Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Prezzi della suite operativa di Google Cloud

Con i prezzi della suite operativa di Google Cloud puoi controllare l'utilizzo e i costi. I prezzi dei prodotti nella suite operativa sono per volume di dati o utilizzo. Puoi utilizzare le allocazioni per l'utilizzo dei dati senza costi aggiuntivi per iniziare senza incorrere in costi anticipati e senza impegni preliminari.

Le seguenti tabelle riepilogano le informazioni sui prezzi per Cloud Logging, Cloud Monitoring e Cloud Trace.

Riepilogo dei prezzi di Cloud Logging

Funzionalità Prezzo1 Allocazione gratuita mensile Data di validità
Importazione Logging 0,50 $ per GiB per i log importati; questa tariffa di importazione una tantum include fino a 30 giorni di spazio di archiviazione Primi 50 GiB per progetto 1 luglio 2018
Spazio di archiviazione Logging 0,01 $ per GiB per i log conservati per più di 30 giorni; questa tariffa viene fatturata mensilmente in base alla conservazione I log conservati per il periodo di conservazione predefinito non sono soggetti a costi di archiviazione. 16 gennaio 2023

Riepilogo dei prezzi di Cloud Monitoring

Funzionalità Prezzo Allocazione gratuita mensile Data di validità
Tutti i dati di Monitoring
tranne i dati importati utilizzando Managed Service per Prometheus
0,2580 $/MiB:1 primi 150-100.000 MiB
0,1510 $/MiB: successivi 100.000-250.000 MiB
0,0610 $/MiB: >250.000 MiB
Tutte le metriche GCP non addebitabili
Primi 150 MiB per account di fatturazione per metriche addebitate in base ai byte importati
1° luglio 2018
Metriche di Google Cloud Managed Service per Prometheus, che includono le metriche del piano di controllo GKE 0,15/milioni di campioni: primi 0-50 miliardi di campioni#
0,12 $/milioni di campioni: prossimi 50-250 miliardi di campioni
0,09 $/milioni di campioni: successivi 250-500 miliardi di campioni
0,06 $/milioni di campioni: >500 miliardi di g
Non applicabile 16 maggio 2022
Monitoraggio dei dati importati utilizzando le metriche dei carichi di lavoro GKE Le metriche del carico di lavoro GKE sono deprecate e rimosse in GKE 1.24. Durante il periodo di ritiro, l'importazione delle metriche del carico di lavoro GKE non viene addebitata. Non applicabile Non applicabile
Chiamate API di Monitoring 0,01 $/1000 chiamate API Read
(le chiamate API Write sono sempre gratuite)
Primo milione di chiamate API Read incluso per account di fatturazione 1° luglio 2018
Esecuzione dei controlli di uptime di Monitoring 0,30 $/1000 esecuzioni 1 milione di esecuzioni per progetto Google Cloud 1 ottobre 2022
Google Cloud Managed Service per Prometheus utilizza lo spazio di archiviazione di Cloud Monitoring per i dati della metrica creati esternamente e utilizza l'API Monitoring per recuperare questi dati. Servizio gestito per i misuratori di Prometheus basato su campioni importati anziché byte per allinearsi alle convenzioni di Prometheus'. Per ulteriori informazioni sulla misurazione basata su campioni, consulta Prezzi relativi a controllabilità e prevedibilità. Per gli esempi di calcolo, consulta la sezione Esempi di prezzi in base ai campioni importati.
# I campioni vengono conteggiati per ogni account di fatturazione.
Le esecuzioni vengono addebitate sull'account di fatturazione in cui sono definite. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Prezzi per l'esecuzione del controllo di uptime.

Riepilogo dei prezzi di Cloud Trace

Funzionalità Prezzo Allocazione gratuita mensile Data di validità
Importazione in Trace $ 0,20/milione di intervalli Primi 2,5 milioni di intervalli 1 novembre 2018

Per informazioni dettagliate sui costi dei prodotti della suite operativa di Google Cloud, consulta le sezioni seguenti di questa pagina:

Per informazioni sui prezzi di Anthos, consulta Anthos.

Visualizzazione dell'utilizzo

Per visualizzare il tuo utilizzo attuale, vai alla pagina Report di fatturazione Cloud di Google Cloud Console

Vai a Fatturazione Cloud

Sulla base dei dati sull'utilizzo attuale, puoi stimare l'importo delle fatture utilizzando il calcolatore prezzi.

Ad esempio, considera una configurazione in cui ogni istanza VM di Compute Engine genera 10 GiB di log addebitabili e 20 MiB di metriche addebitabili al mese. Il calcolatore prezzi consente di determinare i costi previsti per Cloud Monitoring e Cloud Logging:

1 VM 10 VM 100 VM 1000 VM
Costo mensile delle metriche $ 0,00 $ 12,90 $ 477,30 $ 5.121,30
Costo mensile di Logging $ 0,00 $ 25,00 $ 475,00 $ 4.975,00
Costo totale: $ 0,00 $ 37,90 $ 952,30 $ 10.096,30

Configurazione di un avviso di fatturazione

Per ricevere una notifica se gli addebiti fatturabili o previsti superano un budget, crea un avviso utilizzando la pagina Budget e avvisi di Google Cloud Console:

  1. Accedi a Google Cloud Console:
    Accedi a Google Cloud Console
  2. Apri il menu di navigazione , e seleziona Fatturazione. Se disponi di più account di fatturazione Cloud, esegui una di queste operazioni:
    • Per gestire la fatturazione Cloud per il progetto attuale, seleziona Vai all'account di fatturazione collegato.
    • Per individuare un altro account di fatturazione Cloud, seleziona Gestisci gli account di fatturazione e scegli l'account per cui vuoi impostare un budget.
  3. Nel menu di navigazione Fatturazione, seleziona Budget e avvisi.
  4. Fai clic su Crea budget.
  5. Compila i campi nella finestra di dialogo per il budget. In questa finestra di dialogo puoi selezionare progetti e prodotti Google Cloud e quindi creare un budget per la specifica combinazione. Per impostazione predefinita, riceverai una notifica al raggiungimento del 50%, 90% e 100% del budget. Per la documentazione completa, consulta Gestire budget e avvisi di spesa.

Cloud Logging

I prezzi di Cloud Logging si concentrano sui bucket di log, ovvero i container di Logging che importano e archiviano i dati dei log. Per impostazione predefinita, i bucket di log non utilizzano Analisi dei log. Non è previsto alcun addebito separato per instradare i log ai bucket di cui viene eseguito l'upgrade per utilizzare l'analisi dei log.

Logging addebita un costo per il volume di dati dei log che supera le allocazioni mensili gratuite per l'importazione e l'archiviazione.

Questa sezione fornisce le seguenti informazioni:

  • Descrizione dell'allocazione gratuita per l'importazione.
  • Descrizione dell'allocazione gratuita per l'archiviazione.
  • Definizione dei potenziali addebiti relativi all'importazione e all'archiviazione di Cloud Logging.
  • Informazioni su come ridurre i costi di importazione di Cloud Logging.
  • Impostazioni per un criterio di avviso che può inviarti una notifica se l'importazione di Cloud Logging raggiunge una determinata soglia.

Per le informazioni sui prezzi, consulta Prezzi di Cloud Logging.

Per i limiti applicati all'uso di Logging, compresi i periodi di conservazione dei dati, consulta Quote e limiti.

Per visualizzare e comprendere i dati sull'utilizzo di Cloud Logging, consulta Stima delle fatture.

Informazioni sullo spazio di archiviazione di Cloud Logging

Per ciascun progetto Google Cloud, Logging crea automaticamente due bucket di log: _Required e _Default. Per impostazione predefinita, i bucket _Required e _Default non utilizzano Log Analytics. Tuttavia, puoi eseguire l'upgrade dei bucket di log per utilizzare Log Analytics.

Per questi due bucket, Logging crea automaticamente i sink di log denominati _Required e _Default che eseguono il routing dei log ai bucket con nome corrispondente. Non puoi disabilitare o modificare il sink _Required. Puoi disabilitare o altrimenti modificare il sink _Default per impedire l'importazione di log da parte del bucket _Default.

Inoltre, puoi creare bucket di log definiti dall'utente in qualsiasi progetto Cloud e configurare i sink in modo che eseguano il routing di qualsiasi combinazione di log, anche tra progetti Cloud nella tua organizzazione Google Cloud, a tali bucket. Per utilizzare Log Analytics, puoi eseguire l'upgrade dei bucket di log.

Per ulteriori informazioni sui bucket e sui sink di Cloud Logging, consulta Panoramica sull'archiviazione di Cloud Logging.

Prezzi di importazione

Ai fini della determinazione del prezzo, in Cloud Logging, l'importazione si riferisce al processo di scrittura dei dati nell'API Cloud Logging e del routing di tali dati ai bucket di log. Non ci sono differenze di prezzo tra il routing ai bucket di log che non utilizzano Log Analytics e il routing ai bucket di log per cui è stato eseguito l'upgrade in modo da utilizzare l'analisi dei log.

Logging addebita un costo per il volume di dati dei log che supera l'allocazione mensile gratuita, ad eccezione dei log importati nel bucket _Required. I costi di importazione non vengono applicati ai log archiviati nel bucket di log _Required.

È possibile che ti venga addebitata più volte l'importazione della stessa voce di log. Ad esempio, se i tuoi sink eseguono il routing di una voce di log a tre bucket di log, l'importazione di tale voce di log viene conteggiata tre volte ai fini dell'allocazione per l'importazione.

Importazione gratuita con il bucket _Required

Cloud Logging esegue automaticamente il routing di determinati log, elencati di seguito, al bucket _Required. Non puoi eliminare questo bucket o altrimenti interromperne l'importazione dei log. Pertanto, l'importazione dei seguenti log nel bucket _Required è gratuita e non viene conteggiata per l'allocazione mensile dei log:

Prezzi di archiviazione

Ai fini della determinazione del prezzo, in Cloud Logging, archiviazione si riferisce ai dati dei log conservati nei bucket di log.

Cloud Logging offre spazio di archiviazione gratuito per tutti i log importati, indipendentemente dal bucket di log in cui sono conservati, per i primi 30 giorni.

I costi di archiviazione non si applicano mai ai log archiviati nel bucket di log _Required. Tieni presente che, se esegui il routing di copie di tali log a un altro bucket e le conservi per più di 30 giorni, si applicano i prezzi di archiviazione.

È possibile che ti venga addebitata più volte l'archiviazione della stessa voce di log. Ad esempio, se i sink instradano una voce di log al bucket di log _Default e anche a un bucket di log definito dall'utente e hai configurato una conservazione personalizzata per tali bucket negli ultimi 30 giorni, lo spazio di archiviazione alla voce di log viene conteggiato due volte per i costi di archiviazione.

Prezzi di conservazione personalizzati

Se configuri periodi di conservazione personalizzati nei bucket di log definiti dall'utente o nel bucket _Default e prolunghi il periodo di conservazione dei dati dei log oltre la durata dei periodi di conservazione predefiniti, vengono addebitati i costi di archiviazione.

Se accorci il periodo di conservazione del bucket, è previsto un periodo di tolleranza di 7 giorni in cui i log scaduti non vengono eliminati. Non puoi eseguire query sui log scaduti o visualizzarli, ma in questi 7 giorni puoi ripristinare l'accesso completo estendendo la conservazione del bucket. I log archiviati durante il periodo di tolleranza vengono conteggiati ai fini dei costi di archiviazione.

Riduzione dell'importazione dei log

Logging ti consente di identificare ed escludere manualmente le voci di log dal progetto Google Cloud, riducendo pertanto l'importazione di Cloud Logging.

Per ridurre i costi di importazione in Cloud Logging, configura i filtri di esclusione sui sink dei tuoi bucket di log e valuta il routing dei log al di fuori di Cloud Logging per poter continuare ad accedervi.

Puoi aggiungere i filtri di esclusione al sink di un log per escludere le voci di log corrispondenti o per campionare alcune voci di log in modo che solo una percentuale di voci di log corrispondenti vengano importate da Cloud Logging. Le voci dei log escluse non vengono importate, quindi non influiscono sull'allocazione per l'importazione. Per istruzioni sull'impostazione dei filtri di esclusione, consulta Esclusione dei log.

Per mantenere l'accesso ai log esterni a Logging, puoi utilizzare anche i sink di log per il routing delle voci di log da Cloud Logging a una destinazione Google Cloud supportata, ad esempio un bucket Cloud Storage, un set di dati BigQuery o un argomento Pub/Sub. Logging non addebita alcun costo per il routing dei log, ma i servizi Google Cloud che ricevono i log ti addebitano costi per l'utilizzo. Per istruzioni sul routing dei log al di fuori di Cloud Logging, consulta la pagina Esportazione dei log.

Metriche basate su log

Le metriche basate su log definite dal sistema vengono fornite per tutti i progetti Google Cloud e non sono addebitabili.

Le metriche basate su log definite dall'utente sono una classe di metriche personalizzate di Cloud Monitoring e sono addebitabili. Per i dettagli dei prezzi, consulta Metriche addebitabili.

Per ulteriori informazioni, consulta Panoramica delle metriche basate su log.

Avvisi sui byte di log mensili importati

Per creare un criterio di avviso che si attivi quando i byte di log mensili importati superano il limite definito dall'utente per Cloud Logging, utilizza le seguenti impostazioni.

Nuova condizione
Campo

Valore
Risorsa e metrica Nel menu Risorse, seleziona Globale.
Nel menu Categorie di metriche, seleziona Metrica basata su log.
Nel menu Metriche, seleziona Byte di log mensili importati.
Filtro Nessuno.
In tutte le serie temporali
Aggregazione delle serie temporali
sum
Finestra temporale continua 60 m
Funzione finestra temporale continua max
Configura trigger di avviso
Campo

Valore
Tipo di condizione Threshold
Attivazione avvisi Any time series violates
Posizione soglia Above threshold
Valore soglia Sei tu a determinare il valore accettabile.
Esegui di nuovo il test della finestra Il valore minimo accettabile è di 30 minuti.

Cloud Monitoring

Monitoring addebita i seguenti costi:

  • Metriche misurate in byte importati, quando i dati delle metriche importate superano l'allocazione mensile gratuita per le metriche.

    Le metriche non addebitabili non vengono conteggiate ai fini del limite di allocazione.

  • Metriche misurate in base al numero di campioni importati.

  • Chiamate API di lettura di Cloud Monitoring che superano l'allocazione mensile gratuita per le API.

    Le chiamate API di scrittura di Cloud Monitoring non vengono conteggiate ai fini del limite di allocazione.

  • Esecuzione di controlli di uptime.

In Monitoring, importazione fa riferimento al processo di scrittura di serie temporali in Monitoring. Ogni serie temporale include alcuni punti dati, che sono la base degli addebiti per l'importazione. Per le informazioni sui prezzi, consulta Prezzi di Cloud Monitoring.

Questa sezione fornisce le seguenti informazioni:

Per informazioni sui prezzi attuali, consulta Prezzi di Cloud Monitoring.

Per i limiti applicati all'uso di Monitoring, consulta Quote e limiti.

Per visualizzare il tuo utilizzo attuale, vai alla pagina Report di fatturazione Cloud o alla pagina Impostazioni di Monitoring di Google Cloud Console.

Vai alle impostazioni di Monitoring

Sulla base dei dati sull'utilizzo attuale, puoi ottenere una stima delle fatture.

Metriche non addebitabili

I dati delle metriche di Google Cloud, Anthos e Knative non sono addebitabili. Le metriche non addebitabili (gratuite) includono:

Metriche addebitabili

Per i dati di tutte le metriche, ad eccezione di quelle elencate nella sezione Metriche non addebitabili, sono previsti addebiti. La maggior parte delle importazioni delle metriche viene addebitata in base al numero di byte, mentre alcune vengono addebitate in base al numero di campioni. Questi modelli di prezzi sono descritti nelle sezioni riportate di seguito.

I seguenti fattori contribuiscono ai costi di importazione:

  • Il tipo di punti dati (valori scalari o valori di distribuzione) raccolti dalle metriche.

    • Per informazioni sul tipo di dati associato a un tipo di metrica specifico, consulta l'elenco delle metriche.
    • Per informazioni sui tipi di dati scalari e di distribuzione, consulta la sezione Tipo di valore.
  • Il numero di punti dati scritti in serie temporali. Questo valore dipende dalla frequenza con cui i dati vengono campionati e dalla cardinalità dei tuoi dati. La cardinalità determina il numero di serie temporali generate per una combinazione di tipi di metriche e risorse monitorate. Per ulteriori informazioni, consulta la Cardinalità.

I valori per le etichette delle metriche e delle risorse che fanno parte della serie temporale non contribuiscono ai tuoi addebiti.

Metriche addebitate in base ai byte importati

Le seguenti metriche sono addebitabili e il relativo prezzo viene calcolato in base al numero di byte importati:

Ai fini della determinazione del prezzo, il volume di importazione viene calcolato come segue:

  • Per un tipo di dati scalare: 8 byte per ogni punto dati scritto in una serie temporale. In questa categoria rientrano le metriche dei contatori basate su log definite dall'utente.
  • Per un tipo di dati di distribuzione: 80 byte per ogni punto dati scritto in una serie temporale.

Per informazioni sui punti dati delle serie temporali, consulta Serie temporali: dati di una risorsa monitorata.

Metriche addebitate in base ai campioni importati

Le seguenti metriche sono addebitabili e il relativo prezzo viene calcolato in base al numero di campioni importati:

Ai fini della determinazione del prezzo, il numero di campioni viene calcolato come segue:

  • Per un tipo di dati scalare: 1 per ogni punto scritto in una serie temporale.
  • Per un tipo di dati di distribuzione: 2 per ogni punto scritto in una serie temporale, più 1 per ogni bucket di istogrammi che ha un conteggio diverso da zero.

Per informazioni sui punti dati delle serie temporali, consulta Serie temporali: dati di una risorsa monitorata.

Avvisi sulle metriche importate

Non è possibile creare un avviso in base alle metriche importate mensilmente. Tuttavia, puoi creare un avviso per i tuoi costi di Cloud Monitoring. Per informazioni, consulta Configurazione di un avviso di fatturazione.

Esempi di prezzi in base ai byte importati

I seguenti esempi mostrano come effettuare una stima dei costi per la raccolta di dati delle metriche per le metriche addebitate in base ai byte importati. Questi esempi hanno lo scopo di illustrare i calcoli. Per una stima completa, utilizza il Calcolatore prezzi. Se accedi a questo strumento, utilizza il prodotto della suite operativa di Google Cloud per inserire i dati di metriche, logging e traccia.

Lo scenario di base è il seguente: hai alcune risorse monitorate (Compute Engine, Google Kubernetes Engine o App Engine) che ogni mese scrivono dati provenienti da alcune metriche.

Tra le variabili presenti in tutti gli scenari figurano:

  • Il numero di risorse.
  • Il numero di metriche.
  • Il tipo di metriche: Google Cloud o di altro tipo.
  • La frequenza con cui vengono scritti i dati delle metriche.

Gli esempi in questa sezione si riferiscono ai prezzi di Monitoring a partire da luglio 2020.

Background comune

Negli esempi di prezzi seguenti, si presume che ogni punto dati della metrica importato sia di tipo double, int64 o bool. Questi tipi vengono conteggiati come 8 byte ai fini della determinazione del prezzo. In un mese ci sono circa 730 ore (365 giorni / 12 mesi * 24 ore) o 43.800 minuti.

Per una metrica di scrittura di dati alla frequenza di 1 punto dati/minuto per un mese:

  • I punti dati totali sono 43.800
  • Il volume totale importato è:
    • 350.400 byte (43.800 punti dati * 8 byte)
    • 0,33416748 MiB (350.400 byte / 1.048.576 byte/MiB)

Per una metrica di scrittura di dati alla frequenza di 1 punto dati/ora per un mese:

  • I punti dati totali sono 730
  • Volume totale importato:
    • 5840 byte (730 punti dati * 8 byte)
    • 0,005569458 MiB (5840 byte / 1.048.576 byte/MiB)

Esempi

Scenario 1: hai 1000 risorse e ognuna scrive 75 metriche. Si tratta di metriche Google Cloud, che scrivono alla frequenza di 1 punto dati/minuto.

  • Importazione mensile: 25.063 MiB: 0,33416748 MiB per una metrica * 75.000 (ossia 1000 risorse, 75 metriche)
  • Costo approssimativo mensile: $ 0,00 (le metriche Google Cloud sono gratuite)
MiB importati Tariffa ($/MiB) Costo ($)
Nessun limite 0,00 $ 0,00
Totale 25.063 $ 0,00

Scenario 2: hai 1000 risorse e ognuna scrive 75 metriche personalizzate. Si tratta di metriche addebitabili che scrivono alla frequenza di 1 punto dati/minuto.

  • Importazione mensile: 25.063 MiB (come sopra)
  • Costo approssimativo mensile: $ 6427,55
MiB importati Tariffa ($/MiB) Costo ($)
150 0,00 $ 0,00
24.913 0,258 $ 6427,55
Totale 25.063 $ 6427,55

Scenario 3: hai 1000 risorse e ognuna scrive 75 metriche personalizzate. Si tratta di metriche addebitabili che scrivono alla frequenza di 1 punto dati/ora.

  • Importazione mensile: 418 MiB = 0,005569458 MiB per una metrica * 75.000
  • Costo approssimativo mensile: $ 69,14
MiB importati Tariffa ($/MiB) Costo ($)
150 0,00 $ 0,00
267 0,258 $ 69,14
Totale 417 $ 69,14

Scenario 4: hai 1 risorsa che scrive 500.000 metriche. Si tratta di metriche addebitabili che scrivono ognuna alla frequenza di 1 punto dati/minuto.

  • Importazione mensile: 167.084 MiB: 0,33416748 MiB per una metrica * 500.000
  • Costo approssimativo mensile: $ 35.890,98
MiB importati Tariffa ($/MiB) Costo ($)
150 0,00 $ 0,00
99.850 0,258 $ 25.761,30
67.084 0,151 $ 10.129,68
Totale 167.084 $ 35.890,98

Prezzi relativi a controllabilità e prevedibilità

I prezzi di Managed Service per Prometheus sono progettati per essere controllabili. Poiché gli addebiti avvengono per campione, puoi utilizzare i seguenti metodi per controllare i costi:

  • Periodo di campionamento: la modifica del periodo di scraping delle metriche da 15 a 60 secondi può comportare un risparmio sui costi del 75%, senza sacrificare la cardinalità. Puoi configurare i periodi di campionamento in base al job, al target o a livello globale.

  • Applicazione di filtri: puoi utilizzare i filtri per ridurre il numero di campioni inviati all'archivio dati lobale del servizio; per ulteriori informazioni, consulta la pagina Filtro delle metriche esportate. Usa le configurazioni di rietichettatura delle metriche nella configurazione dello scraping di Prometheus per eliminare le metriche al momento dell'importazione, in base alle corrispondenze delle etichette.

  • Mantenere dati ad alta cardinalità e scarso valore in locale. Puoi eseguire Prometheus standard insieme al servizio gestito utilizzando le stesse configurazioni orizzontali e mantenere i dati localmente che non vale la pena inviare al datastore globale del servizio.

I prezzi di Managed Service per Prometheus sono progettati per essere prevedibili.

  • Non vengono addebitati costi se hai istogrammi sparsi. I campioni vengono conteggiati solo per il primo valore diverso da zero e, successivamente, quando il valore del bucketn è maggiore del valore del bucketn-1: Ad esempio, un istogramma con valori 10 10 13 14 14 14 viene conteggiato come tre campioni per il primo, il terzo e il quarto bucket.

    A seconda del numero di istogrammi e del loro utilizzo, l'esclusione dai prezzi dei bucket invariati in genere potrebbe comportare un numero di campioni ridotto del 20%-40% rispetto al numero assoluto indicato dai bucket dell'istogramma ai fini della fatturazione.

  • Con i prezzi per campione, non vengono addebitati costi per i container a scalabilità rapida e non scalabili, prerilasciabili o temporanei, come quelli creati da HPA o GKE Autopilot.

    Se Managed Service per Prometheus prevede un costo per metrica, pagherai un'intera cardinalità, tutto una volta, ogni volta che veniva lanciato un nuovo container. Con i prezzi per campione, paghi solo quando il container è in esecuzione.

Query, incluse le query di avviso

Le query, incluse quelle interattive, di avviso e inviate durante l'esecuzione delle regole di registrazione, vengono addebitate tramite chiamate all'API Cloud Monitoring. Per la tariffa attuale, consulta la tabella della sezione Riepilogo dei prezzi di Google Cloud Managed Service per Prometheus o Riepilogo dei prezzi di Cloud Monitoring. Una singola query PromQL potrebbe essere addebitata come chiamata multipla, se esegue query su più metriche.

Le query eseguite tramite l'interfaccia utente interattiva delle query in Google Cloud Console sono esenti da questi addebiti.

Esempi di prezzi in base ai campioni importati

I seguenti esempi mostrano come stimare i costi per la raccolta di metriche addebitate in base ai campioni importati. La ricarica basata su campioni viene utilizzata per Google Cloud Managed Service per Prometheus.

Questi esempi hanno lo scopo di illustrare tecniche di calcolo, non per fornire dati di fatturazione.

Lo scenario di base è il seguente: hai un certo numero di container o pod che scrivono punti in un certo numero di serie temporali ogni mese. I dati possono essere costituiti da valori scalari o distribuzioni.

Tra le variabili presenti in tutti gli scenari figurano:

  • Il numero di container o pod.
  • Il numero di serie temporali.
  • L'eventualità che i dati siano costituiti da valori scalari o distribuzioni oppure da entrambi.
  • La frequenza con cui vengono scritti i dati.

Conteggio dei campioni

Prima di poter stimare i prezzi, devi sapere come conteggiare i campioni. Il numero di campioni conteggiati per un valore dipende da:

  • L'eventualità che il valore sia scalare o una distribuzione
  • La frequenza di scrittura dei valori.

Questa sezione descrive come stimare il numero di campioni scritti per una serie temporale nel periodo di fatturazione mensile.

In un mese, ci sono circa 730 ore (365 giorni/12 mesi * 24 ore), 43.800 minuti o 2.628.000 secondi.

Se una serie temporale scrive valori scalari, ogni valore viene conteggiato come un campione. Il numero di esempi scritti in un mese dipende solo dalla frequenza di scrittura dei valori. Considera i seguenti esempi:

  • Per i valori scritti ogni 15 secondi:
    • Frequenza di scrittura: 1 valore/15 secondi = 1 campione/15 secondi
    • Campioni al mese: 175.200 (1 campione / 15 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
  • Per i valori scritti ogni 60 secondi:
    • Frequenza di scrittura: 1 valore/60 secondi = 1 campione/60 secondi
    • Campioni al mese: 43.800 (1 campione/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)

Se una serie temporale scrive valori di distribuzione, ogni valore può contenere più di 2 campioni n, dove n è il numero di bucket nell'istogramma. Il numero di esempi scritti in un mese dipende dal numero di bucket negli istogrammi e dalla frequenza di scrittura dei valori.

Ad esempio, ogni istanza di un istogramma di 50 bucket può contenere 52 campioni. Se i valori vengono scritti una volta ogni 60 secondi, un istogramma da 50 bucket scrive al massimo 2.277.600 campioni al mese. Se l'istogramma ha 100 bucket ed è scritto una volta ogni 60 secondi, ogni istogramma può contenere 102 campioni e scrive al massimo 4.467.600 campioni al mese.

La maggior parte delle serie temporali della distribuzione contiene meno del numero massimo di esempi. In pratica, tra il 20% e il 40% dei bucket a istogrammi è vuoto. Questa percentuale è ancora più alta per gli utenti con istogrammi sparsi, come quelli generati da Istio.

Quando conteggi i campioni per determinarne il prezzo, sono inclusi solo i bucket con valori non vuoti. Il numero massimo di campioni per istogramma è 2 + n. Se il 25% dei bucket è vuoto, il numero previsto di campioni è 2 + 0,75n per istogramma. Se il 40% dei bucket è vuoto, il numero previsto di campioni è 2 + 0,60n per istogramma.

I seguenti calcoli e la tabella di riepilogo mostrano il numero massimo di campioni e un numero previsto di campioni più realistico:

  • Per valori relativi a istogrammi con 50 bucket scritti ogni 15 secondi:

    • Frequenza di scrittura: 1 valore/15 secondi
    • Numero massimo di campioni:
      • Per istogramma: 52
      • Al mese: 9.110.400 (52 * 1 valore/15 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 25% sia vuoto:
      • Per istogramma: 39,5 (2 + 0,75(50) o 2 + (50 - 12,5))
      • Al mese: 6.920.400 (39,5 * 1 valore/15 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 40% sia vuoto:
      • Per istogramma: 32 (2 + 0,6(50) o 2 + (50 - 20))
      • Al mese: 5.606.400 (32 * 1 valore/15 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
  • Per valori relativi a istogrammi con 50 bucket scritti ogni 60 secondi:

    • Frequenza di scrittura: 1 valore/60 secondi
    • Numero massimo di campioni:
      • Per istogramma: 52
      • Al mese: 2.277.600 (52 * 1 valore/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 25% sia vuoto:
      • Per istogramma: 39,5 (2 + 0,75(50) o 2 + (50 - 12,5))
      • Al mese: 1.730.100 (39,5 * 1 valore/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 40% sia vuoto:
      • Per istogramma: 32 (2 + 0,6(50) o 2 + (50 - 20))
      • Al mese: 1.401.600 (32 * 1 valore/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
  • Per valori relativi a istogrammi con 100 bucket scritti ogni 15 secondi:

    • Frequenza di scrittura: 1 valore/15 secondi
    • Numero massimo di campioni:
      • Per istogramma: 102
      • Al mese: 17.870.400 102 * 1 valore/15 secondi * 2.628.000 secondi/mese
    • Esempi previsti, supponendo che il 25% sia vuoto:
      • Per istogramma: 77 (2 + 0,75(100) o 2 + (100 - 25))
      • Al mese: 13.490.400 (77 * 1 valore/15 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 40% sia vuoto:
      • Per istogramma: 62 (2 + 0,6(100) o 2 + (100 - 40))
      • Al mese: 10.862.400 (62 * 1 valore/15 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
  • Per valori relativi a istogrammi con 100 bucket scritti ogni 60 secondi:

    • Frequenza di scrittura: 1 valore/60 secondi
    • Numero massimo di campioni:
      • Per istogramma: 102
      • Al mese: 4.467.600 (102 * 1 valore/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 25% sia vuoto:
      • Per istogramma: 77 (2 + 0,75(100) o 2 + (100 - 25))
      • Al mese: 3.372.600 (77 * 1 valore/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)
    • Esempi previsti, supponendo che il 40% sia vuoto:
      • Per istogramma: 62 (2 + 0,6(100) o 2 + (100 - 40))
      • Al mese: 2.715.600 (62 * 1 valore/60 secondi * 2.628.000 secondi/mese)

La tabella riportata di seguito riassume le informazioni precedenti:

Numero di bucket Percentuale di scrittura Esempi al mese
(max)
Esempi al mese
(25% vuoto)
Esempi al mese
(40% vuoto)
50 1 campione/15 secondi 9.110.400 6.920.400 5.606.400
50 1 campione/60 secondi 2.277.600 1.730.100 1.401.600
100 1 campione/15 secondi 17.870.400 13.490.400 10.862.400
100 1 campione/60 secondi 4.467.600 3.372.600 2.715.600

Esempi

Per una stima dei prezzi, conteggia il numero di campioni scritti in un mese e applica i valori dei prezzi, stabiliti sulla base di un milione di campioni, per gli intervalli di importazione seguenti:

Intervallo di importazione Managed Service per Prometheus Valore massimo per intervallo
Fino a 50 miliardi (50.000 milioni) 0,15 $/milione 7500,00 $
Da 50 a 250 miliardi (250.000 milioni) 0,12 $/milione 24.000,00 $
Da 250 a 500 miliardi (500.000 milioni) 0,09 $/milione 22.500,00 $
Oltre 500 miliardi (500.000 milioni) 0,06 $/milione  

Il resto di questa sezione illustra gli scenari possibili.

Scenario 1: hai 100 container, ognuno dei quali scrive 1000 serie temporali scalari.

Variante A: se ogni serie temporale viene scritta ogni 15 secondi (1 campione/15 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 17.520.000.000 (175.200 campioni/mese * 1000 serie temporali * 100 container), ovvero 17.520 milioni.

Variante B: se ogni serie temporale viene scritta ogni 60 secondi (1 campione/60 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 4.380.000.000 (43.800 campioni/mese * 1000 serie temporali * 100 container), ovvero 4.380 milioni.

In entrambi i casi ci sono meno di 50.000 milioni di esempi, pertanto viene applicata solo la prima tariffa. Nessun campione viene addebitato alle altre tariffe.

Variante Campioni importati Intervallo di importazione Managed Service per Prometheus
(0,15 $, 0,12 $, 0,09 $, 0,06 $)
A (1 campione/15 sec)



Totale
17.520 milioni



17.520 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
2628,00 $



2628,00$
B (1 campione/60 secondi)



Totale
4380 milioni



4380 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
657,00 $



657,00$

Scenario 2: hai 1000 container, ognuno dei quali scrive 1000 serie temporali scalari.

Variante A: se ogni serie temporale è scritta ogni 15 secondi (1 campione/15 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 175.200.000.000, ovvero 175.200 milioni:

  • I primi 50.000 milioni di campioni vengono addebitati alla prima tariffa.
  • I restanti 125.200 milioni di campioni vengono addebitati alla seconda tariffa.
  • Non ci sono campioni addebitati alle altre tariffe.

Variante B: se ogni serie temporale viene scritta ogni 60 secondi (1 campione/60 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 43.800.000.000, ovvero 43.800 milioni. Questo valore mensile è inferiore a 50.000 milioni di campioni, quindi si applica solo la prima tariffa.

Variante Campioni importati Intervallo di importazione Managed Service per Prometheus
(0,15 $, 0,12 $, 0,09 $, 0,06 $)
A (1 campione/15 sec)



Totale
50.000 milioni
125.200 milioni


175.200 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
7500,00 $
15.024,00 $


22.524,00$
B (1 campione/60 secondi)



Totale
43.800 milioni



43.800 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
6570,00 $



6570,00$

Scenario 3: hai 100 container, ognuno dei quali scrive 1000 serie temporali di distribuzione da 100 bucket. Prevedi che il 25% dei bucket sia vuoto.

Variante A: se ogni serie temporale viene scritta ogni 15 secondi (1 campione/15 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 1.349.040.000.000 (13.490.400 campioni/mese * 1000 serie temporali * 100 container), ovvero 1.349.040 milioni.

  • I primi 50.000 milioni di campioni vengono addebitati alla prima tariffa.
  • I successivi 200.000 milioni di campioni vengono addebitati alla seconda tariffa.
  • I successivi 250.000 milioni di campioni vengono addebitati alla terza tariffa.
  • I restanti 749.040 milioni di campioni vengono addebitati alla quarta tariffa.

Variante B: se ogni serie temporale viene scritta ogni 60 secondi (1 campione/60 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 337.260.000.000 (3.372.600 campioni/mese * 1000 serie temporali * 100 container), ovvero 337.260 milioni.

  • I primi 50.000 milioni di campioni vengono addebitati alla prima tariffa.
  • I successivi 200.000 milioni di campioni vengono addebitati alla seconda tariffa.
  • I rimanenti 87.260 milioni di campioni vengono addebitati alla terza tariffa.
Variante Campioni importati Intervallo di importazione Managed Service per Prometheus
(0,15 $, 0,12 $, 0,09 $, 0,06 $)
A (1 campione/15 sec)



Totale
50.000 milioni
200.000 milioni
250.000 milioni
749.040 milioni
1.349.040 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
7500,00 $
24.000,00 $
22.500,00 $
44.942,40 $
98.942,40 $
B (1 campione/60 secondi)



Totale
50.000 milioni
200.000 milioni
87.260 milioni

337.260 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
7500,00 $
24.000,00 $
7853,40 $

39.353,40 $

Scenario 4: hai 1000 container, ognuno dei quali scrive 10.000 serie temporali di distribuzione da 100 bucket. Prevedi che il 40% dei bucket sia vuoto.

Variante A: se ogni serie temporale viene scritta ogni 15 secondi (1 campione/15 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 108.624.000.000.000 (10.862.400 campioni/mese * 10.000 serie temporali * 1000 container), ovvero 108.624.000 milioni.

  • I primi 50.000 milioni di campioni vengono addebitati alla prima tariffa.
  • I successivi 200.000 milioni di campioni vengono addebitati alla seconda tariffa.
  • I successivi 250.000 milioni di campioni vengono addebitati alla terza tariffa.
  • I restanti 108.124.000 milioni di campioni vengono addebitati alla quarta tariffa.

Variante B: se ogni serie temporale viene scritta ogni 60 secondi (1 campione/60 secondi), il numero di campioni scritti al mese è 27.156.000.000.000 (2.715.600 campioni/mese * 10.000 serie temporali * 1000 container), ovvero 27.156.000 milioni.

  • I primi 50.000 milioni di campioni vengono addebitati alla prima tariffa.
  • I successivi 200.000 milioni di campioni vengono addebitati alla seconda tariffa.
  • I successivi 250.000 milioni di campioni vengono addebitati alla terza tariffa.
  • I restanti 26.656.000 milioni di campioni vengono addebitati alla quarta tariffa.
Variante Campioni importati Intervallo di importazione Managed Service per Prometheus
(0,15 $, 0,12 $, 0,09 $, 0,06 $)
A (1 campione/15 sec)



Totale
50.000 milioni
200.000 milioni
250.000 milioni
108.124.000 milioni
108.624.000 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
7500,00 $
24.000,00 $
22.500,00 $
6.487.440,00 $
6.541.440,00 $
B (1 campione/60 secondi)



Totale
50.000 milioni
200.000 milioni
250.000 milioni
26.656.000 milioni
27.156.000 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
7500,00 $
24.000,00 $
22.500,00 $
1.599.360,00 $
1.653.360,00$

Scenario 5: hai quanto segue:

  • 1000 container, ciascuno in scrittura 1.000 volte scalari ogni 15 secondi. Il numero di esempi scritti al mese è 175.200.000.000, ovvero 175.200 milioni. (Scenario 2, variante A.)

  • 1000 container, ognuno dei quali scrive 10.000 serie temporali di distribuzione da 100 bucket ogni 15 secondi. Prevedi che il 40% dei bucket sia vuoto. Il numero di esempi scritti al mese è 108.624.000.000.000 o 108.624.000 milioni. (Scenario 4, variante A.)

Il numero totale di campioni al mese è 108.799.200 milioni (175.200 milioni + 108.624.000 milioni).

  • I primi 50.000 milioni di campioni vengono addebitati alla prima tariffa.
  • I successivi 200.000 milioni di campioni vengono addebitati alla seconda tariffa.
  • I successivi 250.000 milioni di campioni vengono addebitati alla terza tariffa.
  • I restanti 108.299.200 milioni di campioni vengono addebitati alla quarta tariffa.
Variante Campioni importati Intervallo di importazione Managed Service per Prometheus
(0,15 $, 0,12 $, 0,09 $, 0,06 $)
2A + 4A



Totale
50.000 milioni
200.000 milioni
250.000 milioni
108.299.200 milioni
108.799.200 milioni
Fino a 50.000 milioni
Fino a 250.000 milioni
Fino a 500.000 milioni
Oltre 500.000 milioni
7500,00 $
24.000,00 $
22.500,00 $
6.497.952,00 $
6.551.952,00 $

Prezzi per l'esecuzione del controllo di uptime (data di entrata in vigore: 1 ottobre 2022)

Monitoraggio degli addebiti per ogni esecuzione a livello di area geografica di un controllo di uptime, oltre l'allocazione mensile gratuita di 1 milione di esecuzioni. Un controllo eseguito in tre aree geografiche viene conteggiato come tre esecuzioni.

Il costo per l'esecuzione del controllo di uptime è di 0,30 $/1000 esecuzioni. L'addebito viene visualizzato in fattura come SKU "CA14-D3DE-E67F" per "Monitoraggio dei controlli di uptime".

I seguenti esempi illustrano come stimare i costi per l'esecuzione dei controlli di uptime. Questi esempi hanno lo scopo di illustrare tecniche di calcolo, non per fornire dati di fatturazione.

Conteggio delle esecuzioni dei controlli di uptime

Per stimare il costo dei controlli di uptime, devi sapere quante esecuzioni a livello di area geografica si verificano in un mese. Il monitoraggio addebita 0,30 $/1000 esecuzioni, con un'allocazione mensile gratuita di 1 milione di esecuzioni.

Per stimare il costo dei controlli di uptime, puoi utilizzare il calcolo seguente:

(EXECUTIONS_PER_MONTH - 1,000,000) * .0003

Per ogni controllo di uptime, il numero di esecuzioni dipende dalle seguenti scelte di configurazione:

  • La frequenza di esecuzione del controllo di uptime: ogni minuto, 5 minuti, 10 minuti o 15 minuti.

  • Numero di aree geografiche in cui viene eseguito il controllo di uptime.

Quando configuri un controllo di uptime, specifichi una località per il controllo di uptime e ogni località viene mappata a una o più aree geografiche. La tabella riportata di seguito mostra le località valide per i controlli di uptime e le aree geografiche a cui vengono mappate:

Posizione per la configurazione del controllo di uptime Include le aree geografiche di Google Cloud
ASIA_PACIFIC asia-southeast1
EUROPE europe-west1
SOUTH_AMERICA southamerica-east1
USA us-central1, us-east4, us-west1
GLOBAL Tutte le regioni incluse in altre località

Devi configurare i controlli di uptime per l'esecuzione in almeno tre regioni.

Per stimare il numero di esecuzioni per un controllo di uptime, devi sapere quante aree geografiche sono coperte dalla località del controllo di uptime:

  • ASIA_PACIFIC, EUROPE e SOUTH_AMERICA includono ciascuno 1 area geografica.
  • USA include 3 aree geografiche.
  • GLOBAL include 6 aree geografiche.

In un mese, circa 730 ore (365 giorni / 12 mesi * 24 ore) o 43.800 minuti.

  • Un controllo di uptime configurato per l'esecuzione una volta al minuto in USA viene eseguito in 3 aree geografiche. Questo controllo di uptime esegue 131.400 (3 * 43.800) volte in un mese.

  • Un controllo di uptime configurato per l'esecuzione una volta al minuto in ASIA_PACIFIC, EUROPE e USA viene eseguito in 5 aree geografiche. Questo controllo di uptime viene eseguito 219.000 volte in un mese.

La tabella seguente mostra i conteggi orari e mensili delle esecuzioni per un singolo controllo di uptime configurato per l'esecuzione con frequenze diverse in numeri di aree geografiche diversi:

Frequenza di esecuzione dei controlli, una volta ogni: Numero di regioni Esecuzioni orarie Esecuzioni mensili
1 minuto 3
4
5
6
180
240
300
360
131.400
175.200
219.000
262.800
5 minuti 3
4
5
6
36
48
60
72
26.280
35.040
43.000
52.660
10 minuti 3
4
5
6
18
24
30
36
13.140
17.520
21.900
26.280
15 minuti 3
4
5
6
12
16
20
24
8.760
11.680
14.600
17.520

Esempi

Per stimare i prezzi, determina le tue esecuzioni mensili totali e sottrai 1.000.000. Eventuali esecuzioni rimanenti vengono addebitate a 0,30 $/1000 esecuzioni, quindi moltiplica le esecuzioni rimanenti per 0,0003.

(EXECUTIONS_PER_MONTH - 1,000,000) * .0003

Scenario 1: un controllo di uptime nella località USA che controlla una volta al minuto. Questo controllo viene eseguito in tre regioni, quindi viene eseguito 131.400 volte al mese. Questo scenario non ha alcun costo.

Esecuzioni mensili totali
Esecuzioni mensili addebitabili
(oltre 1.000.000)
Costo
(0,30 $/1000 esecuzioni)
131.400 0 0,00 $

Scenario 2: hai 10 controlli di uptime GLOBAL che verificano una volta al minuto. Questi controlli vengono eseguiti in 6 aree geografiche, pertanto ogni controllo viene eseguito 262.800 volte al mese. Le esecuzioni mensili totali sono 2.628.000 (10 * 262.800). Questo scenario costa 488,40 $al mese.

Esecuzioni mensili totali
Esecuzioni mensili addebitabili
(oltre 1.000.000)
Costo
(0,30 $/1000 esecuzioni)
2.628.000 1.628.000 488,40 $

Scenario 3: hai 5 controlli di uptime nella località USA che vengono controllati una volta ogni 5 minuti. Questi controlli vengono eseguiti in 3 aree geografiche, pertanto ogni controllo viene eseguito 26.280 volte al mese. Il totale delle esecuzioni mensili per questo insieme di controlli è 105.120 (4 * 26.280).

Hai anche 2 controlli di uptime GLOBAL che vengono controllati una volta ogni 15 minuti. Questi controlli vengono eseguiti in sei regioni, quindi ogni controllo viene eseguito 17.520 volte al mese. Il totale delle esecuzioni mensili per questo insieme di controlli è pari a 35.040 (2 * 17.520).

Le esecuzioni mensili totali sono 140.160 (105.120 + 35.040). Questo scenario non ha alcun costo.

Esecuzioni mensili totali
Esecuzioni mensili addebitabili
(oltre 1.000.000)
Costo
(0,30 $/1000 esecuzioni)
140.160 0 0,00 $

Error Reporting

Per informazioni sui prezzi attuali, consulta Prezzi di Error Reporting.

Per i limiti applicati all'uso di Error Reporting, consulta Quote e limiti.

Cloud Debugger

Non sono previsti costi per l'utilizzo di Cloud Debugger.

Cloud Profiler

Non è previsto alcun costo associato all'utilizzo di Cloud Profiler.

Per i limiti applicati all'uso di Profiler, consulta Quote e limiti.

Cloud Trace

Gli addebiti di Trace si basano sul numero di intervalli di traccia importati e scansionati. Quando i dati di latenza vengono inviati a Trace, vengono pacchettizzati come traccia, composta da intervalli che vengono importati dal backend di Cloud Trace. Quando visualizzi i dati di traccia, gli intervalli archiviati vengono scansionati da Cloud Trace. Questa sezione fornisce le seguenti informazioni:

  • Definizione di intervalli di traccia addebitabili e non addebitabili
  • Esempio di prezzo
  • Informazioni su come ridurre l'importazione di intervalli di traccia.
  • Impostazioni per un criterio di avviso che invia una notifica se l'importazione di intervalli di traccia raggiunge una determinata soglia.

Per informazioni sui prezzi attuali, consulta Prezzi di Cloud Trace.

Per i limiti applicati all'uso di Trace, consulta Quote e limiti.

Per visualizzare il tuo utilizzo attuale, vai alla pagina Report di fatturazione Cloud o alla pagina Panoramica di Trace di Google Cloud Console:

Vai a Panoramica di Trace

Sulla base dei dati sull'utilizzo attuale, puoi ottenere una stima delle fatture.

Intervalli di traccia non addebitabili

I prezzi di Cloud Trace non si applicano agli intervalli generati automaticamente da Cloud Functions, Cloud Run o dall'ambiente standard di App Engine, poiché l'importazione di queste tracce non è addebitabile.

Intervalli di traccia a pagamento

Per l'importazione di intervalli di traccia, ad eccezione di quelli elencati nella sezione Intervalli di traccia non addebitabili sono previsti addebiti in base al volume importato. Sono compresi gli intervalli creati dalla strumentazione aggiunta all'applicazione standard di App Engine.

Esempi di prezzi

L'esempio si riferisce ai prezzi di Trace a partire da luglio 2020.

  • Se importi 2 milioni di intervalli in un mese, il costo è pari a $ 0 (i primi 2,5 milioni di intervalli importati in un mese sono gratuiti).
  • Se importi 14 milioni di intervalli in un mese, il costo è pari a $ 2,30 (I primi 2,5 milioni di intervalli in un mese sono gratuiti, mentre il costo degli intervalli rimanenti viene così calcolato: 11,5 milioni di intervalli * $ 0,20 / milione di intervalli = $ 2,30).
  • Se importi 1 miliardo di intervalli in un mese, il costo è pari a $ 199 (I primi 2,5 milioni di intervalli in un mese sono gratuiti, mentre il costo degli intervalli rimanenti viene così calcolato: 997,5 milioni di intervalli * $ 0,20 / milione di intervalli = $ 199,50).

Riduzione dell'utilizzo delle tracce

Per controllare il volume di importazione degli intervalli di Trace, puoi gestire la frequenza di campionamento delle tracce per bilanciare la quantità di tracce necessaria per l'analisi delle prestazioni e il livello di tolleranza dei costi.

Per i sistemi a traffico elevato, la maggior parte dei clienti può effettuare il campionamento con una frequenza di 1 traccia per 1000 transazioni o persino di 1 per 10.000 transazioni e disporre comunque di informazioni sufficienti per l'analisi delle prestazioni.

La frequenza di campionamento viene configurata con le librerie client di Cloud Trace.

Avvisi sugli intervalli mensili importati

Per creare un criterio di avviso che si attivi quando gli intervalli mensili importati di Cloud Trace superano un limite definito dall'utente, utilizza le impostazioni seguenti.

Nuova condizione
Campo

Valore
Risorsa e metrica Nel menu Risorse, seleziona Globale.
Nel menu Categorie di metriche, seleziona Fatturazione.
Nel menu Metriche, seleziona Intervalli di traccia mensili importati.
Filtro
In tutte le serie temporali
Aggregazione delle serie temporali
sum
Finestra temporale continua 60 m
Funzione finestra temporale continua max
Configura trigger di avviso
Campo

Valore
Tipo di condizione Threshold
Attivazione avvisi Any time series violates
Posizione soglia Above threshold
Threshold value Sei tu a determinare il valore accettabile.
Esegui di nuovo il test della finestra Il valore minimo accettabile è di 30 minuti.

Anthos

Non sono previsti costi per i log di sistema e le metriche di Anthos.

In un cluster Anthos su un cluster VMware, i log e le metriche di sistema Anthos includono:

  • Log e metriche di tutti i componenti in un cluster di amministrazione
  • Log e metriche dei componenti nei seguenti spazi dei nomi di un cluster utente: kube-system, gke-system, gke-connect, knative-serving, istio-system, monitoring-system, config-management-system, gatekeeper-system, cnrm-system

Domande frequenti

Quali funzionalità dei prodotti sono gratuite?

I prezzi per l'utilizzo dei prodotti nella suite operativa di Google Cloud vengono calcolati in base al volume di dati. Oltre ai costi relativi al volume di dati descritti in questa pagina, l'utilizzo di tutte le funzionalità aggiuntive dei prodotti della suite operativa di Google Cloud è gratuito.

Quanto dovrò pagare?

Per stimare i costi di utilizzo, consulta la pagina Stima delle fatture.

Per ricevere assistenza in merito alle domande sulla fatturazione, consulta la pagina Domande sulla fatturazione.

Come faccio a leggere i dettagli del mio utilizzo?

Varie metriche ti consentono di approfondire e comprendere il volume di metriche e log con Metrics Explorer. Per i dettagli, visita la pagina relativa alla visualizzazione dell'utilizzo dettagliato in Metrics Explorer.

Se vuoi eseguire un'analisi ancora più approfondita dell'utilizzo dei log, puoi analizzarne il volume tramite le metriche basate sui log in Cloud Datalab. Per ulteriori informazioni, leggi questo blog post di Google Cloud.

In che modo gli ambiti delle metriche influiscono sulla fatturazione?

Nella maggior parte dei casi, gli ambiti delle metriche non influiscono sulla fatturazione. Il costo di log e metriche viene addebitato con il progetto Google Cloud che riceve i dati. L'ambito delle metriche per un progetto definisce la raccolta dei progetti le cui metriche il progetto può visualizzare e monitorare. Quando definisci un ambito delle metriche, non influisci su quale progetto riceve i dati delle metriche o causi la duplicazione dei dati.

Ad esempio, supponiamo che la tua organizzazione abbia 100 macchine virtuali (VM): 60 VM sono ospitate da Project-A e 40 VM si trovano in Project-B. Project-A riceve e archivia le metriche per le proprie VM e vengono addebitati costi quando le metriche sono addebitabili. Allo stesso modo, Project-B riceve e archivia le metriche per le sue VM e vengono addebitati i costi quando le metriche sono addebitabili. Se crei un ambito delle metriche che include Project-A e Project-B, puoi visualizzare le metriche combinate per le tue 100 VM. Ora puoi visualizzare solo le metriche di Project-A, solo le metriche di Project-B o la combinazione di metriche. Anche se hai due modi per visualizzare le metriche di Project-A, non ci sono implicazioni in termini di fatturazione.

Per il monitoraggio degli account AWS è necessario collegare un account AWS a Google Cloud creando un progetto connettore AWS. Nel progetto connettore vengono conservati i log e i dati di monitoraggio per l'account AWS.

Che cosa succede se supero le allocazioni gratuite?

Per l'eventuale utilizzo che supera le allocazioni gratuite, la fatturazione avviene in modo automatico. Non perderai alcun log o metrica. Per una migliore comprensione dei costi potenziali, consulta la pagina Stima delle fatture.

Puoi creare un criterio di avviso per monitorare l'utilizzo e ricevere notifiche quando ti avvicini alla soglia di fatturazione.

Nei miei progetti ho un volume elevato di log Google Cloud che non uso. Temo gli addebiti per questi log. Come faccio a evitarli?

Per controllare i log che vengono importati in Logging puoi usare l'esclusione dei log. Per i dettagli, consulta Ridurre l'utilizzo dei log.

I servizi che inviano i log al mio progetto riceveranno un messaggio di errore se i log vengono esclusi?

No, i servizi che inviano le voci di log non possono stabilire se le voci vengono importate in Logging o meno.

Mi verranno addebitati costi doppi per i log di flusso Virtual Private Cloud?

Se invii i tuoi log di flusso VPC a Logging, i costi di generazione dei log di flusso VPC vengono esclusi e si applicano solo i costi di Logging. Tuttavia, se invii e poi escludi i log di flusso VPC da Logging, si applicano i costi dei log di flusso VPC. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Calcolatore prezzi di Google Cloud per il networking.

1 Ai fini della determinazione del prezzo, tutte le unità vengono trattate come misure binarie, ad esempio, come mebibyte (MiB o 220 byte) o gibibyte (GiB o 230 byte).

2 Non viene addebitato alcun costo per le metriche Google Cloud o Anthos misurate fino a 1 punto dati al minuto, ossia alla risoluzione attuale più elevata. In futuro potrebbero venire addebitati i costi delle metriche con risoluzioni più elevate.

3 Le metriche di processo vengono attualmente raccolte a una frequenza predefinita di una volta al minuto, che non può essere modificata. In genere, i dati cambiano lentamente, quindi queste metriche al momento sono sovracampionate. Pertanto, l'addebito delle metriche di processo al 5% della tariffa standard è coerente con la tariffa standard se le metriche vengono campionate ogni 20 minuti. Agli utenti che raccolgono 100 MiB di dati da queste metriche vengono addebitati solo 5 MiB.

Passaggi successivi

Richiedi un preventivo personalizzato

Grazie ai prezzi con pagamento a consumo di Google Cloud, paghi solo per i servizi che utilizzi. Contatta il nostro team di vendita per ricevere un preventivo personalizzato per la tua organizzazione.
Contatta il team di vendita