Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.
Vai a

Cloud CDN

Distribuzione dei contenuti web e video rapida e affidabile con scalabilità e copertura globali.

I nuovi clienti ricevono 300 $ di crediti gratuiti da spendere su Cloud CDN.

Vantaggi

Distribuzione globale con IP anycast

Le sue cache perimetrali sono connesse in peering con quasi tutti i principali ISP degli utenti finali a livello mondiale. Grazie all'architettura anycast, il tuo sito riceve un solo indirizzo IP globale, unendo prestazioni coerenti a livello mondiale a una gestione semplificata.

Supporto di un'architettura ibrida e multi-cloud

Cloud CDN permette ai clienti di fornire contenuti ospitati on-premise o su un altro cloud nell'infrastruttura distribuita e ad alte prestazioni di Google, basata su memorizzazione in una cache perimetrale.

Ottimizzazione per le prestazioni dell'ultimo miglio

Cloud CDN supporta protocolli moderni originariamente sviluppati da Google, come HTTP/2 e QUIC, per migliorare le prestazioni del sito per gli utenti mobile e/o gli utenti nei mercati emergenti.

Funzionalità principali

Funzionalità principali

Supporto di origini e backend

Estrai contenuti da qualsiasi origine compatibile con HTTP, tra cui backend e origini Compute Engine, Cloud Storage e Google Kubernetes Engine esterni a Google Cloud, come bucket di archiviazione in altri cloud.

Memorizzazione nella cache

Configura il comportamento della memorizzazione nella cache in base all'origine per avere un controllo granulare su chiavi cache, TTL e altre funzionalità di memorizzazione nella cache a seconda del tipo di contenuto fornito.

Corrispondenza di routing e selezione dell'origine

Cloud CDN utilizza Cloud Load Balancing per fornire funzionalità complete di routing e configurazione presso ogni località perimetrale.

Visualizza tutte le funzionalità

Novità

Novità

Iscriviti alle newsletter di Google Cloud per ricevere aggiornamenti su prodotti, informazioni sugli eventi, offerte speciali e molto altro.

Documentazione

Documentazione

Nozioni di base su Google Cloud
Panoramica di Cloud CDN

Panoramica del funzionamento di Cloud CDN.

Tutorial
Introduzione a Cloud CDN

Scopri come attivare e disattivare Cloud CDN in una configurazione con bilanciamento del carico.

Best practice
Best practice per la fornitura di contenuti

Best practice per ottimizzare e accelerare la distribuzione dei contenuti con Cloud CDN.

Casi d'uso

Casi d'uso

Caso d'uso
Utilizzo di Cloud CDN con il bilanciamento del carico HTTP(S)

Cloud CDN utilizza il bilanciamento del carico HTTP(S) per fornire contenuti agli utenti. Il bilanciatore del carico HTTP(S) fornisce porte e indirizzi IP frontend che ricevono le richieste e backend che rispondono alle richieste. Puoi anche configurare Cloud CDN per l'utilizzo con il bilanciamento del carico e GKE.

Da destra a sinistra, 2 rettangoli impilati, etichettati Cloud Region e contenenti un'istanza VM, si collegano ognuno alla casella etichettata Bilanciatore del carico HTTP(S). Due frecce si collegano a sinistra alla casella Cloud CDN. 3 frecce rivolte verso sinistra collegano Cloud CDN a 3 caselle etichettate "Utente finale"

Tutte le funzionalità

Tutte le funzionalità

Supporto di origini e backend Estrai contenuti da qualsiasi origine compatibile con HTTP, tra cui backend e origini Compute Engine, Cloud Storage e Google Kubernetes Engine esterni a Google Cloud, come bucket di archiviazione in altri cloud.
Memorizzazione nella cache Configura il comportamento della memorizzazione nella cache in base all'origine per avere un controllo granularesu chiavi cache, TTL e altre funzionalità di memorizzazione nella cache a seconda del tipo di contenuto fornito.
Corrispondenza di routing e selezione dell'origine Cloud CDN utilizza Cloud Load Balancing per fornire funzionalità complete di routing e configurazione presso ogni località perimetrale.
Protocolli moderni Protocolli come TLS versione 1.3, QUIC e Global Anycast favoriscono direttamente l'esperienza utente fornendo più rapidamente i contenuti web che rallentano il rendering e riducendo il tempo di avvio della riproduzione e il rebuffering durante la pubblicazione dei video.
Logging e metriche Scopri in che modo Cloud CDN gestisce il traffico con Cloud Logging e Cloud Monitoring.
Sicurezza Le applicazioni possono utilizzare protocolli di richiesta quali certificati SSL (TLS) gestiti, criteri SSL personalizzabili e audit logging.
Autenticazione dei contenuti Le richieste firmate ti consentono di fornire risposte dalle cache distribuite a livello globale di Google Cloud, anche quando le richieste devono essere autorizzate.

Prezzi

Prezzi

Quando Cloud CDN gestisce i tuoi contenuti, ti vengono addebitati i costi per le richieste di larghezza di banda e HTTP/HTTPS. Per quanto riguarda i successi della cache, ti viene addebitato il costo per la larghezza di banda in uscita dalla cache. Per i fallimenti della cache, ti viene addebitato anche il costo della larghezza di banda di riempimento della cache.

Se intendi pubblicare grandi volumi di contenuti da Cloud CDN (più di 500 TB al mese), puoi contattarci per parlare di sconti basati sul volume.