Scarica il nuovo white paper su SRE per apprendere i concetti fondamentali e scoprire come Google Cloud può aiutarti nel tuo percorso di SRE

Vai a

Cloud Monitoring

Ottieni visibilità sulle prestazioni, sulla disponibilità e sull'integrità delle tue applicazioni e della tua infrastruttura.

  • action/check_circle_24px Creato con Sketch.

    Visualizza le metriche di sistema raccolte automaticamente dai servizi Google Cloud

  • action/check_circle_24px Creato con Sketch.

    Attiva le best practice SRE ampiamente utilizzate da Google, inclusi SLO e SLI

  • action/check_circle_24px Creato con Sketch.

    Raccogli le metriche delle applicazioni dai carichi di lavoro su GKE con la pipeline di raccolta delle metriche gestita

  • action/check_circle_24px Creato con Sketch.

    Utilizza l'agente operativo per raccogliere le metriche delle applicazioni e le metriche di sistema avanzate dalle VM 

  • action/check_circle_24px Creato con Sketch.

    Crea dashboard personalizzate e avvisi che si integrano con gli strumenti di gestione degli incidenti

Vantaggi

Per Google Cloud e altri ambienti

Cloud Monitoring offre dashboard automatizzate pronte all'uso per la raccolta delle metriche dei servizi Google Cloud. Inoltre, supporta il monitoraggio di ambienti ibridi e multi-cloud.

Identifica le tendenze per prevenire i problemi

Le metriche, gli eventi e i metadati vengono visualizzati con un linguaggio di query avanzato che consente di identificare i problemi e di individuare i pattern. Gli obiettivi del livello di servizio misurano l'esperienza utente e migliorano la collaborazione con gli sviluppatori.

Riduci le attività di monitoraggio

Un servizio integrato per metriche, monitoraggio del tempo di attività, dashboard e avvisi che riduce il tempo impiegato per navigare tra i sistemi. L'osservabilità nel contesto rende disponibili le metriche nelle pagine delle risorse di Google Cloud.

Funzionalità principali

Funzionalità principali

Monitoraggio SLO

Deduci automaticamente o personalizza la definizione di obiettivi del livello di servizio (SLO) per le applicazioni e ricevi avvisi in caso di violazioni degli SLO. Consulta la nostra guida passo passo per scoprire come impostare gli SLO, seguendo le best practice SRE.

Metriche personalizzate

Instrumenta la tua applicazione per monitorare metriche aziendali e a livello di applicazione tramite Cloud Monitoring.

Integrazione con Google Cloud

Scopri e monitora tutte le risorse e i servizi Google Cloud senza necessità di configurazione e già integrati in Google Cloud Console

Visualizza tutte le funzionalità

Novità

Novità

Iscriviti alle newsletter di Google Cloud per ricevere aggiornamenti su prodotti, informazioni sugli eventi, offerte speciali e molto altro.

Documentazione

Documentazione

Tutorial
Installa l'agente operativo direttamente nella console.

In questo tutorial lavorerai direttamente in Google Cloud Console per creare un'istanza di Compute Engine (VM), installare l'agente operativo e verificare che funzioni.

Guida rapida
Monitoraggio di un'istanza di Compute Engine

Scopri come monitorare un'istanza di macchina virtuale (VM) di Compute Engine con Cloud Monitoring.

Guida rapida
Introduzione all'API di Cloud Monitoring

Questa pagina descrive alcune delle funzionalità dell'API Cloud Monitoring v3.

Tutorial
Monitoraggio dell'utilizzo delle API

Scopri come monitorare il consumo totale e monitorare le prestazioni delle tue API.

Best practice
Concetti relativi al monitoraggio dei servizi

Impara a conoscere gli indicatori del livello del servizio (SLI) e gli obiettivi del livello di servizio (SLO).

Tutorial
Creazione di un indicatore del livello del servizio

Crea obiettivi del livello di servizio (SLO) per servizi personalizzati e rilevati automaticamente. Identifica le metriche che vuoi utilizzare negli indicatori dei livelli del servizio (SLI).

Tutte le funzionalità

Tutte le funzionalità

Monitoraggio SLO Deduci automaticamente o personalizza la definizione di obiettivi del livello di servizio (SLO) per le applicazioni e ricevi avvisi in caso di violazioni degli SLO.
Metriche personalizzate Instrumenta la tua applicazione per monitorare metriche aziendali e a livello di applicazione tramite Cloud Monitoring.
Integrazione con Google Cloud Console Scopri e monitora tutte le risorse e i servizi Google Cloud senza necessità di configurazione e già integrati in Google Cloud Console.
Agente operativo Esegui il deployment dell'agente operativo sulle VM Google Cloud per raccogliere metriche e log dettagliati dalle tue applicazioni e dal tuo sistema. Guarda il tutorial passo passo nella console per provare a installare l'agente su una VM in tempo reale. 
Integrazione con Logging Visualizza in dettaglio passando dalle dashboard e dai grafici ai log. Crea, visualizza e genera avvisi relativi alle metriche in base ai dati dei log.
Dashboard Ottieni visibilità sui servizi e sulle risorse cloud senza configurazione. Definisci dashboard personalizzate e sfrutta gli strumenti avanzati di visualizzazione dati di Google.
Supporto di più progetti e gruppi/cluster Crea ambiti delle metriche per monitorare uno o più progetti insieme e crea gruppi di risorse per definire relazioni in base a nomi di risorse, tag, gruppi di sicurezza, progetti, aree geografiche, account e altri criteri. Utilizza queste relazioni per creare dashboard mirate e criteri di avviso con riconoscimento delle topologie.
Avvisi Configura criteri di avviso per ricevere notifiche quando si verificano eventi oppure quando specifiche metriche di sistema o personalizzate violano le regole che hai definito. Utilizza più condizioni per definire regole di avviso complesse. Ricevi notifiche via email, SMS, Slack, PagerDuty e altro ancora.
Monitoraggio dell'uptime Monitora la disponibilità di URL accessibili da Internet, VM, API e bilanciatori del carico da probe distribuiti in tutto il mondo con controlli di uptime. Crea avvisi per ricevere notifiche proattive in caso di interruzioni.

Prezzi

Prezzi

Cloud Monitoring include tutte le metriche di Google Cloud e tutte le funzionalità dei prodotti senza costi aggiuntivi. L'allocazione gratuita e i prezzi per le metriche addebitabili sono mostrati di seguito. Per ulteriori informazioni, consulta la guida ai prezzi.

Funzionalità Prezzo1 Allocazione gratuita mensile Data di validità
Dati di Monitoring

$ 0,2580/MiB: 150-100.000 MiB

$ 0,1510/MiB: 100.000-250.000 MiB

$ 0,0610/MiB: >250.000 MiB

Tutte le metriche di Google Cloud2

Primi 150 MiB per account di fatturazione per metriche addebitabili.

1 luglio 2018
Monitoraggio dei dati importati utilizzando le metriche dei carichi di lavoro GKE

0,15 $/milione di campioni:3 primi 0-50 miliardi di campioni

0,12 $/milione di campioni: successivi 50-250 miliardi di campioni

0,09 $/milione di campioni: >250 miliardi di campioni

Non applicabile 1° febbraio 2022
Chiamate API di Monitoring 0,01 $/1000 chiamate API (le chiamate API di scrittura sono gratuite) Primo milione di chiamate API incluso per account di fatturazione 1 luglio 2018

1 Ai fini della determinazione del prezzo, tutte le unità (come MB e GB) rappresentano misure binarie. Ad esempio, 1 MB corrisponde a 220 byte. 1 GB corrisponde a 230 byte. Queste unità binarie sono anche note come mebibyte (MiB) e gibibyte (GiB).

2 Non viene addebitato alcun costo per le metriche Google Cloud o Anthos misurate fino a 1 punto dati al minuto, ossia alla risoluzione attuale più elevata. In futuro potrebbero venire addebitati i costi delle metriche con risoluzioni più elevate.

3 L'utilizzo delle metriche dei carichi di lavoro GKE con Cloud Monitoring è il metodo consigliato da Google per monitorare le applicazioni Kubernetes. Le metriche dei carichi di lavoro GKE vengono calcolate in base ai campioni importati anziché ai byte in modo da allinearsi alle convenzioni di Prometheus.