Panoramica su query e log di visualizzazione

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questo documento descrive come eseguire query, visualizzare e analizzare voci di log utilizzando la console Google Cloud. Sono disponibili due interfacce: Esplora log e Analisi dei log. Puoi eseguire query, visualizzazioni e analisi dei log con entrambe le interfacce; tuttavia, utilizzano linguaggi di query diversi e hanno funzionalità diverse. Per la risoluzione dei problemi e l'esplorazione dei dati di log, consigliamo l'utilizzo di Esplora log. Per generare approfondimenti e tendenze, ti consigliamo di utilizzare Log Analytics. Puoi eseguire query sui log anche eseguendo i comandi dell'API Logging o utilizzando Google Cloud CLI.

Esplora log

Esplora log è progettato per aiutarti a risolvere i problemi e analizzare le prestazioni dei servizi e delle applicazioni. Ad esempio, un istogramma mostra la percentuale di errori. Se noti un picco di errori o qualcosa di interessante, puoi individuare e visualizzare le voci di log corrispondenti. Quando una voce di log è associata a un gruppo di errori, viene annotata con un menu di opzioni che consentono di accedere a ulteriori informazioni sul gruppo di errori.

Lo stesso linguaggio di query è supportato dall'API Cloud Logging, da Google Cloud CLI e da Esplora log. Per semplificare la creazione delle query quando utilizzi Esplora log, puoi creare query utilizzando i menu, inserendo del testo e, in alcuni casi, utilizzando le opzioni incluse nella visualizzazione di una singola voce di log.

Esplora log non supporta le operazioni aggregate, ad esempio il numero di voci di log contenenti un pattern specifico. Per eseguire operazioni aggregate, abilita l'analisi del bucket di log, quindi utilizza Analisi dei log.

Per maggiori dettagli sulla ricerca e sulla visualizzazione dei log con Esplora log, consulta Visualizzare i log utilizzando Esplora log.

Analisi dei log

Con l'analisi dei log, puoi eseguire query che analizzano i dati di log per generare insight utili. Ad esempio, supponi di aver risolto un problema e di voler conoscere la latenza media per le richieste HTTP inviate a un URL specifico nel tempo. Quando viene eseguito l'upgrade di un bucket di log per utilizzare l'analisi dei log, puoi utilizzare le query SQL per eseguire query sui log archiviati nel tuo bucket di log. Raggruppando e aggregando i log, puoi ottenere insight sui dati di log che possono aiutarti a ridurre il tempo dedicato alla risoluzione dei problemi.

L'analisi dei log consente anche di utilizzare BigQuery per eseguire query sui dati. Ad esempio, supponiamo che tu voglia utilizzare BigQuery per confrontare gli URL nei tuoi log con un set di dati pubblico di URL dannosi noti. Per rendere visibili i dati di log a BigQuery, esegui l'upgrade del bucket per utilizzare Log Analytics e creare un set di dati collegato.

Puoi continuare a risolvere i problemi e visualizzare le singole voci di log nei bucket di log aggiornati utilizzando Esplora log.

Se al momento esegui il routing dei log a BigQuery e vuoi comprendere la differenza tra la soluzione e l'utilizzo di Log Analytics, consulta il post del blog relativo a come passare a Log Analytics per gli utenti dell'esportazione in BigQuery. Per una panoramica, consulta il post del blog Log Analytics in Cloud Logging is now GA.

Riepilogo delle funzionalità di analisi dei log

  • Configurazione a livello di bucket: esegui l'upgrade dei bucket di logging per utilizzare Log Analytics.
  • Una nuova interfaccia: esegui query sui dati di log con SQL standard BigQuery utilizzando la pagina Analisi dei log della console Google Cloud. I risultati delle query vengono visualizzati in un layout ottimizzato per la visualizzazione dei dati dei log.
  • Archiviazione semplice: i dati dei log vengono archiviati e gestiti tramite Logging.
  • Visualizza i log di BigQuery: puoi visualizzare i dati dei log utilizzando BigQuery quando crei un set di dati collegato.

Interfaccia utente per l'analisi dei log.

Limitazioni

  • Per creare un bucket di log ed eseguirne l'upgrade in modo da utilizzare Log Analytics, devi utilizzare la console Google Cloud o Google Cloud CLI.

  • Per eseguire l'upgrade di un bucket di log esistente per utilizzare l'analisi dei log, si applicano le seguenti limitazioni:

  • Nei bucket di log di cui è stato eseguito l'upgrade per utilizzare l'analisi dei log, non puoi eseguire una delle seguenti operazioni:

    • Configura il controllo dell'accesso a livello di campo.
    • Rimuovi il supporto di Log Analytics.
  • Puoi eliminare il collegamento a un set di dati BigQuery collegato. Se elimini il link, non puoi modificare la possibilità di eseguire query sulle viste nel bucket di log utilizzando la pagina Analisi di log.

  • Per l'analisi sono disponibili solo le voci di log scritte dopo il completamento dell'upgrade.

Prezzi

  • Registrazione dei prezzi:

    • Non esistono differenze di prezzo tra il routing ai bucket di log che non utilizzano l'analisi dei log e il routing ai bucket di log per cui è stato eseguito l'upgrade.

    • Le query inviate tramite la pagina Esplora log e tramite la pagina Analisi dei log sono gratuite.

  • Prezzi di BigQuery:

    • I costi delle analisi BigQuery vengono applicati alle query SQL eseguite dalla pagina Area di lavoro SQL di BigQuery.

    • Non sono previsti costi di importazione o archiviazione di BigQuery quando esegui l'upgrade di un bucket per utilizzare l'analisi dei log e quindi creare un set di dati collegato. Quando crei un set di dati collegato per un bucket di log, non importi i dati di log in BigQuery. Avrai invece accesso in lettura ai dati di log memorizzati nel tuo bucket di log tramite il set di dati collegato.

Passaggi successivi