EMEA | Servizi finanziari

Banca d'Italia - Circolare 285

La Banca d'Italia è responsabile di garantire la gestione adeguata e prudente degli intermediari, la stabilità e l'efficienza complessive del mercato finanziario e la conformità alle normative delle entità soggette a supervisione.

La circolare 285 delinea l'approccio previsto dalla Banca d'Italia da parte di enti regolamentati come banche e altri istituti finanziari in termini di outsourcing. La circolare 285 fornisce linee guida specifiche su requisiti di sicurezza dei sistemi di dati, monitoraggio, responsabilizzazione, tracciabilità e recesso.

I contratti di Google Cloud per gli istituti finanziari in Italia soddisfano i requisiti della circolare 285. Abbiamo anche creato delle mappature alle linee guida sia per GCP sia per Google Workspace per permetterti di comprendere in che modo possiamo aiutarti a soddisfare tali requisiti e valutarci in qualità di fornitore di servizi in esternalizzazione. Google Cloud si impegna a soddisfare questi requisiti indipendentemente dal modo in cui gli istituti finanziari scelgono di utilizzare i suoi servizi.


ISO/IEC 27001

Scopri di più

ISO/IEC 27017

Scopri di più

ISO/IEC 27018

Scopri di più