.NET in Google Cloud Platform

Porta i tuoi servizi e siti Web .NET in GCP

Guida introduttiva Visualizza la documentazione

Codifica per .NET in Google Cloud Platform

Google Cloud Platform è la piattaforma ideale per eseguire il codice .NET. Inizia rapidamente con i modelli di progetto inclusi con Cloud Tools for Visual Studio e sfrutta le API Cloud grazie alle librerie C# idiomatiche, progettate da un team di esperti di C# guidati da Jon Skeet e disponibili tramite NuGet. Presto saranno disponibili il supporto per .NET Core e l'integrazione con Cloud Source Repositories.

Eseguire attività di compilazione e test con strumenti familiari

Compila le tue app .NET da Visual Studio o dalla riga di comando. Se intendi testare il tuo codice nella cloud, Cloud Tools for Visual Studio semplifica la gestione e il passaggio da progetti cloud di staging a progetti cloud di produzione.

Distribuire le app in modo interattivo o tramite pipeline CI/CD

Avvia in pochi minuti istanze di Windows Server preconfigurate per ASP.NET con l'immagine ASP.NET Cloud Launcher. L'immagine include IIS, ASP.NET e SQL Server Express e apre le porte appropriate per il traffico HTTP/S, RDP e WebDeploy. Porta il tuo database SQL Server nella cloud con le immagini di SQL Server. Con il supporto per ASP.NET Core puoi inoltre eseguire la distribuzione nell'ambiente flessibile di App Engine o in Kubernetes Engine. Sia che venga distribuito direttamente da Visual Studio o tramite WebDeploy con la pipeline CI/CD esistente, Google Cloud è pronto per gestire i tuoi carichi di lavoro. E in futuro Google supporterà le pipeline per CI/CD di Team Foundation Services.

Gestire le risorse ovunque

Visualizza lo stato delle app in esecuzione e gestisci le risorse del progetto cloud tramite Web, IDE o riga di comando. Sul Web userai Cloud Console. Nell'IDE, Cloud Tools for Visual Studio mette a disposizione Cloud Explorer per la gestione di Compute Engine, Cloud Storage e Cloud SQL. Cloud SDK e Cloud Tools for PowerShell consentono di gestire le risorse tramite riga di comando e di automatizzare le attività ricorrenti tramite script.

Individuare e risolvere i problemi di produzione

Monitora lo stato dell'app una volta che è in esecuzione nell'ambiente di produzione con Stackdriver Logging tramite la famosa libreria .NET log4net. Installa l'agente di Stackdriver Logging per Windows per visualizzare gli eventi del registro eventi delle VM nel progetto oppure monitora gli eventi a livello di sistema con l'agente di Stackdriver Monitoring per Windows. Le eccezioni non gestite che rilevi e registri nell'app, verranno visualizzate in Stackdriver Error Reporting. Infine, sarà presto supportata l'integrazione con il debugger di Visual Studio per individuare gli errori non riproducibili all'esterno di un progetto cloud.

Funzionalità di .NET

Librerie .NET create manualmente
Librerie open-source create manualmente per le note API di GCP.
Plug-in di Visual Studio
Inizia rapidamente, gestisci le risorse cloud, integra le librerie client ed esegui la distribuzione in GCP dall'IDE di tua scelta.
Cmdlet di PowerShell
Gestisci le tue risorse utilizzando il linguaggio di script di amministrazione che già conosci e apprezzi.
Tutorial di Windows/.NET
Tutorial pratici per ottenere risultati ottimali con attività cloud importanti.
Registrazione nelle app
Registra facilmente i dati dall'interno delle app ed esegui query per individuare i problemi in tempo reale utilizzando Stackdriver Logging.
Registrazione a livello di sistema
Installa l'agente di Stackdriver Logging per Windows per acquisire in Stackdriver Logging gli eventi riportati nei log eventi delle VM.
Monitoraggio del sistema
Crea rapporti sull'utilizzo di CPU, memoria, file di paging e volumi delle VM. Raccoglie inoltre metriche di IIS e SQL Server.
Registrazione delle eccezioni
Monitora le eccezioni non gestite con una sola riga di codice e visualizzale in tempo reale nella dashboard di gestione degli errori di Stackdriver.
Immagine di Windows Server per ASP.NET
Istanza di Windows Server con SQL Server 2008 Express, IIS e ASP.NET 4.5.2 con regole del firewall per porte HTTP, HTTPs, WebDeploy e RDP.
Immagine di Windows Server per SQL Server
SQL Server Standard (2012, 2014, 2016)
SQL Server Web (2012, 2014, 2016)
SQL Server Enterprise (2012, 2014, 2016) presto disponibile