Pianificazione e invio delle dashboard

Questa pagina riguarda la pianificazione e l'invio di una dashboard. Per saperne di più sulla pianificazione di Look o esplorazioni, consulta la pagina della documentazione relativa all'utilizzo dello scheduler di Looker per inviare contenuti.

Looker consente di pianificare l'invio immediato o ricorrente delle dashboard mediante l'opzione di menu della dashboard Pianifica invio.

A seconda di come l'amministratore di Looker ha configurato le autorizzazioni per l'invio dei dati, potresti essere in grado di inviare i tuoi contenuti a una o più destinazioni di distribuzione native di Looker:

Puoi anche pianificare l'invio dei dati a un servizio di terze parti integrato con Looker, ad esempio Slack.

Se nella cache sono presenti risultati validi, Looker fornirà i risultati memorizzati nella cache. Se non ci sono risultati o se i risultati memorizzati nella cache sono scaduti, Looker eseguirà nuovamente la query e li memorizzerà nella cache.

Avviare una pubblicazione da una dashboard

Assicurati che la dashboard non sia in modalità di modifica. Seleziona il menu con tre puntini Azioni dashboard in alto a destra nella dashboard e scegli Pianifica invio. Se non vedi l'opzione Pianifica invio, chiedi all'amministratore Looker le autorizzazioni che ti sono state assegnate.

Dopo aver selezionato Pianifica invio, viene visualizzata una finestra delle pianificazioni esistenti oppure una finestra Pianifica e invia, a seconda che tu abbia già creato pianificazioni esistenti nella dashboard.

Finestra delle pianificazioni esistenti

Se hai già creato pianificazioni per questa dashboard, viene visualizzata una finestra delle pianificazioni esistenti. Questa finestra mostra le pianificazioni che hai impostato, insieme alle informazioni su ogni pianificazione, come destinazione e formato. Le pubblicazioni che utilizzano la ricorrenza Invia ora e le pianificazioni create da altri utenti non vengono visualizzate in questa finestra.

La finestra di pianificazione esistente che mostra una pubblicazione in una dashboard pianificata denominata Analisi degli ordini.

Nella finestra delle pianificazioni esistente puoi eseguire le seguenti funzioni:

  • Seleziona Invia ora per inviare immediatamente i contenuti programmati esistenti senza interrompere la frequenza programmata.

  • Seleziona il menu con tre puntini per modificare, duplicare o eliminare una pianificazione.

  • Seleziona Fine per uscire dalla finestra.

  • Seleziona Nuova per aprire la programmazione e la finestra di invio e creare una nuova pianificazione o inviarne immediatamente una nuova.

Finestra di programmazione e invio

Se selezioni Nuova dalla finestra delle pianificazioni esistenti o se non sono presenti pianificazioni preesistenti per la dashboard, si aprirà una finestra di pianificazione e invio. Questa finestra ti consente di personalizzare la ricorrenza, la destinazione, il formato, i filtri e altro ancora:

La finestra Pianifica e invia che mostra le opzioni per personalizzare il nome, la ricorrenza, la destinazione e il formato di pubblicazione di una dashboard.

La scheda Impostazioni nella finestra di pianificazione e invio ti consente di personalizzare la ricorrenza, la destinazione, il formato della pubblicazione e altro ancora.

Avvio di una consegna da una cartella

Puoi anche avviare la pubblicazione di una dashboard dalla cartella in cui si trova la dashboard.

Seleziona Pianifica invio dal menu con tre puntini sul lato destro della riga della dashboard (nella visualizzazione elenco) o dal menu con tre puntini in alto a destra della miniatura (nella visualizzazione griglia).

Denominazione di un caricamento

Nella parte superiore della finestra di pianificazione e invio è visualizzato il nome assegnato automaticamente alla consegna. Per impostazione predefinita, il nome corrisponde al nome della dashboard. Per modificare il nome del caricamento, selezionalo (indicato dal trattino basso tratteggiato) e apporta le modifiche.

A seconda della destinazione della consegna, il titolo potrebbe essere visualizzato anche in altre posizioni:

  • Per i recapiti di email, il titolo viene utilizzato per la riga dell'oggetto dell'email e come parte del nome file se selezioni un formato che utilizza un allegato email.
  • Per i webhook, il titolo è incluso nel payload del webhook nel campo Titolo.
  • Per le distribuzioni a un bucket Amazon S3, il titolo viene utilizzato nel nome file della consegna e in tutte le email di errore inviate. Il nome file del caricamento segue il formato TITLE_TIMESTAMP_HASH, dove HASH è un identificatore casuale di sei caratteri e TIMESTAMP segue il pattern YYYY-MM-DDTHHMM (ad esempio, la parte del timestamp sarà simile a 2019-05-31T0933 per il 31 maggio 2019 alle 09:33). Il fuso orario del timestamp corrisponderà al Fuso orario di consegna.
  • Per le pubblicazioni tramite SFTP, il titolo è incluso nel nome file della distribuzione. Il nome file del caricamento segue il formato TITLE_TIMESTAMP_HASH, dove HASH è un identificatore casuale di sei caratteri e TIMESTAMP segue il pattern YYYY-MM-DDTHHMM (ad esempio, la parte del timestamp sarà simile a 2019-05-31T0933 per il 31 maggio 2019 alle 09:33). Il fuso orario del timestamp corrisponderà al Fuso orario di consegna.
  • Per i servizi integrati che generano un file allegato, il titolo viene incluso nel nome file del caricamento.

Ricorrenza

Personalizza i tempi di consegna nella sezione Ricorrenza.

Invia ora

Se selezioni Invia ora dal menu a discesa Ricorrenza, viene inviata una consegna una tantum della dashboard dopo che hai compilato i campi obbligatori e selezionato il pulsante Invia ora nella parte inferiore della finestra.

Pianificazioni basate su data e ora

Seleziona una delle seguenti opzioni dal menu a discesa Ricorrenza:

  • Mensile
  • Settimanalmente
  • Giornaliera
  • Oraria
  • Minuti
  • Mesi specifici
  • Giorni specifici

Le opzioni di temporizzazione variano in base all'opzione scelta. Ad esempio, le impostazioni Orari includono un'ora di Inizio e un'ora di Fine. Looker invierà la pubblicazione ogni ora a partire dall'ora di inizio e fino all'ora di fine.

I campi Ora, Inizio e Fine utilizzano un formato di 24 ore. Se l'orario desiderato non è disponibile nel menu a discesa, seleziona il campo e inserisci manualmente l'orario desiderato, ad esempio 9:15 o 15:37.

Le programmazioni Orari e Minuti si ripetono ogni giorno nell'intervallo di tempo Inizio e Fine impostato. L'ora di fine per gli intervalli Orari e Minuti non è inclusa. L'ultima pubblicazione viene inviata all'ultimo intervallo selezionato precedente all'ora di fine specificata. Ad esempio, se una dashboard viene programmata ogni ora tra le 00:00 e le 23:00, viene inviata all'ora, ogni ora, dalle 00:00 alle 22:00. Se una ricorrenza è ogni 30 minuti tra le 00:00 e le 11:00, viene inviata l'ultima

Pianificazioni attivate dagli aggiornamenti del gruppo di dati

Se lo sviluppatore LookML ha configurato gruppi di dati, puoi pianificare la pubblicazione di una dashboard in modo che avvenga dopo che un gruppo di dati è stato attivato, ha gestito la cache e ha ricreato PDT pertinenti.

Seleziona Aggiornamento del gruppo di dati dal menu a discesa Ricorrenza. Viene visualizzato un campo Gruppo di dati con un menu a discesa. Seleziona il gruppo di dati il cui aggiornamento deve richiedere l'invio.

Per pianificare una dashboard utilizzando un attivatore di aggiornamento del gruppo di dati, la dashboard deve contenere almeno un riquadro basato su un file del modello che include un parametro datagroup. Il menu a discesa Gruppo di dati elenca tutti i gruppi di dati definiti nei modelli inclusi nella dashboard, anche se i gruppi di dati non vengono utilizzati per gestire la memorizzazione nella cache per le query o le PDT. Anche se il gruppo di dati viene utilizzato in un solo modello di riquadro, l'intera dashboard verrà inviata al termine dell'aggiornamento del gruppo di dati selezionato.

Le pianificazioni basate sui gruppi di dati vengono inviate solo al termine del processo di rigenerazione per tutte le PDT associate a quel parametro del gruppo di dati, garantendo che la pubblicazione includa i dati più aggiornati.

Destinazione

L'impostazione Destinazione potrebbe mostrare diverse opzioni di destinazione per i caricamenti della dashboard. Dopo aver selezionato una destinazione per i dati, viene visualizzato un nuovo campo di impostazione per aggiungere dettagli specifici su quella destinazione, ad esempio un indirizzo email o un URL webhook. Per informazioni sulle impostazioni di ogni destinazione, consulta le sezioni seguenti.

Email

Quando selezioni Email nel campo Destinazione, viene visualizzato un nuovo campo Indirizzi email. Questo campo è obbligatorio.

Inserisci gli indirizzi email dei destinatari nel campo Indirizzi email. Se inserisci più indirizzi email, seleziona il tasto Invio o aggiungi una virgola dopo ogni indirizzo.

A seconda delle impostazioni dell'istanza Looker e delle autorizzazioni che ti sono state assegnate, potresti essere in grado di inviare email a indirizzi non associati a nessun account utente nell'istanza di Looker. Queste email sono classificate come esterne. Gli indicatori Tutti ed Esterni a destra del campo mostrano sia il numero di tutti i destinatari delle email sia il numero solo di quelli esterni. Seleziona ciascun indicatore per passare dalla visualizzazione di tutti i destinatari dell'email ai soli destinatari esterni. Per permetterti di inviare contenuti a utenti esterni, l'amministratore di Looker deve averti concesso le autorizzazioni per recapitare contenuti a utenti esterni o aver aggiunto i domini email di questi destinatari alla lista consentita dei domini email per i contenuti pianificati.

Se il destinatario è un altro utente di Looker, quell'utente vedrà l'opzione per tornare alla dashboard dall'email, a meno che l'amministratore di Looker non abbia impostato i criteri relativi ai dati inviati per email della tua istanza di Looker su Invia solo dati o che l'opzione Includi link non sia deselezionata.

I recapiti via email non possono superare i 20 MB (per i formati inviati nel corpo dell'email) e i 15 MB (per i formati inviati come allegato).

Per ulteriori informazioni sul recapito delle email, consulta la sezione Opzioni avanzate di questa pagina.

Webhook

I webhook sono un modo per attivare scambi tra servizi basati su internet. Con un servizio web come Zapier, i webhook possono consentire la distribuzione dei dati di Looker a una vasta gamma di applicazioni; ad esempio, puoi pianificare la distribuzione periodica di una dashboard a un webhook.

Per configurare un webhook, vai al servizio web e procedi nel seguente modo:

  • Ottieni un URL a cui Looker deve inviare una richiesta HTTPS.
  • Specifica un'applicazione di destinazione per la distribuzione dei dati di Looker. L'applicazione di destinazione potrebbe richiedere una configurazione aggiuntiva per ricevere dati da Looker.

La procedura esatta varia a seconda del servizio web e dell'applicazione di destinazione utilizzati per fornire i dati. Per le linee guida sulla configurazione di un'altra applicazione per la ricezione dei dati webhook da Looker, consulta il post della scheda Community relativo alla programmazione di Look e dashboard con i webhook.

Quando viene selezionato Webhook nel campo Destinazione, viene visualizzato un nuovo campo URL webhook. Questo campo è obbligatorio.

Inserisci nel campo URL webhook l'URL a cui Looker deve inviare una richiesta HTTPS per questa consegna. Puoi ottenere l'URL dal servizio web che usi per gestire il webhook.

Amazon S3

I bucket Amazon S3 sono un modo comune per archiviare grandi quantità di dati. Tu o la tua azienda dovrete aver creato un bucket S3 con Amazon prima che Looker possa utilizzarlo.

Quando selezioni Amazon S3 nel campo Destinazione, vengono visualizzati diversi nuovi campi che richiedono informazioni sul bucket Amazon S3:

  • Bucket: il nome del bucket Amazon S3. Questo campo è obbligatorio.
  • Percorso facoltativo: l'eventuale cartella in cui vuoi salvare i dati.
  • Access Key (Chiave di accesso): l'ID della chiave di accesso del bucket S3, fornito da Amazon. Questo campo è obbligatorio.
  • Chiave segreta: la chiave di accesso segreta del bucket S3, fornita da Amazon. Questo campo è obbligatorio.
  • Regione: la regione dei servizi Amazon in cui è ospitato il bucket S3.

Leggi il post della scheda Community dedicato alla programmazione dei risultati (illimitati) a S3 per ulteriori informazioni sull'invio dei dati mediante un bucket Amazon S3.

SFTP

L'invio dei risultati a un server SFTP è un buon metodo da utilizzare quando i dati o la visualizzazione sono troppo grandi per essere inviati via email.

Quando selezioni SFTP nel campo Destinazione, vengono visualizzati diversi nuovi campi che ti chiedono informazioni sul bucket Amazon S3:

  • Indirizzo: l'URL o l'indirizzo IP del server SFTP a cui vuoi inviare i dati. Questo campo è obbligatorio. Ad esempio:

    • sftp://files.looker.com/Marketing/In/
    • sftp://192.168.0.10/Marketing/In/
  • Nome utente e Password: le credenziali di accesso al server SFTP. Questi sono campi obbligatori.

  • Algoritmo di scambio di chiavi preferito: questo campo è facoltativo. Per configurarlo, scegli l'algoritmo di scambio di chiavi SSH preferito per stabilire la connessione. Se la connessione non viene stabilita entro cinque minuti, scegli un algoritmo diverso. Alcuni algoritmi richiedono molto tempo per generare una chiave SSH. Questa opzione consente di utilizzare un algoritmo che potrebbe richiedere meno tempo. La scelta di uno degli algoritmi lo rende l'algoritmo preferito per stabilire la connessione SSH. Se l'algoritmo non è supportato dal server, tutti gli altri algoritmi vengono utilizzati nei tentativi successivi. Se questo campo è impostato su Predefinito, viene utilizzato l'ordine originale degli algoritmi nella libreria delle connessioni.

Il supporto SFTP è limitato a credenziali di nome utente e password. Le credenziali della chiave privata SSH non sono supportate.

Looker memorizza le impronte SFTP per il server SFTP. Se riscontri errori nella distribuzione via SFTP, è possibile che le impronte SFTP non siano valide. In questo caso, contatta l'amministratore di Looker.

Destinazioni dei servizi integrati

Puoi pianificare o inviare consegne di dashboard a un servizio integrato con Looker, ad esempio Slack, Dropbox, Google Drive e altri. Le integrazioni devono essere abilitate dall'amministratore di Looker. Gli amministratori di Looker devono concedere in modo specifico autorizzazioni agli utenti e incorporare utenti per inviare e pianificare i dati alle integrazioni di terze parti.

Quando viene selezionato un servizio integrato nel campo Destinazione dello scheduler, potrebbero essere visualizzati diversi nuovi campi che richiedono ulteriori informazioni.

Il seguente elenco mostra i servizi hub azioni di Looker a cui puoi fornire i contenuti di una dashboard.

Ecco come utilizzare l'elenco:

  • Gli URL visualizzati nella colonna Link al file README forniscono istruzioni per abilitare e configurare il servizio integrato in modo che funzioni con Looker.
  • Gli URL visualizzati nella colonna Come utilizzare questa integrazione forniscono istruzioni su come inviare dati da Looker al servizio integrato. Alcuni di questi articoli contengono anche istruzioni per l'attivazione.
  • I tag LookML obbligatori elencano tutti i tag obbligatori che devono essere utilizzati con il parametro tags nel modello sottostante dei contenuti.
  • Il tipo di azione indica il livello di dati inviato dal servizio integrato: campo, query o dashboard. Un'azione a livello di campo invia il valore di una singola cella specificata in una tabella di dati. Un'azione a livello di query invia i risultati di un'intera query, ad esempio tutte le righe in un'esplorazione o un Look. Un'azione a livello di dashboard invia l'immagine di una dashboard.
  • Utilizza l'autenticazione Google OAuth indica se il servizio integrato utilizza le credenziali Google OAuth per l'autenticazione.
  • Utilizza flusso di dati indica se il servizio integrato supporta i risultati delle query in streaming.
Servizio integrato Descrizione Link al file README Come utilizzare questa integrazione Tag LookML
obbligatori
Tipo di azione Utilizza l'autenticazione Google OAuth (Sì/No) Usa lo streaming di dati (Sì/No)
Archiviazione di Azure Invia e archivia un file di dati in Archiviazione di Azure. Visualizza README su GitHub Visualizza l'articolo della community Nessuna esperienza Look, esplorazione, dashboard No
DigitalOcean Space Invia a e archivia un file di dati in DigitalOcean Storage. Visualizza README su GitHub Visualizza l'articolo della community Nessuna esperienza Query, dashboard No
Dropbox Invia e archivia un file di dati su Dropbox. Nessun file README disponibile Visualizza la documentazione Nessuna esperienza Query, dashboard No
Google Cloud Storage Scrivere file di dati in un bucket Google Cloud Storage. Visualizza README su GitHub Visualizza l'articolo della community Nessuna esperienza Query, dashboard No
Google Drive Invia dati a Google Drive. Nessun file README disponibile Visualizza la documentazione Nessuna esperienza Query, dashboard
SendGrid Invia dati e risultati di pianificazione per l'invio a un indirizzo email utilizzando l'API di SendGrid. Visualizza README su GitHub Visualizza l'articolo della community Nessuna esperienza Query, dashboard No No
Slack Invia contenuti di Looker in messaggi diretti, canali pubblici e canali privati in Slack utilizzando OAuth. È disponibile per i deployment ospitati da Looker sulla versione 6.24 e successive con la funzionalità [Lista consentita IP](/looker/docs/admin-panel-server-ip-allowlist) disabilitata. Nessun file README disponibile Visualizza la documentazione Nessuna esperienza Query, dashboard
Allegato Slack (token API) Invia i dati direttamente a un canale Slack insieme alle credenziali utente. Puoi anche fare riferimento alla documentazione di Looker per ulteriori funzionalità di Slack. Visualizza README su GitHub Visualizza la documentazione Nessuna esperienza Query, dashboard No No
Teams - Webhook in arrivo Invia i dati a Microsoft Teams utilizzando un webhook in arrivo. Visualizza README su GitHub Visualizza README Nessuna esperienza Query, dashboard No No

Formato

Il campo Formato contiene un menu a discesa dei formati disponibili:

  • File ZIP CSV: i dati non formattati dalla dashboard inviati come raccolta di file con valori separati da virgole (CSV) in una directory compressa. Per i recapiti via email, il file ZIP viene consegnato come allegato email.
  • PDF: un'immagine della dashboard come singolo file PDF. Il layout predefinito mostra i riquadri così come sono disposti nella dashboard, ma in Opzioni avanzate sono disponibili altre opzioni di layout e dimensioni. Per i recapiti via email, il file viene consegnato come allegato email.
  • Visualizzazione PNG: un'immagine della dashboard come singolo file PNG. Il layout predefinito mostra i riquadri così come sono disposti nella dashboard, ma in Opzioni avanzate sono disponibili altre opzioni di layout. Per le consegne via email, l'immagine viene visualizzata in linea nel corpo dell'email.

Opzioni avanzate

La scheda Opzioni avanzate offre un'ulteriore personalizzazione per la pubblicazione. Le opzioni disponibili dipendono dalla destinazione selezionata e dal formato di consegna.

Messaggio personalizzato

Questa opzione è disponibile solo per la destinazione email.

Inserisci un messaggio che vuoi includere nel corpo delle email inviate ai destinatari. Looker limita a 1500 il numero di caratteri in un messaggio personalizzato.

Esegui pianificazione come destinatario

Questa opzione è disponibile solo per la destinazione email.

L'opzione Esegui pianificazione come destinatario consente agli utenti di specificare un elenco di destinatari che riceveranno l'importazione dei contenuti come se ciascuno di loro avesse eseguito la query, in base alle autorizzazioni di ciascun utente. Ciò significa che i filtri di accesso e gli attributi utente di ciascun utente verranno applicati ai dati inclusi in ciascuna email.

Se un utente è un amministratore di Looker, l'opzione Esegui pianificazione come destinatario consente all'amministratore di specificare un elenco di utenti che riceveranno l'importazione dei contenuti come se ciascuno di loro eseguisse la query, in base alle autorizzazioni di ciascun utente. Gli utenti non amministratori possono anche inserire il proprio indirizzo email per ricevere un recapito, come se avessero eseguito una query sui contenuti in base alle loro autorizzazioni. Ciò significa che i filtri di accesso e gli attributi utente di ciascun utente verranno applicati ai dati inclusi in ciascuna email.

Nell'esempio seguente, un amministratore di Looker deve pianificare un report che elenchi i conteggi di utenti per stato.

L'utente A ha un filtro di accesso impostato su users.state = 'California'. Quando è selezionata l'opzione Esegui pianificazione come destinatario, la query pianificata applicherà il filtro di accesso users.state = 'California' e invierà i risultati filtrati all'utente A. I risultati filtrati includeranno solo i dati relativi alla California.

Nella scheda Opzioni avanzate, seleziona la casella di controllo Esegui la pianificazione come destinatario, quindi aggiungi gli indirizzi email dei destinatari nel campo di testo Indirizzi email nella scheda Impostazioni. Questa opzione prende in considerazione le autorizzazioni dell'utente che crea la pianificazione e i tipi di indirizzi email aggiunti al campo Indirizzi email. In alcuni casi, l'opzione Esegui pianificazione come destinatario non è disponibile:

  1. Quando un utente aggiunge l'indirizzo email di un utente disattivato
  2. Quando un utente aggiunge un'email che non appartiene a un utente Looker, come indicato dal conteggio Esterni sopra l'elenco dei destinatari:

    Una pianificazione di esempio che mostra il conteggio esterno degli indirizzi email per i destinatari che non sono utenti di Looker.

In questi casi, indipendentemente dal fatto che l'opzione sia stata selezionata prima o dopo l'inserimento dell'indirizzo email esterno, l'opzione Esegui pianificazione come destinatario rimarrà attiva, ma la pianificazione non potrà essere salvata finché l'opzione Esegui pianificazione come destinatario non verrà deselezionata o l'indirizzo email esterno non verrà rimosso dall'elenco dei destinatari.

Nel caso speciale in cui un utente sia indicato come destinatario in una pianificazione in cui è abilitata l'opzione Esegui pianificazione come destinatario e successivamente l'account dell'utente è disattivato, la pianificazione non verrà recapitata all'utente disattivato a partire dalla prossima esecuzione. Se l'account di quell'utente viene eliminato, l'intera pianificazione non verrà recapitata ai destinatari. Un amministratore o un utente di Looker con l'autorizzazione see_schedules potrà diagnosticare questo errore nella pagina Cronologia dello scheduler nel riquadro Amministrazione.

Questa opzione è disponibile solo per la destinazione email.

Se l'amministratore di Looker ha impostato i criteri relativi ai dati inviati per email dell'istanza di Looker su Invia link e dati, nella finestra di pianificazione e invio viene visualizzata l'opzione Includi link. Seleziona questa opzione per includere nelle email di invio dei dati il link Visualizza dashboard completa che rimanda alla dashboard in Looker. I link della dashboard non includono parametri hide_filter.

I destinatari devono accedere a Looker e disporre delle autorizzazioni per accedere ai modelli su cui si basa la dashboard pubblicata per visualizzare questi contenuti in Looker. Se vuoi rimuovere questo link dalle tue email di invio dei dati, deseleziona la casella di controllo Includi link.

Questa opzione è disponibile solo per la destinazione email e solo per le dashboard incorporate. Questo viene visualizzato quando è selezionata l'opzione Includi link.

L'opzione Includi link personalizzato consente di configurare un URL personalizzato a cui si collegherà il link Visualizza dashboard completa, anziché il collegamento alla dashboard in Looker. Se vuoi, puoi anche modificare il testo del link Visualizza la dashboard completa.

Per utilizzare questa opzione, un amministratore di Looker o un utente con l'autorizzazione schedule_look_emails o create_alerts deve prima specificare i domini consentiti per il link personalizzato e selezionare il formato dell'URL del link personalizzato nella pagina Incorpora del menu Amministrazione.

Dominio

Seleziona il dominio dell'URL dall'elenco dei domini configurati nella lista consentita. Ad esempio, app.customer.com.

Percorso

L'opzione Percorso viene visualizzata solo se è selezionata l'opzione URL definito dall'utente nel campo Seleziona percorso contenuti della pagina Incorpora del menu Amministrazione.

Inserisci qui un percorso personalizzato per l'URL del link. Ad esempio, se vuoi che il tuo link personalizzato rimandi all'URL app.customer.com/my_embed_app, inserisci qui il percorso /my_embed_app.

Etichetta URL

Utilizza questo campo per inserire il nuovo testo del link, che sostituirà il testo Visualizza dashboard completa nelle email inviate. Per impostazione predefinita, questo campo visualizza il testo inserito nel campo Etichetta URL della pagina Incorpora del menu Amministrazione e può essere modificato in questo campo.

Risultati

Questo campo è disponibile solo per i formati di file ZIP CSV delle pubblicazioni nella dashboard. Contiene due opzioni: Con opzioni di visualizzazione applicate o Come visualizzato nella tabella di dati. Puoi scegliere l'una o l'altra opzione.

Scegli l'opzione Con le opzioni di visualizzazione applicate per applicare alcune delle impostazioni di visualizzazione dai riquadri della dashboard alla pubblicazione nella dashboard. Di conseguenza, i file della pubblicazione appaiono simili ai grafici a tabella. Tutte le seguenti impostazioni configurate per una visualizzazione nei menu Traccia, Serie e Formattazione verranno applicate all'invio dei dati:

Scegli l'opzione Come visualizzati nella tabella dati per visualizzare i dati così come appaiono nella tabella dati della finestra Esplora da qui di ogni riquadro della dashboard.

Valori

Questo campo è disponibile solo per i formati di file ZIP CSV delle pubblicazioni nella dashboard. e contiene due opzioni: Formattato o Non formattato. Puoi scegliere l'una o l'altra opzione.

  • Seleziona Formattati se vuoi che i dati abbiano un aspetto simile a quello dell'esperienza Esplora in Looker, anche se alcune funzionalità (ad esempio i link) non sono supportate da tutti i tipi di file.
  • Seleziona Non formattati se non vuoi applicare una formattazione speciale ai risultati delle query, come l'arrotondamento dei numeri lunghi o l'aggiunta di caratteri speciali, eventualmente adottati dagli sviluppatori Looker. Questa è in genere l'opzione preferita per i dati che devono essere inviati a un altro strumento per l'elaborazione.

Espandi le tabelle per mostrare tutte le righe

Questa opzione è disponibile solo per i formati PDF delle dashboard.

Seleziona la casella Espandi le tabelle per mostrare tutte le righe per visualizzare tutte le righe di qualsiasi visualizzazione tabella nella dashboard, anziché solo quelle che compaiono nelle miniature dei riquadri della dashboard.

Se è selezionata l'opzione Espandi le tabelle per mostrare tutte le righe, i riquadri della dashboard che contengono visualizzazioni tabulari potrebbero avere un aspetto leggermente diverso nei PDF pubblicati rispetto a Looker. Nel PDF potrebbero essere evidenti le seguenti differenze:

  • Le personalizzazioni dei colori di sfondo e delle dimensioni dei caratteri vengono rimosse dalle intestazioni di colonna e dalle righe del subtotale.
  • Le tabelle vengono visualizzate con il tema bianco.
  • L'icona di ordinamento non viene visualizzata nelle tabelle pivot che non sono state ordinate manualmente.
  • Le tabelle in cui è attivata l'opzione Adatta le colonne alle colonne si estendono all'intera larghezza del riquadro.

Inoltre, per le tabelle con più di 20.000 celle, nel PDF potrebbero essere evidenti le seguenti differenze:

Se non visualizzi l'opzione Espandi le tabelle per mostrare tutte le righe quando hai scelto PDF nel campo Formato, chiedi all'amministratore di Looker di installare la versione appropriata del rendering Chromium per la tua istanza Looker.

Disponi i riquadri della dashboard in una singola colonna

Questa opzione è disponibile solo per i formati di visualizzazione PDF e PNG delle pubblicazioni nella dashboard. Se viene selezionato Slack come destinazione di consegna, sono supportati solo i PDF.

Seleziona la casella Disponi i riquadri della dashboard in una singola colonna per formattare la visualizzazione PDF o PNG in un layout a colonna singola. Questo layout mostra i riquadri della dashboard in un'unica colonna verticale. Lascia deselezionata la casella per mostrare i riquadri così come sono disposti nella dashboard.

Dimensioni foglio

Questa opzione è disponibile solo per i formati PDF delle dashboard.

Puoi specificare le dimensioni e l'orientamento ottimali per i PDF della dashboard selezionandoli dal menu a discesa Dimensioni carta. Le visualizzazioni di grandi dimensioni o i gruppi di riquadri della dashboard sovrapposti potrebbero dover essere ridimensionati per adattarli correttamente a una pagina PDF. Se non vedi l'opzione Dimensioni carta, chiedi all'amministratore Looker di installare la versione più recente del renderer Chromium per la tua istanza Looker.

Risoluzione tabella

Questa opzione è disponibile solo per il formato di visualizzazione PNG e quando è selezionata la casella Disponi i riquadri della dashboard in una singola colonna.

Puoi personalizzare la larghezza della visualizzazione utilizzando il menu a discesa Risoluzione tabella. Le opzioni per la larghezza sono:

  • Normale: 800 pixel
  • Grandangolare: 1680 pixel

Per i recapiti via email, se scegli Larghezza e la larghezza di visualizzazione supera il limite impostato dal tuo client di posta, i destinatari del recapito delle email potrebbero dover scorrere in orizzontale per vedere l'intera visualizzazione.

Fuso orario di consegna

Per impostazione predefinita, Looker utilizza il fuso orario associato al tuo account per determinare quando inviare l'invio dei dati. Se non hai un fuso orario associato al tuo account, Looker utilizza l'impostazione Fuso orario applicazione.

Per specificare un fuso orario diverso, selezionalo dal menu a discesa. Il fuso orario selezionato non influisce sui dati nel Look o nella dashboard, ma solo sulla tempistica di pubblicazione.

Filtri

La scheda Filtri nella finestra di pianificazione e invio mostra tutti i filtri applicati alla dashboard, nonché i relativi valori. In questa scheda puoi modificare i valori dei filtri esistenti applicati alla dashboard e i nuovi valori verranno applicati alla pubblicazione. La dashboard non subirà modifiche.

Non puoi aggiungere filtri alla pianificazione nella scheda Filtri, ma solo visualizzare e modificare i valori per i filtri della dashboard esistenti.

Ad esempio, potresti inviare risultati dei team regionali filtrati in base ai loro stati di interesse.

Se un filtro della dashboard richiede un valore di filtro, devi inserire un valore nella scheda Filtri per creare o salvare eventuali modifiche alla pubblicazione.

Quando vengono modificati i filtri della dashboard

A volte i filtri della dashboard cambiano dopo la creazione di una pianificazione. La tabella seguente spiega in che modo ciò influisce sui filtri applicati alle pubblicazioni pianificate.

Azione Effetto sul filtro pianificazione
Viene creata una pianificazione con un filtro. Successivamente, il valore del filtro viene modificato nella dashboard. Nessun effetto sul valore del filtro di pianificazione. Rimane il valore impostato nella scheda Filtri, anche se il valore è è un valore qualsiasi.
Viene creata una pianificazione con un filtro. In seguito, il filtro viene rinominato nella dashboard. Il filtro viene rimosso dai dati pubblicati.
Viene creata una pianificazione con un filtro. Successivamente, il filtro viene eliminato nella dashboard. Il filtro viene rimosso dai dati pubblicati.
Viene creata una pianificazione. In seguito, alla dashboard viene aggiunto un nuovo filtro (non obbligatorio o obbligatorio). Il filtro viene applicato ai dati pubblicati utilizzando il valore del filtro impostato nella scheda Filtri. Se non è impostato alcun valore nella scheda Filtri, il valore viene interpretato come è un valore qualsiasi, in sostanza rimuove il filtro.

Utilizzare i filtri per gli attributi utente

Se l'amministratore di Looker ha configurato valori specifici per l'utente, chiamati attributi utente, e disponi dei privilegi di modifica per una dashboard, puoi creare un filtro della dashboard che utilizzi l'opzione di filtro corrisponde a un attributo utente. Un filtro di questo tipo personalizza automaticamente il valore del filtro per ogni visualizzatore della dashboard. Con questo tipo di filtro puoi fornire risultati personalizzati ai destinatari di ogni recapito. Per saperne di più sugli attributi utente, visita la pagina della documentazione relativa agli attributi utente.

Test di una pianificazione

Se imposti il campo Ricorrenza su un valore diverso da Invia ora, in basso a sinistra nella finestra della pianificazione e dell'invio viene visualizzato il pulsante Prova ora.

Seleziona il pulsante Esegui ora il test per inviare una pubblicazione di prova una tantum della programmazione solo a te. Viene visualizzato un segno di spunta verde per confermare l'invio del test.

Salvataggio di una pianificazione o invio immediato

Se imposti il campo Ricorrenza su Invia ora, seleziona il pulsante Invia ora nella parte inferiore della finestra per una consegna una tantum alla destinazione elencata.

Se imposti il campo Ricorrenza su un valore diverso da Invia ora, seleziona il pulsante Salva per salvare la pianificazione e chiudere la finestra.

Seleziona il pulsante Annulla per uscire dalla finestra senza salvare o inviare la pianificazione.

Le pianificazioni salvate per una dashboard vengono visualizzate nella relativa finestra delle pianificazioni esistenti. Le pianificazioni salvate per tutti i contenuti vengono visualizzate nella pagina Pianificazioni del tuo profilo utente.

Modificare una pianificazione

Puoi modificare solo le pianificazioni che hai creato. Per modificare una pianificazione:

  1. Seleziona il menu con tre puntini Azioni della dashboard in alto a destra nella dashboard.
  2. Seleziona Pianifica invio nel menu a discesa.
  3. Nella finestra delle pianificazioni esistenti, seleziona il menu con tre puntini applicabile alla programmazione che vuoi modificare.
  4. Scegli Modifica nel menu a discesa.
  5. Per la programmazione vengono visualizzate le finestre di programmazione e invio. Apporta le modifiche in questa finestra.
  6. Seleziona Salva al termine delle modifiche oppure Annulla per annullarle.

Duplicazione di una pianificazione

Ti consigliamo di duplicare una pianificazione e poi di modificarla. Per duplicare una pianificazione:

  1. Seleziona il menu con tre puntini Azioni della dashboard in alto a destra nella dashboard.
  2. Seleziona Pianifica invio nel menu a discesa.
  3. Nella finestra delle pianificazioni esistenti, seleziona il menu con tre puntini applicabile alla programmazione che vuoi modificare.
  4. Scegli Duplica dal menu a discesa.
  5. Viene visualizzata la finestra Programmazione e invio per la programmazione duplicata. "Copia" viene aggiunto al nome della pianificazione.
  6. Apporta le modifiche.
  7. Seleziona Salva al termine delle modifiche oppure seleziona Annulla per annullare le modifiche ed eliminare la programmazione duplicata.

Quando crei un duplicato, la pianificazione originale rimane invariata.

I filtri in una pianificazione duplicata verranno impostati sugli stessi valori presenti nella scheda Filtri della pianificazione originale, anche se puoi modificare questi valori. Se alcuni filtri sono stati modificati dalla creazione della pianificazione originale, verranno interessati, come mostrato nella sezione Quando i filtri della dashboard cambiano. Se in un secondo momento è stato aggiunto alla dashboard un filtro obbligatorio su cui si basa la pianificazione originale, devi selezionare un valore per il filtro prima di salvare la pianificazione duplicata.

Eliminazione di una pianificazione

Puoi eliminare solo le pianificazioni che hai creato. Per eliminare una pianificazione:

  1. Seleziona il menu con tre puntini in alto a destra nella dashboard.
  2. Seleziona Pianifica invio nel menu a discesa.
  3. Nella finestra delle pianificazioni esistenti, seleziona il menu con tre puntini applicabile alla programmazione che vuoi modificare.
  4. Scegli Elimina dal menu a discesa.
  5. Viene visualizzata una nuova finestra. Seleziona Elimina per eliminare la pianificazione o Annulla per conservarla.

Puoi anche eliminare una pianificazione dalla pagina Pianificazioni del tuo profilo utente.

Programmazione delle sfide

A volte, è possibile che una consegna pianificata non raggiunga uno o più destinatari. Questo può accadere se si verifica un errore nel modello sottostante, se il destinatario non ha accesso ai dati o se si verificano problemi di rendering o errori di pagina. La destinazione dati segnala un errore se non è in grado di connettersi all'endpoint specificato.

Se si verificano questi problemi, Looker invia un'email per notificare l'autore della pianificazione. L'email include un link ai contenuti pianificati, un elenco dei destinatari che non è stato possibile raggiungere e ulteriori informazioni, se disponibili, sul problema riscontrato da Looker durante il tentativo di raggiungere i destinatari.

Considerazioni sulla consegna per gli amministratori

Gli amministratori di Looker possono visualizzare, modificare, riassegnare ed eliminare le pianificazioni di qualsiasi utente. Inoltre, gli amministratori di Looker dovrebbero tenere a mente alcune cose quando configurano l'invio dei dati per la loro istanza Looker e assegnano agli utenti le autorizzazioni per inviare o pianificare l'invio dei dati. Per saperne di più, consulta le seguenti pagine della documentazione: