Creazione di una workstation virtuale

Una workstation virtuale è una workstation basata su cloud a cui gli utenti possono accedere da qualsiasi luogo utilizzando una connessione a Internet. Il concetto di computing remoto risale agli anni '60 con i cosiddetti terminal muti. Ma una workstation virtuale realizzata utilizzando una moderna infrastruttura cloud è un'alternativa potente ed economica a una workstation costosa della scrivania dell'utente.

Con una workstation virtuale, non sono previste spese in conto capitale. Puoi personalizzare le dimensioni e la potenza della workstation virtuale in base alle specifiche esatte richieste per una particolare attività. Paghi solo per le risorse utilizzate, quando sono utilizzate e ti viene fatturato il secondo.

Non paghi l'elettricità per alimentare la workstation o per l'impianto di climatizzazione per mantenere fresca. Inoltre, non devi pagare uno staff di professionisti IT per costruire workstation fisiche, eseguire l'upgrade delle schede madri, aggiungere RAM o scambiare i dischi. Tutto questo è gestito da Google Cloud.

Scelta di una workstation virtuale

Quando crei una workstation virtuale, puoi scegliere tra configurazioni delle risorse come numero e tipo di CPU, quantità di RAM, tipo e dimensione del disco e decidere se collegare o meno le GPU. Puoi anche scegliere il sistema operativo, ad esempio Windows o Linux.

Il carico di lavoro previsto può aiutarti a determinare come creare la workstation virtuale. La seguente tabella elenca le opzioni per la creazione di una workstation virtuale.

Attività Tutorial Casi d'uso
Creazione di una workstation virtuale CentOS 7

Windows Server 2016
Carichi di lavoro che non richiedono elementi grafici o requisiti di grafica bassi. Queste workstation sono utili per la migrazione delle applicazioni aziendali legacy al cloud. I tutorial per questa opzione utilizzano il software Teradici Cloud Access per trasmettere in streaming su desktop un client per la visualizzazione.
Creazione di una workstation con accelerazione GPU virtuale CentOS 7

Windows Server 2016
Carichi di lavoro che includono applicazioni ad alta intensità di grafica che richiedono accelerazione hardware, elevata precisione dei colori e supporto per periferiche esterne. I tutorial per questa opzione utilizzano il software Teradici Cloud Access per trasmettere in streaming su desktop un client per la visualizzazione.

Queste workstation sono utilizzate in settori come media e intrattenimento, architettura, scienza e produzione.
Configurazione di Chrome Remote Desktop Debian

Windows Server 2019
Carichi di lavoro per gli utenti che hanno bisogno di un mezzo economico per accedere a una workstation cloud da un browser Chrome oppure a carichi di lavoro in cui limitazioni di larghezza di banda o sicurezza impediscono l'installazione di software di terze parti.

Creazione di una workstation virtuale utilizzando Google Cloud Marketplace

Se non vuoi creare la tua workstation virtuale utilizzando uno dei tutorial elencati in precedenza, puoi utilizzare una soluzione preconfigurata per la workstation virtuale su Cloud Marketplace. Queste soluzioni offrono un modo rapido per creare una workstation virtuale con funzionalità come driver grafici e software per desktop remoto già installati.

Soluzione Deployment disponibili Dettagli
NVIDIA Quadro Virtual Workstation Ubuntu 18.04

Windows Server 2016

Windows Server 2019
Include il driver grafico più aggiornato con certificazione NVIDIA Quadro per qualsiasi GPU.
PC per videogiochi NVIDIA Ubuntu 18.04

Windows Server 2019
Include il driver di grafica NVIDIA per i giochi più recente, limitato alla GPU NVIDIA T4.
Software Teradici Cloud Access (Grafica) CentOS 7

Windows Server 2016
Include il driver NVIDIA GRID più recente e il software Teradici Cloud Access.
Stack di automazione Cloud itopia Windows Server 2016 & 2019 Automatizza il provisioning e il deployment delle workstation virtuali Windows con orchestrazione cloud-native di Microsoft Remote Desktop Services (RDS).