Abilita la sandbox di BigQuery

Attiva la sandbox di BigQuery

La sandbox di BigQuery ti consente di esplorare le funzionalità di BigQuery senza alcun costo per verificare se BigQuery soddisfa le tue esigenze. La sandbox consente di utilizzare BigQuery e Google Cloud Console senza fornire una carta di credito, creare un account di fatturazione o abilitare la fatturazione per il tuo progetto.

La console è l'interfaccia grafica che puoi utilizzare per creare e gestire le risorse BigQuery ed eseguire query SQL. Se vuoi scoprire come creare una tabella BigQuery ed eseguire query sui dati della tabella utilizzando la console, consulta Caricare ed eseguire query sui dati con Google Cloud Console.

Inizia a utilizzare la sandbox

La sandbox di BigQuery è disponibile per chiunque abbia un Account Google. Se sei un utente Firebase, consulta la sezione Collegare BigQuery a Firebase nella Guida di Firebase per istruzioni sul collegamento di Firebase a BigQuery.

Per aprire la sandbox:

  1. Nella console, apri la pagina BigQuery.

    Vai a BigQuery

    Puoi anche aprire BigQuery nella console inserendo il seguente URL nel browser:

    https://console.cloud.google.com/bigquery

  2. Esegui l'autenticazione con il tuo Account Google o creane uno se non l'hai ancora fatto.

  3. Se li accetti, accettali.

  4. Segui le istruzioni per creare un progetto Google Cloud. Per utilizzare la sandbox di BigQuery, devi creare un progetto Cloud.

  5. Dopo aver creato un progetto Cloud, nella console viene visualizzato il banner sandbox:

    sandbox della console.

Anche se utilizzi la sandbox, non devi creare un account di fatturazione e non è necessario collegare un account di fatturazione al progetto.

Informazioni sulla sandbox

Questa sezione spiega i limiti dell'utilizzo della sandbox di BigQuery, l'upgrade dalla sandbox e la risoluzione degli errori della sandbox.

Limitazioni

La sandbox di BigQuery è soggetta ai seguenti limiti:

Per rimuovere i limiti della sandbox, puoi eseguire l'upgrade del progetto, quindi rimuovere o aggiornare la data di scadenza delle risorse. Dopo aver eseguito l'upgrade dalla sandbox, puoi comunque utilizzare il livello gratuito, ma puoi generare degli addebiti. Per gestire le quote di BigQuery, valuta la possibilità di configurare dei controlli dei costi.

Esegui l'upgrade dalla sandbox

Per eseguire l'upgrade dalla sandbox di BigQuery, segui questi passaggi:

  1. Abilita la fatturazione per il tuo progetto.
  2. Aggiorna le risorse BigQuery:

    1. Rimuovi o aggiorna la scadenza predefinita della tabella del set di dati.
    2. Rimuovi o aggiorna la scadenza predefinita della partizione del set di dati.
    3. Rimuovi o aggiorna la data di scadenza delle tabelle.
    4. Rimuovi o aggiorna la data di scadenza delle viste.
    5. Rimuovi o aggiorna la data di scadenza delle partizioni della tabella.

Risoluzione dei problemi

Se le tue tabelle sono scadute, puoi recuperarle entro 48 ore. Per saperne di più, consulta Ripristinare una tabella eliminata.

Puoi anche visualizzare le informazioni sulle risorse sandbox di BigQuery utilizzando i log di controllo. Gli audit log mostrano se una risorsa è stata creata utilizzando la sandbox e quando le risorse sono scadute automaticamente.

Passaggi successivi