Applicare gli aggiornamenti della configurazione durante le riparazioni

Questo documento descrive come configurare il gruppo di istanze gestite in modo da applicare il modello di istanza più recente e le configurazioni per istanza quando si ricrea una VM durante le operazioni di riparazione. L'applicazione dell'ultima configurazione disponibile durante un'operazione di riparazione è nota anche come aggiornamento sulla riparazione. Questo documento descrive inoltre come verificare se l'aggiornamento al momento della riparazione è abilitato nel tuo gruppo di istanze gestite e, se abilitato, come disabilitare l'aggiornamento in fase di riparazione.

Per impostazione predefinita, durante una riparazione, un gruppo di istanze gestite ricrea una VM utilizzando la stessa configurazione dell'istanza originariamente utilizzata per creare la VM. Se sono disponibili aggiornamenti del modello di istanza del gruppo o delle configurazioni per istanza, puoi scegliere di applicare queste modifiche a una VM in fase di riparazione.

Se vuoi applicare automaticamente gli aggiornamenti della configurazione a tutte o a un gruppo di VM (PROACTIVE) oppure aggiornare selettivamente istanze specifiche (OPPORTUNISTIC), consulta Applicazione di nuove configurazioni alle VM in un gruppo di istanze gestite.

Prima di iniziare

  • Se non l'hai ancora fatto, configura l'autenticazione. L'autenticazione è il processo mediante il quale viene verificata l'identità per l'accesso ai servizi e alle API Google Cloud. Per eseguire codice o esempi da un ambiente di sviluppo locale, puoi autenticarti in Compute Engine nel seguente modo.

    Select the tab for how you plan to use the samples on this page:

    Console

    When you use the Google Cloud console to access Google Cloud services and APIs, you don't need to set up authentication.

    gcloud

    1. Installa Google Cloud CLI, quindi initialize eseguendo questo comando:

      gcloud init
    2. Set a default region and zone.
    3. REST

      Per utilizzare gli esempi di API REST in questa pagina in un ambiente di sviluppo locale, devi utilizzare le credenziali che fornisci a gcloud CLI.

        Installa Google Cloud CLI, quindi initialize eseguendo questo comando:

        gcloud init

      Per maggiori informazioni, consulta Autenticazione per REST nella documentazione sull'autenticazione di Google Cloud.

Configura l'aggiornamento sulla riparazione

Per configurare l'aggiornamento durante la riparazione, utilizza la console Google Cloud, gcloud CLI o REST.

Console

  1. Nella console Google Cloud, vai alla pagina Gruppi di istanze.

    Vai a Gruppi di istanze

  2. Fai clic sul nome del gruppo di istanze gestite in cui vuoi configurare l'aggiornamento in fase di riparazione.

  3. Fai clic su Edit (Modifica) per modificare il gruppo di istanze gestite.

  4. Nella sezione Ciclo di vita delle istanze VM, per Aggiornamenti durante la riparazione delle istanze VM, seleziona Aggiorna la configurazione dell'istanza.

  5. Fai clic su Salva.

gcloud

Per un gruppo di istanze gestite esistente, utilizza il comando update:

gcloud compute instance-groups managed update MIG_NAME \
    --force-update-on-repair

Per un nuovo gruppo di istanze gestite, utilizza il comando create:

gcloud compute instance-groups managed create MIG_NAME \
    --template INSTANCE_TEMPLATE \
    --size SIZE \
    --force-update-on-repair

Sostituisci quanto segue:

  • MIG_NAME: il nome del gruppo di istanze.
  • INSTANCE_TEMPLATE: il nome del modello di istanza da utilizzare per il gruppo.
  • SIZE: la dimensione di destinazione del gruppo di istanze.

REST

Per un gruppo di istanze gestite a livello di zona esistente, utilizza il metodo instanceGroupManagers.patch oppure il metodo regionInstanceGroupManagers.patch per un gruppo di istanze gestite a livello di regione esistente.

Effettua la seguente chiamata per configurare l'aggiornamento al momento della riparazione in un gruppo di istanze gestite a livello di zona esistente:

PATCH https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/zones/ZONE/instanceGroupManagers/MIG_NAME

{
"instanceLifecyclePolicy":
  { "forceUpdateOnRepair": YES
  }
}

Per un nuovo gruppo di istanze gestite a livello di zona, utilizza il metodo instanceGroupManagers.insert oppure, per un nuovo gruppo di istanze gestite a livello di regione, utilizza il metodo regionInstanceGroupManagers.insert.

Effettua la seguente chiamata per configurare l'aggiornamento in fase di riparazione quando crei un gruppo di istanze gestite a livello di zona:

POST https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/zones/ZONE/instanceGroupManagers
{
"name": "MIG_NAME",
"instanceTemplate": "INSTANCE_TEMPLATE",
"targetSize": SIZE,
"instanceLifecyclePolicy":
  { "forceUpdateOnRepair": YES
  }
}

Sostituisci quanto segue:

  • PROJECT_ID: il tuo ID progetto.
  • ZONE: la zona in cui si trova il gruppo di istanze gestite.
  • MIG_NAME: il nome del gruppo di istanze.
  • INSTANCE_TEMPLATE: il nome del modello di istanza da utilizzare per il gruppo.
  • SIZE: la dimensione di destinazione del gruppo di istanze.

Controllare se l'aggiornamento sulla riparazione è attivo

Per impostazione predefinita, un gruppo di istanze gestite non aggiorna una VM durante una riparazione. Per verificare se l'aggiornamento al momento della riparazione è abilitato per il tuo gruppo di istanze gestite, utilizza la console Google Cloud, gcloud CLI o REST per visualizzare l'aggiornamento della configurazione della riparazione.

Console

  1. Nella console Google Cloud, vai alla pagina Gruppi di istanze.

    Vai a Gruppi di istanze

  2. Fai clic sul nome del gruppo di istanze gestite di cui vuoi controllare la configurazione.

  3. Fai clic sulla scheda Dettagli.

  4. Nella sezione Ciclo di vita delle istanze VM, seleziona l'opzione selezionata per Aggiornamenti durante la riparazione delle istanze VM. Se è selezionata l'opzione Aggiorna configurazione istanza, sarà abilitato l'aggiornamento al momento della riparazione.

gcloud

Utilizza il comando describe come segue:

gcloud compute instance-groups managed describe MIG_NAME \
--format="(instanceLifecyclePolicy)"

Nel corpo della risposta, controlla se il campo forceUpdateOnRepair contiene uno dei seguenti valori:

  • NO: impostazione predefinita. Il gruppo di istanze gestite non aggiorna le VM quando vengono riparate.
  • YES: il gruppo di istanze gestite aggiorna le VM durante la riparazione.

Di seguito è riportato un output di esempio:

instanceLifecyclePolicy:
 forceUpdateOnRepair: YES

REST

Per un gruppo di istanze gestite a livello di zona, utilizza il metodo instanceGroupManagers.get oppure il metodo regionInstanceGroupManagers.get per un gruppo di istanze gestite a livello di regione.

Ad esempio, in un gruppo di istanze gestite a livello di zona, utilizza il comando seguente:

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/zones/ZONE/instanceGroupManagers/MIG_NAME

Nel corpo della risposta, verifica il campo instanceLifecyclePolicy.forceUpdateOnRepair, che contiene uno dei seguenti valori:

  • NO: impostazione predefinita. Il gruppo di istanze gestite non aggiorna le VM quando vengono riparate.
  • YES: il gruppo di istanze gestite aggiorna le VM durante la riparazione.

Di seguito è riportato un esempio di risposta:

{
...
"name": "example-mig",
"targetSize": 12,
...
"instanceLifecyclePolicy": {
  "forceUpdateOnRepair": "YES"
  },
...
}

Sostituisci quanto segue:

  • PROJECT_ID: il tuo ID progetto.
  • ZONE: la zona in cui si trova il gruppo di istanze gestite.
  • MIG_NAME: il nome del gruppo di istanze.

Disattiva l'aggiornamento sulla riparazione

Se il gruppo di istanze gestite ripara una VM, se vuoi che utilizzi il modello di istanza originale o le configurazioni per istanza utilizzate per creare la VM, devi disabilitare l'aggiornamento al momento della riparazione. Per impostazione predefinita, l'aggiornamento al momento della riparazione è disabilitato per un gruppo di istanze gestite.

Usa la console Google Cloud, gcloud CLI o REST per disabilitare l'aggiornamento al momento della riparazione.

Console

  1. Nella console Google Cloud, vai alla pagina Gruppi di istanze.

    Vai a Gruppi di istanze

  2. Fai clic sul nome del gruppo di istanze gestite in cui vuoi disattivare l'aggiornamento in caso di riparazione.

  3. Fai clic su Edit (Modifica) per modificare il gruppo di istanze gestite.

  4. Nella sezione Ciclo di vita delle istanze VM, per Aggiornamenti durante la riparazione delle istanze VM, seleziona Mantieni la stessa configurazione dell'istanza.

  5. Fai clic su Salva.

gcloud

Utilizza il comando update per impostare il flag --no-force-update-on-repair come segue:

gcloud compute instance-groups managed update MIG_NAME \
    --no-force-update-on-repair

REST

Per un gruppo di istanze gestite a livello di zona, utilizza il metodo instanceGroupManagers.patch oppure il metodo regionInstanceGroupManagers.patch per un gruppo di istanze gestite a livello di regione.

Ad esempio, per disabilitare l'aggiornamento al momento della riparazione per un gruppo di istanze gestite a livello di zona, utilizza il seguente comando:

PATCH https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/zones/ZONE/instanceGroupManagers/MIG_NAME
{
"instanceLifecyclePolicy":
{ "forceUpdateOnRepair": NO
}
}

Sostituisci quanto segue:

  • PROJECT_ID: il tuo ID progetto.
  • ZONE: la zona in cui si trova il gruppo di istanze gestite.
  • MIG_NAME: il nome del gruppo di istanze.

Passaggi successivi