Inizializzazione dell'interfaccia a riga di comando gcloud

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa pagina mostra come inizializzare l'interfaccia a riga di comando gcloud.

Dopo aver installato l'interfaccia a riga di comando gcloud, esegui le attività di configurazione iniziali eseguendo gcloud init. Puoi anche eseguire gcloud init per modificare le impostazioni o creare una nuova configurazione.

gcloud init esegue i seguenti passaggi di configurazione:

  • Autorizza l'interfaccia a riga di comando gcloud per utilizzare le credenziali del tuo account utente per accedere a Google Cloud oppure consente di selezionare un account se hai già l'accesso autorizzato
  • Imposta una configurazione dell'interfaccia a riga di comando gcloud e un insieme di base di proprietà, tra cui l'account attivo del passaggio precedente, il progetto corrente e, se applicabile, la zona e l'area geografica di Compute Engine predefinite

In alternativa a gcloud init, puoi eseguire quanto segue:

Comando Descrizione
gcloud auth login Autorizzare con un account utente senza impostare una configurazione.
gcloud auth activate-service-account Autorizzare con un account di servizio anziché con un account utente.
Utile per l'autorizzazione non interattiva e senza un browser web.
gcloud config [COMMAND]
gcloud config configurations [COMMAND]
Crea e gestisci configurazioni e proprietà dell'interfaccia a riga di comando gcloud.

Inizializzare l'interfaccia a riga di comando gcloud

Per inizializzare l'interfaccia a riga di comando gcloud:

  1. Esegui gcloud init:

    gcloud init
    

    Se sei in una sessione da terminale remoto, puoi utilizzare il flag --console-only per impedire al comando di avviare un flusso di autorizzazione basato sul browser, se necessario:

    gcloud init --console-only
    
  2. Crea o seleziona una configurazione se richiesto.

    Se stai inizializzando una nuova installazione dell'interfaccia a riga di comando gcloud, gcloud init crea una configurazione denominata default e la imposta come attiva. Se sono presenti configurazioni esistenti, gcloud init ti chiede di scegliere tra tre opzioni: reinizializzare quella attiva, passare a un'altra e reinizializzarla oppure crearne una nuova.

  3. Completa il passaggio di autorizzazione quando richiesto.

    A seconda del fatto che tu abbia precedentemente autorizzato l'accesso a Google Cloud, è possibile che ti venga richiesto di accedere e concedere l'accesso in un browser web o di selezionare un account esistente.

    Se hai utilizzato il flag --console-only e devi accedere, devi copiare e incollare l'URL di autorizzazione fornito in un'altra finestra del browser e seguire le istruzioni fornite.

    Al termine di questo passaggio, gcloud init imposta la proprietà account nella configurazione sull'account specificato.

  4. Scegli un progetto Google Cloud corrente se richiesto.

    Se hai accesso a un solo progetto, incluso quello predefinito per il tuo account utente, gcloud init lo seleziona per te.

    In alternativa, puoi selezionare un progetto da un elenco di progetti per i quali disponi delle autorizzazioni Proprietario, Editor o Visualizzatore. gcloud init imposta la proprietà project nella configurazione con la proprietà scelta. Se hai accesso a più di 200 progetti, ti verrà chiesto di inserire un ID progetto, creare un nuovo progetto o elencare i progetti.

    This account has a lot of projects! Listing them all can take a while.
     [1] Enter a project ID
     [2] Create a new project
     [3] List projects
    Please enter your numeric choice:
    
  5. Scegli una zona Compute Engine predefinita, se richiesto.

    Se non hai abilitato l'API Compute Engine o hai già una zona predefinita nei metadati a livello di progetto, questo passaggio non sarà visualizzato. gcloud init imposta le proprietà region e zone nella configurazione utilizzando la zona scelta.

Al termine dell'operazione, gcloud init stampa le proprietà nella configurazione attiva nel terminale:

[compute]
region = us-east1
zone = us-east1-b
[core]
account = user@google.com
disable_usage_reporting = False
project = example-project

Puoi visualizzare queste proprietà in qualsiasi momento utilizzando il comando gcloud config list.

Passaggi successivi