Visualizza e scarica i dettagli dei costi di fatture o estratti conto

Panoramica

Rapporto Tabella dei costi con filtri e impostazioni predefinite dei rapporti.

Il rapporto Tabella dei costi, disponibile in Google Cloud Console, è uno strumento di gestione dei costi che puoi utilizzare per comprendere i costi riconciliati con la fattura. Il rapporto ti offre una visualizzazione tabulare dettagliata dei tuoi costi per una determinata fattura o un estratto conto (per mese di fatturazione). Se visualizzi il rapporto utilizzando i filtri nello stato predefinito, i totali del rapporto Tabella dei costi corrispondono ai totali della fattura o dell'estratto conto e in genere il rapporto include tutti i costi sostenuti durante un determinato mese di calendario.

Il rapporto Tabella dei costi include i dettagli dei costi a livello di progetto derivanti dalle fatture e dagli estratti conto, inclusi i costi fiscali suddivisi per progetto. Include inoltre ulteriori dettagli necessari, come ID servizio, ID SKU e numeri di progetto.

La visualizzazione del rapporto è personalizzabile e scaricabile in formato CSV.

A partire dalla fattura o dall'estratto conto di gennaio 2021 (disponibile a febbraio 2021), per semplificare il formato dei documenti abbiamo rimosso tutti i dettagli dei costi dalle fatture e dagli estratti conto che ricevi (sia in formato PDF che CSV), inclusi i costi a livello di prodotto e i costi per subaccount (per i rivenditori). Le fatture e gli estratti conto contengono le informazioni sulla tua azienda (ad es. indirizzo di fatturazione, ID account Cloud Billing e termini di pagamento), i costi totali, le tasse e le istruzioni di pagamento. Invece di fornire i dettagli dei costi, la fattura fornisce un link al rapporto Tabella dei costi per l'account di fatturazione Cloud.

Nel rapporto Tabella dei costi, utilizziamo il termine mese di fatturazione per indicare il periodo di tempo coperto da una fattura o un estratto conto. I costi di utilizzo dettagliati inclusi per un mese di fatturazione potrebbero differire leggermente dai costi di utilizzo dettagliati per un mese di calendario. Per ulteriori dettagli su queste differenze, consulta la sezione Come vengono calcolati i costi per un mese di fatturazione.

Autorizzazioni necessarie per accedere al report della tabella dei costi

Per visualizzare il rapporto Tabella dei costi per il tuo account di fatturazione Cloud, devi disporre di un ruolo che includa la seguente autorizzazione per l'account di fatturazione Cloud:

Per ottenere questa autorizzazione, chiedi all'amministratore di concederti uno dei seguenti ruoli IAM di fatturazione Cloud sul tuo account di fatturazione Cloud:

  • Visualizzatore account di fatturazione
  • Gestore costi account di fatturazione
  • Amministratore account di fatturazione

Per ulteriori informazioni sulle autorizzazioni per la fatturazione, consulta:

Accedere al report

Per visualizzare il rapporto Tabella dei costi relativo al tuo account di fatturazione Cloud:

  1. In Google Cloud Console, vai al tuo account di fatturazione Cloud.

    Vai al tuo account di fatturazione Cloud

  2. Al prompt, scegli l'account di fatturazione Cloud per il quale vuoi visualizzare i report. Si apre la pagina Panoramica di fatturazione per l'account di fatturazione selezionato.

  3. Nel menu di navigazione Fatturazione, seleziona Tabella dei costi.

Per impostazione predefinita, la prima volta che accedi al report puoi visualizzare i dati relativi al mese completo più recente, raggruppati per progetto -> servizio -> SKU, senza alcun filtro dei dati, incluse tutte le colonne applicabili.

Come leggere la tabella dei costi

La tabella dei costi mostra un'analisi dettagliata di tutti i costi e crediti per la fattura o l'estratto conto selezionati e fornisce gli strumenti per l'analisi dei costi.

Esempio della visualizzazione predefinita della tabella dei costi.
Figura 1: esempio del report Tabella dei costi predefinito, raggruppato per Progetto -> Servizio -> SKU. Lo screenshot evidenzia le diverse sezioni della pagina del report.

Lo screenshot riportato sopra evidenzia ed enumera le diverse sezioni della pagina della tabella dei costi. Le informazioni seguenti forniscono una panoramica di ciascuna sezione (i numeri riportati di seguito corrispondono al numero presente nello screenshot di ogni sezione).

  1. Informazioni di intestazione per la fattura o l'estratto conto. A partire dal mese di settembre 2020, il rapporto Tabella dei costi include informazioni sull'intestazione della fattura o dell'estratto conto. L'intestazione include l'ID account di fatturazione, il numero di fattura e la data, il totale della fattura, la valuta del tuo account di fatturazione Cloud e il tasso di cambio (disponibile a partire da aprile 2021, per gli account fatturati in una valuta diversa dal dollaro statunitense).

    Se sei un rivenditore, le informazioni dell'intestazione della fattura vengono visualizzate solo nell'account di fatturazione Cloud principale e non vengono visualizzate quando visualizzi il rapporto per uno dei subaccount di fatturazione Cloud.

  2. Visualizzazione tabella dei costi dettagliati. Puoi personalizzare la visualizzazione tabella utilizzando le impostazioni del report. Sono disponibili due diversi tipi di viste tabella: tabella nidificata (impostazione predefinita) e tabella piatta. Puoi anche controllare quali colonne vengono visualizzate nella tabella e utilizzare i filtri per perfezionare i dati del report per analizzare i costi.

    Per una maggiore flessibilità durante l'analisi dei dati nella tabella dei costi, puoi attivare una barra di riepilogo mobile quando selezioni righe specifiche da analizzare. La barra di riepilogo funziona sia nella visualizzazione nidificata sia in quella piatta.

  3. Piè di pagina della tabella che mostra i totali dei costi nella visualizzazione tabella.

    Quando visualizzi il rapporto utilizzando i filtri nello stato predefinito, i dati del rapporto nella tabella restituiscono tutti i costi relativi al mese di fatturazione selezionato e il totale nel piè di pagina corrisponde al totale nell'intestazione del rapporto (1) e corrisponde al totale delle fatture o degli estratti conto per il documento selezionato.

    Se utilizzi i filtri per modificare i dati nella tabella (ad esempio per filtrare su progetti o servizi selezionati), i totali del piè di pagina cambieranno in base ai risultati dei filtri dei rapporti. Puoi reimpostare i filtri per ripristinare lo stato predefinito (non filtrato).

    I totali nel piè di pagina includono imposte (per ogni tipo di imposta), correzioni di fatture/modifiche alla fatturazione ed errori di arrotondamento (se applicabili al tuo account di fatturazione Cloud), nonché i costi totali nella tabella, in base ai filtri selezionati.

  4. Impostazioni della tabella e strumenti di generazione dei rapporti per regolare la visualizzazione della tabella e scaricare i dati del rapporto in formato CSV.

  5. Filtri dei rapporti per perfezionare i dati di costo nella tabella dei costi.

Informazioni sulle visualizzazioni della tabella dei costi

Le informazioni dettagliate sui costi per il mese di fatturazione e i filtri selezionati vengono mostrate nella visualizzazione tabella del rapporto Tabella dei costi. Sono disponibili due diversi tipi di visualizzazioni tabella: tabella nidificata e tabella piatta. Quando analizzi i dati nella tabella dei costi, puoi attivare una barra di riepilogo mobile quando selezioni righe specifiche da analizzare. La barra di riepilogo funziona sia nella visualizzazione nidificata sia in quella piatta.

Puoi personalizzare la visualizzazione della tabella utilizzando le impostazioni della tabella. Puoi anche controllare quali colonne vengono visualizzate nella tabella e utilizzare i filtri per perfezionare i dati di utilizzo e di costo restituiti nella tabella. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Configurare le impostazioni e le viste report.

Visualizzazione Tabella nidificata

Una visualizzazione tabella nidificata è una visualizzazione strutturata ad albero dei tuoi dati di costo, raggruppata in base a varie dimensioni da te specificate. Utilizza le viste nidificate per visualizzare i costi della fattura riepilogativi in base alle dimensioni del raggruppamento (ad esempio Progetto -> Servizio -> SKU). Puoi visualizzare i dettagli dei costi per ogni dimensione di raggruppamento per vedere la suddivisione dei costi di ogni riga raggruppata.

Esempio di un rapporto nidificato della tabella dei costi.
Figura 2 - Visualizzazione tabella nidificata: esempio del report Tabella dei costi raggruppato per Raggruppamento personalizzato, che imposta le dimensioni personalizzate Raggruppa per in modo che utilizzino le Etichette e l'ID SKU, nonché la riga dell'etichetta espansa per visualizzare gli addebiti in base agli SKU taggati con la chiave dell'etichetta.

Nella visualizzazione tabella nidificata:

  • La prima colonna della tabella raggruppa i dettagli dei costi in base all'opzione selezionata. Ad esempio, l'opzione Progetto -> Servizio -> SKU raggruppa per genera una singola colonna denominata Project name / Service description / SKU description. Se configuri un'opzione di raggruppamento personalizzato raggruppato, la prima colonna della tabella si chiamerà Custom grouping hierarchy.

  • Puoi espandere o comprimere i dati di costo gerarchici di ciascuna delle righe raggruppate per analizzare la suddivisione dei costi del totale raggruppato.

  • Ogni riga nella tabella nidificata mostra i dati di costo gerarchici che rappresentano i costi in base al livello di raggruppamento (ad esempio, i costi totali per un progetto o per un servizio).

  • A partire dal mese di fatturazione di settembre 2020, i costi fiscali vengono suddivisi per ogni progetto. Per visualizzare i costi fiscali per progetto nella visualizzazione tabella nidificata, devi utilizzare o configurare un'opzione Raggruppa per con Project come prima dimensione di raggruppamento. Ad esempio, raggruppa per Progetto -> Servizio -> SKU.

  • Prima di gennaio 2022, se uno dei tuoi progetti è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, il progetto associato ai costi viene identificato solo da Project number. A partire da gennaio 2022, saranno disponibili i metadati storici del progetto con l'aggiunta di dati gerarchici dei progetti. I valori nella colonna della gerarchia dei progetti vengono mostrati nella visualizzazione Tabella nidificata solo quando sono raggruppati per Progetto > Servizio > SKU. I valori relativi alla gerarchia del progetto vengono mostrati anche nella visualizzazione Tabella piatta della tabella dei costi.

Visualizzazione Tabella piatta

Una visualizzazione tabella piatta è un elenco dettagliato di ciascuno dei costi e dei crediti sostenuti per il mese di fatturazione selezionato. I dati visualizzati nella tabella piatta dipendono dai filtri impostati. Se utilizzi i filtri nello stato predefinito, la visualizzazione Tabella piatta include le righe per tutti i costi e i crediti sostenuti per il mese di fatturazione selezionato e i totali del rapporto Tabella dei costi corrispondono ai totali della fattura o dell'estratto conto.

Esempio di un rapporto tabella a costo fisso.
Figura 3. Visualizzazione tabella piatta: esempio del rapporto Tabella dei costi, senza opzione di raggruppamento selezionata e alcune colonne deselezionate per la visualizzazione (ad esempio Nome account di fatturazione e ID account di fatturazione).

Nella visualizzazione tabella piatta:

  • Ogni colonna contiene un tipo di dati (ad esempio, Nome progetto, Descrizione del servizio o Descrizione SKU).

  • Ogni riga con un valore Utilizzo Cost type rappresenta i costi totali di utilizzo di uno SKU, per un determinato progetto.

    Se hai selezionato una chiave di etichetta di costo, ogni riga rappresenta i costi di utilizzo totali per una coppia label_key:label_value per uno SKU, per un progetto (o per la gerarchia dei progetti).

  • Se applicabile al tuo account di fatturazione Cloud, la tabella dei costi include anche le righe relative a sconti ottenuti, tasse, arrotondamenti e qualsiasi aggiustamento delle fatture.

  • A partire dal mese di fatturazione di settembre 2020, i costi fiscali vengono suddivisi per ogni progetto. Nella visualizzazione tabella fissa, se hai sostenuto delle imposte, ogni riga con un Imposte Cost type rappresenta i costi fiscali totali per un SKU description (tipo fiscale specifico e la percentuale), Project ID.

  • La riga finale della tabella del costo fisso è il totale. Questo numero corrisponde al totale presente nel piè di pagina della tabella del rapporto. Se visualizzi il rapporto utilizzando i filtri nello stato predefinito, questo numero corrisponde al totale della fattura o dell'estratto conto del mese di fatturazione.

  • Prima di gennaio 2022, se uno dei tuoi progetti è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, il progetto associato ai costi viene identificato solo da Project number. A partire da gennaio 2022, saranno disponibili i metadati storici del progetto con l'aggiunta di dati gerarchici dei progetti. I valori riportati nella colonna della gerarchia dei progetti vengono visualizzati solo quando visualizzi una visualizzazione Tabella piatta o una visualizzazione Tabella nidificata raggruppata per Progetto > Servizio > SKU.

Visualizzazioni report con barra di riepilogo

La barra di riepilogo è uno strumento che puoi utilizzare per eseguire analisi rapide dei costi dei dati restituiti nella visualizzazione tabella. Nella tabella dei costi, seleziona le righe che vuoi analizzare; la barra di riepilogo mostra la somma dei costi e dei crediti, la percentuale di risparmio guadagnato e il totale parziale (costo netto) delle righe selezionate. La barra di riepilogo funziona in entrambe le visualizzazioni nidificate e piatta.

Esempio di rapporto Tabella dei costi che mostra la barra di riepilogo.
Figura 4: barra di riepilogo visualizzata: esempio del rapporto Tabella dei costi che mostra la barra di riepilogo mobile visualizzata, che si apre automaticamente quando selezioni righe specifiche da riepilogare. La barra di riepilogo è disponibile per visualizzazioni di tabelle nidificate e piatte.

Per aprire la barra di riepilogo, esegui una delle seguenti azioni:

  • Fai clic sull'icona della barra di riepilogo nella barra degli strumenti per aprire o chiudere la barra.
  • Seleziona le singole righe della tabella facendo clic sulle caselle di controllo dei selettori riga.

Quando è aperta, nella parte inferiore della pagina della tabella dei costi viene visualizzata una barra di riepilogo blu e mobile.

Informazioni nella barra di riepilogo

  • n selezioni: indica il numero di righe selezionate.
  • Costo: il costo totale lordo di tutte le righe selezionate. Fai clic sull'espansione Costo () per aprire un riquadro dei dettagli del costo. Nel riquadro, i costi sono raggruppati in base al nome del progetto, ordinato in ordine crescente.
  • Crediti: la somma di tutti i crediti per le righe selezionate. Fai clic sull'espansione Crediti () per aprire un riquadro dei dettagli dei crediti. Nel riquadro, i crediti sono raggruppati per progetto, ordinati in base al nome del progetto, in ordine crescente.
  • Risparmio: la percentuale di risparmio che confronta i costi con i crediti per le righe selezionate. Savings = -1 * Credits / Cost * 100%
  • Totale parziale: il costo netto delle righe selezionate. Subtotal = Cost - Credits.

    Fai clic sull'espansore totale parziale () per aprire un riquadro dei dettagli del totale parziale. Nel riquadro, i subtotali sono raggruppati per progetti, ordinati in base al nome del progetto in ordine crescente.

Per chiudere la barra di riepilogo, esegui una delle seguenti azioni:

  • Fai clic sull'icona della barra di riepilogo nella barra degli strumenti per aprire o chiudere la barra.
  • Nella barra di riepilogo, fai clic su chiudi ().

Configurare le viste e le impostazioni dei report

Puoi selezionare i costi da analizzare e configurare la visualizzazione del rapporto Tabella dei costi utilizzando il mese di fatturazione, i filtri del rapporto e le impostazioni della tabella. Quando configuri i filtri del rapporto, l'URL della tua pagina si aggiorna in modo da includere le selezioni, Utilizza Condividi per copiare l'URL con cui condividere il rapporto.

Esempio della visualizzazione predefinita della tabella dei costi.
Figura 5: esempio del report Tabella dei costi, in cui sono evidenziati i filtri del report, le impostazioni della tabella e il pulsante Condividi.

Per impostazione predefinita, quando accedi per la prima volta al report, vedrai una tabella nidificata che mostra i dati relativi al mese completo più recente, raggruppati per Progetto -> Servizio -> SKU, senza alcun filtro dei dati e incluse tutte le colonne applicabili di dati.

Mese di fatturazione

Selettore del mese di fatturazione nel riquadro dei filtri.

Nel riquadro filtri, utilizza il selettore Mese di fatturazione per scegliere la fattura o l'estratto conto da visualizzare.

I rapporti Tabella dei costi sono disponibili per mesi interi (fino a maggio 2019). A partire dalla fattura o dall'estratto conto di settembre 2020, il numero di fattura o estratto conto viene aggiunto al mese e all'anno. ad esempio Settembre 2020 - Fattura 1234567890.

Il mese di fatturazione restituisce i dettagli di utilizzo e di costo nella fattura o nell'estratto conto relativi al mese selezionato.

Per gli account con fatturazione mensile non automatica è possibile ricevere più di una fattura in un mese di calendario. Puoi scegliere di visualizzare una sola fattura alla volta. Puoi distinguere tra diverse fatture in base al numero di fattura aggiunto al mese di fatturazione (ad esempio, due diverse fatture emesse ad aprile 2021 potrebbero avere il seguente aspetto: aprile 2021 - fattura 1002003011 e aprile 2021 - fattura 1002003022).

Per gli account self-service online viene emessa un'unica dichiarazione al mese.

Filtri

Il rapporto Tabella dei costi può mostrare tutti i costi e i crediti per la fattura o l'estratto conto selezionati oppure filtrati per concentrarti su un set di risorse specifico. Per impostazione predefinita, quando accedi per la prima volta al report, i filtri sono configurati per includere tutti i valori e il totale del report corrisponde al totale della fattura o dell'estratto conto. Quando imposti i filtri, i dati visualizzati nel rapporto Tabella dei costi vengono modificati in modo da rappresentare i costi e i crediti in base ai filtri selezionati.

Vari selettori di filtri nel riquadro dei filtri.

  • Subaccount. Se stai visualizzando un account di fatturazione principale con subaccount, puoi selezionare tutti i subaccount (predefiniti) o selezionare un sottoinsieme di subaccount facendoli clic sull'elenco.

  • Cartelle e organizzazioni: le cartelle e le organizzazioni sono componenti di una gerarchia di progetti, la mappatura delle gerarchia di risorse di un progetto. Se il mese di fatturazione è configurato per iniziare a partire dal mese di gennaio 2022, puoi selezionare tutte le cartelle/organizzazioni (valore predefinito) associate ai progetti collegati all'account di fatturazione Cloud oppure un sottoinsieme di cartelle/organizzazioni.

    I valori nel selettore sono elencati in ordine alfabetico in base al nome della risorsa. Per determinare se un valore è un'organizzazione o una cartella, controlla il numero ID visualizzato sotto ciascun nome. I numeri ID sono preceduti da folder/ o organizations/ per indicare il tipo di risorsa.

    Per l'account di fatturazione Cloud che stai visualizzando, se nessuno dei progetti collegati è associato a una cartella o organizzazione, questa opzione di filtro non viene visualizzata.

    Per visualizzare le cartelle e organizzazioni nel rapporto Tabella dei costi, dai un'occhiata ai valori visualizzati nella colonna gerarchia progetti.

    Per ulteriori informazioni su organizzazioni, cartelle e gerarchia dei progetti, consulta la pagina Rapporti di fatturazione: analisi dei costi in base alla gerarchia del progetto.

  • Progetti: puoi selezionare tutti i progetti Cloud nell'account di fatturazione Cloud (impostazione predefinita) oppure un sottoinsieme di progetti facendo clic sull'elenco.

  • Servizi: puoi selezionare tutti i servizi (impostazione predefinita) o un sottoinsieme di servizi facendo clic sull'elenco.

  • SKU: puoi selezionare tutti gli SKU (impostazione predefinita) o un sottoinsieme di SKU facendo clic su di essi nell'elenco. Per ulteriori informazioni sugli SKU, consulta il report sulla tabella dei prezzi.

Impostazione dei filtri per le località nel riquadro dei filtri.

  • Località: tutte le località sono attivate per impostazione predefinita. Se fai clic sui riquadri della località, puoi filtrare un sottoinsieme di località in base all'area geografica (ad esempio Europa), a più aree geografiche (ad esempio a livello globale) o all'area geografica (ad esempio us-east1). In particolare, il report viene filtrato in base alle aree geografiche e alle più aree geografiche selezionate.

    Utilizza i riquadri in area geografica per selezionare rapidamente (o deselezionare) tutte le aree geografiche e più aree geografiche di quell'area geografica. I riquadri di più aree geografiche sono contrassegnati con un asterisco (ad esempio us*).

    Scopri di più su area geografica e area geografica.

Impostazione dei filtri Etichette nel riquadro dei filtri.

  • Etichette: le etichette sono coppie chiave/valore collegate all'utilizzo delle risorse (ad esempio, Compute Engine o Cloud Storage). Per filtrare l'utilizzo in base all'etichetta:

    1. Espandi la sezione Etichette.
    2. Seleziona l'etichetta Chiave.
    3. Seleziona il Valore sotto la chiave in base alla quale vuoi applicare il filtro (l'impostazione predefinita è tutti i valori compresi nella chiave selezionata).

    Per aggiungere un'altra etichetta con una chiave diversa, fai clic su + Aggiungi etichetta, quindi seleziona la chiave e i valori per il filtro delle etichette.

    Per rimuovere un filtro etichetta, fai clic su (elimina) per ogni coppia chiave/valore dell'etichetta che vuoi rimuovere.

    Quando filtri in base alle chiavi di etichetta, non puoi selezionare le etichette applicate a un progetto. Puoi selezionare altre etichette create dall'utente che hai configurato e applicato ai servizi Google Cloud. Per scoprire di più sulle etichette, consulta gli usi comuni delle etichette e la creazione e la gestione delle etichette delle risorse.

L'impostazione di filtri per crediti e addebiti a livello di fattura nel riquadro dei filtri.

  • Crediti: puoi selezionare tutti i crediti applicabili (impostazione predefinita) da includere nei calcoli dei costi oppure deselezionare alcune o tutte le opzioni di credito per escluderli dai calcoli di costo.

    Il filtro Crediti mostra solo i tipi di credito specifici che hai sostenuto nei costi di Google Cloud. Se un determinato tipo di credito non si applica al tuo account di fatturazione Cloud, questa opzione di credito non sarà visualizzata nell'elenco.

    Consulta i report di fatturazione Cloud per ulteriori informazioni sui crediti.

  • Addebiti a livello di fattura: puoi selezionare tutti gli addebiti a livello di fattura (impostazione predefinita) da includere nel report Tabella dei costi oppure deselezionare alcune o tutte le opzioni a livello di fattura. Gli addebiti a livello di fattura vengono visualizzati nella tabella dei costi e nel piè di pagina sotto la tabella.

  • Pulsante Reimposta: nel report Tabella dei costi, quando i filtri sono nello stato predefinito, i costi visualizzati nel report riconciliano i costi nella fattura o nell'estratto conto. Se imposti i filtri durante l'analisi dei rapporti, puoi ripristinare i filtri predefiniti allo stato predefinito facendo clic sul pulsante Reimposta.

Impostazioni tabella e strumenti di generazione dei rapporti

Impostazioni tabella e strumenti dei rapporti nel rapporto Tabella dei costi.

Le impostazioni della tabella e gli strumenti dei report si trovano sopra la tabella e includono opzioni per impostare la configurazione della tabella (), controllare le colonne visualizzate nella tabella (), impostare la visibilità della barra di riepilogo () e scaricare i dati del rapporto in formato CSV ().

Configurazione della tabella

Finestra di dialogo per la configurazione della tabella.

  • Etichetta dei dati:

    L'impostazione della chiave dell'etichetta di costo controlla i costi relativi alle etichette da visualizzare nella colonna Etichette e attiva le etichette come opzione di dimensione del raggruppamento quando configuri un'opzione personalizzata Raggruppa per.

    Per selezionare o modificare i valori dell'etichetta costo visualizzati nella colonna etichetta, apri la finestra di dialogo Configurazione tabella, seleziona una Chiave etichetta e fai clic su Invia.

    • Puoi selezionare una chiave di etichetta alla volta.
    • Quando viene selezionata una chiave di etichetta, nella colonna Etichette viene visualizzata una coppia label_key:label_value per le risorse taggate dalla chiave di etichetta di costo selezionata.
    • Puoi utilizzare la chiave di etichetta selezionata come dimensione del raggruppamento personalizzato per.

    Puoi anche filtrare le etichette anche se non imposti una chiave di etichetta di costo. Tuttavia, nella colonna delle etichette non vengono visualizzati valori finché non imposti una chiave di etichetta di costo nella finestra di dialogo per la configurazione della tabella.

    Scopri di più su come creare e gestire le etichette delle risorse.

  • Raggruppa per:

    L'impostazione Raggruppa per controlla la visualizzazione tabella, consentendoti di passare da una visualizzazione tabella piatta a una diversa vista tabella nidificata.

    Apri la finestra di dialogo Configurazione della tabella e scegli una delle impostazioni Raggruppa per per visualizzare una visualizzazione piatta o gerarchica dei dati di costo, raggruppati per opzione selezionata. Puoi scegliere un'opzione predefinita Raggruppa per o definire un raggruppamento personalizzato. Una tabella nidificata riepiloga i costi in righe espandibili, consentendoti di visualizzare i dettagli dei costi delle righe.

    Le opzioni raggruppa per disponibili sono:

    • Nessun raggruppamento: mostra una tabella del costo fisso.

    • Progetto -> Servizio -> SKU: mostra una tabella dei costi nidificati e raggruppa i costi per progetto e poi per il servizio, quindi lo SKU. Fai clic sulle frecce ( o ) accanto a una riga per espanderla e comprimerne i dettagli.

    • Service -> SKU: mostra una tabella dei costi nidificati e raggruppa i costi per servizio e poi per lo SKU. Fai clic sulle frecce ( o ) accanto a una riga per espanderla e comprimerne i dettagli.

    • Raggruppamento personalizzato: mostra una tabella dei costi nidificati e raggruppa i costi fino a un massimo di tre dimensioni di raggruppamento scelte, nidificate gerarchiche nell'ordine per le dimensioni selezionate. Fai clic sulle frecce ( o ) accanto a una riga per espanderla e comprimerne i dettagli.

      Le dimensioni del raggruppamento personalizzato disponibili includono:

      • Le opzioni ID progetto, ID servizio e ID SKU sono sempre disponibili.
      • È disponibile una dimensione Etichette da selezionare se imposti una chiave Etichetta per la prima volta. Se raggruppi i costi per etichette, vedrai alcune righe per i costi delle risorse raggruppati in base alla chiave di etichetta di costo selezionata e una riga per Addebiti non contrassegnati dalla chiave dell'etichetta.
      • Una dimensione ID account di fatturazione è disponibile per gli account di fatturazione principali con i subaccount (account rivenditore). Se stai visualizzando un account principale, la dimensione ID account di fatturazione ti consente di raggruppare i costi in base al subaccount di fatturazione Cloud.

Opzioni di visualizzazione delle colonne

Vari selettori di filtri nel riquadro dei filtri.

  • Seleziona le colonne da visualizzare: puoi selezionare o deselezionare le colonne da mostrare nella tabella utilizzando il opzioni di visualizzazione delle colonne. Questa impostazione determina anche quali colonne vengono scaricate in formato CSV, ovvero vengono scaricate solo le colonne specificate.

    A seconda della larghezza dello schermo e del numero di colonne visualizzate, potrebbe essere necessario scorrere la visualizzazione online del rapporto verso destra e sinistra per visualizzare tutte le colonne.

  • Modifica l'ordinamento dei dati: fai clic sull'intestazione di una colonna per ordinare i dati nella tabella in base a tale colonna. Puoi alternare l'ordinamento tra () e l'ordine crescente ().

Visibilità della barra di riepilogo

Fai clic sull'icona della barra di riepilogo nella barra degli strumenti per aprire o chiudere la barra di riepilogo.

Con la barra di riepilogo, puoi analizzare rapidamente un sottoinsieme di dati nella tabella dei costi. La barra di riepilogo funziona sia nella visualizzazione Tabella nidificata sia nella visualizzazione Tabella piatta. Per ulteriori informazioni, consulta Visualizzazioni dei rapporti con barra di riepilogo.

Scarica i dati del report in formato CSV

Fai clic sull'icona Scarica in formato CSV nella barra degli strumenti per scaricare i dati del rapporto in formato CSV. Per informazioni dettagliate sul download di file CSV, consulta Scaricare il report in formato CSV.

Condividere l'URL di un report personalizzato o aggiungerlo ai preferiti

Puoi aggiungere ai preferiti o condividere l'URL di un rapporto Tabella dei costi personalizzato. Quando configuri il rapporto Tabella dei costi impostando i mesi di fatturazione, le opzioni di raggruppamento dei costi e i filtri dei rapporti, l'URL della tua pagina si aggiorna in modo da includere le tue selezioni.

Tieni presente che le impostazioni di visualizzazione delle colonne () non sono incluse nell'URL, a causa di potenziali limitazioni relative alla lunghezza dell'URL. L'URL condiviso aprirà il rapporto con le colonne predefinite abilitate per la visualizzazione.

Pulsante Condividi nel rapporto Tabella dei costi.

  • Puoi condividere il rapporto copiando l'URL. Fai clic su Condividi per copiare l'URL negli appunti.
  • Facoltativamente, nel tuo browser, puoi aggiungere l'URL ai preferiti per salvare l'URL con le impostazioni del rapporto.

Scarica il report in formato CSV

Puoi scaricare i dati della tabella dei costi in formato CSV utilizzando il selettore Scarica CSVin alto a destra della tabella. Il rapporto CSV è un file semplice, senza opzioni di formattazione o di raggruppamento. I dati scaricati sono limitati da qualsiasi filtro impostato e includono solo le colonne che hai scelto di visualizzare. A partire dalla fattura o dall'estratto conto di settembre 2020, il file CSV include anche i dati dell'intestazione.

Note sui dati scaricati in formato CSV:

  • I filtri impostati personalizzano sia la visualizzazione dei rapporti online (influendo sulle righe che vengono visualizzate nella tabella), sia i dati scaricati in formato CSV. Se vuoi scaricare tutti i dati di costo inclusi nella fattura, reimposta i filtri sullo stato predefinito.
  • L'opzione di raggruppamento dei costi () che selezioni viene utilizzata per l'analisi online, che influisce sulla visualizzazione tabella dei costi. Quando esegui il download in formato CSV, viene scaricato un file fisso che include tutte le righe della fattura con i dati suddivisi in singole colonne (non nidificate).
  • Il selettore di colonne () ti consente di personalizzare sia la visualizzazione dei rapporti online sia i campi scaricati. Quando esegui il download in formato CSV, vengono scaricate solo le colonne specificate.
  • A partire dalla fattura o dall'estratto conto di settembre 2020, il rapporto Tabella dei costi include le informazioni di intestazione estratte dal documento generato, compresi l'ID account di fatturazione, l'importo totale della fattura o dell'estratto conto e la valuta della fattura o dell'estratto conto. Queste informazioni di intestazione vengono scaricate in formato CSV.

Colonne nella tabella dei costi

I seguenti dati sono disponibili nel report Tabella dei costi (se applicabile al tuo account di fatturazione Cloud).

Quando carichi la visualizzazione online del rapporto Tabella dei costi, per impostazione predefinita alcune colonne non sono selezionate per la visualizzazione. Puoi scegliere le colonne da visualizzare nel report impostando le opzioni di visualizzazione delle colonne. Inoltre, quando scarichi il rapporto in formato CSV, vengono scaricate solo le colonne che hai scelto di visualizzare.

Campo tabella dei costi Campo fattura corrispondente Descrizione
Nome account fatturazione Nome account Il nome dell'account di fatturazione Cloud a cui è associato l'utilizzo. Se hai accesso a un account di fatturazione principale con subaccount (un account rivenditore), potrebbe essere il subaccount di fatturazione Cloud.
ID account di fatturazione ID account L'ID account di fatturazione Cloud a cui è associato l'utilizzo. Se hai accesso a un account di fatturazione principale con subaccount (un account rivenditore), potrebbe trattarsi del subaccount di fatturazione Cloud
Nome progetto Fonte*
* N/D, a partire dalla fattura di novembre 2019

Il nome del progetto che ha generato i dati di fatturazione Cloud.

Se visualizzi il report relativo a un mese di fatturazione prima di gennaio 2022, se un progetto è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, questo valore è vuoto e il progetto è identificato da Project number.

A partire dal mese di fatturazione di gennaio 2022, sono disponibili i dati di Project hierarchy. Se un progetto è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, viene visualizzato Project name quando i valori di Project hierarchy sono completati.

ID progetto N/A

L'ID del progetto che ha generato i dati di fatturazione Cloud.

Se visualizzi il report relativo a un mese di fatturazione prima di gennaio 2022, se un progetto è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, questo valore è vuoto e il progetto è identificato da Project number.

A partire dal mese di fatturazione di gennaio 2022, sono disponibili i dati di project hierarchy. Se un progetto è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, viene visualizzato Project ID quando i valori di Project hierarchy sono completati.

Numero progetto N/A

Un identificatore univoco e anonimizzato, generato internamente per il progetto. Nelle richieste di assistenza e in altre comunicazioni con i clienti, per proteggere la tua privacy, Google farà riferimento ai tuoi progetti con questo numero di progetto.

Quando visualizzi il report relativo a un mese di fatturazione prima di gennaio 2022, se elimini un progetto o lo sposti in un altro account di fatturazione Cloud, Project name e Project ID vengono rimossi dalle visualizzazioni del report della tabella dei costi, ma il valore Project number persiste nei report.

A partire dal mese di fatturazione di gennaio 2022, sono disponibili i dati di Project hierarchy. Se un progetto è stato eliminato o spostato in un altro account di fatturazione Cloud, i valori Project name, Project ID e Project number vengono visualizzati quando vengono compilati i valori Project hierarchy.

Nota: al primo caricamento del report della tabella dei costi, per impostazione predefinita la colonna Project number non è selezionata per essere visualizzata. Per visualizzare la colonna Project number nella tabella dei costi, seleziona Numero progetto nelle opzioni di visualizzazione delle colonne .

Gerarchia progetti N/A

I dati della gerarchia dei progetti sono disponibili a partire dal 1° gennaio 2022.

I progetti costituiscono la base per la creazione, l'abilitazione e l'utilizzo di tutti i servizi Google Cloud. La gerarchia di progetti è la discendenza di un progetto, la mappatura della gerarchia di risorse del progetto (organizzazione > cartella > progetto). I progetti possono essere indipendenti (vale a dire che non possono essere associati a cartelle o organizzazioni) o essere collegati a un'organizzazione o a una cartella.

La gerarchia dei progetti monitora i predecessori del progetto current e storico. Ad esempio, la modifica del nome di un progetto o lo spostamento di un progetto in una cartella o un'organizzazione diversa influisce sugli antenati del progetto storico.


A partire dal mese di fatturazione gennaio 2022, il rapporto Tabella dei costi restituisce una riga per ogni singola combinazione di Organizzazione > Cartella > Progetto e la tabella include colonne per Nome progetto, ID progetto, Numero progetto e Gerarchia del progetto.

I valori elencati nella colonna Gerarchia del progetto mostrano Nome organizzazione > Nome cartella.

  • I valori nella colonna della gerarchia dei progetti vengono completati a partire dal mese di fatturazione di gennaio 2022. Prima di gennaio 2022, la colonna è vuota.
  • I valori nella colonna della gerarchia dei progetti vengono visualizzati quando visualizzi una visualizzazione della tabella piatta o quando stai visualizzando la visualizzazione predefinita della tabella nidificata (raggruppata da &g;
  • Per vedere i valori della gerarchia dei progetti quando la tabella dei costi è configurata per utilizzare una visualizzazione Tabella nidificata, espandi i dati di costo gerarchici in ogni riga raggruppata fino a visualizzare le righe che mostrano i costi per uno SKU, per un progetto.

Per analizzare i costi in base alla gerarchia del progetto, imposta l'opzione Configurazione della tabella Raggruppa per su Nessun raggruppamento e ordina i dati della tabella dei costi su diverse colonne:

  • Per visualizzare tutti i progetti che hanno la stessa gerarchia di progetto, ordina la tabella in base alla colonna Gerarchia del progetto.
  • Per visualizzare se è presente lo stesso progetto associato a più di un predecessore, ordina la tabella in base alla colonna ID progetto.

Per scoprire di più su organizzazioni, cartelle e gerarchia dei progetti, vedi Rapporti di fatturazione: analisi dei costi in base alla gerarchia dei progetti.

Descrizione del servizio Prodotto La descrizione della fattura del servizio Google Cloud o dell'API Google Maps Platform che ha registrato i dati di fatturazione Cloud. Ad esempio, Compute Engine.
ID servizio N/A L'ID del servizio Google Cloud o l'API Google Maps Platform che ha registrato i dati di fatturazione Cloud. Ad esempio, 6F81-5844-456A.
Descrizione SKU Tipo di risorsa La descrizione della fattura dello SKU della risorsa utilizzata dal servizio. Ad esempio, N1 Default Instance Core in esecuzione nelle Americhe. La descrizione SKU include anche diversi tipi di tasse. Ad esempio, imposta statale sulle vendite (4,71%) o PST/QST/RST (9,975%).
ID SKU ID SKU L'ID dello SKU di risorsa utilizzato dal servizio. Ad esempio, 2E27-4F75-95CD. Per l'elenco completo degli SKU, consulta gli SKU Google Cloud.
Tipo di credito N/A Descrive lo scopo o l'origine di Credit ID. I tipi di credito includono sconti e promozioni, ad esempio:
  • Livelli gratuiti: alcuni servizi offrono l'utilizzo gratuito delle risorse fino ai limiti specificati. Per questi servizi, i crediti vengono applicati in modo da riflettere l'utilizzo del livello gratuito.
  • Sconti per utilizzo sostenuto: gli sconti per utilizzo sostenuto sono sconti automatici che ottieni per l'esecuzione di risorse Compute Engine specifiche per una parte significativa del mese di fatturazione.
  • Sconti per impegno di utilizzo (in base alle risorse): Compute Engine offre la possibilità di acquistare contratti basati su impegno di utilizzo che consentono di ottenere prezzi notevolmente scontati per l'utilizzo delle VM.
  • Sconti per impegno di utilizzo (in base alla spesa): gli sconti per impegno di utilizzo basati sulla spesa forniscono uno sconto in cambio dell'impegno a spendere un importo minimo per un servizio in un'area geografica specifica.
  • Sconti basati sulla spesa (contrattuali): sconti applicati dopo che è stata raggiunta una soglia di spesa contrattuale.
  • Abbonamenti: abbonamenti a lungo termine a servizi acquistati in cambio di sconti.
  • Margine rivenditore: per i rivenditori solo, questo è il credito per lo sconto del programma per rivenditori guadagnato per gli articoli idonei.
  • Promozioni: le promozioni sono ad esempio prove senza costi di Google Cloud e crediti per le campagne di marketing oppure altre autorizzazioni per utilizzare Google Cloud. I crediti promozionali sono generalmente considerati una forma di pagamento. Se disponibili, i crediti promozionali vengono applicati automaticamente per ridurre l'importo totale della fattura.
  • Altro: tutti i crediti che non rientrano nelle categorie di sconti o crediti promozionali.

Se il campo Credit type è vuoto, lo SKU prodotto non è associato a un credito.

Nota: il primo mese di fatturazione con dati di Credit type è luglio 2020 per l'utilizzo registrato a partire dall'8 luglio 2020.

ID accredito N/A Se presente, indica che un credito è associato allo SKU prodotto. I valori Credit ID sono un identificatore univoco alfanumerico (ad esempio, 12-b34-c56-d78) o una descrizione del tipo di credito (ad esempio Sconto per impegno di utilizzo: CPU).

Se il campo ID credito è vuoto, lo SKU prodotto non è associato a un credito.

Nota: il primo mese di fatturazione con dati di Credit ID è luglio 2020 per l'utilizzo registrato a partire dall'8 luglio 2020.

Quando carichi per la prima volta il rapporto della tabella dei costi, per impostazione predefinita la colonna Credit ID non è selezionata per essere visualizzata. Per visualizzare la colonna Credit ID nella tabella dei costi, seleziona ID credito nelle opzioni di visualizzazione delle colonne.

Nome credito N/A Il nome del credito associato allo SKU prodotto. Si tratta di una descrizione leggibile di un Credit IDalfanumerico. Alcuni esempi sono i crediti per le prove gratuite e gli sconti per impegni di utilizzo basati sulla spesa.

I valori Credit name sono presenti solo per gli SKU con un carattere alfanumerico Credit ID. Se il valore di Credit ID è una descrizione del tipo di credito (ad esempio Sconto per impegno di utilizzo: CPU), il campo Credit name sarà vuoto.

Nota: il primo mese di fatturazione con dati di Credit name è luglio 2020, per l'utilizzo registrato a partire dall'8 luglio 2020.

Quando carichi per la prima volta il rapporto della tabella dei costi, per impostazione predefinita la colonna Credit name non è selezionata per essere visualizzata. Per visualizzare la colonna Credit name nella tabella dei costi, seleziona Nome credito nelle opzioni di visualizzazione delle colonne.

Etichette N/A La coppia label_key:label_value. Ad esempio, environment:production. L'elemento label_key (ad esempio, environment) viene selezionato utilizzando il selettore di chiavi delle etichette accessibile nella finestra di dialogo Configurazione tabella. label_value (ad esempio, production) è uno dei valori corrispondenti alla chiave dell'etichetta selezionata.

Scopri di più sulla creazione e gestione delle etichette delle risorse.

Tipo di costo Descrizione Una descrizione del tipo di costo per l'elemento pubblicitario.
  • Utilizzo rappresenta il costo dell'utilizzo di Google Cloud della riga.
  • L'aggiustamento rappresenta qualsiasi aggiustamento manuale a livello di fattura effettuato (caso raro).
  • Errore di arrotondamento rappresenta l'errore di arrotondamento totale verificatosi durante il calcolo dei costi. Nel calcolo dei costi di utilizzo, tutti i costi vengono convertiti nell'unità fatturabile più bassa, quindi sommati per determinare il totale della fattura. A volte, a causa di questa conversione dei costi si verificano piccoli errori di arrotondamento.
  • Tasse rappresenta le tasse a livello di progetto su utilizzo e aggiustamenti.
  • Totale rappresenta il costo totale del mese di fatturazione.
Data di inizio dell'utilizzo Data di inizio La data della prima occorrenza dell'utilizzo per questo mese di fatturazione (vedi la nota sopra sulla possibilità di utilizzo ritardato).
Data di fine dell'utilizzo Data di fine La data dell'ultima occorrenza dell'utilizzo per questo mese di fatturazione (vedi la precedente possibilità per un utilizzo ritardato).
Quantità di utilizzo Quantità La quantità di unità di utilizzo utilizzate.
Unità di utilizzo Unità L'unità di fatturazione dell'utilizzo (ad esempio ora o mese gibibyte).
Costo in micro N/A Il costo calcolato dell'utilizzo in micro unità (μ). Micro è un prefisso di unità di sistema della metrica che indica un fattore di 10-6 (un milionesimi). Quando calcoliamo i costi di utilizzo, convertiamo tutti i costi in micro unità per fornire il livello di precisione necessario per calcolare eventuali errori di arrotondamento. Esempi:
  • 999.741 Cost in micros = 1,00 Cost (in valuta).
  • -10.011.960 Cost in micros = -10,01 Cost (in valuta).

Quando carichi per la prima volta il rapporto della tabella dei costi, per impostazione predefinita la colonna Cost in micros non è selezionata per essere visualizzata. Per visualizzare la colonna Cost in micros nella tabella dei costi, seleziona Costo in micro nelle opzioni di visualizzazione colonna.

Costo di listino N/A

La colonna List cost è disponibile per gli account di fatturazione Cloud associati a un contratto relativo ai prezzi negoziati e rappresenta il costo mensile del tuo utilizzo calcolato utilizzando i prezzi di listino. Le altre colonne dei costi, Unrounded cost e Cost, vengono calcolate utilizzando il prezzo applicabile al tuo account di fatturazione (prezzi di listino o prezzi negoziati). Se il tuo account ha negoziato i prezzi personalizzati, puoi confrontare gli importi di List cost con gli importi di Cost per determinare quanto stai risparmiando con i prezzi negoziati.

Quando carichi per la prima volta il rapporto della tabella dei costi, per impostazione predefinita la colonna List cost non è selezionata per essere visualizzata. Per visualizzare la colonna List cost nella tabella dei costi, seleziona Costo di listino nelle opzioni di visualizzazione delle colonne.

Costo non arrotondato N/A Il costo calcolato dell'utilizzo, nella valuta, configurato per l'utilizzo dell'account di fatturazione Cloud, con una precisione fino a sei cifre decimali. Il valore Unrounded cost viene calcolato utilizzando i prezzi SKU associati al tuo account di fatturazione Cloud e può essere utile per analizzare i dettagli dei costi e comprendere l'origine di eventuali discrepanze dovute agli arrotondamenti.

Se utilizzi la versione CSV di questo rapporto per l'analisi, ti consigliamo di utilizzare la colonna Unrounded cost per i calcoli.
Costo Importo Il costo calcolato dell'utilizzo, nella valuta configurato per l'utilizzo dall'account di fatturazione Cloud, arrotondato a due cifre decimali. Il prezzo di Cost viene calcolato utilizzando i prezzi SKU associati al tuo account di fatturazione Cloud e rappresenta l'importo addebitato per l'utilizzo.

Note sul report tabella dei costi

Abbinare la tua fattura

Quando esamini il rapporto utilizzando le impostazioni di filtro predefinite, il rapporto Tabella dei costi corrisponde il più possibile alla fattura esistente. Nel rapporto Tabella dei costi, la visualizzazione dei crediti e degli sconti basati sull'utilizzo (ad esempio, crediti promozionali o sconti per utilizzo sostenuto) sono elencati come voci separate. I rapporti di fatturazione Cloud online e l'esportazione della fatturazione Cloud in BigQuery non suddividono i crediti e gli sconti in elementi pubblicitari separati.

L'importo totale elencato nella fattura è la somma di tutte le voci Unrounded cost, arrotondato a due cifre decimali. Se utilizzi la versione CSV di questo rapporto per le riconciliazioni con il totale della fattura, ti consigliamo di procedere come segue:

Come vengono calcolati i costi per un mese di fatturazione

Per termine il periodo di fatturazione si intende il periodo di tempo coperto da una fattura o da un estratto conto.

  • Il tipo di documento che ricevi dipende dal tipo di account di fatturazione Cloud che stai visualizzando.

    • Gli account con fatturazione mensile non automatica ricevono le fatture.
    • Gli account self-service (online) ricevono gli estratti conto.
  • A volte, alla fine di un mese di calendario, si verifica un leggero ritardo (fino ad alcuni giorni) nei rapporti sull'utilizzo.

  • L'utilizzo segnalato in ritardo potrebbe non essere incluso nell'estratto conto o nella fattura del mese di fatturazione successivo e potrebbe essere eseguito al passaggio al successivo mese di fatturazione, ovvero i costi segnalati in ritardo verranno visualizzati nella fattura o nell'estratto conto del mese successivo.

  • Il rapporto Tabella dei costi deve corrispondere agli addebiti riportati nella fattura o nell'estratto conto. Il possibile motivo per un utilizzo segnalato in ritardo è che il rapporto Tabella dei costi potrebbe includere costi derivanti da più di un mese di calendario. Ad esempio, la fattura o l'estratto conto di ottobre potrebbero includere i costi sostenuti alla fine di settembre e i costi di ottobre.

  • Per visualizzare i costi di utilizzo in base alla data di utilizzo effettiva (data di calendario o intervallo di date), consulta i report online o analizza i dati di fatturazione esportati.

  • Gli addebiti a livello di fattura, tra cui tasse, aggiustamenti ed errori di arrotondamento, sono inclusi nel piè di pagina della tabella dei costi. Per indicazioni su come comprendere e analizzare gli aggiustamenti, consulta la sezione Informazioni su appunti e aggiustamenti.

Prezzi SKU

I dettagli di utilizzo delle fatture non includono una colonna per il prezzo SKU. Se hai prezzi negoziati, gli importi di Unrounded cost e Cost vengono calcolati utilizzando i prezzi negoziati. Gli importi List cost vengono calcolati utilizzando i prezzi di listino disponibili pubblicamente. Puoi confrontare List cost con Cost per determinare quanto risparmi con i prezzi negoziati.

Per visualizzare i prezzi per SKU, consulta il report Tabella dei prezzi o esporta i prezzi di fatturazione Cloud in BigQuery. Se hai domande sui prezzi per SKU, contatta il tuo rappresentante account per ulteriori dettagli.

Dati storici del progetto

Prima del 1° gennaio 2022:

Durante la visualizzazione dei rapporti relativi ai mesi di fatturazione prima di gennaio 2022, i metadati storici del progetto non sono supportati nel rapporto Tabella dei costi. Se elimini un progetto o lo sposti in un altro account di fatturazione Cloud, i seguenti valori non vengono più visualizzati nella tabella dei costi del progetto: Nome progetto, ID progetto, ID account di fatturazione e Nome account di fatturazione. Il valore Numero progetto viene mantenuto dopo l'eliminazione del progetto. Se hai abilitato l'esportazione dei dati di fatturazione Cloud in BigQuery, puoi trovare le informazioni storiche sul progetto nelle tabelle BigQuery.

A partire dal 1° gennaio 2022:

Quando visualizzi i report relativi a un mese di fatturazione il giorno gennaio 2022 o in data successiva, con l'aggiunta dei dati gerarchici di progetti, i metadati storici del progetto sono supportati nella tabella dei costi. A partire dal 1° gennaio 2022, quando elimini un progetto o sposti un progetto in un altro account di fatturazione Cloud, se il progetto ha avuto accesso durante il periodo di tempo selezionato, nella tabella dei costi relativa al progetto verranno elencati i seguenti valori: Nome account di fatturazione, ID account di fatturazione, Nome progetto, ID progetto, Numero di progetto e Gerarchia del progetto. Se hai abilitato l'esportazione dei dati di fatturazione Cloud in BigQuery, le informazioni dei metadati del progetto della tabella dei costi devono corrispondere ai dati storici del progetto nelle tabelle BigQuery.

Imposte per progetto e per fattura

A partire dal 1° settembre 2020, i dettagli dei costi nella tabella dei costi mostrano i costi fiscali per ogni progetto, anziché come costi a livello di fattura. I totali delle imposte a livello di fattura continueranno a essere visualizzati nel piè di pagina del rapporto Tabella dei costi. Puoi identificare e filtrare i dati fiscali utilizzando la colonna Cost type e la colonna SKU description.

Ad esempio, per i costi registrati prima del 1° settembre 2020, i tuoi dati di dettaglio dei costi erano simili a quelli dell'esempio seguente, che mostrano un costo totale di 10 $.

Billing account ID Project ID SKU description Cost type Cost
123456-ABCDEF-123456 progetto-esempio Core di istanza predefinito N1 Utilizzo 60 $
123456-ABCDEF-123456 progetto-di-test Core di istanza predefinito N1 Utilizzo 40 $
123456-ABCDEF-123456 0 Imposta statale sulle vendite (10,0%) Tasse 10 $

Per i costi registrati dopo il 1° settembre 2020, il totale di 10 $viene suddiviso per attribuire 6 $per example-project e 4 $per test-project:

Billing account ID Project ID SKU description Cost type Cost
123456-ABCDEF-123456 progetto-esempio Core di istanza predefinito N1 Utilizzo 60 $
123456-ABCDEF-123456 progetto-esempio Imposta statale sulle vendite (10,0%) Tasse $ 6
123456-ABCDEF-123456 progetto-di-test Core di istanza predefinito N1 Utilizzo 40 $
123456-ABCDEF-123456 progetto-di-test Imposta statale sulle vendite (10,0%) Tasse $ 4

Visualizzazione delle imposte a livello di progetto nella visualizzazione Tabella nidificata

Per visualizzare i costi fiscali per progetto nella visualizzazione Tabella nidificata, devi utilizzare o configurare un'opzione Raggruppa per con Progetto come prima dimensione di raggruppamento. Ad esempio, raggruppa per Progetto -> Servizio -> SKU.

Visualizzazione delle tasse a livello di progetto nella visualizzazione Tabella piatta

Nella visualizzazione Tabella piatta, se hai sostenuto delle imposte, le imposte a livello di progetto vengono visualizzate in righe quasi alla fine della tabella. Ogni riga con un valore Tax Cost type rappresenta i costi fiscali totali di un elemento SKU description (tipo e percentuale di tasse specifici), attribuiti a un progetto.

Informazioni sui totali nell'intestazione della fattura e nel piè di pagina della tabella dei costi

Quando il report Tabella dei costi è configurato per visualizzare tutti i costi e i crediti per un mese di fatturazione, in genere, il totale nell'intestazione della fattura e il piè di pagina della tabella dei costi sono invariati. Raramente potresti notare che il totale dell'intestazione non corrisponde al totale del piè di pagina.

A partire dalla fattura o dall'estratto conto di settembre 2020, il rapporto Tabella dei costi include informazioni di intestazione per il documento che forniscono dettagli come il numero della fattura, l'ID account di fatturazione e i totali della fattura o dell'estratto conto.

  • L'importo totale dovuto della fattura o l'estratto conto totale nuova attività elencati nell'intestazione vengono determinati in base a quando viene generata la fattura o il documento dell'estratto conto. Il totale nell'intestazione del rapporto non è interessato da eventuali filtri che potresti impostare nel rapporto Tabella dei costi.
  • Il valore Totale indicato nel piè di pagina della tabella dei costi viene generato sommando tutti gli elementi pubblicitari Unrounded cost presenti nel rapporto relativo alla tabella dei costi e poi arrotondando i due punti. Se imposti i filtri per perfezionare i costi restituiti nella tabella dei costi, il totale del piè di pagina viene calcolato in base ai costi filtrati.

In alcuni casi, quando si visualizza un report non filtrato, i due totali potrebbero non corrispondere. Questo potrebbe accadere se viene emesso più di una fattura o un estratto conto nel mese di Google Cloud o se viene emessa una nota di credito o di debito relativa al tuo account di fatturazione. Ad esempio:

  • Se chiudi il tuo account di fatturazione Cloud, potrebbero essere emesse più di una fattura o un estratto conto nello stesso mese per coprire gli ultimi addebiti sostenuti dal tuo account di fatturazione Cloud prima della chiusura. Talvolta si verifica un leggero ritardo (fino ad alcuni giorni) nei report sull'utilizzo. La mancata corrispondenza dei totali può essere dovuta alle differenze di tempo tra i rapporti sui costi di utilizzo e il momento in cui viene generata la fattura o l'estratto conto.
  • Se viene emessa una nota di credito o di debito, tali crediti o addebiti potrebbero essere applicati alla tua fattura, ma non riportati nelle voci di costo nel rapporto Tabella dei costi. Per indicazioni su come comprendere e analizzare gli aggiustamenti, consulta la sezione Informazioni su appunti e aggiustamenti.

Se i totali nell'intestazione e nel piè di pagina del rapporto sulla tabella dei costi non corrispondono e hai bisogno di aiuto per la riconciliazione della fattura o dell'estratto conto, contatta l'assistenza per la fatturazione Cloud.