Aggiungi, rimuovi o aggiorna un metodo di pagamento

Panoramica

In Google Cloud, configuri un account di fatturazione Cloud e lo utilizzi per definire chi paga per un determinato insieme di risorse Google Cloud. Puoi utilizzare i ruoli IAM (Identity and Access Management) per controllare l'accesso a un account di fatturazione Cloud.

Un account di fatturazione Cloud è collegato a un profilo pagamenti Google. Il centro pagamenti Google è una risorsa a livello di Google che include gli strumenti di pagamento a cui vengono addebitati i costi. Questi strumenti di pagamento pagano i costi che ti vengono addebitati quando utilizzi le risorse Google Cloud. Poiché il centro pagamenti Google è una risorsa di livello Google accessibile e gestita all'esterno di Google Cloud, puoi gestire le autorizzazioni di accesso per il profilo pagamenti Google separatamente dalle autorizzazioni di accesso per un account di fatturazione Cloud.

Se disponi delle autorizzazioni necessarie, puoi interagire con il tuo profilo pagamenti Google tramite Google Cloud Console (come descritto di seguito) o all'indirizzo payments.google.com.

 Descrive il modo in cui i progetti sono correlati alla fatturazione Cloud e al tuo profilo pagamenti. Una parte mostra le risorse a livello di cloud (account di fatturazione Cloud e progetti associati), mentre l'altra, divisa da una linea tratteggiata verticale, mostra la risorsa a livello di Google (un profilo pagamenti). I progetti vengono pagati dal tuo account di fatturazione Cloud, che è collegato al tuo profilo pagamenti.

Metodi di pagamento che puoi aggiungere al tuo profilo pagamenti

I metodi di pagamento disponibili per l'account di fatturazione Cloud self-service (online) dipendono dalla valuta e dal paese. In molti paesi è possibile impostare una carta di credito, una carta di debito o un conto bancario come metodo di pagamento principale.

Puoi anche impostare una carta di credito o di debito di riserva da utilizzare come rete di sicurezza; se il tuo metodo di pagamento principale non funziona, le spese ti verranno addebitate sul metodo di pagamento alternativo. Ciò garantisce che le API di Google e i servizi cloud continuino a essere attivi. Tieni presente che non puoi impostare un conto bancario come metodo di pagamento alternativo. Per ulteriori informazioni sull'aggiunta di un metodo di pagamento alternativo, consulta la sezione Aggiungere un metodo di pagamento di seguito.

I pagamenti tramite conto bancario (chiamati anche addebito diretto o BI-COMP) consentono di specificare un conto bancario da utilizzare come fonte di pagamento principale per il tuo account. L'account non sarà attivo fino a quando non verifichi il tuo conto bancario. Tale operazione può richiedere fino a dieci giorni. Per informazioni sulla verifica immediata della banca, consulta l'articolo Verificare il conto bancario.

Tieni presenti questi aspetti importanti:

  • Per impostazione predefinita, i pagamenti vengono elaborati automaticamente, pertanto non dovrai preoccuparti di eventuali interruzioni del servizio se dimentichi di effettuare un pagamento. Se preferisci effettuare un pagamento in anticipo, puoi farlo in qualsiasi momento.
  • Se hai inserito di recente i dati del tuo account di fatturazione Cloud, potrebbero essere necessarie alcune ore prima che l'account diventi attivo. Se non riesci a trovare l'email di verifica o a verificare l'account, consulta la pagina Verificare l'indirizzo email.
  • Se i tuoi servizi Google Cloud sono attualmente limitati, puoi attivarli eseguendo un pagamento manuale o anticipato.

Metodi di pagamento supportati

Carte di credito e di debito

  • American Express
  • MasterCard
  • Visa
  • Discover (solo Stati Uniti)
  • JCB (solo Giappone e Stati Uniti)
  • Visa Electron (solo al di fuori degli Stati Uniti)
  • Carte di credito Elo (solo in Brasile; non consentono l'aggiunta di carte di debito Elo)
  • Carte di debito con il logo Visa o MasterCard

I tipi di carte che i servizi Google ti consentono di aggiungere ai profili di pagamento variano in base alla località e al prodotto.

Conto bancario

Se questa opzione è supportata nel tuo paese, puoi aggiungere un conto bancario a pay.google.com per pagare il tuo account di fatturazione Cloud.

A seconda del paese in cui ti trovi, potresti dover accettare un mandato di addebito diretto, che concede a Google l'autorizzazione ad addebitare il tuo conto bancario.

PayPal come metodo di backup

Accettiamo PayPal come metodo di pagamento di riserva, se supportato nel tuo paese.

Metodi di pagamento non supportati

Autorizzazioni richieste per gestire i metodi di pagamento

Per gestire i metodi di pagamento nel profilo pagamenti Google collegato al tuo account di fatturazione Cloud, devi disporre delle autorizzazioni sia nell'account di fatturazione Cloud sia nel profilo pagamenti Google.

Aggiungere un metodo di pagamento

Puoi aggiungere altri metodi di pagamento al tuo account di fatturazione Cloud in qualsiasi momento.

Per aggiungere un metodo di pagamento:

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Gestisci account di fatturazione.

    Vai alla pagina Gestisci account di fatturazione

  2. Seleziona il nome dell'account di fatturazione che vuoi gestire.

  3. Nel menu di navigazione Fatturazione, fai clic su Metodo di pagamento.

  4. Nella pagina Metodo di pagamento, fai clic su Aggiungi metodo di pagamento. I tipi di metodi di pagamento disponibili si basano sull'indirizzo della tua attività e sulla valuta del tuo account di fatturazione Cloud.

  5. Inserisci i tuoi dati di pagamento e fai clic su Salva.

  6. (Facoltativo) Se hai aggiunto una carta di credito o di debito aggiuntiva da utilizzare come metodo di pagamento alternativo, dopo aver salvato il metodo di pagamento, imposta la carta come backup. Tieni presente che non puoi utilizzare un conto bancario come metodo alternativo.

    1. Nella scheda Metodo di pagamento, vedrai un elenco a discesa in basso a sinistra della carta (potrebbe essere visualizzato Nessuno per impostazione predefinita).
    2. Espandi il menu a discesa e seleziona Backup.

Se il tuo nuovo metodo di pagamento è un conto bancario negli Stati Uniti, puoi verificarlo subito anziché utilizzare il bonifico di prova, che richiede 2-5 giorni. Per informazioni sui bonifici di prova e sulla verifica immediata della banca, consulta la pagina Verificare il conto bancario.

Se il tuo nuovo metodo di pagamento è un conto bancario non statunitense, potresti dover accettare un mandato di addebito diretto, che autorizza Google ad addebitare il tuo conto bancario. Puoi scaricare una copia del mandato tornando alla pagina Metodo di pagamento e facendo clic su Scarica mandato accanto al tuo conto bancario.

Se ricevi un messaggio di errore quando cerchi di configurare o modificare un metodo di pagamento, consulta la sezione La modifica di un account di fatturazione non è stata consentita per ulteriori informazioni.

Aggiornare o rimuovere i metodi di pagamento

Potresti decidere di aggiornare i dati di pagamento o impostare una carta di credito o di debito come metodo di pagamento alternativo.

Un metodo di pagamento alternativo è una carta di credito o di debito che deve essere utilizzata se il metodo di pagamento principale non va a buon fine. Proveremo ad addebitare automaticamente il pagamento al metodo alternativo qualora quello principale venisse rifiutato durante l'elaborazione. per assicurare che il servizio non subisca interruzioni. Un addebito viene effettuato sulla carta di credito alternativa solo se il metodo di pagamento principale non funziona.

Quando aggiorni il metodo di pagamento, tieni presente quanto segue:

  • Puoi modificare tutti i dettagli relativi al metodo di pagamento, tranne il numero della carta di credito o del conto bancario.
  • Il tuo account di fatturazione Cloud deve avere sempre almeno un metodo di pagamento registrato. Se vuoi rimuovere un metodo di pagamento, devi prima aggiungerne uno nuovo.
  • Se la carta di credito è scaduta e ne ricevi una nuova con lo stesso numero di conto, ma con data di scadenza e numero CVV nuovi, è sufficiente aggiornare i dati della carta. Non devi aggiungerla come nuovo metodo di pagamento.
  • Se il numero della carta di credito o del conto bancario è cambiato, entrambi saranno considerati nuovi metodi di pagamento. Dovrai aggiungerlo come nuovo metodo di pagamento. Dopo aver aggiunto il nuovo metodo di pagamento, puoi rimuoverlo.

Aggiorna il metodo di pagamento:

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Gestisci account di fatturazione.

    Vai alla pagina Gestisci account di fatturazione

  2. Seleziona il nome dell'account di fatturazione che vuoi gestire.

  3. Nel menu di navigazione Fatturazione, fai clic su Metodo di pagamento e poi esegui una delle seguenti operazioni:

    • Per aggiornare i dati della tua carta di credito/debito, come la data di scadenza o l'indirizzo di fatturazione, segui questi passaggi:

      1. Individua il metodo di pagamento da aggiornare, fai clic su Modifica o su Correggi ed esegui le modifiche.
      2. Al termine, fai clic su Aggiorna.
    • Per modificare il metodo di pagamento metodo di pagamento principale:

      1. Innanzitutto, devi avere più di un metodo di pagamento sul tuo account prima di poter cambiare quello principale. Se necessario, aggiungi un secondo metodo di pagamento.
      2. Nella scheda informativa del metodo di pagamento relativa al metodo di pagamento non principale, vedrai un menu a discesa in basso a sinistra nella scheda (potrebbe essere visualizzato Nessuno o Secondario).
      3. Espandi il menu a discesa e seleziona Principale. Il metodo di pagamento, precedentemente contrassegnato come Principale, viene contrassegnato come Nessuno e le schede informative sul metodo di pagamento vengono riordinate nella pagina in modo da visualizzare per primo il metodo di pagamento Principale.
      4. In via facoltativa, puoi impostare il metodo precedentemente contrassegnato come Principale come metodo di pagamento di riserva.

Rimuovere un metodo di pagamento

Prima di provare a rimuovere un metodo di pagamento, tieni presente i seguenti requisiti:

  • Il tuo account di fatturazione Cloud deve avere sempre almeno un metodo di pagamento registrato. Se nel profilo pagamenti Google è collegato un solo metodo di pagamento collegato al tuo account di fatturazione Cloud, non potrai rimuoverlo. Se vuoi rimuovere un metodo di pagamento, devi prima aggiungerne un altro.
  • Non puoi rimuovere un metodo di pagamento contrassegnato come Principale. Se il metodo di pagamento che vuoi rimuovere è quello Principale, selezionane uno diverso come metodo Principale e poi rimuovi quello non principale.
  • Il tuo account di fatturazione Cloud deve avere sempre un metodo di pagamento valido. Se hai un metodo di pagamento non valido e non riesci a sostituire un metodo di pagamento non funzionante con un metodo di pagamento diverso e valido, puoi disattivare la fatturazione Cloud sul tuo progetto. Tuttavia, devi tenere presente che, anche se la fatturazione Cloud è disabilitata, i dati della tua carta di credito vengono conservati nel tuo account e Google Cloud non può rimuoverli. I dati della carta di credito vengono conservati solo per la generazione di report e la verifica.

Per rimuovere un metodo di pagamento:

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Gestisci account di fatturazione.

    Vai alla pagina Gestisci account di fatturazione

  2. Seleziona il nome dell'account di fatturazione che vuoi gestire.

  3. Nel menu di navigazione Fatturazione, fai clic su Metodo di pagamento.

  4. Per rimuovere un metodo di pagamento, cerca la scheda informativa sul metodo di pagamento in cui è visualizzato il metodo da rimuovere, poi fai clic su Rimuovi.

Aggiungere un nuovo metodo di pagamento dopo la sospensione dell'account

Se il tuo account è stato sospeso a causa di un metodo di pagamento non valido, devi aggiungere un metodo di pagamento valido prima di poterlo riattivare.

Per aggiungere un metodo di pagamento:

  1. In Cloud Console, vai alla pagina Gestisci account di fatturazione.

    Gestisci gli account di fatturazione.

  2. Fai clic su Mostra solo account attivi e seleziona Mostra tutti gli account.

  3. Fai clic sul nome dell'account di fatturazione sospeso.

  4. Nel menu, fai clic su Metodo di pagamento.

  5. Nella pagina Metodo di pagamento, fai clic su Aggiungi metodo di pagamento. I tipi di metodi di pagamento disponibili si basano sull'indirizzo della tua attività e sulla valuta del tuo account.

  6. Inserisci i tuoi dati di pagamento e fai clic su Salva.

  7. Dopo aver salvato il nuovo metodo di pagamento, impostalo come Principale:

    1. Nella scheda Metodo di pagamento, vedrai un elenco a discesa in basso a sinistra della carta (potrebbe essere visualizzato Nessuno per impostazione predefinita).
    2. Espandi il menu a discesa e seleziona Principale.
  8. Per rimuovere il metodo di pagamento non valido, individua la scheda informativa che mostra il metodo di pagamento che vuoi rimuovere e fai clic su Rimuovi.

Se il tuo nuovo metodo di pagamento è un conto bancario negli Stati Uniti, puoi verificarlo subito anziché utilizzare il bonifico di prova, che richiede 2-5 giorni. Per informazioni sui bonifici di prova e sulla verifica immediata della banca, consulta Verificare il conto bancario.

Risolvere i problemi riscontrati durante il tentativo di aggiunta o aggiornamento di un metodo di pagamento

Quando aggiungi una forma di pagamento, potresti ricevere un messaggio di errore come:

  • La tua carta non supporta i pagamenti ricorrenti automatici.
    oppure
  • Rifiuto generale della carta. La banca emittente non ha fornito nessun'altra informazione.

Potresti riscontrare questi errori se utilizzi una carta di debito che richiede l'autenticazione a due fattori per completare una transazione online (ad esempio, l'inserimento di una password unica inviata direttamente dalla tua banca tramite SMS).

L'autenticazione a due fattori richiede che venga eseguita la sessione al momento della transazione. Le carte che richiedono una sessione in corso non sono utilizzabili per abbonamenti o transazioni automatiche simili.

Quando inserisci una carta di debito come forma di pagamento, Google verifica se la tua banca emittente approva gli abbonamenti o i pagamenti ricorrenti tramite tale carta. Se la banca non approva la richiesta, questa carta non funzionerà per i pagamenti ricorrenti ricorrenti.

Se ricevi un messaggio di errore come La tua carta non supporta i pagamenti automatici ricorrenti o Rifiuto generale della carta, seleziona una forma di pagamento diversa. Puoi anche contattare l'assistenza per la fatturazione Cloud per ricevere aiuto.

Provalo

Se non conosci Google Cloud, crea un account per valutare le prestazioni dei nostri prodotti in scenari reali. I nuovi clienti ricevono anche 300 $ di crediti gratuiti per l'esecuzione, il test e il deployment dei carichi di lavoro.

Inizia gratuitamente