Ospita il tuo agente

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Il passaggio finale di questo tutorial consiste nell'ospitare il tuo agente Dialogflow. App Engine è utilizzato per l'hosting, dal momento che è semplice da configurare e scalare bene. L'integrazione di Dialogflow Messenger viene utilizzata per un'interfaccia utente dell'agente.

Configurazione progetto

Idealmente, l'agente Dialogflow e l'istanza App Engine sono entrambi nello stesso progetto. Inoltre, devi abilitare l'API Cloud Build.

  1. Prima di creare l'istanza, seleziona il progetto in Google Cloud Console.

    Vai al selettore progetti

  2. Abilita l'API Cloud Build per il progetto.

    Abilita l'API Cloud Build

Configurazione dell'ambiente

Devi installare e configurare alcuni elementi per sviluppare un'applicazione Go per App Engine. Segui tutti i passaggi che non hai già completato in Configurazione dell'ambiente di sviluppo.

Crea il codice del servizio web

Il codice di esempio di questo tutorial è scritto in Go, ma puoi usare qualsiasi lingua supportata da App Engine. Crea la seguente struttura di file in un punto qualsiasi della tua macchina locale:

  • go-app/: directory per il tuo servizio Go.
    • templates/: directory per i modelli HTML di Go.
      • index.html: modello Vai HTML.
    • app.yaml: impostazioni di configurazione del servizio.
    • main.go: il codice dell'applicazione.

Le tre sezioni successive forniscono i contenuti dei tre file.

Contenuti del file index.html

Questo file modello HTML Go contiene il codice HTML della home page. Completa questo file con i contenuti seguenti:

<!DOCTYPE html>
<html lang="en-US">
  <head>
    <meta charset="utf-8">
    <meta name="viewport" content="width=device-width">
    <title>Tutorial agent</title>
  </head>
  <body>
    <p>Open the chat window in the bottom right corner.</p>
  </body>
</html>

Contenuti del file app.yaml

Si tratta di un file di configurazione che specifica le impostazioni dell'ambiente di runtime del tuo servizio. Puoi consultare il documento Go 1.12+ Runtime Environment per vedere l'elenco delle versioni di Go supportate. Completa questo file con i contenuti seguenti:

runtime: go116  # or another supported version

Contenuti del file main.go

Questo file contiene il codice dell'applicazione. Completa questo file con i contenuti seguenti:

// Package main is the main package
package main

import (
	"log"
	"net/http"
	"os"
	"text/template"
)

var templates *template.Template

func init() {
	templates = template.Must(template.New("").ParseGlob("templates/*"))
}

// indexHandler handles the homepage.
func indexHandler(w http.ResponseWriter, r *http.Request) {
	if r.URL.Path != "/" {
		http.NotFound(w, r)
		return
	}
	if err := templates.ExecuteTemplate(w, "index.html", nil); err != nil {
		log.Fatal(err)
	}
}

func main() {
	// Register the handlers
	http.HandleFunc("/", indexHandler)

	port := os.Getenv("PORT")
	if port == "" {
		port = "8080"
		log.Printf("Defaulting to port %s", port)
	}

	log.Printf("Listening on port %s", port)
	if err := http.ListenAndServe(":"+port, nil); err != nil {
		log.Fatal(err)
	}
}

Deployment del servizio web

Il codice è ora pronto per il deployment. Per questi passaggi, utilizza lo strumento gcloud per il deployment:

  1. Assicurati che gcloud sia configurato con lo stesso progetto dell'agente Dialogflow. Per controllare il progetto:

    gcloud config get-value project

    Per modificare il progetto:

    gcloud config set project YOUR_PROJECT
  2. Nella directory go-app in cui si trova il tuo file app.yaml, esegui il deployment del tuo servizio web in App Engine utilizzando il seguente comando:

    gcloud app deploy

    Il comando ti chiederà un'area geografica. Assicurati di selezionare la stessa regione dell'agente Dialogflow. Il comando restituirà il valore target url, ovvero l'URL del servizio web.

  3. Per avviare il browser e visualizzare il servizio web, puoi aprire l'URL di destinazione dal passaggio precedente oppure eseguire il comando seguente:

    gcloud app browse

Configura Dialogflow Messenger

Per configurare e attivare Dialogflow Messenger:

  1. Vai alla console di Dialogflow CX.
  2. Scegli il tuo progetto GCP.
  3. Seleziona l'agente.
  4. Seleziona la scheda Gestisci.
  5. Fai clic su Integrazioni nel menu della barra laterale sinistra.
  6. Fai clic su Connetti per Dialogflow Messenger.
  7. Si apre una finestra di dialogo di configurazione.
  8. Fai clic su Abilita.
  9. Copia il codice di incorporamento da incollare nel tuo sito web.
  10. Fai clic su Fine nella finestra di dialogo di configurazione.

Incorpora l'agente nel servizio web

Incolla il codice di incorporamento che hai copiato in precedenza nel tuo file index.html. Gli elementi HTML <script> e <df-messenger> devono essere inclusi nell'elemento <body> della pagina.

Esegui di nuovo il deployment dell'app del servizio web con gcloud. Dopo aver eseguito il deployment, puoi interagire con il tuo agente tramite la pagina web facendo clic sull'icona della chat nell'angolo in basso a destra.

Screenshot dell'agente Dialogflow incorporato nella pagina web

Ora hai un agente Dialogflow completamente distribuito. Prova a parlare con l'agente.

Esegui la pulizia

Durante i passaggi di questo tutorial, hai creato risorse fatturabili. Per evitare che al tuo account Google Cloud vengano addebitati costi aggiuntivi:

  1. Elimina l'istanza del database.
  2. Elimina la funzione:

    gcloud functions delete tutorial-telecommunications-webhook
  3. Disattivare l'app.

  4. Elimina l'agente

Scopri di più

Per ulteriori informazioni sui passaggi indicati sopra, vedi: