Pagine

Una conversazione (sessione) Dialogflow CX può essere descritta e visualizzata come una macchina di stato. Gli stati di una sessione CX sono rappresentati da pagine.

Per ogni flusso definisci diverse pagine, in cui le pagine combinate possono gestire una conversazione completa sugli argomenti a cui è destinato il flusso. In un determinato momento, esattamente una pagina è la pagina corrente, la pagina corrente è considerata attiva e il flusso associato a tale pagina è considerato attivo. Ogni flusso ha una pagina iniziale speciale. Quando un flusso diventa inizialmente attivo, la pagina iniziale diventa la pagina corrente. Per ogni turno di conversazione, la pagina corrente rimarrà invariata o passerà a un'altra pagina.

Configura ogni pagina in modo da raccogliere dall'utente finale informazioni pertinenti allo stato della conversazione rappresentato dalla pagina. Ad esempio, potresti creare le pagine (in blu) nel diagramma di seguito per un flusso Ordine di cibo di un agente di consegna pizza. Il nodo Start del diagramma rappresenta la pagina iniziale del flusso Ordine di cibo. Una volta completato, il flusso passa al flusso di Conferma.

Diagramma a più flussi di esempio.

Ciclo di vita di una pagina

Quando una pagina diventa attiva, l'agente segue vari passaggi che potrebbero includere il completamento di voci, la precompilazione dei moduli, la valutazione del gestore dello stato, la richiesta di parametri dei moduli, l'invio di messaggi di risposta all'utente finale e una modifica della pagina o un loop ripetuto:

Diagramma del ciclo di vita della pagina.

I dettagli di questa procedura sono i seguenti:

  1. Se esiste un fulfillment per la pagina, viene chiamato. Le risposte statiche fornite dal fulfillment vengono aggiunte alla coda di risposte.

    Se è abilitata una risposta parziale, Dialogflow svuota la coda di risposta e invia tutti i messaggi in coda come risposta parziale al chiamante API di streaming.

    Se il fulfillment ha un webhook, viene chiamato il webhook, che può aggiungere altre risposte alla coda. Queste risposte aggiuntive non attivano lo svuotamento immediato della coda di risposta.

  2. Se la pagina ha parametri del modulo, potrebbero essere precompilati:

    • Qualsiasi parametro di sessione impostato con lo stesso nome di un parametro modulo viene copiato nel parametro modulo.
    • Se un percorso ha attivato una transizione a questa pagina e la route contiene un intent corrispondente, qualsiasi parametro intent con lo stesso nome di un parametro form viene copiato nel parametro form.
  3. Gli eventuali gestori di stato nell'ambito vengono valutati in base alle regole di ordine di valutazione del gestore. Possono essere inclusi percorsi, gestori di eventi o gestori di repliche richiamati dall'iterazione del loop precedente. Se viene chiamato un gestore di stato, può verificarsi una o entrambe le seguenti condizioni:

    • Se esiste già l'evasione per il gestore, viene chiamato. Le risposte statiche fornite dal fulfillment vengono aggiunte alla coda di risposte. La risposta parziale e il webhook vengono eseguiti anche se sono abilitati.
    • Se esiste un flusso di destinazione o una pagina per il gestore, la sessione passa alla destinazione e la pagina diventa inattiva.
  4. Se tutte le condizioni seguenti sono vere, alla coda di risposta viene aggiunta una richiesta di parametri del modulo:

    • La pagina ha un modulo.
    • Sono ancora necessari parametri del modulo da compilare.
    • Non è stato seguito un gestore di recupero nel passaggio 3.
    • La risposta parziale e il webhook vengono eseguiti se sono abilitati.
  5. I messaggi in coda di risposta rimanenti vengono inviati all'utente finale e l'agente attende l'input dell'utente finale.

  6. Se l'input dell'utente finale fornisce un parametro del modulo richiesto, compilalo. Vai al passaggio 3.

Navigazione del ciclo di vita delle pagine

Il visualizzatore dei passaggi per l'esecuzione del simulatore consente di passare da un passaggio all'altro per una specifica svolta della conversazione e mette a fuoco gli elementi del generatore di agenti correlati per ogni passaggio. Nell'esempio seguente, l'input dell'utente finale "Vorrei noleggiare un'auto"; vengono attivati cinque passaggi di esecuzione e transizione:

  1. Il visualizzatore dei passaggi di esecuzione ti indirizza alla pagina iniziale della conversazione per il primo passaggio. In questo caso, è la pagina iniziale predefinita. Passaggio 1 di esecuzione della pagina.

  2. Viene attivata la route di transizione per l'intent car_rental.reservation_create. Il visualizzatore passaggi di esecuzione mette a fuoco questo percorso, dove puoi vedere che il target della transizione è la pagina Pickup Location.Passaggio 2 di esecuzione della pagina.

  3. L'agente accede alla pagina Pickup Location. Passaggio 3 di esecuzione della pagina.

  4. L'agente valuta il fulfillment della pagina Pickup Location. Il fulfillment è vuoto, quindi non accade nulla. Passaggio 4 di esecuzione della pagina.

  5. L'agente tenta di raccogliere il parametro di modulo richiesto pickup_location e l'utente finale visualizza il messaggio di richiesta di evasione per questo parametro. Passaggio 5 di esecuzione della pagina.

Puoi anche annullare l'ultima frase e provare qualcos'altro per testare le diverse transizioni di pagina.

Annulla espressione.

Crea una pagina

Per creare una pagina:

Console

  1. Apri la Console Dialogflow CX.
  2. Scegli il progetto GCP.
  3. Seleziona il tuo agente.
  4. Seleziona un flusso per la pagina nella sezione Flows.
  5. Fai clic sul pulsante Aggiungi nella sezione Pagine.
  6. Inserisci un nome visualizzato per la pagina.
  7. Fai clic sul pulsante delle impostazioni accanto al nome visualizzato della pagina.
  8. Seleziona Modifica.
  9. Inserisci i campi nel riquadro di modifica della pagina che viene visualizzato.
  10. Fai clic su Salva.

API

Vedi il metodo create per il tipo Page.

Seleziona un protocollo e una versione per il riferimento relativo alla pagina:

Protocollo V3 V3beta1
REST Risorsa della pagina Risorsa della pagina
RPC Interfaccia di pagina Interfaccia di pagina
C# Non disponibile Non disponibile
Go Non disponibile Non disponibile
Java ClientPagine ClientPagine
Node.js ClientPagine ClientPagine
PHP Non disponibile Non disponibile
Python ClientPagine ClientPagine
Ruby Non disponibile Non disponibile

Dati della pagina

Per accedere ai dati di una pagina:

Console

  1. Apri la Console Dialogflow CX.
  2. Scegli il progetto GCP per l'agente.
  3. Seleziona il tuo agente.
  4. Fai clic sul flusso nella sezione Flows.
  5. Le pagine del flusso sono completate nella sezione Pagine.
  6. Fai clic sul pulsante delle impostazioni accanto al nome visualizzato della pagina.
  7. Seleziona Modifica.
  8. Inserisci i campi nel riquadro di modifica della pagina che viene visualizzato.
  9. Fai clic su Salva per salvare le modifiche.

API

Scopri i metodi get e patch/update per il tipo Page.

Seleziona un protocollo e una versione per il riferimento relativo alla pagina:

Protocollo V3 V3beta1
REST Risorsa della pagina Risorsa della pagina
RPC Interfaccia di pagina Interfaccia di pagina
C# Non disponibile Non disponibile
Go Non disponibile Non disponibile
Java ClientPagine ClientPagine
Node.js ClientPagine ClientPagine
PHP Non disponibile Non disponibile
Python ClientPagine ClientPagine
Ruby Non disponibile Non disponibile

I seguenti dati sono associati alle pagine:

  • Nome visualizzato: un nome leggibile della tua pagina.
  • Fulsione della voce (nota anche come finestra di dialogo della voce): si tratta del fulfillment chiamata quando la pagina diventa inizialmente attiva.
  • Parametri: questi sono i valori dei parametri in un modulo di pagina che acquisiscono l'input strutturato dell'utente finale.
  • Route: questi gestori di stato possono essere chiamati quando la pagina è attiva. Per i dettagli, consulta la sezione Router a livello di pagina.
  • Gruppi di percorsi: i percorsi all'interno di questi gruppi possono essere chiamati quando la pagina è attiva. Per maggiori dettagli, consulta la sezione Gruppi di percorsi
  • Gestori di eventi: questi gestori di eventi possono essere chiamati quando la pagina è attiva. Per informazioni dettagliate, consulta Gestori di eventi a livello di pagina.

Impostazioni pagina

Per le pagine sono disponibili le seguenti impostazioni:

Per accedere alle impostazioni della pagina:

Console

  1. Apri la Console Dialogflow CX.
  2. Scegli il progetto GCP.
  3. Seleziona il tuo agente.
  4. Passa il mouse sopra la pagina nella sezione Pagine.
  5. Fai clic sul pulsante delle opzioni .
  6. Seleziona Impostazioni pagina.
  7. Sfoglia o modifica le impostazioni.
  8. Fai clic su Salva per salvare le modifiche.

API

Scopri i metodi get e patch/update per il tipo Page.

Seleziona un protocollo e una versione per il riferimento relativo alla pagina:

Protocollo V3 V3beta1
REST Risorsa della pagina Risorsa della pagina
RPC Interfaccia di pagina Interfaccia di pagina
C# Non disponibile Non disponibile
Go Non disponibile Non disponibile
Java ClientPagine ClientPagine
Node.js ClientPagine ClientPagine
PHP Non disponibile Non disponibile
Python ClientPagine ClientPagine
Ruby Non disponibile Non disponibile

Eliminare una pagina

Per eliminare una pagina:

Console

  1. Apri la Console Dialogflow CX.
  2. Scegli il progetto GCP.
  3. Seleziona il tuo agente.
  4. Seleziona il flusso per la pagina nella sezione Fiori.
  5. Fai clic sul pulsante delle impostazioni accanto al nome visualizzato della pagina nella sezione Pagine.
  6. Seleziona Elimina.

API

Vedi il metodo delete per il tipo Page.

Seleziona un protocollo e una versione per il riferimento relativo alla pagina:

Protocollo V3 V3beta1
REST Risorsa della pagina Risorsa della pagina
RPC Interfaccia di pagina Interfaccia di pagina
C# Non disponibile Non disponibile
Go Non disponibile Non disponibile
Java ClientPagine ClientPagine
Node.js ClientPagine ClientPagine
PHP Non disponibile Non disponibile
Python ClientPagine ClientPagine
Ruby Non disponibile Non disponibile