Questa documentazione di Recommendations AI fa riferimento alla console Recommendations. Ti consigliamo di passare alla console per la vendita al dettaglio e di utilizzare la documentazione sulla vendita al dettaglio, che documenta Recommendations AI, la console di Retail e la Ricerca al dettaglio.

Se utilizzi la versione v1beta di Recommendations AI, esegui la migrazione alla versione API Retail.

Guida rapida: crea un sistema di suggerimenti con Recommendations AI

Crea un sistema di suggerimenti con Recommendations AI

In questa pagina vengono fornite indicazioni dettagliate per l'implementazione di una soluzione mediante Recommendations AI.

Prima di iniziare

Introduzione

Puoi utilizzare Recommendations AI per ricevere consigli personalizzati per il tuo sito web, anche se non utilizzi gli strumenti Google. Tuttavia, se utilizzi Google Tag Manager o Google Merchant Center, alcuni passaggi per implementare Recommendations AI sono semplificati.

Non memorizzare mai nella cache i risultati personalizzati di un utente finale e non restituire mai risultati personalizzati a un utente finale diverso.

Implementazione di Recommendations AI con gli strumenti Google

Questo processo è il modo più rapido per eseguire un test A/B mediante Recommendations AI e strumenti Google (Google Tag Manager e Google Merchant Center).

Passaggio Descrizione
1. Configura un progetto Google Cloud Puoi utilizzare un progetto Google Cloud esistente se ne hai già uno.
2a. Importa il tuo catalogo dei prodotti utilizzando Merchant Center Puoi anche importare direttamente il catalogo dei prodotti, ma utilizzando Merchant Center riduci i passaggi necessari per importare il catalogo.
2b. Configura Tag Manager per registrare gli eventi utente Gli eventi utente monitorano le azioni utente, ad esempio i clic su un prodotto, l'aggiunta di un articolo al carrello o l'acquisto di un articolo. Puoi iniziare a registrare gli eventi utente in parallelo all'importazione del catalogo. Una volta completata l'importazione del catalogo, partecipa di nuovo a tutti gli eventi che sono stati caricati prima del completamento dell'importazione.
3. crea il tuo modello

Dopo aver soddisfatto i requisiti minimi dei dati, crea il tuo modello per iniziare l'addestramento del modello. Per il completamento dell'addestramento e dell'ottimizzazione del modello iniziale sono necessari 2-5 giorni.

4. Crea i tuoi posizionamenti e visualizza l'anteprima dei consigli

Dopo aver completato l'addestramento e l'ottimizzazione, puoi creare i posizionamenti e visualizzare l'anteprima dei suggerimenti dal modello per garantire che la configurazione funzioni come previsto.

5. Configura l'esperimento A/B Un esperimento A/B fornisce informazioni dettagliate sull'impatto dei consigli di Recommendations AI sul comportamento degli utenti.

Implementare Recommendations AI senza ulteriori strumenti Google

Se non usi Tag Manager e Merchant Center, procedi nel seguente modo per integrare Recommendations AI nel tuo sito web:

Passaggio Descrizione
1. Configura un progetto Google Cloud

Per utilizzare Recommendations AI, devi accedere a un progetto Google Cloud (GCP) e creare le credenziali di autenticazione, tra cui una chiave API e un token OAuth (tramite un account utente o un account di servizio).

2a. Importa il tuo catalogo dei prodotti

Puoi aggiungere articoli al catalogo dei prodotti di Recommendations AI singolarmente utilizzando il metodo Products.create. Tuttavia, per i cataloghi di prodotti di grandi dimensioni, ti consigliamo di aggiungere gli articoli collettivamente utilizzando il metodo Products.import.

2b. Registra gli eventi utente

Gli eventi utente monitorano le azioni utente, ad esempio i clic su un prodotto, l'aggiunta di un articolo al carrello, l'acquisto di un articolo e così via. Recommendations AI si basa sui dati degli eventi utente per generare consigli personalizzati. Gli eventi utente devono essere importati in tempo reale per riflettere con precisione il comportamento degli utenti.

Puoi iniziare a registrare gli eventi utente in parallelo all'importazione del catalogo. Una volta completata l'importazione del catalogo, partecipa di nuovo a tutti gli eventi che sono stati caricati prima del completamento dell'importazione.

4. Definire i tipi di consigli e i posizionamenti

La posizione del riquadro dei suggerimenti e l'obiettivo della definizione del modello di impatto del riquadro. Esamina i tipi di suggerimenti, gli obiettivi di ottimizzazione e le altre opzioni di ottimizzazione dei modelli disponibili per determinare le opzioni migliori per i tuoi obiettivi aziendali.

5. Importa gli eventi utente storici

I modelli hanno bisogno di dati di addestramento sufficienti prima che possano fornire previsioni accurate. Se fornisci dati storici sugli eventi utente, puoi iniziare ad addestrare il modello senza dover attendere mesi per la raccolta di dati sufficienti sugli eventi utente dal tuo sito. Scopri di più.

6. crea il tuo modello

Dopo aver soddisfatto i requisiti dei dati, crea il tuo modello per iniziare l'addestramento. Per il completamento dell'addestramento e dell'ottimizzazione del modello iniziale sono necessari 2-5 giorni.

7. Crea i tuoi posizionamenti e visualizza l'anteprima dei consigli

Dopo aver attivato il modello, puoi creare posizionamenti e visualizzare l'anteprima dei consigli dal modello per assicurarti che la configurazione funzioni come previsto.

8. Configura un esperimento A/B (facoltativo)

Puoi confrontare le prestazioni del tuo sito web con i consigli Recommendations AI con una versione di base del tuo sito web senza consigli Recommendations AI.

9. Valuta il modello

Puoi associare i consigli e gli eventi utente e Recommendations AI fornisce report di metriche per aiutarti a determinare in che modo l'incorporamento dei consigli influisce sulla tua attività.

Puoi visualizzare le metriche relative ai suggerimenti per il tuo progetto nella scheda Dashboard di Recommendations AI Console.

Termini di servizio

L'utilizzo dei prodotti è soggetto ai Termini e condizioni di Google Cloud e le informazioni sui clienti verranno utilizzate nel rispetto delle Norme sulla privacy di Google.

Esegui la pulizia

Per evitare che al tuo account Google Cloud vengano addebitati costi relativi alle risorse utilizzate in questa pagina, segui questi passaggi.

Passaggi successivi