Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.
Guida rapida: crea un'istanza e scrivi i dati con la shell HBase

Creare un'istanza e scrivere dati con la shell HBase

Questa pagina spiega come utilizzare la shell HBase per connetterti a un'istanza Cloud Bigtable, eseguire attività amministrative di base e leggere e scrivere dati in una tabella.

Se non vuoi utilizzare la shell HBase, segui la guida rapida utilizzando lo strumento cbt.

Questa guida rapida utilizza Cloud Shell nella console Google Cloud per eseguire la shell HBase. Per prestazioni migliori, puoi invece installare la shell HBase sulla tua macchina.

Prima di iniziare

  1. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

    .
  2. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

  3. Abilita le API Cloud Bigtable and Cloud Bigtable Admin.

    Abilita le API

Crea un'istanza Bigtable

  1. Apri la pagina Crea istanza in Google Cloud Console.

    Apri la pagina Crea istanza

    Screenshot della pagina Crea istanza

  2. In Nome istanza, inserisci Quickstart instance.

  3. In ID istanza, inserisci quickstart-instance.

  4. In Tipo di archiviazione, seleziona SSD.

  5. In ID cluster, inserisci quickstart-instance-c1.

  6. In Area geografica, seleziona us-east1.

  7. In Zona, seleziona us-east1-c.

  8. Fai clic sul pulsante Crea per creare l'istanza.

Connettiti all'istanza

  1. Apri una finestra del terminale in Cloud Shell.

    Apri in Cloud Shell

  2. Per utilizzare la shell HBase con il client HBase di Cloud Bigtable per Java, devi installare un ambiente di runtime Java 8. Le altre versioni di Java non sono supportate. Installa e configura l'ambiente Java 8 eseguendo i comandi seguenti:

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install openjdk-8-jdk-headless
    export JAVA_HOME=$(update-alternatives --list java | tail -1 | sed -E 's/\/bin\/java//')
  3. Clona il repository che contiene i file della shell HBase, quindi passa alla directory della shell HBase:

    git clone https://github.com/GoogleCloudPlatform/cloud-bigtable-examples.git
    cd cloud-bigtable-examples/quickstart
  4. Avvia la shell HBase:

    ./quickstart.sh

Connessione a Internet completata.

Leggere e scrivere dati

Bigtable archivia i dati in tabelle che contengono righe. Ogni riga è identificata da una chiave di riga.

I dati in una riga sono organizzati in famiglie di colonne, che sono gruppi di colonne. Un qualificatore di colonna identifica una singola colonna in una famiglia di colonne.

Possono esserci più celle con timestamp timestamp all'intersezione di una riga e di una colonna.

  1. Crea una tabella denominata my-table, con una famiglia di colonne denominata cf1:

    create 'my-table', 'cf1'
    

    Nella shell viene visualizzato un output simile al seguente:

    0 row(s) in 1.5210 seconds
    
    => Hbase::Table - my-table
    
  2. Elenca le tue tabelle:

    list
    

    Nella shell viene visualizzato un output simile al seguente:

    TABLE
    my-table
    1 row(s) in 1.3580 seconds
    
    => ["my-table"]
    
  3. Inserisci il valore test-value nella riga r1, utilizzando la famiglia di colonne cf1 e il qualificatore di colonna c1:

    put 'my-table', 'r1', 'cf1:c1', 'test-value'
    
  4. Utilizza il comando scan per eseguire la scansione della tabella e leggere i dati aggiunti:

    scan 'my-table'
    

    Nella shell viene visualizzato un output simile al seguente:

    ROW      COLUMN+CELL
     r1      column=cf1:c1, timestamp=1430687836046, value=test-value
    1 row(s) in 0.6260 seconds
    
  5. Elimina la tabella my-table:

    disable 'my-table'
    drop 'my-table'
    
  6. Digita exit e premi Invio per uscire dalla shell HBase. Dopo l'uscita verrà visualizzata una serie di messaggi di log. Questo è normale.

Esegui la pulizia

Per evitare che al tuo account Google Cloud vengano addebitati costi relativi alle risorse utilizzate in questa pagina, segui questi passaggi:

  1. Apri l'elenco delle istanze Bigtable nella console Google Cloud.

    Apri l'elenco delle istanze

  2. Fai clic su Istanza rapida.
  3. Fai clic su Elimina istanza.

    Screenshot del riquadro "Elimina istanza"

  4. Digita quickstart-instance, quindi fai clic su Elimina per eliminare l'istanza.

Passaggi successivi