Raccogli le metriche del server web Apache con Ops Agent

Scopri come raccogliere e monitorare le metriche da un server web Apache installato su un'istanza di una macchina virtuale (VM) Compute Engine utilizzando Ops Agent:

  1. Crea un'istanza VM di Compute Engine e installa Ops Agent.
  2. Installa un server web Apache.
  3. Configura Ops Agent per il server web Apache.
  4. Generare il traffico verso il server web Apache.
  5. Visualizza le metriche nella dashboard Apache predefinita.
  6. Crea un criterio di avviso.
  7. Testa il criterio di avviso.
  8. Eseguire la pulizia.

Per seguire le indicazioni dettagliate per questa attività direttamente nella console Google Cloud, fai clic su Aiuto:

Aiuto


Prima di iniziare

  1. I vincoli di sicurezza definiti dalla tua organizzazione potrebbero impedirti di completare i passaggi seguenti. Per informazioni sulla risoluzione dei problemi, consulta Sviluppare applicazioni in un ambiente Google Cloud vincolato.

  2. Accedi al tuo account Google Cloud. Se non conosci Google Cloud, crea un account per valutare le prestazioni dei nostri prodotti in scenari reali. I nuovi clienti ricevono anche 300 $di crediti gratuiti per l'esecuzione, il test e il deployment dei carichi di lavoro.
  3. Nella console di Google Cloud Console, nella pagina del selettore dei progetti, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  4. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Google Cloud.

  5. Abilita le API Compute Engine, Cloud Monitoring, and Cloud Logging.

    Abilita le API

  6. Nella console di Google Cloud Console, nella pagina del selettore dei progetti, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  7. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Google Cloud.

  8. Abilita le API Compute Engine, Cloud Monitoring, and Cloud Logging.

    Abilita le API

Crea un'istanza VM

  1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Compute Engine e poi Istanze VM:

    Vai a Istanze VM

  2. Crea una VM facendo clic su Crea istanza.

  3. Nel campo Nome, inserisci un nome descrittivo.
  4. Nel campo Tipo di macchina, seleziona e2-small.
  5. Nella sezione Disco di avvio, mantieni l'impostazione predefinita Debian GNU/Linux.
  6. Nella sezione Firewall, seleziona sia Consenti traffico HTTP sia Consenti traffico HTTPS.
  7. Nella sezione Observability - Ops Agent, seleziona Installa Ops Agent per il monitoraggio e il logging.
  8. Fai clic su Crea.

Installa un server web Apache

Per installare un server web Apache sulla tua istanza VM di Compute Engine, segui questi passaggi:

  1. Nella pagina Istanze VM, individua la nuova VM, vai alla colonna Connetti e fai clic su SSH.

    Hai problemi con la connessione? Fai riferimento all'articolo Risoluzione dei problemi relativi a SSH.

  2. Per aggiornare gli elenchi di pacchetti, copia il seguente comando negli appunti, incollalo nel terminale SSH e premi Invio:

    sudo apt-get update
    
  3. Dopo aver visualizzato il messaggio "Lettura degli elenchi di pacchetti in corso... Fatto", nel terminale SSH, esegui questo comando per installare un server web Apache2:

    sudo apt-get install apache2 php7.0
    

    Quando ti viene chiesto di continuare l'installazione, inserisci Y. Se il comando di installazione non riesce, utilizza sudo apt-get install apache2 php.

  4. Quando viene restituito il prompt dei comandi, vai alla pagina Istanze VM e copia l'indirizzo IP esterno della VM nel seguente URL:

    http://EXTERNAL_IP
    
  5. Per connetterti al server web Apache, apri una nuova scheda del browser e inserisci l'URL del passaggio precedente.

    Una volta installato correttamente il server web, nella scheda del browser viene visualizzata la pagina predefinita di Apache2 Debian.

    Visualizza la pagina predefinita di Apache2.

Raccogli i log e le metriche del server web Apache

In questi passaggi, configurerai Ops Agent in modo che raccolga log e metriche dal server web Apache:
  1. Vai al terminale SSH per l'istanza VM. Se non hai un terminale aperto, procedi nel seguente modo:

    1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Compute Engine e poi Istanze VM:

      Vai a Istanze VM

    2. Individua la nuova VM e fai clic su SSH.

  2. Copia il seguente comando, quindi incollalo nel terminale per la tua istanza, quindi premi Invio:

    # Configures Ops Agent to collect telemetry from the app and restart Ops Agent.
    
    set -e
    
    # Create a back up of the existing file so existing configurations are not lost.
    sudo cp /etc/google-cloud-ops-agent/config.yaml /etc/google-cloud-ops-agent/config.yaml.bak
    
    # Configure the Ops Agent.
    sudo tee /etc/google-cloud-ops-agent/config.yaml > /dev/null << EOF
    metrics:
      receivers:
        apache:
          type: apache
      service:
        pipelines:
          apache:
            receivers:
              - apache
    logging:
      receivers:
        apache_access:
          type: apache_access
        apache_error:
          type: apache_error
      service:
        pipelines:
          apache:
            receivers:
              - apache_access
              - apache_error
    EOF
    
    sudo service google-cloud-ops-agent restart
    sleep 60
    

    Il comando precedente crea la configurazione per raccogliere e importare log e metriche dal server web Apache. Per maggiori informazioni, consulta Configurare il server web Ops Agent per il server web Apache.

  3. Attendi fino alla visualizzazione del prompt dei comandi. L'operazione richiede almeno 60 secondi.

Generare traffico

Per generare traffico verso il server web Apache:

  1. Vai al terminale SSH per l'istanza VM. Se non hai un terminale aperto, procedi nel seguente modo:

    1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Compute Engine e poi Istanze VM:

      Vai a Istanze VM

    2. Individua la nuova VM e fai clic su SSH.

  2. Nel terminale SSH, esegui questo comando, che genera le richieste al server web Apache:

    timeout 120 bash -c -- 'while true; do curl localhost; sleep $((RANDOM % 4)) ; done'
  3. Attendi due minuti per la restituzione del prompt dei comandi o per la chiusura del terminale. Mentre il comando è in esecuzione, il testo HTML viene visualizzato nel terminale.

Visualizza metriche Apache

Per visualizzare la dashboard Panoramica di Apache, che viene creata automaticamente, procedi nel seguente modo:

  1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Monitoring, quindi seleziona  Dashboard:

    Vai a Dashboard

  2. Nel riquadro Tutte le dashboard, seleziona la dashboard Panoramica di Apache dall'elenco.

    Esempio della dashboard Apache Overview.

Hai configurato Ops Agent per raccogliere log e metriche dal server web Apache e hai visualizzato le metriche. Il passaggio successivo consiste nella creazione di un criterio di avviso in modo da ricevere una notifica quando il carico sul server web Apache supera una determinata soglia.

Crea un canale di notifica via email

Prima di creare un criterio di avviso, configura i canali di notifica che devono essere utilizzati dal criterio di avviso. Cloud Monitoring supporta numerosi tipi di canali di notifica, tra cui email, Slack, PagerDuty e Pub/Sub. Per maggiori informazioni, consulta Creare e gestire canali di notifica. Per ricevere notifiche via email:
  1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Monitoring e poi  Avvisi:

    Vai ad Avvisi

  2. Nella barra degli strumenti, fai clic su Modifica canali di notifica.
  3. Nella pagina Canali di notifica, scorri fino a Email, quindi fai clic su Aggiungi nuovo.
  4. Inserisci il tuo indirizzo email, un nome visualizzato, ad esempio My email, e fai clic su Salva.

crea un criterio di avviso

In questa sezione creerai un criterio di avviso in modo da ricevere una notifica quando il traffico al server web Apache supera una soglia definita:

  1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Monitoring e poi  Avvisi:

    Vai ad Avvisi

  2. Fai clic su Crea criterio.
  3. Seleziona le serie temporali da monitorare:

    1. Fai clic su Seleziona una metrica e scegli Istanza VM.
    2. Nell'elenco Categorie di metriche attive, seleziona Apache.
    3. Nell'elenco Metriche attive, seleziona workload/apache.traffic.
    4. Fai clic su Applica.

    Viene visualizzato il grafico relativo al traffico Apache.

  4. Passa ai campi Configura trigger, quindi imposta il campo Valore soglia su 1500.

    Il grafico mostra la soglia sotto forma di linea tratteggiata. Assicurati che la linea tratteggiata sia molto inferiore al livello di traffico di picco.

  5. Passa ai campi Notifiche e nome, quindi utilizza il menu Canali di notifica per selezionare il tuo indirizzo email.

  6. Come nome del criterio, inserisci Apache traffic above threshold.

  7. Passa ai campi Rivedi avviso, esamina il criterio di avviso e fai clic su Crea criterio.

Testa il criterio di avviso

Per testare il criterio di avviso, genera traffico che supera la soglia:

  1. Vai al terminale SSH per l'istanza VM. Se non hai un terminale aperto, procedi nel seguente modo:

    1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Compute Engine e poi Istanze VM:

      Vai a Istanze VM

    2. Individua la nuova VM e fai clic su SSH.

  2. Nel terminale SSH, esegui questo comando, che genera le richieste al server web Apache:

    timeout 120 bash -c -- 'while true; do curl localhost; sleep $((RANDOM % 4)) ; done'
  3. Attendi due minuti per la restituzione del prompt dei comandi o per la chiusura del terminale. Mentre il comando è in esecuzione, il testo HTML viene visualizzato nel terminale.
  4. Quando viene restituito il prompt dei comandi, controlla se nell'email è presente un messaggio il cui oggetto inizia con [ALERT].

    Se non vedi un'email, esamina il grafico del criterio di avviso per verificare che il livello di traffico abbia superato la soglia. Potrebbe essere necessario eseguire di nuovo il comando precedente. Altrimenti, attendi un paio di minuti per il recapito dell'email.

    La notifica fornisce un riepilogo del criterio di avviso e un link a un incidente. Ogni incidente contiene un record dell'errore, che in genere è utile per la risoluzione dei problemi.

    Notifica via email per il criterio di avviso sul traffico Apache.

Hai configurato Ops Agent per raccogliere log e metriche dal server web Apache, ma hai visualizzato solo le metriche. Per informazioni su come visualizzare i log del server web Apache, consulta la guida rapida Visualizzare i log del server web Apache.

Esegui la pulizia

Per evitare che al tuo account Google Cloud vengano addebitati costi relativi alle risorse utilizzate in questa pagina, segui questi passaggi.

Se hai creato un nuovo progetto, ma non ne hai più bisogno, elimina il progetto.

Se hai utilizzato un progetto esistente:

  1. Se hai creato una VM, eliminala:

    1. Nella console Google Cloud, vai alla pagina Istanze VM.

      Vai a Istanze VM

    2. Seleziona la casella di controllo per l'istanza che vuoi eliminare.
    3. Per eliminare l'istanza, fai clic su Altre azioni, quindi su Elimina e segui le istruzioni.
  2. Elimina il criterio di avviso che hai creato:

    1. Nel pannello di navigazione della console Google Cloud, seleziona Monitoring e poi  Avvisi:

      Vai ad Avvisi

    2. Seleziona il criterio di avviso che hai creato, quindi fai clic su Elimina.

Passaggi successivi