Specifica i dettagli dell'infrastruttura

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Nella pagina Infrastruttura, in base ai dati sull'infrastruttura che hai nel tuo ambiente on-premise attuale, inserisci le tue stime migliori per CPU, memoria e spazio di archiviazione. Inserisci il conteggio aggregato di memoria totale per tutti i sistemi nel data center. Inoltre, specifica l'impatto totale dello spazio di archiviazione aggregato, inclusi tutti gli spazio di archiviazione collegato diretto (DAS) e lo spazio di archiviazione collegato in rete (NAS).

Specifica i dettagli dell'infrastruttura

  1. Nella sezione Totale vCPU da sottoporre a migrazione, nel campo Numero di vCPU, inserisci il numero di x86 vCPU di cui eseguire la migrazione a Google Cloud.

    Il campo Memoria del data center richiesta viene aggiornata automaticamente in base al rapporto predefinito di calcolo in spazio di archiviazione, che è 1:4. Se vuoi ridurre o aumentare lo spazio di archiviazione, consulta le istruzioni su come modificare questo rapporto in questo documento.

  2. Se vuoi includere l'infrastruttura non x86 nella stima dei costi, nella sezione vCPU totali da sottoporre a migrazione, seleziona Includi infrastruttura non x86. Successivamente, specifica i dettagli dell'infrastruttura non x86 nei campi aggiuntivi visualizzati.

  3. Nella sezione Spazio di archiviazione attualmente in uso nei tuoi data center, specifica i seguenti dettagli:

    • Nel campo Spazio di archiviazione totale (TB), inserisci lo spazio di archiviazione totale, in TB, attualmente nel tuo data center.

    • Nei campi % File Storage, % Block Storage e % Object Storage, inserisci la percentuale di spazio di archiviazione totale utilizzato rispettivamente da archiviazione di file, blocchi e oggetti.

    • In Posizione di archiviazione, seleziona le località in cui vuoi posizionare lo spazio di archiviazione. Se selezioni più località, vengono visualizzati nuovi campi in cui devi specificare la distribuzione percentuale dello spazio di archiviazione per ogni località.

  4. Nell'elenco di valute a destra, scegli la valuta che vuoi utilizzare per la stima dei costi cloud.

  5. Per specificare i dettagli del carico di lavoro aziendale, fai clic su Avanti.

Specifica i dettagli dell'infrastruttura non x86

  1. Per eseguire la migrazione dei mainframe, nella sezione Mainframe seleziona Imposto mainframe e segui questi passaggi:

    1. Nel campo Numero totale MIPS mainframe, inserisci il milione di istruzioni mainframe al secondo della capacità.

    2. In Colocation o rehosting (emulazione) dei mainframe, scegli se vuoi utilizzare colocation o rehosting per i tuoi mainframe.

  2. Per eseguire la migrazione dei core Unix, segui questi passaggi:

    1. Nel campo Numero di vCPU UNIX, inserisci il numero di vCPU Unix di cui vuoi eseguire la migrazione.

    2. Nella sezione Distribuzione vCPU UNIX, specifica la distribuzione percentuale dei core Unix nei seguenti campi:

      • % Solaris: inserisci la percentuale dei core Unix totali di cui vuoi eseguire la migrazione come vCPU Solaris.

      • % IBM Power: inserisci la percentuale dei core Unix totali di cui vuoi eseguire la migrazione come vCPU IBM Power.

      • % HP-UX: inserisci la percentuale dei core Unix totali di cui vuoi eseguire la migrazione come vCPU HP-UX.

      • % altro: inserisci la percentuale del totale dei core Unix di cui vuoi eseguire la migrazione come altre vCPU Unix.

  3. Nel campo Tipo di infrastruttura Unix, scegli se vuoi un provider di servizi gestito per le vCPU Unix o se vuoi che venga emulato.

(Facoltativo) Modificare le ipotesi dell'infrastruttura

  1. Per modificare le ipotesi predefinite utilizzate per calcolare la stima dei costi del cloud, fai clic su Modifica dettagli.

  2. Nella finestra di dialogo Perfeziona i dettagli della stima visualizzata, modifica le ipotesi predefinite in base alle tue esigenze.

  3. Per salvare le impostazioni e uscire dalla finestra di dialogo, fai clic su Salva.

Passaggi successivi