Creare e gestire i controlli

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

In questa pagina viene spiegato come aggiungere, visualizzare, modificare, eliminare, esportare e importare i controlli.

  • I controlli di pubblicazione sono regole che definisci e applichi alle singole configurazioni di pubblicazione. Per ulteriori informazioni sulle configurazioni di pubblicazione, consulta la pagina Configurazioni di pubblicazione.
  • I controlli a livello di sito si applicano a tutti i risultati di ricerca o a tutti i consigli, a seconda del tipo di controllo a livello di sito che applichi.

Controlli di pubblicazione

I controlli di pubblicazione ti consentono di creare regole che personalizzano il modo in cui le configurazioni di pubblicazione generano i risultati.

Puoi creare un controllo di pubblicazione nella console Google Cloud costituito da una condizione, che attiva il controllo, e da un'azione che si verifica quando viene attivata la condizione. Puoi quindi collegare il nuovo controllo di pubblicazione a una configurazione di pubblicazione.

Le configurazioni di pubblicazione hanno una relazione da multi a multi con i controlli. Puoi aggiungere più controlli a una configurazione di pubblicazione e un singolo controllo può essere associato a più configurazioni di pubblicazione.

Quando crei controlli di pubblicazione e configurazioni di pubblicazione, selezioni un prodotto (Recommendations AI o Retail Search) per il quale può essere utilizzato. I controlli di pubblicazione possono essere associati solo alle configurazioni di pubblicazione dello stesso tipo di prodotto. Ad esempio, un controllo di pubblicazione creato per Recommendations AI non può essere associato a una configurazione di pubblicazione creata per Retail Search.

Le configurazioni di gestione gestiscono i controlli che vengono applicati durante una richiesta di ricerca o previsione. Solo i controlli nella configurazione di pubblicazione attiva per una richiesta vengono considerati al momento della pubblicazione. Ad esempio, supponiamo che tu abbia creato due controlli: un controllo chiamato "Saldi di calzature" che aumenta i risultati per il brand "gShoe" quando si cerca "scarpe" e un controllo chiamato "Più scarpe" che espande le query utilizzando il termine "scarpe da corsa" per includere "scarpe sportive". Se colleghi solo il controllo "gShoe Sale" a una configurazione di pubblicazione, le richieste di ricerca utilizzando tale configurazione aumentano i risultati di gShoe per le query che utilizzano il termine "scarpe", ma il controllo "Altre scarpe" non ha effetto perché non è collegato alla configurazione di pubblicazione in uso.

Puoi creare controlli e aggiungerli o scambiarli in una configurazione di pubblicazione in tempo reale.

Crea o modifica i controlli di pubblicazione in qualsiasi momento nella pagina Controlli o in linea utilizzando il metodo Controls.create. Nella console, puoi facoltativamente creare controlli durante il processo di creazione della configurazione di pubblicazione.

Puoi creare fino a 100 controlli di pubblicazione. Se hai bisogno di altri controlli per la pubblicazione, richiedi una quota aggiuntiva. Per informazioni su come richiedere una quota aggiuntiva, consulta l'articolo Aumentare le quote. Una configurazione di pubblicazione può avere fino a 100 controlli di pubblicazione di qualsiasi tipo, oltre ai controlli di reindirizzamento, il cui limite è di 1000 per configurazione di pubblicazione.

I controlli di pubblicazione sono disponibili per:

  • Boost/bury: influisce sul ranking e sull'ordine dei risultati nell'elenco dei risultati restituito. Disponibile per Retail Search and Recommendations AI.
  • Filtro: rimuove dall'elenco dei risultati restituiti i risultati che non superano il filtro. Disponibile solo per Retail Search.
  • Reindirizzamento: reindirizza gli utenti a una pagina specifica, in base alla query di ricerca. Disponibile solo per Retail Search.
  • Linguistica: personalizza la linguistica delle query di ricerca. Disponibile solo per Retail Search. Sono disponibili diversi tipi di controlli linguistici:
    • Sinonimo: espande i sinonimi considerati per una query di ricerca.
    • Sinonimo unidirezionale: espande i sinonimi considerati unidirezionali per termini specifici.
    • Non associare: impedisce l'utilizzo di un gruppo di termini nella ricerca quando vengono visualizzati termini specifici.
    • Ignora: impedisce che un termine venga utilizzato nelle ricerche.
    • Sostituzione: sostituisce i termini nella query di ricerca.

Per esempi di questi controlli, consulta la pagina Controlli di pubblicazione.

Tutorial sul controllo del reindirizzamento

Questo tutorial illustra come utilizzare il controllo del reindirizzamento.


Per seguire le istruzioni dettagliate direttamente per questa attività nell'editor di Cloud Shell, fai clic su Procedura guidata:

Procedura guidata


Creare un nuovo controllo di pubblicazione

Crea un nuovo controllo di pubblicazione nella pagina Controlli della console Google Cloud o in linea utilizzando il metodo Controls.create.

I controlli hanno requisiti diversi a seconda del tipo. Vai alla procedura di creazione per il tipo di controllo che intendi creare:

Crea un controllo boost/bury

Per ulteriori informazioni su questo tipo di controllo, vedi Controlli boost/bury.

Questo tipo di controllo è disponibile per Retail Search e Recommendations AI.

Per creare un boost/burybury di Retail Search:

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Nella sezione Selezione dei prodotti, seleziona Ricerca.

  4. Scegli Controlli boost/bury come tipo di controllo.

  5. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori, imposta le condizioni che attivano il controllo:

  1. Seleziona il tipo di comportamento degli utenti che attiva questo controllo:

    • Sfoglia le categorie: la regola viene attivata quando un utente sfoglia le categorie sul tuo sito (search.request.query è vuoto).

    • Ricerca: la regola viene attivata quando un utente esegue una ricerca sul tuo sito (search.request.query non è vuoto).

    Puoi impostare query o categorie specifiche che possono attivare questo controllo nel passaggio successivo. Per impostare questo controllo in modo che si attivi quando viene sfogliata una categoria o viene cercata una query, salta il passaggio seguente.

  2. (Facoltativo) Imposta una condizione di controllo che attivi la regola a seconda che venga sfogliata una categoria specifica o che venga cercata una query specifica.

    Per impostare questo controllo affinché venga attivato su qualsiasi categoria o query, salta questo passaggio.

    L'opzione disponibile dipende dalla scelta di Sfoglia categorie o Cerca:

    • Se hai scelto Sfoglia categorie: nel campo Categorie, inserisci le categorie che attivano il controllo dopo l'esplorazione.

    • Se hai scelto Cerca, fai clic sul pulsante Aggiungi query per aggiungere i termini di query (ad esempio running shoes) da filtrare e seleziona una delle seguenti opzioni per ogni termine:

      • Corrispondenza parziale: questo controllo si applica quando una query contiene una corrispondenza parziale con questo termine di query.
      • Corrispondenza completa: questo controllo si applica solo quando una query contiene una corrispondenza completa con questo termine.

      Quando uno di questi termini è incluso in una query, viene applicato il controllo.

    Se specifichi condizioni per l'intervallo di tempo in aggiunta a questo tipo di condizione, il controllo viene applicato solo se entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  3. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

    Se specifichi una categoria o un termine di query, oltre alle condizioni di un intervallo di tempo, il controllo viene applicato solo quando entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Aggiungi filtri per gli attributi dei prodotti nel campo Boost/bury product.

    Utilizza la sintassi dell'espressione di filtro documentata in Filtri e ordinamento.

    Ad esempio, per specificare le versioni rossa e blu di "product1" e "product2": (id: ANY("product1","product2")) AND (colorFamily: ANY("Red","Blue"))

  2. In Valore boost/bury, utilizza il dispositivo di scorrimento per impostare l'intensità del potenziamento. I valori positivi aumentano i risultati e i valori negativi li includono.

  3. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

Un controllo boost/bury può essere attivato quando un utente sfoglia le categorie sul tuo sito (search.request.query è vuoto) o quando un utente esegue una ricerca sul tuo sito (search.request.query non è vuoto).

L'esempio seguente mostra i campi per un controllo attivato dalla navigazione, dove searchSolutionUseCase è impostato su SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_BROWSE.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "searchSolutionUseCase": [
                "SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_BROWSE"
              ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "pageCategories": [
                      "CATEGORY_ABC",
                      "CATEGORY_XYZ"
                  ],
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "boostAction": {
                  "boost": BOOST_NUMBER,
                  "productsFilter": "FILTER_EXPRESSION"
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"

L'esempio seguente mostra i campi per un controllo attivato dalla ricerca, in cui searchSolutionUseCase è impostato su SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_SEARCH.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "searchSolutionUseCase": [
                "SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_SEARCH"
              ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "queryTerms": [
                    {
                      "value": "VALUE_1",
                      "fullMatch": "FULLMATCH_BOOLEAN_1"
                    },
                    {
                      "value": "VALUE_2",
                      "fullMatch": "FULLMATCH_BOOLEAN_2"
                    }
                  ],
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "boostAction": {
                  "boost": BOOST_NUMBER,
                  "productsFilter": "FILTER_EXPRESSION"
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Creare un boost/bury controllo di Recommendations AI

Per creare un boost/bury controllo di Recommendations AI:

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Nella sezione Selezione dei prodotti, seleziona Consiglio.

  4. Scegli Controlli boost/bury come tipo di controllo.

  5. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Aggiungi filtri per gli attributi dei prodotti nel campo Boost/bury product.

    Utilizza la sintassi dell'espressione di filtro documentata in Consigli sui filtri.

    Ad esempio, per specificare le versioni rossa e blu di "product1" e "product2": (id: ANY("product1","product2")) AND (colorFamily: ANY("Red","Blue"))

  2. In Valore boost/bury, utilizza il dispositivo di scorrimento per impostare l'intensità del potenziamento. I valori positivi aumentano i risultati e i valori negativi li includono.

  3. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

Per creare un'espressione di filtro, utilizza la sintassi delle espressioni di filtro documentata in Consigli di filtro.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_RECOMMENDATION" ],
                "boostAction": {
                  "boost": BOOST_NUMBER,
                  "productsFilter": "FILTER_EXPRESSION"
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"

It takes a few minutes for newly created or updated controls to be ready to
serve live traffic. You can test if your changes have been applied on
the console Evaluate page.

    
To add a control to a serving configuration, use the
`ServingConfig.addControl` method. See
[Add controls to serving configurations inline][addcontrol-inline].

Creare un controllo filtro

Per scoprire di più su questo tipo di controllo, consulta Controlli filtro.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Scegli Controlli filtro come tipo di controllo.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori:

  1. Seleziona il tipo di comportamento degli utenti che attiva questo controllo:

    • Sfoglia le categorie: la regola viene attivata quando un utente sfoglia le categorie sul tuo sito (search.request.query è vuoto).

    • Ricerca: la regola viene attivata quando un utente esegue una ricerca sul tuo sito (search.request.query non è vuoto).

  2. (Facoltativo) Imposta una condizione di controllo che attivi la regola in base alla categoria sfogliata o alla query cercata. L'opzione disponibile dipende da se hai scelto Sfoglia categorie o Cerca:

    • Se hai scelto Sfoglia categorie: nel campo Categorie, inserisci le categorie che attivano il controllo dopo l'esplorazione.

    • Se hai scelto Cerca, fai clic sul pulsante Aggiungi query per aggiungere i termini di query (ad esempio running shoes) da filtrare e seleziona una delle seguenti opzioni per ogni termine:

      • Corrispondenza parziale: questo controllo si applica quando una query contiene una corrispondenza parziale con questo termine di query.
      • Corrispondenza completa: questo controllo si applica solo quando una query contiene una corrispondenza completa con questo termine.

      Quando uno di questi termini è incluso in una query, viene applicato il controllo.

    Se specifichi una condizione dell'intervallo di tempo oltre a questa condizione, il controllo viene applicato solo se entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  3. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

    Se specifichi una categoria o una condizione di termine di query oltre a questa condizione di intervallo di tempo, il controllo viene applicato solo quando entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Aggiungi filtri per gli attributi dei prodotti nel campo Azione di filtro.

    Utilizza la sintassi dell'espressione di filtro documentata in Filtri e ordinamento.

    Ad esempio, per specificare le versioni rossa e blu di "product1" e "product2": (id: ANY("product1","product2")) AND (colorFamily: ANY("Red","Blue"))

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

Puoi attivare un controllo filtro quando un utente sfoglia le categorie sul tuo sito (search.request.query è vuoto) o quando un utente esegue ricerche sul tuo sito (search.request.query non è vuoto).

L'esempio seguente mostra i campi per un controllo attivato dalla navigazione, dove searchSolutionUseCase è impostato su SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_BROWSE.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "searchSolutionUseCase": [
                "SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_BROWSE"
              ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "pageCategories": [
                      "CATEGORY_ABC",
                      "CATEGORY_XYZ"
                  ],
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "filterAction": {
                  "filter": "FILTER_EXPRESSION"
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"

L'esempio seguente mostra i campi per un controllo attivato dalla ricerca, in cui searchSolutionUseCase è impostato su SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_SEARCH.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "searchSolutionUseCase": [
                "SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_SEARCH"
              ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "pageCategories": [
                      "CATEGORY_ABC",
                      "CATEGORY_XYZ"
                  ],
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "filterAction": {
                  "filter": "FILTER_EXPRESSION"
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Creare un controllo del reindirizzamento

Per ulteriori informazioni su questo tipo di controllo, vedi Controlli di reindirizzamento.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Scegli Controlli di reindirizzamento come tipo di controllo.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori, crea almeno un trigger di termine o intervallo di query. Per i controlli di reindirizzamento è necessario almeno un attivatore:

  1. Seleziona il tipo di comportamento degli utenti che attiva questo controllo:

    • Sfoglia le categorie: la regola viene attivata quando un utente sfoglia le categorie sul tuo sito (search.request.query è vuoto).

    • Ricerca: la regola viene attivata quando un utente esegue una ricerca sul tuo sito (search.request.query non è vuoto).

  2. Imposta una condizione di controllo che attivi la regola in base alla categoria cercata o alla query cercata. L'opzione disponibile dipende da se hai scelto Sfoglia categorie o Cerca:

    • Se hai scelto Sfoglia categorie: nel campo Categorie, inserisci le categorie che attivano il controllo dopo l'esplorazione.

    • Se hai scelto Cerca, fai clic sul pulsante Aggiungi query per aggiungere i termini di query (ad esempio running shoes) da filtrare e seleziona una delle seguenti opzioni per ogni termine:

      • Corrispondenza parziale: questo controllo si applica quando una query contiene una corrispondenza parziale con questo termine di query.
      • Corrispondenza completa: questo controllo si applica solo quando una query contiene una corrispondenza completa con questo termine.

      Quando uno di questi termini è incluso in una query, viene applicato il controllo.

    Se specifichi una condizione dell'intervallo di tempo oltre a questa condizione, il controllo viene applicato solo se entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  3. Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

    Se specifichi una categoria o una condizione di termine di query oltre a questa condizione di intervallo di tempo, il controllo viene applicato solo quando entrambe le condizioni sono soddisfatte.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Inserisci l'URI a cui reindirizzare quando viene attivato questo controllo.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

Può essere attivato un controllo del reindirizzamento quando un utente sfoglia le categorie sul tuo sito (search.request.query è vuoto) o quando un utente esegue una ricerca sul tuo sito (search.request.query non è vuoto).

L'esempio seguente mostra i campi per un controllo attivato dalla navigazione, dove searchSolutionUseCase è impostato su SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_BROWSE.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "searchSolutionUseCase": [
                "SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_BROWSE"
              ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "queryTerms": [
                    {
                      "value": "VALUE_1",
                      "fullMatch": "FULLMATCH_BOOLEAN_1"
                    },
                    {
                      "value": "VALUE_2",
                      "fullMatch": "FULLMATCH_BOOLEAN_2"
                    }
                  ],
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "redirectAction": {
                  "redirectUri": "REDIRECT_URI",
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"

L'esempio seguente mostra i campi per un controllo attivato dalla ricerca, in cui searchSolutionUseCase è impostato su SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_SEARCH.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "searchSolutionUseCase": [
                "SEARCH_SOLUTION_USE_CASE_SEARCH"
              ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "queryTerms": [
                    {
                      "value": "VALUE_1",
                      "fullMatch": "FULLMATCH_BOOLEAN_1"
                    },
                    {
                      "value": "VALUE_2",
                      "fullMatch": "FULLMATCH_BOOLEAN_2"
                    }
                  ],
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "redirectAction": {
                  "redirectUri": "REDIRECT_URI",
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Creare un controllo dei sinonimi bidirezionale

Per ulteriori informazioni su questo tipo di controllo, consulta la pagina Controlli per i sinonimi bidirezionali.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

  3. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  2. Scegli Controllo sinonimi bidirezionale come tipo di controllo.

  3. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori:

  1. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Nel campo Sinonimi, inserisci da 2 a 100 termini di query (ad esempio, shirt e top) che devono essere sinonimi.

    Quando uno di questi termini è incluso in una query, la ricerca considera gli altri termini della query come sinonimi del termine incluso.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                    ]
                },
                "twoWaySynonymAction": {
                  "synonyms": [
                    "SYNONYM_1",
                    "SYNONYM_2"
                  ]
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Creare un controllo dei sinonimi unidirezionale

Per ulteriori informazioni su questo tipo di controllo, consulta la pagina Controlli per i sinonimi unidirezionali.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Scegli Controllo sinonimi unidirezionali come tipo di controllo.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori:

  1. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Nel campo Termini delle query, inserisci i termini (ad esempio shoes) a cui devono essere associati i sinonimi quando uno di essi è incluso in una query.

  2. Nel campo Sinonimi, inserisci i termini da utilizzare come sinonimi per i termini di query specificati, ad esempio sneakers e sandals, come sinonimi unidirezionali per il termine di query shoes.

  3. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "oneWaySynonymAction": {
                  "synonyms": [
                    "queryTerms": [
                      "QUERY_TERM_1",
                      "QUERY_TERM_2"
                    ],
                    "synonyms": [
                      "SYNONYM_1",
                      "SYNONYM_2"
                    ]
                  ]
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Creare un controllo Non associare

Per ulteriori informazioni su questo tipo di controllo, consulta Controlli per l'associazione da non associare.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Scegli Non associare il controllo come tipo di controllo.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori:

  1. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Nel campo Termini delle query, inserisci i termini (ad esempio gShoe) che vuoi distinguere esplicitamente dagli altri.

  2. Nel campo Termini dissociati, inserisci i termini che non devono essere associati nei risultati di ricerca con i termini di ricerca specificati.

    Ad esempio, puoi dissociare il termine di query gShoe dal termine cheap.

  3. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "doNotAssociateAction": {
                    "queryTerms": [
                      "QUERY_TERM_1",
                      "QUERY_TERM_2"
                    ],
                    "doNotAssociateTerms": [
                      "DISSOCIATED_TERM_1",
                      "DISSOCIATED_TERM_2"
                    ]
                  ]
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Creare un controllo Ignora

Per scoprire di più su questo tipo di controllo, vedi Ignorare i controlli.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Scegli Non associare il controllo come tipo di controllo.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori:

  1. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Nel campo Ignora termini, inserisci i termini (ad esempio shoddy) che vuoi che una ricerca ignori quando vengono inseriti come termini di query.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "ignoreAction": {
                  "ignoreTerms": [
                      "IGNORE_TERM_1",
                      "IGNORE_TERM_2"
                    ]
                  ]
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Crea un controllo sostitutivo

Per ulteriori informazioni su questo tipo di controllo, vedi Controlli di sostituzione.

Console

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Crea controllo.

    Viene visualizzato il riquadro Crea controllo.

Nella sezione Preferenze:

  1. Nel campo Nome controllo, inserisci un nome per il nuovo controllo.

  2. (Facoltativo) Per modificare l'ID controllo creato automaticamente, fai clic su Modifica e inserisci un nuovo ID controllo.

  3. Scegli Controllo sostitutivo come tipo di controllo.

  4. Fai clic su Continua per passare alla sezione Attivatori.

Nella sezione Attivatori:

  1. (Facoltativo) Fai clic sul pulsante Aggiungi intervallo di tempo per aggiungere uno o più intervalli di tempo durante i quali è possibile applicare questo controllo.

  2. Fai clic su Continua per passare alla sezione Azioni.

Nella sezione Azioni:

  1. Nel campo Termini delle query, inserisci i termini della query (ad esempio gShoe) che vuoi sostituire con il termine sostitutivo.

  2. Nel campo Termine di sostituzione, inserisci il termine che dovrebbe sostituire i termini della query specificati.

    Ad esempio, puoi sostituire il termine di query gShoe con il termine di sostituzione Google Shoe.

  3. Fai clic su Continua per passare alla sezione Configurazioni di pubblicazione.

Nella sezione Configurazioni di pubblicazione:

  1. Seleziona le configurazioni di pubblicazione a cui applicare il controllo.

  2. Invia le impostazioni di controllo.

    Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

curl

Effettua una richiesta Control.create con un ID controllo e un'istanza Control nel corpo della richiesta.

Per maggiori dettagli sul campo, consulta i riferimenti per le API di Controls e i riferimenti per le API di Controls.create.

curl -X POST \
     -H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
     -H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
     --data '{
              "displayName": "DISPLAY_NAME",
              "solutionTypes": [ "SOLUTION_TYPE_SEARCH" ],
              "rule": {
                "condition": {
                  "activeTimeRange": [
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_1",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_1"
                    },
                    {
                      "startTime": "START_TIMESTAMP_2",
                      "endTime": "END_TIMESTAMP_2"
                    }
                  ]
                },
                "replacementAction": {
                    "queryTerms": [
                      "QUERY_TERM_1",
                      "QUERY_TERM_2"
                    ],
                    "replacementTerm": "REPLACEMENT_TERM"
                  }
                }
              }
    }' \
    "https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?controlId=CONTROL_ID"
  

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza il metodo ServingConfig.addControl. Consulta la pagina Aggiungere controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea.

Il nuovo controllo è disponibile nella scheda Controlli di pubblicazione della pagina Controlli.

Visualizzare e modificare i controlli di pubblicazione

Puoi visualizzare i controlli di pubblicazione utilizzando la console Retail o l'API Retail.

Visualizzare e modificare i controlli di pubblicazione nella console

La scheda Controlli di pubblicazione nella pagina Controlli elenca tutti i controlli di pubblicazione e le relative configurazioni di pubblicazione. Fai clic sull'icona Modifica controllo per fare in modo che un controllo cambi le relative impostazioni e le configurazioni di pubblicazione associate nel riquadro Modifica controllo. Fai clic sull'icona Elimina controllo per eliminare un controllo, in modo da rimuoverlo anche da tutte le configurazioni di pubblicazione.

Puoi anche vedere e modificare i controlli per una specifica configurazione di pubblicazione nella pagina Configurazioni di pubblicazione. Fai clic su una configurazione di pubblicazione per vedere la relativa pagina Dettagli, in cui sono elencati tutti i controlli di pubblicazione per quella configurazione. Fai clic sull'icona Modifica controllo per fare in modo che un controllo cambi le relative impostazioni nel riquadro Modifica controllo. Fai clic sull'icona Rimuovi controllo per annullare l'associazione del controllo dalla configurazione di pubblicazione (il controllo non viene eliminato).

Sono necessari alcuni minuti prima che i controlli appena creati o aggiornati siano pronti a gestire il traffico in tempo reale. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta della console.

Visualizza i controlli di pubblicazione in linea

Per visualizzare un solo controllo di pubblicazione in linea, utilizza Control.get.

Per scoprire di più su questo metodo, consulta i riferimenti per l'API Control.get.

curl -X GET \
-H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
-H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
'https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls/CONTROL_ID'

Per elencare più controlli di pubblicazione in linea, utilizza Controls.list.

Facoltativamente, puoi utilizzare il parametro pageSize per impostare un numero massimo di risultati da restituire. Se sono disponibili altri risultati, la risposta list include un token della pagina. Puoi passare un token pagina nel parametro pageToken di una richiesta list per recuperare la pagina di risultati successiva.

Per elencare solo i controlli associati a una determinata configurazione di pubblicazione, utilizza il parametro di ricerca filter per specificare l'ID configurazione di pubblicazione.

Per scoprire di più su questo metodo, consulta i riferimenti per l'API Control.list.

curl -X GET \
-H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
-H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
'https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls?pageSize=PAGE_SIZE&pageToken=PAGE_TOKEN&filter=servingConfig=SERVING_CONFIG_ID

Controlli di pubblicazione delle patch in linea

Per aggiornare i campi in un controllo di pubblicazione, utilizza Controls.patch e includi un'istanza di Control nel corpo della richiesta. Specifica i campi da aggiornare con il parametro updateMask o non impostarlo per aggiornare tutti i campi supportati.

Per scoprire di più su questo metodo, consulta i riferimenti per l'API Controls.patch.

curl -X PATCH \
-H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
-H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
-d '{
      "name": "projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls/CONTROL_ID",
      "FIELD_NAME_1": "NEW_FIELD_VALUE_1"
      "FIELD_NAME_2": "NEW_FIELD_VALUE_2"
    }' \
'https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls/CONTROL_ID?updateMask=FIELD_NAME_1,FIELD_NAME_2'

Aggiungi controlli alle configurazioni di pubblicazione in linea

Per aggiungere un controllo a una configurazione di pubblicazione, utilizza ServingConfig.addControl.

Per scoprire di più su questo metodo, consulta i riferimenti per l'API ServingConfig.addControl.

Per un esempio di questo metodo, consulta Gestire le configurazioni di pubblicazione.

Rimuovere i controlli dalla pubblicazione delle configurazioni in linea

Per rimuovere un controllo da una configurazione di pubblicazione, utilizza ServingConfig.removeControl.

Per scoprire di più su questo metodo, consulta i riferimenti per l'API ServingConfig.addControl.

Per un esempio di questo metodo, consulta Gestire le configurazioni di pubblicazione.

Eliminare un controllo di pubblicazione

Puoi eliminare un controllo di pubblicazione dalla console o in linea utilizzando il metodo Controls.delete.

Eliminare un controllo di pubblicazione nella console

Elimina un controllo di pubblicazione per rimuoverlo da tutte le configurazioni di pubblicazione che lo utilizzano.

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella riga della tabella del controllo che intendi rimuovere, fai clic su Elimina.

  3. Nella finestra di conferma, fai clic su Elimina per completare l'eliminazione.

Elimina un controllo di pubblicazione in linea

Per eliminare i controlli di pubblicazione in linea, utilizza Controls.delete.

Per scoprire di più su questo metodo, consulta i riferimenti per l'API Controls.delete.

curl -X DELETE \
-H "Authorization: Bearer $(gcloud auth application-default print-access-token)" \
-H "Content-Type: application/json; charset=utf-8" \
'https://retail.googleapis.com/v2beta/projects/PROJECT_NUMBER/locations/global/catalogs/default_catalog/controls/SERVING_CONTROL_ID'

Esporta controlli di pubblicazione

Puoi esportare i controlli di pubblicazione in un file in un bucket Cloud Storage.

Esistono due motivi per cui è consigliabile esportare e importare i controlli di pubblicazione:

  • Per spostare i controlli di pubblicazione da un progetto a un altro.

  • Eseguire una modifica collettiva su tutti i controlli di pubblicazione o solo su alcuni. Esporta i controlli di pubblicazione, modifica il file esportato e poi importa il file per modificare o aggiungere controlli di pubblicazione.

Puoi esportare e importare mediante la console Google Cloud. Quando esporti i controlli di pubblicazione, esporti tutti i controlli di pubblicazione nel progetto.

Per esportare i controlli di pubblicazione:

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Esporta controlli.

  3. Nella finestra Esporta controlli di pubblicazione, seleziona il bucket Cloud Storage in cui vuoi esportare il file dei controlli.

  4. Fai clic su Esporta.

    I controlli esportati vengono salvati in un file NDJSON nel bucket selezionato con un nome nel seguente formato:

    projects_PROJECT_ID_TIMESTAMP_exported_controls.ndjson
    
  5. Al termine dell'operazione di esportazione, puoi visualizzarne lo stato nell'elenco Attività di importazione, esportazione, eliminazione collettiva nella finestra Attività di esportazione. Apri la finestra Esporta attività facendo clic su Mostra nella finestra del messaggio oppure seguendo le istruzioni riportate in Visualizzare lo stato di un'operazione di integrazione specifica.

Importa controlli di pubblicazione

Per aggiungere controlli di pubblicazione o modificare quelli esistenti collettivamente, puoi apportare le modifiche in un file di controlli esportato. Puoi quindi importarli nel progetto Retail originale o in un altro progetto Retail.

Informazioni importanti sull'importazione dei controlli di pubblicazione:

  • Non puoi importare un file di controllo di pubblicazione se contiene sia controlli di pubblicazione per Retail Search sia Recommendations AI.

  • Quando importi i controlli di pubblicazione, tutti i controlli di pubblicazione nel file vengono associati alla configurazione di pubblicazione specificata al momento dell'importazione. Se un controllo di pubblicazione è già associato a un'altra configurazione di pubblicazione nel progetto, viene mantenuta anche questa.

Per importare i controlli di pubblicazione:

  1. Modifica e rivedi un file di controllo di pubblicazione esportato e inseriscilo in un bucket Cloud Storage. Per esportare i controlli di pubblicazione, consulta l'attività precedente Esportare i controlli di pubblicazione.

    Assicurati che il file contenga solo i controlli di pubblicazione Retail Search o solo i controlli di pubblicazione Recommendations AI. Non puoi importare un file che contiene entrambi i tipi.

  2. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  3. Nella scheda Controlli di pubblicazione, fai clic su Controlli di importazione.

  4. Nella finestra Importa i controlli di pubblicazione:

    1. Sfoglia e seleziona il bucket Cloud Storage e il file NDJSON che contiene i controlli che vuoi importare.

    2. Seleziona la configurazione di pubblicazione a cui vuoi associare i controlli di pubblicazione importati.

    3. Esamina il piano di anteprima dell'importazione. I controlli che verranno creati sono visualizzati nella scheda Nuovo, mentre quelli che verranno modificati sono visualizzati nella scheda Modificati.

  5. Fai clic su Import (Importa).

    Viene avviata un'operazione a lunga esecuzione per importare i controlli nuovi e modificati.

  6. Al termine dell'operazione di importazione, potrai visualizzare lo stato dell'operazione nella scheda Controlli della finestra Stato attività. Apri la finestra Stato attività facendo clic su Mostra nella finestra del messaggio o seguendo le istruzioni riportate in Visualizzare lo stato di un'operazione di integrazione specifica.

Controlli in tutto il sito

I controlli a livello laterale ti consentono di gestire le impostazioni a livello globale per tutte le configurazioni di pubblicazione.

Controlli attributi

I controlli degli attributi a livello di sito sono disponibili nella console Google Cloud per gli attributi dei prodotti del tuo catalogo.

Retail Search utilizza le seguenti impostazioni degli attributi:

  • Indicizzabile: Retail Search può filtrare e facet utilizzando questo attributo.
  • facet dinamico: Retail Search può utilizzare automaticamente questo attributo come facet dinamico in base al comportamento passato degli utenti, come i clic e le visualizzazioni facet. Per attivare il faceting dinamico per un attributo, Indicizzabile deve essere impostato su true per tale attributo.
  • Disponibili per la ricerca: questo attributo è ricercabile tramite query di Retail Search, che aumenta il ricordo dell'attributo. Questo controllo è applicabile solo per gli attributi di testo.

Recommendations AI utilizza le seguenti impostazioni di attributi:

  • Filtrabile (anteprima pubblica): questo attributo può essere utilizzato nelle espressioni di filtro di Recommendations AI. Questo controllo può essere applicato solo agli attributi di testo.

Puoi attivare o disattivare i controlli degli attributi laterali per i singoli attributi.

Il faceting dinamico è disponibile come controllo a livello di sito. Per impostazione predefinita, il faceting dinamico è attivato per tutti gli attributi personalizzati.

In modalità di configurazione a livello di catalogo, i controlli degli attributi a livello di sito sono disponibili per l'indicizzazione e la ricerca.

Per maggiori dettagli sulle configurazioni degli attributi e sulle rispettive impostazioni predefinite e consentite, consulta l'argomento Configurare gli attributi.

Impostare i controlli degli attributi a livello di sito

Imposta un controllo degli attributi a livello di sito nella pagina Controlli della console Google Cloud.

L'impostazione dei controlli per gli attributi a livello di sito a livello globale è disponibile nella modalità di configurazione a livello di catalogo predefinita. In precedenza, la configurazione a livello di prodotto era la modalità predefinita. Se stai ancora utilizzando la modalità di configurazione a livello di prodotto e devi cambiare modalità, contatta l'assistenza di Retail.

  1. Vai alla pagina Retail Controls (Controlli del retail) nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Controlli

  2. Vai alla scheda Controlli a livello di sito.

    In questa scheda viene visualizzata una tabella di tutti gli attributi dei prodotti per cui puoi impostare i controlli a livello di sito.

  3. Fai clic su Modifica controlli.

  4. Attivare o disattivare un controllo.

    • True: attiva un controllo per l'attributo. Questa sostituisce qualsiasi configurazione di attributi a livello di prodotto nell'API Retail.
    • False: disattiva un controllo per quell'attributo. Questa sostituisce qualsiasi configurazione di attributo a livello di prodotto nell'API Retail.

      Tieni presente che puoi impostare il facet dinamico su true solo per gli attributi impostati anche per l'indicizzazione.

  5. Fai clic su Salva controlli.

    Le modifiche apportate alle impostazioni di configurazione per gli attributi indicizzabile e ricercabile vengono applicate entro 12 ore o immediatamente all'importazione successiva del catalogo. Le modifiche alla configurazione dei facet dinamici richiedono fino a due giorni. Puoi verificare se le modifiche sono state applicate nella pagina Valuta, in modo da rifletterle immediatamente.