Anthos

Il cloud al tuo servizio.

Anthos

Trasforma la tua infrastruttura IT e crea applicazioni per oggi e per il futuro

Anthos (in precedenza Cloud Services Platform) ti consente di creare e gestire moderne applicazione ibride in diversi ambienti. Basata su Kubernetes e altre tecnologie open source leader del settore di Google, la soluzione Anthos trasforma il tuo approccio architettonico, oltre a permetterti di concentrarti sull'innovazione e di muoverti più velocemente che mai senza compromettere la sicurezza o aumentare la complessità. Diventa un abilitatore strategico per il tuo business modernizzando le tue applicazioni nuove ed esistenti con container, architettura di microservizi e una mesh di servizi forniti e gestiti da Google attraverso il tuo data center e il cloud.

Aumenta velocità e affidabilità

Avvia la modernizzazione "in loco"

Modernizza le tue applicazioni on-premise o nel cloud. Aumenta l'agilità aziendale, porta i tuoi prodotti sul mercato più velocemente e massimizza l'utilizzo delle risorse con i servizi Kubernetes gestiti da Google.

Automatizza i criteri e la sicurezza su larga scala

Automatizza i criteri e la sicurezza su larga scala

Con una visione dell'infrastruttura incentrata sui servizi, potrai dedicare meno tempo alla gestione delle applicazioni e acquisire una maggiore consapevolezza, coerenza e controllo. Definisci e gestisci la tua configurazione a livello centrale, a un livello più alto dello stack, e lascia che sia il sistema a gestire il resto.

Esperienza coerente

Esperienza coerente

Rendi i tuoi investimenti a prova di futuro sviluppando sulla piattaforma progettata per essere utilizzata dove serve, on-premise o nel cloud, con visibilità e controlli coerenti in tutti i tuoi ambienti.

In parole povere, Cloud Services Platform [Anthos] ci fornisce la sicurezza di cui abbiamo bisogno, la portabilità che vogliamo e la produttività a cui i nostri sviluppatori ambiscono.

Keith Silvestri, Chief Technology Officer, KeyBank
Anthos

I nostri partner

Questi partner hanno creato soluzioni innovative che sfruttano le tecnologie open source leader di settore di Google. Stiamo espandendo le integrazioni tecnologiche con partner chiave, incrementando il numero dei partner di servizi e puntando ancora di più sulla strategia open source per rendere lo sviluppo su Google Cloud ancora più flessibile e aperto.

Partner tecnologici

Stiamo lavorando a stretto contatto con i fornitori di software aziendale per integrare le loro offerte con le funzionalità specifiche di Anthos.

Logo Citrix Logo Cloud Bees Logo Confluent Logo Couchbase Logo Datasax Logo Elastic Logo ELastilife Logo F5 Logo Galactic Fog Logo Gitlab Logo Jfrog Logo Mongodb Logo Neo4j Logo NetApp Logo Paloalto Logo Portworx Logo Robin Logo Splunk Logo Sysdig Logo Tigera Logo Vmware

Anthos

Google Kubernetes Engine

Elimina la necessità di installare, gestire e utilizzare i tuoi cluster Kubernetes nel cloud.

GKE On-Prem

Esegui i cluster Kubernetes in modo affidabile, efficiente e sicuro, ovunque ti trovi.

Istio su GKE

Migliora la visibilità, la sicurezza e il controllo delle tue applicazioni con la mesh di servizi basata su Istio, grazie al deployment con un solo clic da Google Cloud Console.

Anthos Config Management

Automatizza i criteri e la sicurezza su larga scala per i deployment Kubernetes ibridi.

Servizi a livello di piattaforma

Stackdriver

Monitoraggio e gestione di servizi, container, applicazioni e infrastruttura.

Applicazioni Kubernetes su GCP Marketplace

Accelera lo sviluppo con servizi, soluzioni e stack di sviluppo pronti all'uso.

Soluzioni Anthos

Serverless

Maggiore controllo per gli sviluppatori con il componente aggiuntivo GKE serverless sviluppato da Knative che estende Kubernetes con tutti i vantaggi del serverless.

Gestione delle API

Esponi i tuoi servizi sotto forma di API ai tuoi dipendenti, clienti e partner, in modo semplice e sicuro, grazie ad Apigee, una piattaforma per la gestione dell'intero ciclo di vita delle API.

Integrazione continua

Crea, testa ed esegui il deployment senza interruzioni con Cloud Build. Mantieni il controllo completo sulla definizione dei flussi di lavoro personalizzati.

Distribuzione continua

Distribuisci più velocemente con pipeline di distribuzione continua end-to-end.

Risorse

Ebook "TNS: The State of Kubernetes"

Next '18: Bringing you the Future of Cloud

Domande frequenti

Generali

Anthos è una piattaforma integrata che ti consente di modernizzare il modo in cui sviluppi, proteggi e gestisci gli ambienti cloud ibridi e cloud-native. Anthos è basato su tecnologie open source sviluppate da Google, tra cui Kubernetes, Istio e Knative, consentendo la coerenza tra ambienti cloud e on-premise.

GKE, GKE On-Prem e Anthos Config Management sono i componenti di base di Anthos. Oltre a questi, Anthos offre anche GCP Marketplace e l'integrazione con servizi a livello di piattaforma come Stackdriver, Cloud Build e Autorizzazione binaria.

Anthos inserisce tutte le risorse IT in un framework di sviluppo, gestione e controllo coerente, automatizzando le attività di scarso valore e non sicure in tutta l'infrastruttura Google Cloud e on-premise.

Nel contesto di GCP, il termine cloud ibrido descrive una configurazione in cui per i servizi comuni o interconnessi viene eseguito il deployment in più ambienti di computing, di cui uno basato sul cloud pubblico e almeno uno on-premise.

Una strategia di cloud ibrido consente di estendere la capacità e le funzionalità dell'IT senza investimenti di capitale iniziali utilizzando il cloud pubblico, oltre a preservare gli investimenti esistenti aggiungendo uno o più deployment cloud all'infrastruttura esistente. Per ulteriori informazioni, fai riferimento a Modelli di architettura ibrida e multi-cloud.

Anthos è stato progettato per aiutarti a modernizzare la tua infrastruttura e le tue applicazioni. Che tu voglia eseguire la migrazione dal tuo data center on-premise al cloud in un'ottica a lungo termine o implementare una strategia ibrida oggi stesso, Anthos è disponibile ovunque ti trovi e ti aiuta a realizzare gli obiettivi di modernizzazione dell'infrastruttura.

Anthos offre una piattaforma coerente per la creazione e la gestione delle applicazioni in infrastrutture ibride e aiuta gli sviluppatori a diventare più produttivi in tutti gli ambienti. Anthos fornisce tutti i meccanismi necessari per mandare il tuo codice in produzione in modo affidabile, sicuro e coerente, con il minimo rischio.

I container e i microservizi rappresentano un ottimo percorso per ottenere applicazioni aziendali ben gestite. Google Kubernetes Engine (GKE) è un ambiente per il deployment delle applicazioni containerizzate gestito da Google. GKE On-Prem è una soluzione Kubernetes configurata da Google che porta alla tua infrastruttura on-premise un'esperienza gestita di Google Kubernetes Engine.

GKE On-Prem facilita l'installazione e l'upgrade di Kubernetes e fornisce l'accesso alle seguenti capacità su GCP e on-premise:

  • Registrazione su cluster multipli e gestione degli upgrade unificate
  • Monitoraggio e logging centralizzati con Prometheus e Stackdriver
  • Gestione di identità e accessi ibrida
  • GCP Marketplace per applicazioni Kubernetes
  • Servizi professionali e assistenza di livello aziendale

Questi sono i passaggi per iniziare a utilizzare Anthos:

  1. Configura un cluster GKE On-Prem e inizia a eseguire nuove applicazioni cloud-native o esegui la migrazione di alcune delle tue applicazioni esistenti nel cluster. Grazie alla containerizzazione delle tue applicazioni on-premise, avrai tutti i vantaggi del moderno stack di sviluppo delle applicazioni nel tuo data center e un'esperienza di gestione coerente e trasferibile tra GKE On-Prem e Google Kubernetes Engine in esecuzione nel cloud.
  2. Registra il cluster con GCP, in modo da visualizzare e gestire tutti i tuoi cluster GKE (on-premise o in GCP) in un'unica posizione.
  3. (Facoltativo) Installa Istio open source sui tuoi cluster GKE per creare mesh di servizi e ottenere visibilità per i servizi in esecuzione nei tuoi cluster. Puoi inoltre attivare la crittografia da servizio a servizio mTLS per proteggere ulteriormente i servizi nella rete mesh di servizi.
  4. Abilita Anthos Config Management sui tuoi cluster GKE (installati come parte dei cluster GKE On-Prem) per gestire i criteri Kubernetes e Istio su tutti i tuoi cluster gestiti.

Contatta il team di gestione dell'account Google Cloud per discuterne nel dettaglio.

Ulteriori informazioni sui prezzi di Anthos sono disponibili qui.

Esecuzione di Anthos

Contatta il team di gestione dell'account Google Cloud per ottenere l'accesso al prodotto. Dopo aver scaricato e installato GKE On-Prem, puoi registrarlo con il tuo account GCP. Una volta registrato, potrai gestire i tuoi cluster GKE On-Prem proprio come qualsiasi cluster GKE esistente, oltre a incorporare i tuoi servizi in una rete mesh di servizi per ottenere visibilità e applicare la crittografia utilizzando Istio.

Anthos ha più componenti. Tra questi, l'esecuzione di GKE On-Prem richiede vCenter 6.5 per creare VM per il cluster GKE On-Prem. Inoltre, GKE On-Prem si integra con i bilanciatori del carico F5 BIG-IP per fornire un bilanciamento del carico di livello 4.

Istio è una mesh di servizi progettata per funzionare con applicazioni distribuite in esecuzione in ambienti ibridi e cloud-native. Istio è progettato per funzionare con le VM e con i container e semplifica le operazioni IT e di sicurezza disaccoppiando lo sviluppo dalle operazioni. Istio offre:

  • Visibilità sotto forma di telemetria per monitoraggio e log per i tuoi servizi
  • Sicurezza conferendo a ogni servizio un'identità sicura basata sul ruolo, oltre alla crittografia
  • Applicazione dei criteri di sicurezza della rete
  • Controllo delle implementazioni del software attraverso i deployment canary

Anthos può essere usato insieme all'offerta Istio open source.

Google Cloud ha semplificato il processo di deployment e gestione del ciclo di vita di Istio attraverso la nostra offerta Istio su GKE. In questo modo potrai eseguire il deployment di Istio nei tuoi cluster Kubernetes con un semplice clic. Istio su GKE funziona sia con i deployment di container nuovi, sia con quelli esistenti. Consente di implementare funzioni in modo incrementale, come la sicurezza Istio, apportando i vantaggi di Istio ai deployment esistenti. Semplifica inoltre la gestione del ciclo di vita di Istio aggiornando automaticamente i deployment di Istio quando sono disponibili versioni più recenti.

I microservizi forniscono alle organizzazioni un modo semplice e coinvolgente per accelerare lo spostamento dei carichi di lavoro nel cloud, fungendo da percorso verso una strategia cloud più ampia. Istio consente l'individuazione, la connessione e la gestione dei servizi per i microservizi. Tuttavia, non appena questi servizi sono necessari per gruppi interni, partner o sviluppatori esterni all'azienda, essi oltrepassano rapidamente il confine e diventano API.

Allo stesso modo in cui le organizzazioni hanno bisogno della gestione dei servizi per i microservizi, hanno bisogno della gestione delle API per le loro API. La gestione delle API Apigee completa l'offerta Istio con le solide funzionalità della piattaforma di gestione delle API Apigee di Google Cloud, Apigee Edge, estendendo la gestione delle API in modo nativo nello stack dei microservizi. Le funzionalità di Apigee Edge includono l'utilizzo, l'accesso, la prodottizzazione, la catalogazione e l'individuazione delle API, oltre a un portale per sviluppatori per creare un'esperienza fluida per gli sviluppatori e aumentare l'utilizzo di API.

Più che semplificare la migrazione dei carichi di lavoro verso il cloud, Anthos migliora le operazioni di servizio fornendo agli amministratori una visione della loro infrastruttura incentrata sui servizi, piuttosto che una visione dei servizi incentrata sull'infrastruttura.

Stackdriver Service Monitoring funziona con i servizi Istio e include le seguenti visualizzazioni:

  • Grafico dei servizi: visualizza tutti i tuoi microservizi, le loro modalità di comunicazione e le loro dipendenze
  • Monitoraggio dell'obiettivo del livello di servizio (SLO)
  • Dashboard dei servizi: tutti i segnali per un determinato servizio sono in un unico luogo

GKE On-Prem offre on-premise:

  • Compatibilità con le soluzioni di logging on-premise esistenti
  • Elasticsearch open source, Fluentd e il componente aggiuntivo Kibana per il logging
  • Prometheus + Grafana per il monitoraggio
  • Stackdriver Logging e Stackdriver Monitoring per componenti a livello di sistema in modo da accelerare la risoluzione dei problemi da parte dell'assistenza Cloud

GKE On-Prem supporta l'autenticazione locale con qualsiasi provider OIDC, come Active Directory o Google Cloud Identity Platform. Puoi scoprire di più sulla configurazione di Kubernetes con OIDC qui. Inoltre, chiunque utilizzi la console GCP o altri servizi Google necessita di un Account Google.

Anthos Config Management fornisce agli amministratori di Anthos una singola console di gestione per la definizione e l'applicazione dei criteri in cluster, sia on-premise sia nel cloud. Con un modello config-as-code, gli amministratori possono gestire RBAC, quote delle risorse e spazi dei nomi in un ambiente ibrido.

Oggi sono disponibili molte applicazioni Kubernetes su GCP Marketplace. Si tratta di applicazioni complete (non solo immagini container) che possono essere eseguite su Anthos e offrono una fatturazione consolidata tramite GCP, indipendentemente da dove avviene il deployment.

Assistenza

Anthos include servizi gestiti basati su cloud e software gestito che viene eseguito all'interno del tuo data center. Google gestisce tutti i componenti software con le ultime release di Kubernetes e Istio, le patch di sicurezza aggiornate e le configurazioni di best practice, inclusa la manutenzione delle immagini del sistema operativo di base. L'assistenza Google Cloud offre un supporto di livello aziendale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con tempo di risposta previsto dallo SLA fino a 15 minuti.

Google Cloud

Inizia

Contattaci

Scopri di più su Anthos e su come può aiutare la tua azienda.

Invia feedback per...