Che cos'è un server virtuale?

Le risposte a questa domanda variano a seconda del caso d'uso. Poiché spesso si trovano in un ambiente cloud o in un data center esterno, la virtualizzazione dei server implica la conversione di un server fisico in più macchine virtuali (VM). Viene configurato un server virtuale in modo che più utenti possano condividerne la potenza di elaborazione. Quando si confronta un server fisico con un server virtuale, il server virtuale si rivela un modo efficace per risparmiare sui costi dell'hardware fisico. Inoltre, utilizza una quantità relativamente inferiore di energia per ulteriori risparmi sui costi e vantaggi ambientali.

Scopri di più su come i server virtuali vengono incorporati facilmente in Compute Engine, l'infrastruttura di computing basata su cloud.

Definizione di server virtuale

Un server virtuale ricrea la funzionalità di un server fisico dedicato. Esiste in modo trasparente per gli utenti come spazio partizionato all'interno di un server fisico. La virtualizzazione dei server semplifica la riallocazione delle risorse e l'adattamento ai carichi di lavoro dinamici.

La conversione di un server fisico in più server virtuali consente alle organizzazioni di utilizzare la potenza di elaborazione e le risorse in modo più efficiente eseguendo più sistemi operativi e applicazioni su un server partizionato.

A cosa serve un server virtuale?

La maggior parte delle organizzazioni utilizza i server virtuali per limitare le spese relative all'hardware dei server e ridurre i costi energetici e di alimentazione. I server virtuali svolgono un ruolo fondamentale nella creazione di applicazioni, strumenti e ambienti.

Accesso remoto

I server dedicati virtuali possono essere facilmente configurati per supportare l'accesso sicuro ai file e ai dati business critical tramite Internet.

Hosting web

È possibile configurare diversi servizi web con l'hosting del server virtuale in modo che più proprietari di siti web possano utilizzare il server come se ne avessero il controllo completo.

Sviluppo e test di software

Gli sviluppatori di software possono creare, eseguire e testare nuove applicazioni software su un server virtuale senza sottrarre potenza di elaborazione ad altri utenti.

Progettato per accelerare la trasformazione del cloud, Compute Engine, l'offerta flessibile di macchine virtuali di Google Cloud, fornisce un'infrastruttura di computing con dimensioni della macchina predefinite o personalizzate. Per le organizzazioni che vogliono eseguire server privati virtuali in Google Cloud, Compute Engine offre più famiglie di macchine virtuali tra cui scegliere, ciascuna adatta a carichi di lavoro e applicazioni specifici.