Guida rapida: deployment di un container su Cloud Run

Esegui il deployment di un container su Cloud Run

Questa pagina mostra come eseguire il deployment in Cloud Run in un container di esempio già inviato a un repository Artifact Registry.

Prima di iniziare

  1. Accedi al tuo account Google Cloud. Se non conosci Google Cloud, crea un account per valutare le prestazioni dei nostri prodotti in scenari reali. I nuovi clienti ricevono anche 300 $di crediti gratuiti per l'esecuzione, il test e il deployment dei carichi di lavoro.
  2. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  3. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

  4. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  5. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

Deployment del container di esempio

Per eseguire il deployment di un container:

  1. Vai a Cloud Run

  2. Fai clic su Crea servizio per visualizzare il modulo Crea servizio.

    Nel modulo

    1. Seleziona Esegui il deployment di una revisione da un'immagine container esistente.

    2. Fai clic su Testa con un contenitore di esempio.

    3. Nel menu a discesa Area geografica, seleziona l'area geografica in cui vuoi inserire il tuo servizio.

    4. In Autenticazione, seleziona Consenti chiamate non autenticate.

    5. Fai clic su Crea per eseguire il deployment dell'immagine container di esempio in Cloud Run e attendere il completamento del deployment.

  3. Fai clic sul link dell'URL visualizzato per eseguire il container di cui è stato eseguito il deployment.

Località Cloud Run

Cloud Run ha un'area geografica, il che significa che l'infrastruttura che esegue i tuoi servizi Cloud Run si trova in un'area geografica specifica ed è gestita da Google per essere disponibile in modo ridondante in tutte le zone dell'area geografica.

Soddisfare i requisiti di latenza, disponibilità o durabilità è un fattore principale per selezionare l'area geografica in cui vengono eseguiti i servizi Cloud Run. In genere, puoi selezionare l'area geografica più vicina agli utenti, ma devi considerare la località degli altri prodotti Google Cloud utilizzati dal servizio Cloud Run. L'utilizzo combinato dei prodotti Google Cloud in più località può influire sulla latenza del servizio e sui costi.

Cloud Run è disponibile nelle seguenti aree geografiche:

Soggetto ai prezzi di Livello 1

Soggetto ai prezzi di Livello 2

  • asia-east2 (Hong Kong)
  • asia-northeast3 (Seul, Corea del Sud)
  • asia-southeast1 (Singapore)
  • asia-southeast2 (Giacarta)
  • asia-south1 (Mumbai, India)
  • asia-south2 (Delhi, India)
  • australia-southeast1 (Sydney)
  • australia-southeast2 (Melbourne)
  • europe-central2 (Varsavia, Polonia)
  • europe-west2 (Londra, Regno Unito)
  • europe-west3 (Francoforte, Germania)
  • europe-west6 (Zurigo, Svizzera) icona Fogliolina A basse emissioni di CO2
  • northamerica-northeast1 (Montreal) icona Fogliolina CO basso2
  • northamerica-northeast2 (Toronto) icona Fogliolina Basso contenuto di CO2
  • southamerica-east1 (San Paolo, Brasile) icona Fogliolina Bassa monossido di carbonio2
  • southamerica-west1 (Santiago, Cile)
  • us-west2 (Los Angeles)
  • us-west3 (salina sul lago)
  • us-west4 (Las Vegas)

Se hai già creato un servizio Cloud Run, puoi visualizzare l'area geografica nella dashboard di Cloud Run nella console.

Complimenti! Hai appena eseguito il deployment in Cloud Run di un container che risponde alle richieste web in entrata. Cloud Run esegue automaticamente lo scale out del container per gestire le richieste ricevute, quindi esegue lo scale in quando la domanda diminuisce. Paghi solo per CPU, memoria e networking utilizzati durante la gestione delle richieste.

Passaggi successivi

Per scoprire come creare un container da codice sorgente, eseguirne il push in Container Registry ed eseguirne il deployment, vedi: