Configurazione delle Funzioni Cloud

Puoi utilizzare le opzioni di configurazione integrate di Cloud Functions per controllare il comportamento della funzione. Questa sezione illustra come utilizzare le opzioni di configurazione disponibili e le best practice per ogni tipo di configurazione.

Protezione da livelli elevati di richieste

Puoi controllare il numero di istanze che la funzione crea per gestire le richieste. Ciò può essere utile per contenere i costi e prevenire livelli di richieste eccessivamente elevati. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina relativa all'utilizzo del numero massimo di istanze.

Evita gli avvii a freddo e riduci la latenza

Puoi evitare l'avvio a freddo dell'applicazione e ridurre la latenza dell'applicazione impostando un numero minimo di istanze. Tieni presente che l'impostazione di un numero minimo di istanze comporta un costo. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo di istanze minime.

Secret

Puoi utilizzare Secret Manager con Cloud Functions per archiviare in modo sicuro chiavi API, password e altre informazioni sensibili. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina relativa all'utilizzo dei secret.

Variabili di ambiente

Puoi creare coppie chiave/valore da utilizzare con la funzione. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo delle variabili di ambiente.