Creazione di un'istanza di Cloud Data Fusion

Questa pagina spiega come creare un'istanza Cloud Data Fusion.

Prima di iniziare

Creazione di un'istanza

console

Se l'API è abilitata, la sezione Cloud Data Fusion in Google Cloud Console mostra una pagina Istanze in cui puoi creare e gestire le tue istanze Cloud Data Fusion.

  1. Fai clic su Crea un'istanza.

    Vai alla pagina Crea un'istanza

  2. Inserisci un Nome istanza.
  3. Inserisci una Descrizione per l'istanza.
  4. Specifica l'area geografica in cui creare l'istanza.
  5. Specifica la versione di Cloud Data Fusion che preferisci.
  6. Seleziona la Edizione che preferisci. L'impostazione predefinita è Di base.
  7. (Facoltativo) Fai clic su Aggiungi acceleratori per selezionare gli acceleratori da utilizzare nell'istanza.
  8. In Cloud Data Fusion versione 6.2.3 e successive, specifica l'account di servizio Dataproc da utilizzare per eseguire la pipeline di Cloud Data Fusion in Dataproc. La UI preseleziona l'account Compute Engine predefinito. Indipendentemente dalla versione, assicurati che un account di servizio disponga dei ruoli di gestione di identità e accessi appropriati per le tue esigenze. Per ulteriori informazioni, consulta Concedere l'autorizzazione dell'utente all'account di servizio.
  9. (Facoltativo) Specifica eventuali opzioni avanzate. Se non specifichi nulla, vengono utilizzate le seguenti impostazioni predefinite:

    Categoria
    Impostazione
    Descrizione
    Predefinito
    IP privato
    Attiva indirizzi IP privati
    Consulta invece Creazione di un'istanza privata.
    Disattivato
    Logging e monitoraggio Abilita Cloud Logging
    Opzione che consente a Cloud Logging di visualizzare i log della pipeline.
    Disattivato
    Logging e monitoraggio
    Abilita Cloud Monitoring
    Opzione per abilitare Monitoring.
    Disattivato
    Crittografia
    Usa una chiave di crittografia gestita dal cliente (CMEK)
    Opzione per l'utilizzo del controllo dell'accesso basato sui ruoli nelle versioni 6.5 e successive.
    Disattivato
    Etichette
    <Chiave> <Valore> coppia/i
    Le etichette delle risorse per l'istanza da utilizzare per annotare eventuali risorse sottostanti correlate, come VM di Compute Engine. Le chiavi e i valori delle etichette possono contenere solo lettere, numeri, trattini e trattini bassi. Le chiavi delle etichette devono iniziare con una lettera o un numero.
    Nessuna
  10. Fai clic su Crea. Il completamento della procedura di creazione dell'istanza richiede fino a 30 minuti.

Durante la creazione dell'istanza di Cloud Data Fusion, nella pagina Istanze viene visualizzata una ruota di avanzamento accanto al nome. Dopo che è stato completato, diventa un segno di spunta verde e indica che puoi iniziare a utilizzare l'istanza.

API

Crea un'istanza:

Per creare un'istanza di Cloud Data Fusion con l'API Cloud Data Fusion REST, crea una richiesta API instances.create, inserendo la risorsa Instance con le informazioni di configurazione.

Passaggi successivi