Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.
Vai a

Che cos'è Cloud Storage?

Cloud Storage è una modalità di archiviazione dei dati del computer in cui i dati digitali vengono archiviati su server in località esterne. I server sono gestiti da un provider di terze parti responsabile dell'hosting, della gestione e della protezione dei dati archiviati nella sua infrastruttura. Il provider garantisce che i dati sui propri server siano sempre accessibili tramite connessioni a internet pubbliche o private.

Cloud Storage consente alle organizzazioni di archiviare, consultare e gestire i dati in modo da non dover possedere e gestire i data center, spostando le spese da un modello di investimento in conto capitale a uno operativo. Cloud Storage è scalabile e consente quindi alle organizzazioni di espandere o ridurre l'impatto dei propri dati a seconda delle esigenze. 

Google Cloud offre alle organizzazioni una varietà di opzioni scalabili per archiviare i dati nel cloud. Scopri di più su Cloud Storage in Google Cloud.

Come funziona Cloud Storage?

Cloud Storage utilizza server remoti per salvare i dati quali file, dati aziendali, video o immagini. Gli utenti caricano i dati sui server tramite una connessione a internet, dove vengono salvati in una macchina virtuale su un server fisico. Per mantenere la disponibilità e fornire ridondanza, i cloud provider distribuiscono spesso i dati su più macchine virtuali in data center sparsi in tutto il mondo. Se lo spazio di archiviazione aumenta, il provider cloud avvia più macchine virtuali per gestire il carico. Gli utenti possono accedere ai dati in Cloud Storage tramite una connessione a internet e un software, ad esempio un portale web, un browser o un'app mobile, utilizzando un'interfaccia di programmazione di un'applicazione (API).

Cloud Storage è disponibile in quattro modelli diversi:

Pubblico

Cloud Storage pubblico è un modello in cui un'organizzazione archivia i dati nei data center di un provider di servizi utilizzati anche da altre aziende. I dati in Cloud Storage pubblico sono distribuiti in più regioni e sono spesso offerti in abbonamento o con pagamento a consumo. Cloud Storage pubblico è considerato "elastico", il che significa che è possibile fare lo scale up o lo scale down dei dati archiviati in base alle esigenze dell'organizzazione. In genere i cloud provider pubblici rendono disponibili i dati da qualsiasi dispositivo, ad esempio uno smartphone o un portale web.

Privato

Cloud Storage privato è un modello in cui un'organizzazione utilizza i propri server e data center per archiviare i dati all'interno della propria rete. In alternativa, le organizzazioni possono fare affidamento su provider di servizi cloud per fornire server e connessioni private dedicati, non condivisi da nessun'altra organizzazione. I cloud privati sono in genere utilizzati da organizzazioni che richiedono un maggiore controllo sui propri dati e hanno requisiti di conformità e sicurezza rigorosi.

Ambiente ibrido

Un modello di cloud ibrido è una combinazione di modelli di archiviazione sul cloud privati e pubblici. Un modello di archiviazione sul cloud ibrido consente alle organizzazioni di decidere quali dati archiviare su quale cloud. I dati sensibili e i dati che devono soddisfare requisiti di conformità rigorosi possono essere archiviati in un cloud privato, mentre i dati meno sensibili vengono archiviati nel cloud pubblico. In genere, un modello di archiviazione sul cloud ibrido ha un livello di orchestrazione per l'integrazione tra i due cloud. Un cloud ibrido offre flessibilità e consente alle organizzazioni di fare lo scale up con il cloud pubblico in caso di necessità. 

Multi-cloud

Un modello di archiviazione multi-cloud è quando un'organizzazione configura più di un modello cloud da più di un provider di servizi cloud (pubblico o privato). Le organizzazioni possono scegliere un modello multi-cloud se un fornitore di cloud offre determinate app proprietarie, un'organizzazione richiede che i dati siano archiviati in un paese specifico, vari team vengono formati su cloud diversi o l'organizzazione deve soddisfare vari requisiti non indicati negli accordi sul livello del servizio. Un modello multi-cloud offre flessibilità e ridondanza alle organizzazioni.

Vantaggi di Cloud Storage

Costo totale di proprietà

Cloud Storage consente alle organizzazioni di passare da una spesa in conto capitale a un modello di spesa operativa, consentendo loro di regolare rapidamente budget e risorse.

Elasticità

Cloud Storage è flessibile e scalabile, il che significa che è possibile fare lo scale up (più spazio di archiviazione) o lo scale down (meno spazio di archiviazione) a seconda delle esigenze dell'organizzazione. 

Flessibilità

Cloud Storage offre alle organizzazioni la flessibilità necessaria per archiviare e accedere ai dati, eseguire il deployment e definire i budget delle risorse e progettare la propria infrastruttura IT.  

Sicurezza

La maggior parte dei cloud provider offre una sicurezza affidabile, inclusa la sicurezza fisica nei data center e una sicurezza all'avanguardia a livello di software e applicazioni. I migliori cloud provider offrono architettura Zero Trust, gestione di identità e accessi e crittografia.

Sostenibilità

Uno dei maggiori costi legati all'utilizzo di data center on-premise è l'overhead del consumo energetico. I migliori cloud provider operano con energia sostenibile attraverso risorse rinnovabili.

Ridondanza

La ridondanza (la replica dei dati su più server in località diverse) è una caratteristica intrinseca dei cloud pubblici, che consente alle organizzazioni di ripristinare le operazioni dopo un'emergenza mantenendo la continuità aziendale.

Svantaggi di Cloud Storage

Conformità

Alcuni settori, come quello finanziario e sanitario, hanno requisiti rigorosi in merito alle modalità di archiviazione e accesso ai dati. Alcuni cloud provider pubblici offrono strumenti per mantenere la conformità alle regole e alle normative vigenti.

Latenza

Il traffico da e verso il cloud può subire ritardi a causa della congestione del traffico di rete o della lentezza delle connessioni a internet.

Gestione

L'archiviazione dei dati nei cloud pubblici implica la rinuncia a una parte del controllo sull'accesso e sulla gestione dei dati, confidando sul fatto che il provider di servizi cloud sarà sempre in grado di rendere disponibili i dati e di mantenere efficienti i sistemi e la sicurezza.

Interruzioni

Sebbene i cloud provider pubblici mirino a garantire una disponibilità continua, a volte si verificano interruzioni che rendono indisponibili i dati archiviati. 

Come utilizzare Cloud Storage

Cloud Storage offre numerosi casi d'uso che possono essere sfruttati da individui e organizzazioni. Sia che una persona stia archiviando il proprio budget familiare su un foglio di calcolo, sia che una grande organizzazione stia salvando anni di dati finanziari in un database altamente sicuro, Cloud Storage può essere utilizzato per salvare dati digitali di ogni tipo per tutto il tempo necessario.

Backup

Il backup dei dati è uno degli utilizzi più semplici e importanti di Cloud Storage. I dati di produzione possono essere separati dai dati di backup, creando un divario tra i due che protegge le organizzazioni nel caso di una minaccia informatica come il ransomware. Il backup dei dati tramite Cloud Storage può essere semplice come salvare i file in una cartella digitale come Google Drive o utilizzare l'archiviazione a blocchi per conservare gigabyte o più di dati aziendali importanti.

Archiviazione

La capacità di archiviare i vecchi dati è diventata un aspetto importante di Cloud Storage, poiché le organizzazioni si stanno muovendo per digitalizzare decenni di vecchi record, oltre a conservare i record per scopi di governance e conformità. Google Cloud offre diversi livelli di archiviazione per memorizzare i dati, tra cui Coldline Storage e Archive Storage, a cui è possibile accedere ogni volta che un'organizzazione ne ha bisogno.

Ripristino di emergenza

Una calamità, naturale o di altro tipo, che cancella i dati di un data center o vecchi documenti fisici non deve essere un evento paralizzante per l'azienda come accadeva in passato. Cloud Storage consente il ripristino di emergenza, permettendo alle organizzazioni di continuare con la propria attività, anche in tempi difficili.

Elaborazione dei dati

Poiché Cloud Storage rende i dati digitali immediatamente disponibili, questi diventano molto più utili su base continuativa. L'elaborazione dei dati, come l'analisi di dati per la business intelligence o l'applicazione del machine learning e dell'intelligenza artificiale a set di dati di grandi dimensioni, è possibile grazie a Cloud Storage.

Distribuzione di contenuti

Con la possibilità di salvare copie dei dati multimediali, come file audio e video di grandi dimensioni, su server dislocati in diverse parti del mondo, le società di media e intrattenimento possono offrire al pubblico contenuti a bassa latenza e sempre disponibili, ovunque si trovino.

Tipi di Cloud Storage

Cloud Storage è disponibile in tre tipi diversi: oggetto, file e blocco.

Oggetto

L'archiviazione di oggetti è un'architettura di archiviazione dei dati per grandi archivi di dati non strutturati. Designa ogni dato come un oggetto, lo conserva in uno spazio separato e lo raggruppa con i metadati e con un identificatore univoco per un facile accesso e recupero.

File

L'archiviazione di file organizza i dati in un formato gerarchico di file e cartelle. L'archiviazione di file è comune nei personal computer in cui i dati vengono salvati come file e questi ultimi sono organizzati in cartelle. L'archiviazione di file semplifica l'individuazione e il recupero di singoli elementi di dati quando necessario. L'archiviazione di file viene utilizzata più spesso nelle directory e nei repository di dati.

Blocca

L'archiviazione a blocchi suddivide i dati in blocchi, ognuno con un identificatore univoco, quindi archivia i blocchi come elementi separati sul server. La rete cloud archivia i blocchi dove è più efficiente per il sistema. L'archiviazione a blocchi è ideale per grandi volumi di dati che richiedono una bassa latenza, ad esempio carichi di lavoro che richiedono prestazioni elevate o database.

Google Cloud offre una gamma di prodotti e servizi per aiutare le organizzazioni a sfruttare al meglio lo spazio di archiviazione sul cloud. 

Utilizzando Google Cloud, le organizzazioni utilizzano il cloud più sostenibile del settore, con le soluzioni di intelligenza artificiale e machine learning più affidabili di sempre.