Cloud Deployment Manager

Crea e gestisci risorse cloud con modelli semplici

Fai una prova gratuita

Semplifica la gestione della cloud

Google Cloud Deployment Manager consente di specificare tutte le risorse necessarie per l'applicazione in un formato dichiarativo utilizzando yaml. Puoi inoltre utilizzare modelli Python o Jinja2 per impostare i parametri della configurazione e consentire il riutilizzo di paradigmi di distribuzione comuni, ad esempio un gruppo di istanze a scalabilità automatica con bilanciamento del carico. Gestisci la tua configurazione come codice ed esegui distribuzioni ripetibili.

Processo di distribuzione ripetibile

Creando file di configurazione che definiscono le risorse, il processo di creazione di tali risorse può essere ripetuto più volte e con risultati coerenti.

Linguaggio dichiarativo

Molti strumenti utilizzano un approccio imperativo, che richiede all'utente di definire i passaggi da intraprendere per creare e configurare le risorse. Un approccio dichiarativo consente all'utente di specificare la configurazione desiderata e al sistema di stabilire i passaggi da intraprendere.

Concentrarsi sull'applicazione

L'utente può concentrarsi sull'insieme di risorse che compongono l'applicazione o il servizio, anziché distribuire separatamente ciascuna risorsa.

Basato sui modelli

I modelli consentono l'utilizzo di componenti predefiniti per creare astrazioni o set di risorse tipicamente distribuite insieme, ad esempio un modello di istanza, un gruppo di istanze e un programma di scalabilità automatica. Questi modelli possono essere configurati con parametri per essere usati continuamente modificando i valori di input per definire l'immagine da distribuire, la zona in cui eseguire la distribuzione o il numero di macchine virtuali da distribuire.

Funzioni di Cloud Deployment Manager

Distribuzione parallela
Distribuisci molte risorse contemporaneamente, in parallelo.
Modelli
Modelli Python e Jinja2 per gestire in modo programmatico ciò che viene distribuito.
Aggiornamenti
Aggiungi, elimina o modifica le risorse nella distribuzione.
Parametri di input e output
Passa le variabili (ad esempio zona, dimensioni delle macchine, numero di macchine, stato: test, produzione, staging) ai modelli e ottieni i valori di output, ad esempio indirizzo IP assegnato, link all'istanza.
File di schema
Schema JSON per definire e vincolare i parametri.
Riferimenti
Una definizione di risorsa può fare riferimento a un'altra risorsa creando dipendenze e determinando l'ordine di creazione delle risorse stesse.
Modalità di anteprima
Visualizza le modifiche che verranno apportate da Deployment Manager con un'operazione di creazione o aggiornamento prima di eseguirne il commit.
Interfaccia utente della console
Visualizza le tue distribuzioni in Google Cloud Console, dove puoi avere a disposizione l'intera distribuzione in una visualizzazione gerarchica.

"Wix Media Group si affida a Deployment Manager per creare e gestire le nostre distribuzioni in Google Cloud Platform. Ci permette di distribuire facilmente i sistemi in numerose località, ci offre il controllo necessario per eseguire facilmente il rollout di nuovi servizi e ci fornisce la flessibilità necessaria per distribuire più versioni del nostro codice contemporaneamente."

— Golan Parashi Infrastructure Technical Lead di Wix Media Group

PREZZI DI CLOUD DEPLOYMENT MANAGER

Deployment Manager è disponibile gratuitamente per i clienti di Cloud Platform.