Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.
Guida rapida: connessione a Cloud SQL per PostgreSQL da Cloud Run

Connettersi a Cloud SQL per PostgreSQL da Cloud Run

Scopri come eseguire il deployment di un'app di esempio su Cloud Run connessa a un'istanza PostgreSQL utilizzando Google Cloud Console e un'applicazione client.

Presupponendo che tu abbia completato tutti i passaggi in modo tempestivo, le risorse create in questa guida rapida in genere costano meno di un dollaro (USD).


Per indicazioni dettagliate su questa attività direttamente in Google Cloud Console, fai clic su Procedura guidata:

Procedura guidata


Le seguenti sezioni illustrano la stessa procedura utilizzata per fare clic su Procedura guidata.

Prima di iniziare

  1. Accedi al tuo account Google Cloud. Se non conosci Google Cloud, crea un account per valutare le prestazioni dei nostri prodotti in scenari reali. I nuovi clienti ricevono anche 300 $di crediti gratuiti per l'esecuzione, il test e il deployment dei carichi di lavoro.
  2. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  3. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

  4. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  5. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

  6. Abilita le API Cloud necessarie per eseguire un'app di esempio Cloud SQL su Cloud Run.

    Console

    Fai clic sul pulsante in basso per abilitare le API richieste per questa guida rapida.

    Abilita API

    Questo attiva le seguenti API:

    • API Compute Engine
    • API Cloud SQL Admin
    • API Cloud Run
    • API Container Registry
    • API Cloud Build
    • API Service Networking

    gcloud

    Fai clic sul pulsante seguente per aprire Cloud Shell, che fornisce l'accesso tramite riga di comando alle risorse Google Cloud direttamente dal browser. Cloud Shell può essere utilizzato per eseguire i comandi gcloud presentati in questa guida rapida.

    Apri Cloud Shell

    Esegui questo comando gcloud utilizzando Cloud Shell:

    gcloud services enable compute.googleapis.com sqladmin.googleapis.com run.googleapis.com \
    containerregistry.googleapis.com cloudbuild.googleapis.com servicenetworking.googleapis.com

    Questo comando abilita le seguenti API:

    • API Compute Engine
    • API Cloud SQL Admin
    • API Cloud Run
    • API Container Registry
    • API Cloud Build
    • API Service Networking

Configurare Cloud SQL

Crea un'istanza Cloud SQL

Crea un database

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze Cloud SQL.

    Vai alle istanze Cloud SQL

  2. Seleziona quickstart-instance.
  3. Apri la scheda Database.
  4. Fai clic su Crea database.
    1. Nella finestra di dialogo Nuovo database, inserisci quickstart_db come nome del database.
    2. Fai clic su Crea.

gcloud

Esegui il comando gcloud sql databases create per creare un database.

gcloud sql databases create quickstart_db --instance=quickstart-instance

Crea un utente

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze Cloud SQL.

    Vai alle istanze Cloud SQL

  2. Per aprire la pagina Panoramica di un'istanza, fai clic sul suo nome.
  3. Seleziona Utenti dal menu di navigazione SQL.
  4. Fai clic su Aggiungi account utente.
  5. Nella pagina Aggiungi un account utente all'istanza instance_name, aggiungi le seguenti informazioni:
    • Nel campo Nome utente, inserisci quickstart-user
    • Nel campo Password, specifica una password per l'utente del database. Prendi nota di questo aspetto per utilizzarlo in un passaggio successivo di questa guida rapida.
  6. Fai clic su Aggiungi.

gcloud

Prima di eseguire il seguente comando, effettua le seguenti sostituzioni:

  1. PASSWORD con una password per l'utente del database. Prendi nota di questo aspetto per utilizzarlo in un passaggio successivo di questa guida rapida.

Esegui il comando gcloud sql users create per creare l'utente.

gcloud sql users create quickstart-user \
--instance=quickstart-instance \
--password=PASSWORD

I limiti di lunghezza dei nomi utente per Cloud SQL sono gli stessi per quelli di PostgreSQL on-premise.

Esegui il deployment di un'app di esempio in Cloud Run

Configura un account di servizio Cloud Run

Configura l'account di servizio utilizzato da Cloud Run in modo che abbia il ruolo Client Cloud SQL con le autorizzazioni per connettersi a Cloud SQL.

Console

  1. Nella console Google Cloud, vai alla pagina IAM.

    Vai a IAM

  2. Fai clic sull'icona a forma di matita in corrispondenza dell'account di servizio Account di servizio predefinito di Compute Engine.
  3. Fai clic su AGGIUNGI UN ALTRO RUOLO.
  4. Aggiungi il Ruolo denominato Client Cloud SQL.
  5. Fai clic su Salva.

gcloud

  1. Esegui questo comando gcloud per ottenere un elenco degli account di servizio del tuo progetto:
    gcloud iam service-accounts list
  2. Copia l'EMAIL dell'account di servizio Compute Engine.
  3. Esegui il comando seguente per aggiungere il ruolo Client Cloud SQL all'account di servizio Compute Engine:
    gcloud projects add-iam-policy-binding YOUR_PROJECT_ID \
      --member="serviceAccount:SERVICE_ACCOUNT_EMAIL" \
      --role="roles/cloudsql.client"

Configura un'app di esempio Cloud SQL

Con un'istanza, un database e un account di servizio Cloud SQL con autorizzazioni client, ora puoi configurare un'applicazione di esempio per la connessione alla tua istanza Cloud SQL.

Esegui il deployment dell'app di esempio

I passaggi per il deployment dell'esempio in Cloud Run dipendono dal tipo di indirizzo IP assegnato all'istanza Cloud SQL.

Esegui la pulizia

Per evitare che al tuo account Google Cloud vengano addebitati costi relativi alle risorse utilizzate in questa pagina, segui questi passaggi:

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze Cloud SQL.

    Vai alle istanze Cloud SQL

  2. Seleziona l'istanza quickstart-instance per aprire la pagina Dettagli istanza.
  3. Nella barra delle icone nella parte superiore della pagina, fai clic su Elimina.
  4. Nella finestra di dialogo Elimina istanza, digita quickstart-instance, quindi fai clic su Elimina per eliminare l'istanza.
  5. In Google Cloud Console, vai alla pagina Cloud Run.

    Vai a Cloud Run

  6. Seleziona la casella di controllo accanto al nome del servizio quickstart-service.
  7. Fai clic su Elimina nella parte superiore della pagina Cloud Run.

Passaggi facoltativi di pulizia

Se non utilizzi il ruolo di client Cloud SQL che hai assegnato all'account di servizio Compute Engine, puoi rimuoverlo.

  1. Nella console Google Cloud, vai alla pagina IAM.

    Vai a IAM

  2. Fai clic sull'icona di modifica (a forma di matita) per l'account IAM denominato Account di servizio predefinito Compute Engine.
  3. Elimina il ruolo Client Cloud SQL.
  4. Fai clic su Salva.

Se non utilizzi le API abilitate per questa guida rapida, puoi disattivarle.

  • API abilitate per questa guida rapida:
    • API Compute Engine
    • API Cloud SQL Admin
    • API Cloud Run
    • API Container Registry
    • API Cloud Build
  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina API.

    Vai alle API

  2. Seleziona l'API che vuoi disattivare, quindi fai clic sul pulsante Disattiva API.

Passaggi successivi

In base alle tue esigenze, puoi scoprire di più sulla creazione di istanze Cloud SQL.

Scopri di più sulla creazione di utenti PostgreSQL e database per la tua istanza Cloud SQL.

Per ulteriori informazioni sui prezzi, consulta i prezzi di Cloud SQL per PostgreSQL.

Scopri di più su:

  • Configurazione dell'istanza Cloud SQL con un indirizzo IP pubblico.
  • Configurazione dell'istanza Cloud SQL con un indirizzo IP privato.

Inoltre, puoi scoprire come connetterti a un'istanza Cloud SQL da altre applicazioni Google Cloud: