Mappare i domini personalizzati utilizzando un bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa pagina mostra come utilizzare la funzionalità delle integrazioni per configurare rapidamente una mappatura di dominio personalizzata per il servizio Cloud Run utilizzando un bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale se non hai già configurato un bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale.

Limitazioni

Si applicano le seguenti limitazioni:

Prezzi

Ti sarà addebitato un costo per le singole risorse utilizzate nell'integrazione, ad esempio un bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale.

Prima di iniziare

  • Assicurati che sia già stato eseguito il deployment del servizio Cloud Run a cui stai mappando un dominio personalizzato.
  • Assicurati di avere l'accesso richiesto per apportare modifiche al DNS per il dominio che vuoi mappare al servizio Cloud Run.

Mappare un dominio personalizzato con un bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Puoi mappare un dominio personalizzato utilizzando la console o la riga di comando. Tieni presente che potrebbe essere necessaria fino a un'ora prima che il certificato SSL venga eseguito e che il tuo dominio inizi a indirizzare il traffico HTTPS al tuo servizio Cloud Run.

Console

  1. Vai a Cloud Run

  2. Fai clic sul servizio nell'elenco dei servizi che vuoi utilizzare in questa integrazione.

  3. Fai clic sulla scheda Integrations (Integrazioni).

  4. Fai clic su Aggiungi integrazione.

  5. Fai clic su Custom Domains - Google Cloud Load Balancing.

    immagine

  6. Inserisci il dominio nella casella di testo Dominio.

  7. Inserisci il percorso del dominio che utilizzi nella casella di testo Percorso.

  8. Inserisci il nome del servizio che stai mappando a questo dominio personalizzato nella casella di testo Service (Servizio).

  9. Se vuoi mappare altri domini, fai clic su Aggiungi elemento e ripeti i passaggi precedenti per mappare il dominio al servizio in base alle esigenze.

  10. Se viene richiesto di abilitare un elenco di API, fai clic su Abilita e attendi che le API vengano abilitate.

  11. In Risorse, controlla le nuove risorse che verranno create a seguito di questa integrazione.

  12. Fai clic su Invia e attendi la creazione dell'integrazione e delle risorse:

    • Al termine, viene creata una tabella con i record DNS che devi configurare: utilizza questa opzione per aggiornare i record DNS presso il provider DNS.
    • Dopo aver aggiornato il DNS presso il provider DNS, possono essere necessari fino a 45 minuti per eseguire il provisioning del certificato SSL e iniziare a indirizzare il traffico al tuo servizio.

Riga di comando

  1. Esegui l'aggiornamento all'ultima interfaccia a Google Cloud CLI:

    gcloud components update
    
  2. Crea l'integrazione:

    gcloud beta run integrations create \
    --type=custom-domains \
    --parameters='set-mapping=DOMAIN:SERVICE'
    

    Sostituisci

    • DOMAIN con il tuo dominio personalizzato, ad esempio example.com o subdomain.example.com
      • Può anche contenere un percorso, ad esempio example.com/subpath/*
    • SERVICE con il nome del tuo servizio Cloud Run.
  3. Attendi da 2 a 5 minuti, durante i quali verrà creato un bilanciatore del carico completamente configurato. Al termine della procedura viene visualizzato il seguente messaggio:

    [custom-domains] integration [custom-domains] has been created successfully.
    To complete the process, please ensure the following DNS records are configured for the domains:
    NAME    TTL   TYPE  DATA
    DOMAIN  3600  A     IP_ADDRESS
    It can take up to an hour for the SSL certificate to be provisioned.

    Puoi controllare lo stato utilizzando gcloud beta run integrations describe.

  4. Aggiorna i record DNS presso il tuo provider DNS con il valore IP_ADDRESS visualizzato. Dopo aver aggiornato il DNS presso il provider DNS, possono essere necessari fino a 45 minuti per eseguire il provisioning del certificato SSL e iniziare a indirizzare il traffico al tuo servizio.

Visualizza i domini personalizzati con le integrazioni del bilanciatore del carico

Per visualizzare lo stato attuale dei domini personalizzati con integrazioni del bilanciatore del carico per il servizio Cloud Run:

Console

  1. Vai a Cloud Run

  2. Fai clic sul servizio nell'elenco dei servizi che vuoi utilizzare in questa integrazione.

  3. Fai clic sulla scheda Integrations (Integrazioni).

  4. Individua i domini personalizzati con l'integrazione del bilanciatore del carico che ti interessa e fai clic su Visualizza dettagli.

Riga di comando

  1. Utilizza il comando seguente per ottenere un elenco delle integrazioni disponibili:

    gcloud beta run integrations list
  2. Utilizzando un nome dall'elenco restituito, visualizza i dettagli corrispondenti:

    gcloud beta run integrations describe INTEGRATION_NAME

    Sostituisci INTEGRATION_NAME con il nome dei tuoi domini personalizzati con l'integrazione del bilanciatore del carico.

Elimina i domini personalizzati con le integrazioni del bilanciatore del carico

Se elimini un'integrazione, verranno eliminate anche tutte le risorse Google Cloud associate a tale integrazione, ma non verrà eliminato il servizio Cloud Run.

Per eliminare un dominio personalizzato con integrazione del bilanciatore del carico dal servizio Cloud Run:

Console

  1. Vai a Cloud Run

  2. Fai clic sul servizio da cui vuoi eliminare un'integrazione.

  3. Fai clic sulla scheda Integrations (Integrazioni).

  4. Individua i domini personalizzati con l'integrazione del bilanciatore del carico che ti interessano e fai clic sui puntini di sospensione a destra dell'integrazione, quindi su Elimina.

Riga di comando

  1. Utilizza il comando seguente per ottenere un elenco delle integrazioni disponibili:

    gcloud alpha run integrations list
  2. Utilizzando un nome dall'elenco restituito, elimina l'integrazione:

    gcloud alpha run integrations delete INTEGRATION_NAME

    Sostituisci INTEGRATION_NAME con il nome dei tuoi domini personalizzati con l'integrazione del bilanciatore del carico.