Informazioni sulla fatturazione per i prodotti di Cloud Marketplace

Molti pacchetti software in Cloud Marketplace sono gratuiti e paghi solo la tariffa di utilizzo standard per le risorse Google Cloud su cui esegui il software.

Se acquisti software commerciale da Cloud Marketplace, ad esempio una macchina virtuale (VM) con un software installato, un'app Kubernetes o un prodotto SaaS (Software as a Service), ti verranno addebitati i costi per il software e per le risorse Google Cloud che utilizzi. Le tariffe di utilizzo del software vengono indicate come voci separate nella fattura mensile di Google Cloud.

In questa pagina vengono descritti i fattori che influiscono sulle modalità di fatturazione per il software acquistato da Cloud Marketplace. Per la procedura di gestione della fatturazione o dell'annullamento di un abbonamento, consulta Gestire la fatturazione per Cloud Marketplace.

Modalità di addebito per il software

I fornitori di Cloud Marketplace possono scegliere come configurare i piani tariffari per il proprio software. Le seguenti sezioni descrivono i piani tariffari che potresti vedere in Cloud Marketplace:

I fornitori che lavorano a prezzi scontati possono creare un'offerta privata che ti consente di acquistare il prodotto a un prezzo scontato. Il prezzo scontato verrà poi applicato ai piani tariffari descritti in questa sezione.

Scopri come accettare offerte private per i prodotti Cloud Marketplace.

Piani tariffari per le VM

I tipi di piani per le VM includono:

  • Tariffa oraria fissa, fatturata mensilmente.

  • Commissioni di utilizzo, basate sulle risorse nel deployment, ad esempio il numero di vCPU, la quantità di memoria o il numero di GPU nel deployment.

  • Bring Your Own License (BYOL). Quando esegui il deployment del prodotto, sottoscrivi una licenza sul sito web del fornitore e il fornitore ti addebita direttamente i costi. Google ti addebita separatamente l'infrastruttura.

Piani tariffari per le app di Kubernetes

I tipi di piani per le app Kubernetes includono:

  • Commissioni di utilizzo, in base a misurazioni impostate dal fornitore. Ad esempio, alcuni fornitori potrebbero addebitare il numero di container su cui esegui l'app e il numero di richieste API inviate all'app.

    Per le app Kubernetes commerciali, un amministratore di fatturazione deve prima acquistare l'app per la tua organizzazione. Una volta completato l'acquisto, gli utenti della tua organizzazione possono eseguire il deployment dell'app e utilizzare il piano di fatturazione dell'organizzazione. Ti vengono addebitate le tariffe di utilizzo del software per i tuoi container Kubernetes e per l'infrastruttura GKE che utilizzi.

    Per la procedura di configurazione di un piano di fatturazione per le app Kubernetes commerciali, consulta Gestire i piani di fatturazione.

  • Bring Your Own License (BYOL). Devi registrarti per una licenza sul sito web del fornitore e il fornitore emetterà direttamente le fatture. Google ti addebita i costi dell'infrastruttura separatamente.

Per i passaggi per eseguire il deployment di un'app Kubernetes nel cluster, consulta Deployment di app Kubernetes.

Piani tariffari per i prodotti SaaS

I tipi di piani per i prodotti SaaS includono:

  • Abbonamenti mensili o abbonamenti per un periodo specifico, ad esempio un anno o più. Il fornitore potrebbe offrire più piani di abbonamento, come piani base, standard e Pro.

  • In base all'utilizzo, in base a misurazioni impostate dal fornitore. Ad esempio, alcuni fornitori potrebbero addebitare costi in base alla quantità di dati elaborati nell'app.

  • Una combinazione di costi di abbonamento e utilizzo. Ad esempio, un fornitore potrebbe addebitare una tariffa mensile di 10 $per un piano Basic e un ulteriore costo di 0, 01 $per ogni GiB di dati elaborati.

Fattori che influiscono sulla fatturazione

Nella fattura mensile potrebbero essere presenti le seguenti voci aggiuntive:

Addebiti per Cloud Monitoring nelle soluzioni VM

Alcuni prodotti Cloud Marketplace potrebbero includere Cloud Monitoring, che raccoglie metriche, eventi e metadati dal tuo deployment. Se superi l'allocazione gratuita per l'utilizzo di Cloud Monitoring, ti verrà addebitato un costo per il suo utilizzo. Se non vuoi utilizzare Cloud Monitoring, devi disattivare l'agente Monitoring.

Scopri di più sui prezzi di Monitoring.

Prove per il software Cloud Marketplace

Puoi registrarti per la prova di Cloud Marketplace, durante la quale puoi utilizzare il software senza pagare la licenza. Durante la prova, paghi solo per l'infrastruttura Google Cloud che utilizzi. Per ogni prodotto, puoi registrarti a una prova per ogni account di fatturazione.

Le prove includono un periodo di prova e un credito di utilizzo, impostati dal fornitore. La prova termina quando raggiungi il massimale di credito o quando scade il periodo di prova, a seconda dell'evento che si verifica per primo.

Ad esempio, considera un prodotto per cui la configurazione consigliata è una VM con una singola vCPU e l'addebito avviene in base al numero di vCPU nel tuo deployment. Durante una prova, se scegli un'istanza con 4 vCPU, la tariffa di utilizzo orario aumenta, quindi potresti raggiungere il limite di credito prima della scadenza del periodo di prova.

Per visualizzare lo stato della prova nella console, vai alla pagina Fatturazione. Il totale della fattura di prova viene visualizzato nella sezione Crediti. Google Cloud ti invia inoltre un'email tre giorni prima della scadenza della prova o quando rimane meno del 10% dei crediti di prova, a seconda della condizione che si verifica per prima.

Al termine del periodo di prova, potrai continuare a utilizzare il software e potrai ricevere le fatture in base al piano tariffario che stai utilizzando. Se vuoi terminare la prova prima della scadenza del periodo di prova, annulla il tuo piano.

Risorse aggiuntive