Deployment di app Kubernetes

Un'app Kubernetes è un'app containerizzata che puoi eseguire sul cluster Kubernetes. Le app Kubernetes in Cloud Marketplace includono immagini container e file di configurazione, ad esempio una configurazione kubectl o un grafico Helm. Quando esegui il deployment di un'app da Cloud Marketplace, le risorse Kubernetes vengono create nel cluster e puoi gestirle come gruppo.

Per una panoramica dei concetti di Kubernetes, consulta la documentazione di Kubernetes.

Se non hai mai utilizzato Google Kubernetes Engine, consulta la Panoramica di Google Kubernetes Engine o prova la guida rapida di Google Kubernetes Engine.

Prima di iniziare

  • Se vuoi eseguire il deployment di un'app Kubernetes commerciale, verifica che l'amministratore di fatturazione della tua organizzazione abbia acquistato un abbonamento per l'app.

    Per i passaggi per selezionare un piano di fatturazione per un'app, consulta Gestire i piani di fatturazione.

  • Se utilizzi un account di servizio personalizzato per il cluster GKE, assicurati che tale account abbia il ruolo Visualizzatore oggetti Storage.

  • Se vuoi eseguire il deployment di un'app in un cluster non GKE, ad esempio un cluster Anthos o Anthos su un cluster VMware, devi completare i prerequisiti del cluster prima di eseguire il deployment dell'app.

Deployment di un'app Kubernetes

Per visualizzare le app Kubernetes che puoi distribuire nel tuo cluster Google Kubernetes Engine, consulta la categoria di app Kubernetes in Cloud Marketplace.

Vai a Cloud Marketplace

Puoi eseguire il deployment di app nel cluster da Cloud Marketplace o utilizzando la riga di comando.

Per eseguire il deployment di un'app in un cluster GKE devi avere il ruolo Kubernetes Engine Admin, Project Viewer o Project Owner.

Per eseguire il deployment di un'app Kubernetes da Cloud Marketplace, il tuo progetto deve avere una rete denominata default. Scopri come creare reti con Virtual Private Cloud.

Console

  1. Seleziona l'app per visualizzare le relative informazioni, inclusi i prezzi.
  2. Fai clic su Configura.
  3. Seleziona il cluster Kubernetes in cui vuoi eseguire il deployment dell'app. Se vuoi creare un nuovo cluster, fai clic su Crea cluster.

  4. Seleziona o crea uno spazio dei nomi da utilizzare per l'applicazione. Gli spazi dei nomi consentono di suddividere le risorse del cluster tra più utenti o team.

  5. Nella casella Nome istanza di app, inserisci un nome per l'app, ad esempio sandbox-dev-app. Il nome deve essere univoco all'interno dello spazio dei nomi.

  6. Se devi modificare l'account di servizio associato al piano di fatturazione dell'applicazione, espandi le Impostazioni avanzate del piano e verifica l'account di servizio associato all'applicazione.

    Per informazioni sui piani di fatturazione per le app Kubernetes, consulta la Guida alla fatturazione.

  7. Inserisci un nome per l'istanza dell'app e fai clic su Esegui il deployment.

  8. Per gestire, modificare o eliminare il deployment, apri la pagina delle applicazioni GKE.

    Vai alla pagina Applicazioni

    Per informazioni su cosa puoi personalizzare nell'app, consulta la documentazione fornita dal fornitore del software.

  9. Se l'applicazione deve essere accessibile al traffico esterno, segui questi passaggi per esporre l'applicazione come servizio.

Riga di comando

Puoi eseguire il deployment di un'app Kubernetes in un cluster Google Kubernetes Engine o nella tua infrastruttura, ad esempio l'installazione locale di Minikube.

Per eseguire il deployment dell'app dalla riga di comando, devi scaricare un file di licenza da Google Cloud. Quando esegui il deployment dell'app seguendo questi passaggi, devi applicare il file di licenza alla configurazione kubectl o al grafico Helm.

I passaggi specifici per il deployment dell'app potrebbero variare a seconda del provider. In linea generale, segui questi passaggi:

  1. Connettiti al cluster Kubernetes.
  2. Aggiungi il file della licenza alla configurazione kubectl o al grafico Helm, a seconda dei casi.
  3. Clona il repository Git per l'app. Il repository contiene in genere:

    • Una configurazione kubectl o un grafico Helm, che descrive le risorse Kubernetes per l'app.

      Se vuoi personalizzare l'app, ad esempio aumentando il numero di repliche o cambiando la strategia di aggiornamento per i pod dell'applicazione, modifica la configurazione di kubectl o il grafico Helm.

    • Una risorsa dell'applicazione, che definisce le proprietà dell'applicazione, quali il tipo di applicazione, la versione, i sistemi di gestione e così via.

    • Passaggi specifici per il deployment dell'applicazione nel tuo cluster Kubernetes.

    • Script o strumenti aggiuntivi aggiunti dal provider.

  4. Verifica la configurazione dell'app ed esegui il deployment dell'app.