Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.
Vai a

Che cos'è l'archiviazione di oggetti?

L'archiviazione di oggetti, nota anche come archiviazione basata su oggetti, è un'architettura di archiviazione dei dati del computer progettata per gestire grandi quantità di dati non strutturati. A differenza di altre architetture, indica i dati come unità distinte, abbinati ai metadati e a un identificatore univoco che può essere utilizzato per individuare e accedere a ogni unità di dati. 

Queste unità, o oggetti, possono essere archiviate on-premise, ma in genere vengono archiviate nel cloud, rendendole facilmente accessibili da qualsiasi luogo. Grazie alle funzionalità di scale out dell'archiviazione di oggetti, esistono pochi limiti alla sua scalabilità ed è meno costoso archiviare grandi volumi di dati rispetto ad altre opzioni di archiviazione, ad esempio quella a blocchi.

Molti dei dati di oggi non sono strutturati: email, file multimediali e audio, pagine web, dati dei sensori e altri tipi di contenuti digitali che non si adattano facilmente ai database tradizionali. Di conseguenza, è diventato difficile trovare modi efficienti e convenienti per archiviarli e gestirli. Sempre più spesso l'archiviazione di oggetti è diventata il metodo preferito per archiviare contenuti statici, archi di dati e backup. 

Scopri di più su come Cloud Storage sta eliminando le barriere dovute alla complessità, alla scalabilità e al costo che affliggono i tradizionali file system gerarchici.

Iniziamo? I nuovi clienti ricevono 300 $ di crediti gratuiti da spendere su Google Cloud.

Definizione dell'archiviazione di oggetti

L'archiviazione di oggetti è un'architettura di archiviazione dei dati non strutturati, che suddivide i dati in unità, ovvero oggetti, e li archivia in un ambiente di dati strutturalmente piatto. Ogni oggetto include dati, metadati e un identificatore univoco che le applicazioni possono utilizzare per accesso e recupero semplici. 

Come funziona l'archiviazione di oggetti?

Con l'archiviazione di oggetti, i blocchi di dati di un file vengono conservati insieme come oggetto, insieme ai relativi metadati pertinenti e a un identificatore personalizzato, e inseriti in un ambiente di dati piatto noto come pool di archiviazione. 

Quando vuoi accedere ai dati, i sistemi di archiviazione di oggetti utilizzano l'identificatore univoco e i metadati per trovare l'oggetto che ti serve, ad esempio un file audio o un'immagine. Puoi anche personalizzare i metadati, aggiungendo più contesto utile per altri scopi, come il recupero ai fini dell'analisi dei dati.  

Puoi individuare e accedere agli oggetti utilizzando le API RESTful, HTTP e HTTPS per eseguire query sui metadati degli oggetti. Dato che gli oggetti vengono archiviati in un pool di archiviazione globale, individuare i dati esatti di cui hai bisogno è facile e veloce. Inoltre, l'ambiente piatto consente una scalabilità rapida, anche per caricamenti nell'ordine di petabyte o exabyte. I pool di archiviazione possono essere distribuiti su più dispositivi di archiviazione di oggetti e posizioni geografiche, consentendo una scalabilità illimitata. È sufficiente aggiungere altri dispositivi di archiviazione al pool man mano che i tuoi dati aumentano. 

I vantaggi dell'archiviazione di oggetti, come l'elasticità e la scalabilità, lo hanno reso una soluzione ideale per la gestione di dati non strutturati nell'infrastruttura cloud. Quindi, che cos'è l'archiviazione di oggetti nel cloud? È esattamente come sembra: archiviazione basata su oggetti come servizio cloud on demand. Di fatto, l'archiviazione di oggetti cloud è il formato di archiviazione principale per la maggior parte dei provider di servizi cloud.

Archiviazione di oggetti, archiviazione di file e archiviazione a blocchi a confronto

Nel corso del tempo, le esigenze di archiviazione dati di tutto il mondo si sono evolute con l'introduzione di Internet e un elenco crescente di origini e tipi di dati. L'archiviazione di file e l'archiviazione a blocchi tradizionali non sono adatte a gestire l'enorme quantità di dati generati, in particolare dati non strutturati che non sono adatti ai metodi di archiviazione dei dati strutturati.  

Quindi, come risulta l'archiviazione di oggetti a confronto con l'archiviazione di file e con l'archiviazione a blocchi?

Archiviazione di file

L'archiviazione dei file memorizza e organizza i dati in cartelle, simili ai file fisici che potresti archiviare in un sistema di archiviazione cartaceo in un ufficio. Se hai bisogno di informazioni da un file, devi sapere in quale stanza, armadio, cassetto e cartella è contenuto il documento specifico. La stessa struttura di archiviazione gerarchica viene utilizzata per l'archiviazione dei file, in cui i file vengono denominati, taggati con metadati e quindi inseriti in cartelle. 

Per individuare un dato, devi conoscere il percorso corretto per trovarlo. Nel tempo, la ricerca e il recupero di file di dati può richiedere molto tempo man mano che il numero di file aumenta. Sebbene la scalabilità sia più limitata, è un modo semplice per archiviare piccole quantità di praticamente qualsiasi tipo di dati e renderle accessibili a più utenti contemporaneamente. 

Archiviazione a blocchi

L'archiviazione a blocchi migliora le prestazioni dell'archiviazione dei file, suddividendo i file in blocchi separati e memorizzandoli separatamente. Un sistema di archiviazione a blocchi assegna un identificatore univoco a ogni blocco di dati non elaborati, che può essere utilizzato per riassemblarli nel file completo quando hai bisogno di accedervi. L'archiviazione a blocchi non richiede un singolo percorso ai dati, quindi puoi archiviarli ovunque ritieni sia più conveniente e recuperarli rapidamente quando necessario. 

L'archiviazione a blocchi si adatta bene alle organizzazioni che lavorano con grandi quantità di dati transazionali o applicazioni mission-critical che richiedono un ritardo minimo e prestazioni coerenti. Tuttavia, può essere costosa, non offre funzionalità di metadati e richiede un sistema operativo per accedere ai blocchi. 

Archiviazione di oggetti

L'archiviazione di oggetti, come visto in precedenza, salva i file in un ambiente di dati piatto o in un pool di archiviazione, come un oggetto autonomo che contiene tutti i dati, un identificatore univoco e metadati dettagliati che contengono informazioni su dati, autorizzazioni, criteri e altre circostanze. L'archiviazione di oggetti funziona meglio per l'archiviazione statica, in particolare per i dati non strutturati, in cui scrivi i dati una volta ma potresti avere bisogno di leggerli molte volte. 

Anche se l'archiviazione di oggetti elimina la necessità di directory, cartelle e altre organizzazioni gerarchiche complesse, non è la soluzione adatta per i dati dinamici che cambiano costantemente perché dovrai riscrivere l'intero oggetto per modificarli. In alcuni casi, l'archiviazione di file e l'archiviazione a blocchi potrebbero comunque soddisfare le tue esigenze a seconda dei tuoi requisiti di velocità e prestazioni.  

Quali sono i vantaggi dell'archiviazione di oggetti?

Grande scalabilità

Puoi fare facilmente lo scale out dell'architettura piatta dell'archiviazione di oggetti senza risentire delle stesse limitazioni dell'archiviazione di file o a blocchi. Le dimensioni dell'archiviazione di oggetti sono fondamentalmente illimitate, quindi i dati possono scalare fino agli exabyte semplicemente aggiungendo nuovi dispositivi. 

Complessità ridotta

L'archiviazione di oggetti non ha cartelle o directory, elimina quindi gran parte della complessità dei sistemi gerarchici. La mancanza di strutture ad albero o partizioni complesse semplifica il recupero dei file perché non è necessario conoscerne la posizione esatta.   

Ricercabilità

I metadati fanno parte degli oggetti, semplificando la ricerca e la navigazione senza bisogno di un'applicazione separata. È anche molto più flessibile e personalizzabile. Puoi taggare gli oggetti con attributi e informazioni, ad esempio utilizzo, costi e criteri per eliminazione, conservazione e suddivisione in livelli automatiche. 

Resilienza

L'archiviazione di oggetti può replicare automaticamente i dati e archiviarli in più dispositivi e località geografiche. In questo modo puoi proteggerti dalle interruzioni dei servizi, dalla perdita di dati e supportare le strategie di ripristino di emergenza. 

Efficienza in termini di costi

L'archiviazione di oggetti è stata creata tenendo conto del costo, fornendo spazio di archiviazione per grandi quantità di dati a un prezzo inferiore rispetto ai sistemi basati su file e blocchi. Con l'archiviazione di oggetti, paghi solo per la capacità che ti serve, così puoi controllare i costi anche per grandi quantità di dati. 

Risolvi le tue sfide aziendali con Google Cloud

I nuovi clienti ricevono 300 $ di crediti gratuiti da spendere su Google Cloud.
Inizia
Parla con un esperto del team di vendita di Google Cloud per discutere della tua sfida unica in modo più dettagliato.
Contattaci

Casi d'uso dell'archiviazione di oggetti ed esempi

L'archiviazione di oggetti offre una gamma di soluzioni che possono apportare vantaggi a un'organizzazione. Ecco alcuni esempi e casi d'uso comuni per l'archiviazione di oggetti cloud.

Applicazioni cloud-native

Utilizza l'archiviazione di oggetti di Google Cloud come datastore permanente per la creazione o la migrazione ad applicazioni cloud-native.

Analisi dei big data

Archivia grandi quantità di qualsiasi tipo di dati. Effettua query su questi dati per eseguire l'analisi dei big data e ottenere insight utili su clienti, operazioni o mercati.

Internet of Things

Gestisci i dati tra macchine in modo efficiente ed economico supportando l'intelligenza artificiale e l'analisi avanzata per dare un senso ai tuoi dati.

Distribuzione e archiviazione dei contenuti rich media

Riduci i costi di archiviazione e distribuzione globale di contenuti rich media, come musica, video e immagini.

Backup e archiviazione

Riduci i costi di backup e archiviazione mantenendo comunque l'accesso immediato a tutti i tuoi dati.

Google Cloud offre alle organizzazioni soluzioni di archiviazione semplici, affidabili e sicure per i tuoi media, dati analitici e dati applicativi. Puoi scegliere tra archiviazione di oggetti e archiviazione a blocchi o tra archiviazione di oggetti e archiviazione di file. Tutte le nostre soluzioni sono dotate di funzionalità avanzate integrate come la ridondanza geografica, la memorizzazione in una cache perimetrale e la conformità WORM, che forniscono un controllo semplificato di ripristino di emergenza, prestazioni, località e costi.