Copia dati da o verso istanze

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa pagina mostra come copiare i dati da:

  • da bucket Cloud Storage alle condivisioni file di Filestore.
  • Computer nel tuo ambiente per la condivisione di file Filestore.
  • Condivisioni file Filestore nei bucket Cloud Storage.

Consigliamo le seguenti opzioni per trasferire grandi volumi di dati:

Prima di iniziare

Per seguire queste istruzioni, devi avere installato gli strumenti a riga di comando gsutil e gcloud. Entrambi gli strumenti sono inclusi nell'interfaccia a riga di comando gcloud.

Copia di dati da un bucket Cloud Storage a una condivisione file di Filestore

Per copiare i dati da un bucket Cloud Storage in una condivisione file di Filestore installata su un'istanza VM di Compute Engine, utilizza il comando gsutil rsync. Il comando gsutil rsync funziona su VM Linux e Windows. Per copiare i dati sulle istanze VM Linux, puoi anche utilizzare comandi standard come rsync.

Linux

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze VM.

    Vai alla pagina Istanze di Compute Engine

  2. Scegli un'istanza VM di Compute Engine con la condivisione file di Filestore di destinazione montata e fai clic su SSH per aprire un terminale su tale istanza della VM.

  3. Copia i dati nella condivisione file di Filestore montata eseguendo il comando seguente. Per sincronizzare in modo ricorsivo le sottodirectory della località specificata, utilizza l'opzione -r con il comando gsutil rsync.

    gsutil rsync gs://bucket mount-directory
    

    dove:

    • bucket è il bucket, la directory o la sottodirectory di Cloud Storage da cui copiare i dati.
    • mount-directory è la directory sul client in cui è montata la condivisione file di Filestore.

Esempio

Il comando seguente copia i dati dal bucket data e da tutte le sottodirectory nella directory /mnt/filer.

gsutil rsync -r gs://data /mnt/filer

Windows

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze VM.

    Vai alla pagina Istanze di Compute Engine

  2. Scegli un'istanza VM di Compute Engine con la condivisione file di destinazione di Filestore associata a un'unità e fai clic su RDP per aprire una connessione desktop remota alla VM.

  3. Copia i dati nella condivisione file di Filestore mappata eseguendo il comando seguente. Per sincronizzare in modo ricorsivo le sottodirectory della località specificata, utilizza l'opzione -r con il comando gsutil rsync.

    gsutil rsync gs://bucket mount-directory
    

    dove:

    • bucket è il bucket, la directory o la sottodirectory di Cloud Storage da cui copiare i dati.
    • mount-directory è la directory sul client in cui è montata la condivisione file di Filestore.

Esempio

Il comando seguente copia i dati dal bucket data e da tutte le sottodirectory nell'unità Z: mappata alla condivisione file di Filestore.

gsutil rsync -r gs://data Z:\

Copia di dati da un computer nell'ambiente a una condivisione file di Filestore

Per copiare i dati da un computer nel tuo ambiente a una condivisione file di Filestore montata su un'istanza VM Linux di Compute Engine, utilizza il comando gcloud compute scp . Il comando gcloud compute scp non funziona sulle istanze VM di Windows.

  1. Utilizza SSH per connetterti al computer che contiene i dati che vuoi copiare.
  2. Controlla se hai installato l'interfaccia a riga di comando gcloud eseguendo il comando seguente:

     which gcloud
    

    Se è installata l'interfaccia a riga di comando gcloud, il comando restituisce il percorso di installazione. Se non viene restituito alcun percorso di installazione, segui le istruzioni nell'articolo Installare l'interfaccia a riga di comando gcloud per installarlo.

  3. Copia i dati nella condivisione file di Filestore montata:

     gcloud compute scp local-data-path client-name:/mount-directory --project=project-id --zone=zone
    

    dove:

    • local-data-path è il percorso di un file o di una directory locale contenente i dati che vuoi copiare nell'istanza. Se vuoi copiare i dati da altre sottodirectory, utilizza il flag --recurse dopo local-data-path.
    • client-name è il nome dell'istanza VM di Compute Engine su cui è montata la condivisione file di Filestore.
    • mount-directory è la directory sul client in cui è montata la condivisione file di Filestore.
    • project-id è l'ID del progetto che contiene l'istanza VM del client. Se hai impostato il progetto predefinito gcloud utilizzando gcloud config set project project-id, puoi saltare il flag e utilizzare invece il progetto predefinito.
    • zone è la zona in cui si trova l'istanza VM di Compute Engine. Se hai impostato la zona predefinita gcloud utilizzando gcloud config set compute/zone zone, puoi saltare questo flag e utilizzare invece la zona predefinita.

Esempio

Il comando seguente copia i dati dalla directory /etc/acme/data locale e dalle relative sottodirectory nella directory /mnt/filer dell'istanza VM nfs-client, nel progetto myproject, nella zona us-central1-c:

gcloud compute scp /etc/acme/data --recurse nfs-client:/mnt/filer --project myproject --zone us-central1-c

Copia di dati da una condivisione file di Filestore a un bucket Cloud Storage

Puoi copiare i dati da una condivisione file di Filestore montata su un'istanza VM di Compute Engine in un bucket Cloud Storage utilizzando il comando gsutil rsync.

Prima di procedere, assicurati che la VM di Compute Engine possa scrivere su Cloud Storage:

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze VM.

    Vai alla pagina Istanze di Compute Engine

  2. Scegli un'istanza VM di Compute Engine con la condivisione file di origine di Filestore montata.

  3. Verifica se l'istanza ha l'ambito Lettura/scrittura:

    1. Fai clic sul nome dell'istanza per aprire la pagina dei relativi dettagli.
    2. Espandi gli ambiti di accesso API Cloud per vedere se Storage ha l'ambito Lettura.

Se la VM di Compute Engine non ha l'ambito Lettura scrittura, esegui i passaggi seguenti:

  1. Arresta l'istanza di Compute Engine facendo clic su Arresta.
  2. Quando l'istanza è stata arrestata, fai clic su Modifica nella parte superiore della pagina.
  3. In Ambiti di accesso, seleziona Imposta l'accesso per ogni API.
  4. In Storage, seleziona Lettura scrittura e fai clic su Salva.
  5. Al termine dell'aggiornamento dell'istanza, fai clic su Avvia nella parte superiore della pagina.

Per copiare i dati da una condivisione file di Filestore in un bucket Cloud Storage, esegui le seguenti operazioni:

Linux

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze VM.

    Vai alla pagina Istanze di Compute Engine

  2. Scegli un'istanza VM di Compute Engine con la condivisione file di origine di Filestore montata, quindi fai clic su SSH per aprire un terminale su questa istanza VM.

  3. Copia i dati dalla condivisione file di Filestore montata eseguendo il comando seguente. Per sincronizzare in modo ricorsivo le sottodirectory della località specificata, utilizza l'opzione -r con il comando gsutil rsync.

    gsutil rsync mount-directory gs://bucket
    

    dove:

    • mount-directory è la directory sul client in cui è montata la condivisione file di Filestore.
    • bucket è il bucket, la directory o la sottodirectory di Cloud Storage in cui copiare i dati.

Esempio

Il comando seguente copia i dati dalla directory /mnt/filer e da tutte le sottodirectory nel bucket archive.

gsutil rsync -r /mnt/filer gs://archive

Windows

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Istanze VM.

    Vai alla pagina Istanze di Compute Engine

  2. Scegli un'istanza VM di Compute Engine con la condivisione file di origine di Filestore montata, quindi fai clic su RDP per aprire una connessione desktop remota alla VM.

  3. Copia i dati dalla condivisione file di Filestore mappata eseguendo il comando seguente. Per sincronizzare in modo ricorsivo le sottodirectory della località specificata, utilizza l'opzione -r con il comando gsutil rsync.

    gsutil rsync mapped-drive gs://bucket
    

    dove:

    • mapped-drive è l'unità sul client a cui è mappata la condivisione file di Filestore.
    • bucket è il bucket, la directory o la sottodirectory di Cloud Storage in cui copiare i dati.

Esempio

Il comando seguente copia i dati dal Drive mappato Z: e da tutte le sottodirectory nel bucket archive.

gsutil rsync -r Z:\ gs://archive

Risolvere i problemi

La copia dei dati da Cloud Storage in un'istanza di Filestore utilizzando gsutil può essere lenta. Per informazioni dettagliate su come migliorare le prestazioni, consulta la pagina Migliorare le prestazioni nelle risorse Google Cloud.