Panoramica del provisioning Partner Interconnect

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

In questa pagina vengono descritti i passaggi per creare ed eseguire il provisioning di una connessione Partner Interconnect con un provider di servizi.

Prima di iniziare il processo di provisioning di Partner Interconnect, devi avere già la connettività con un provider di servizi supportato.

Per creare ed eseguire il provisioning di una connessione Partner Interconnect, procedi nel seguente modo:

  1. Crea un collegamento VLAN

    Crea un collegamento VLAN per una connessione Partner Interconnect. Questo passaggio genera una chiave di accoppiamento che puoi condividere con il provider di servizi. La chiave di accoppiamento è una chiave univoca che consente a un provider di servizi di identificare e connettersi alla rete Virtual Private Cloud (VPC) e al router Cloud associato. Il provider di servizi richiede questa chiave per completare la configurazione del collegamento VLAN.

  2. Richiedere una connessione al fornitore di servizi

    Vai al provider di servizi per inviare la chiave di accoppiamento e gli altri dettagli della connessione, ad esempio la capacità di connessione e la posizione. Attendi finché il provider di servizi non configura la connessione; deve verificare che possa soddisfare la capacità richiesta. Una volta completata la configurazione, ricevi una notifica via email da Google.

  3. Attivare il collegamento

    Dopo che il provider di servizi ha configurato la connessione, devi attivarla. L'attivazione della connessione e il controllo del relativo stato di attivazione consente di verificare che sia stata stabilita la connettività con il fornitore di servizi previsto.

  4. Configura router on-premise

    Per le connessioni di livello 2, devi stabilire una sessione BGP tra il router Cloud di rete VPC e il router on-premise. Usa la console del tuo fornitore di servizi per trovare l'ID VLAN della connessione. Utilizza tale ID VLAN e l'indirizzo IP del peer BGP da Google Cloud Console per configurare il router on-premise.

    Per le connessioni di livello 3, il provider di servizi stabilisce una sessione BGP con il tuo router Cloud di rete VPC. Questa configurazione è automatica e non richiede alcuna azione da parte tua.