Scelta e invio del modello di determinazione dei prezzi

Questa pagina contiene informazioni sui modelli di determinazione dei prezzi per le soluzioni SaaS (Software as a Service) e su come inviare i modelli per la revisione.

Puoi scegliere uno dei seguenti modelli di prezzi per la tua soluzione:

  • Nessun costo: i clienti pagano solo le risorse Google Cloud che utilizzano. Se intendi offrire la tua soluzione gratuitamente, vai a Invio dei prezzi per la revisione.

  • Prezzi basati su abbonamento: i clienti pagano una tariffa mensile fissa per l'utilizzo del software. Il costo è ripartito proporzionalmente per i mesi parziali.

  • Prezzi basati sull'utilizzo: i clienti pagano il software in base a parametri di misurazione a tua scelta, denominati metriche, come per esempio i dati o lo spazio di archiviazione. Ad esempio, puoi impostare i tuoi prezzi per gibibyte/ora di archiviazione. Se scegli un modello di prezzi basato sull'utilizzo, la tua app deve misurare e riportare le informazioni sull'utilizzo a Google.

  • Prezzi combinati: i clienti pagano una tariffa di abbonamento base per utilizzare il software e costi aggiuntivi in base all'utilizzo.

Per ogni modello di prezzi scelto, puoi anche offrire una versione di prova gratuita della soluzione.

Una volta scelto il modello di determinazione dei prezzi, devi inviare i tuoi prezzi per la revisione.

Dopo aver configurato i tuoi piani tariffari, puoi anche creare preventivi personalizzati per clienti specifici. Ad esempio, se offri un piano Standard basato su abbonamento a 100 $ al mese, puoi creare un preventivo personalizzato che offra al tuo cliente lo stesso piano a 50 $ al mese. Per istruzioni sulla creazione di un piano personalizzato, vedi Creare offerte private per clienti specifici.

Prezzi basati su abbonamento

In un modello di prezzi basato su abbonamento, i clienti pagano una tariffa mensile fissa. Il prezzo è ripartito proporzionalmente per i mesi parziali. Puoi utilizzare un modello di prezzi basato su abbonamento se imposti il prezzo con misure non variabili, ad esempio il numero di postazioni di servizio.

Puoi offrire la tua soluzione con set di funzionalità e livelli di servizio diversi. La soluzione, ad esempio, può prevedere dei piani Standard, Pro ed Enterprise con funzionalità sempre più avanzate. Devi definire i livelli di servizio che intendi offrire nel momento in cui invii i prezzi per la revisione.

Per impostazione predefinita, i piani di abbonamento si configurano con fatturazione mensile. In opzione, i tuoi piani possono includere un periodo di abbonamento in cui offri agli utenti un prezzo diverso se si iscrivono per un periodo di tempo specifico, ad esempio un anno. Se i tuoi clienti si iscrivono per un periodo di abbonamento specifico, l'abbonamento termina alla fine di tale periodo e dovranno abbonarsi nuovamente al prodotto. Se gli utenti scelgono un piano mensile, l'abbonamento si rinnova alla fine di ogni mese.

In un modello di prezzi basato su abbonamento, se i clienti vogliono apportare modifiche ai propri piani, la validità e la tempistica delle modifiche dipendono dal piano di abbonamento in corso:

  • Con gli abbonamenti mensili, i clienti possono eseguire l'upgrade o il downgrade tra livelli di servizio o annullare completamente l'abbonamento. Per impostazione predefinita, gli abbonamenti annullati dai clienti terminano alla fine del mese di fatturazione in corso.

  • Se i tuoi clienti si iscrivono per un periodo di abbonamento specifico, possono modificare il piano di abbonamento per aumentare il livello di servizio o prolungare il periodo di abbonamento, ad esempio:

    • Passare da un periodo di abbonamento più breve a uno più lungo all'interno dello stesso livello di servizio. Ad esempio, i clienti possono passare da un piano mensile Standard a un piano Standard di 1 anno.

    • Eseguire l'upgrade da un livello di servizio inferiore a uno superiore con lo stesso periodo di abbonamento o uno più lungo. Ad esempio, i clienti possono eseguire l'upgrade da un piano Standard di 1 anno a un piano Pro di 1 anno.

    • Una combinazione delle modifiche precedenti.

    In questi scenari, i clienti passano immediatamente al nuovo piano.

  • Se i clienti si sono iscritti per un periodo di abbonamento specifico e ne riducono la durata, eseguono il downgrade a un livello di servizio inferiore o annullano l'iscrizione, la modifica si applica alla fine del periodo di abbonamento corrente. Ad esempio, se al momento un cliente ha sottoscritto un piano Standard di 1 anno e vuole passare a un piano Standard mensile, la modifica ha effetto al termine dell'anno.

Per impostare i prezzi basati su abbonamento, dovrai specificare i piani di abbonamento offerti, come Standard o Enterprise, oltre alle funzionalità incluse in tali piani. Ad esempio, il seguente modello di prezzi offre tre piani di abbonamento, con accesso a diverse funzionalità in ciascun piano:

Standard Pro Enterprise
9,99 $ al mese 39,99 $ al mese 99,99 $ al mese

Funzionalità:

  • Chiamate illimitate
  • Accesso alla Console di amministrazione

Funzionalità:

  • Chiamate illimitate
  • Accesso alla Console di amministrazione
  • Accessi multipli
  • Sicurezza

Funzionalità:

  • Chiamate illimitate
  • Accesso alla Console di amministrazione
  • Accessi multipli
  • Sicurezza
  • Assistenza illimitata

Il seguente modello di prezzi modifica l'esempio precedente, aggiungendo prezzi scontati se i clienti si iscrivono per abbonamenti di un anno o tre anni.

Standard Pro Enterprise
  • Abbonamento mensile: 9,99 $ al mese
  • Abbonamento di un anno: 7,49 $ al mese
  • Abbonamento di tre anni: 5,99 $ al mese
  • Abbonamento mensile: 39,99 $ al mese
  • Abbonamento di un anno: 29,99 $ al mese
  • Abbonamento di tre anni: 19,99 $ al mese
  • Abbonamento mensile: 99,99 $ al mese
  • Abbonamento di un anno: 89,99 $ al mese
  • Abbonamento di tre anni: 74,99 $ al mese

Funzionalità:

  • Chiamate illimitate
  • Accesso alla Console di amministrazione

Funzionalità:

  • Chiamate illimitate
  • Accesso alla Console di amministrazione
  • Accessi multipli
  • Sicurezza

Funzionalità:

  • Chiamate illimitate
  • Accesso alla Console di amministrazione
  • Accessi multipli
  • Sicurezza
  • Assistenza illimitata

Prezzi basati sull'utilizzo

Puoi addebitare ai tuoi clienti l'utilizzo delle misure che si applicano alla tua soluzione, chiamate metriche. Un esempio tipico di metrica è il periodo di tempo in cui i clienti utilizzano la soluzione. Ad esempio, puoi addebitare 0,05 $ per ogni ora di utilizzo. Allo stesso modo, puoi addebitare ai clienti la quantità di dati elaborati dalla tua soluzione, il numero di richieste API e così via.

Quando scegli le metriche, devi anche scegliere un'unità di reporting per ogni metrica, la quale rappresenta la granularità con cui misuri l'utilizzo della tua soluzione. L'unità di reporting deve essere misurata come un numero intero e non frazionario.

Prendiamo come esempio una soluzione per cui si addebitano 0,256 $ per gibibyte (1024 mebibyte) di dati elaborati, con il mebibyte come unità di reporting. Se un utente elabora 512 mebibyte di dati, gli saranno addebitati (512 Mib / 1024 MiB) * $0.256 o 0,128 $ per l'utilizzo. Tuttavia, se l'unità di reporting è per gibibyte, l'utilizzo del cliente viene riportato come 1 GiB, addebitando l'intero importo di 0,256 $ anche se utilizza solo una frazione di gibibyte.

La tabella seguente include esempi dei tipi di metriche utilizzabili e delle unità di reporting consigliate:

Tipo di metrica Unità supportate Unità di reporting consigliata Prezzo di esempio, visibile nella tua pagina GCP Marketplace
Tempo Secondo, minuto, ora, giorno 1 secondo (la minima possibile) 5 $ all'ora
Dati elaborati

Byte, kibibyte (KiB), mebibyte (MiB), gibibyte (GiB)

Le unità per i dati elaborati si basano su multipli binari, dove un kibibyte corrisponde a 1024 byte, un mebibyte a 1024 kibibyte e così via.

1 mebibyte 10 $ per GiB
Tempo di archiviazione Vedi le unità per tempo e dati 1 secondo mebibyte 10 $ per ora GiB
Metrica personalizzata N/D. Definisci tu l'unità da misurare, ad esempio la richiesta API. Dipende dalla metrica. 10 $ per 1000 richieste API

Se vuoi applicare l'addebito tramite una metrica personalizzata, assicurati che la misura sia una metrica delta, in cui ciascun rapporto di utilizzo rappresenta la modifica del valore rispetto al rapporto precedente. Ad esempio, puoi impostare un prezzo per email con ogni rapporto di utilizzo orario che rappresenta il numero di email inviate nell'ora precedente.

Definizione della struttura dei prezzi

Per i prezzi basati sull'utilizzo, puoi selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Tariffa unica: la tariffa per l'utilizzo è unica e i clienti pagano in proporzione diretta al loro utilizzo. Ad esempio, se addebiti 0,50 $ all'ora di utilizzo e un cliente utilizza la tua soluzione per 20 ore, gli sono addebitati 10 $.

    Di seguito è riportato un esempio di modello di prezzi con tre piani tariffari, ognuno con prezzi su richiesta e un diverso set di funzionalità:

    Standard Pro Enterprise
    0,002 $ per email inviata 0,004 $ per email inviata 0,006 $ per email inviata

    Funzionalità:

    • Accesso alla Console di amministrazione

    Funzionalità:

    • Accesso alla Console di amministrazione
    • Accessi multipli
    • Sicurezza

    Funzionalità:

    • Accesso alla Console di amministrazione
    • Accessi multipli
    • Sicurezza
    • Assistenza illimitata
  • Prezzi a livelli: se vuoi offrire sconti per utilizzo sostenuto ai clienti, puoi creare livelli di prezzi. I livelli si applicano nel corso di un mese di fatturazione. All'inizio di un nuovo mese di fatturazione, il prezzo viene ripristinato al primo livello. Puoi definire i livelli per ogni metrica su cui basare il prezzo.

    Di seguito è riportato un esempio di un modello di prezzi con tre piani di prezzi, ognuno con prezzi a livelli:

    Standard Pro Enterprise
    • 0,002 $ per email inviata da 0 a 1000 email
    • 0,001 $ per email inviata da 1001 a 2000 email
    • 0,0001 $ per email inviata per oltre 2001 email
    • 0,005 $ per email inviata da 0 a 1000 email
    • 0,004 $ per email inviata da 1001 a 2000 email
    • 0,002 $ per email inviata per oltre 2001 email
    • 0,008 $ per email inviata da 0 a 1000 email
    • 0,006 $ per email inviata da 1001 a 2000 email
    • 0,003 $ per email inviata per oltre 2001 email

    Funzionalità:

    • Accesso alla Console di amministrazione

    Funzionalità:

    • Accesso alla Console di amministrazione
    • Accessi multipli
    • Sicurezza

    Funzionalità:

    • Accesso alla Console di amministrazione
    • Accessi multipli
    • Sicurezza
    • Assistenza illimitata

    Quando inizia un nuovo mese di fatturazione, il prezzo viene ripristinato al primo livello.

    Puoi definire set di livelli separati per ogni metrica su cui basi i tuoi prezzi.

Prezzi combinati

In un modello di prezzi combinati, i clienti pagano una tariffa di abbonamento base per utilizzare il software e costi aggiuntivi in base all'utilizzo. Puoi includere una quantità specifica di utilizzo nella tariffa base. Ad esempio, il seguente modello di prezzi offre piani di abbonamento base che includono una serie di richieste API e costi aggiuntivi se i clienti aumentano l'utilizzo:

Standard Pro Enterprise

Abbonamento mensile da 9,99 $

0 $ per richiesta per 1000 richieste API

0,002 $ per richiesta per oltre 1000 richieste API

Abbonamento mensile da 39,99 $

0 $ per richiesta per 2000 richieste API

0,005 $ per richiesta per oltre 2000 richieste API

Abbonamento mensile da 99,99 $

0 $ per richiesta per 10.000 richieste API

0,008 $ per richiesta per oltre 10.000 richieste API

Funzionalità:
  • Assistenza via email
  • Accesso alla Console di amministrazione
Funzionalità:
  • Assistenza telefonica e via email
  • Accesso alla Console di amministrazione
  • Accessi multipli
  • Sicurezza
Funzionalità:
  • Assistenza prioritaria illimitata
  • Accesso alla Console di amministrazione
  • Accessi multipli
  • Sicurezza

Invio dei prezzi per la revisione

Una volta scelto il modello di determinazione dei prezzi, devi inviare i tuoi prezzi per la revisione. Le modalità di invio dei prezzi per la revisione variano a seconda che si stia utilizzando il Portale partner o il Producer Portal.

Producer Portal

Una volta scelto il modello di determinazione dei prezzi, inserisci le informazioni dei prezzi direttamente nel Producer Portal. Il processo di approvazione può richiedere più di due settimane. Consigliamo quindi di completare questo passaggio e inviare i tuoi prezzi in revisione nel più breve tempo possibile.

Il link diretto al Producer Portal è:

https://console.cloud.google.com/producer-portal?project=YOUR_PROJECT_ID

Nell'elenco delle soluzioni, fai clic sul nome della tua soluzione.

Nella pagina della Panoramica della tua soluzione, vai alla sezione Prezzi e fai clic su MODIFICA.

Definizione delle strutture dei prezzi

Per ogni modello di prezzi che vuoi supportare, crea un nome per il tuo piano tariffario e segui le istruzioni per definire la struttura dei prezzi.

Una volta definite le strutture dei prezzi per tutti i modelli di prezzi che vuoi supportare, fai clic su CONFIGURA per configurare le strutture dei prezzi e passare alle altre funzionalità della pagina Prezzi. La configurazione delle strutture dei prezzi sblocca anche i passi per integrare il backend della tua app, così puoi inserire i dettagli dei tuoi prezzi e iniziare a implementare e testare l'integrazione in parallelo.

Nessun costo

  1. Nell'elenco a discesa Modello di prezzi, seleziona Nessun costo.

Prezzi basati su abbonamento

  1. Nell'elenco a discesa Modello di prezzi, seleziona Solo abbonamento.

Prezzi basati sull'utilizzo

  1. Nell'elenco a discesa Modello di prezzi, seleziona Basati sull'utilizzo.

  2. Nell'elenco a discesa Metriche, seleziona AGGIUNGI O AGGIORNA METRICHE per aggiungere una metrica.

  3. Per ogni metrica aggiunta, devi inserire un nome visualizzato, un'unità di reporting e un'unità visualizzata, dopodiché fare clic su FINE o su AGGIUNGI UN'ALTRA METRICA. L'unità di reporting indica in che modo la tua metrica calcola l'utilizzo ai fini della fatturazione, mentre l'unità visualizzata indica come viene visualizzato il prezzo della tua metrica. Ad esempio, puoi addebitare gli importi agli utenti in base ai secondi di utilizzo, ma mostrare ai clienti il prezzo della tua soluzione come tariffa oraria.

Prezzi combinati

  1. Nell'elenco a discesa Modello di prezzi, seleziona Abbonamento + utilizzo.

  2. Nell'elenco a discesa Metriche, seleziona AGGIUNGI O AGGIORNA METRICHE per aggiungere una metrica.

  3. Per ogni metrica aggiunta, devi inserire un nome visualizzato, un'unità di reporting e un'unità visualizzata, dopodiché fare clic su FINE o su AGGIUNGI UN'ALTRA METRICA. L'unità di reporting indica in che modo la tua metrica calcola l'utilizzo ai fini della fatturazione, mentre l'unità visualizzata indica come viene visualizzato il prezzo della tua metrica. Ad esempio, puoi addebitare gli importi agli utenti in base ai secondi di utilizzo, ma mostrare ai clienti il prezzo della tua soluzione come tariffa oraria.

Aggiunta di dettagli dei prezzi alle strutture dei prezzi

Dopo aver definito le strutture dei prezzi, puoi aggiungere i dettagli dei prezzi alle tue strutture.

Per aggiungere i dettagli dei prezzi alle strutture dei prezzi che hai definito, vai alla sezione Prezzi del Producer Portal.

Prezzi basati su abbonamento e prezzi combinati

Per i modelli dei prezzi basati su abbonamento e per gli elementi basati su abbonamento dei modelli dei prezzi combinati:

  1. Fai clic su MODIFICA QUOTE DI ABBONAMENTO.

  2. Inserisci il tuo prezzo nel campo Prezzo.

  3. Fai clic su FINE.

Prezzi basati sull'utilizzo e prezzi combinati

Per i modelli dei prezzi basati sull'utilizzo e per gli elementi basati sull'utilizzo dei modelli dei prezzi combinati:

  1. Fai clic su MODIFICA UTILIZZO.

  2. Per i prezzi a tariffa unica, inserisci una quantità visualizzata e un prezzo.

  3. Per i prezzi basati su livelli, inserisci una quantità visualizzata e fai clic su AGGIUNGI LIVELLO per ogni livello in più che vuoi aggiungere. Una volta raggiunto il corretto numero di livelli, inserisci un prezzo e un limite inferiore per il livello nel campo Da. Il limite superiore di ciascun livello viene aggiornato quando inserisci il limite inferiore del livello successivo.

  4. Fai clic su FINE.

Aggiunta di funzionalità ai piani

Dopo aver aggiunto i dettagli dei prezzi, puoi aggiungere delle funzionalità a piani tariffari specifici utilizzando la scheda FUNZIONI nella sezione Dettagli dei prezzi. Per ogni combinazione di funzione e piano, puoi scegliere , No, N/D, oppure inserire un valore personalizzato per indicare il livello di supporto previsto dal piano per quella funzione.

Risposta a domande sulle categorie fiscali

Dopo aver aggiunto le funzioni ai tuoi piani tariffari, puoi usare la scheda CATEGORIA FISCALE nella sezione Dettagli dei prezzi per rispondere ad alcune domande sulla tua soluzione. Le tue risposte a queste domande vengono utilizzate da Google solo ai fini di una classificazione interna.

Invio del modello di determinazione dei prezzi per la revisione

Quando è il momento di inviare in revisione il tuo modello di prezzi, fai clic su Invia.

Portale partner

Dopo aver selezionato il modello di prezzi, devi aggiungere il piano al modello di informazioni sui prezzi e inviarlo al tuo Partner Engineer.

(Facoltativo) Offerta di software di prova

Se vuoi offrire una versione di prova del tuo software agli utenti di Google Cloud, compila il modulo GCP Marketplace Solution Trial Intake: Dovrai specificare:

  • Il periodo di prova, ad esempio 30 giorni.
  • Il credito massimo, in USD, a cui è limitata la prova.

I clienti possono scegliere uno qualsiasi dei piani tariffari e il credito di prova si applica al piano scelto.

Il periodo di prova termina quando il cliente raggiunge il limite di credito o alla fine del periodo di prova, a seconda dell'evento che si verifica per primo. Ad esempio, se offri una prova di 15 giorni con un credito massimo di 100 $, la prova termina quando gli utenti raggiungono il limite di 100 $ o alla fine dei 15 giorni.

Alla fine del periodo di prova, ai clienti viene addebitato il prezzo del piano tariffario scelto. Se il cliente ha modificato il piano durante il periodo di prova, viene addebitato il prezzo del nuovo piano.

Se i prezzi della tua soluzione si basano sull'utilizzo, ti consigliamo un massimale di credito di prova pari al doppio del costo dell'utilizzo previsto.

Aggiornamento del prezzo delle soluzioni dopo il lancio

Per aggiornare il prezzo della tua soluzione dopo il lancio, segui questi passaggi:

  1. Compila un listino prezzi.
  2. Compila il modulo della richiesta di cambio di prezzo per inviare la richiesta al team Operations.
  3. Il team Operations risponderà entro 2 giorni lavorativi per confermare la ricezione del modulo oppure porre eventuali domande necessarie.

Perché l'aggiornamento del prezzo abbia effetto è necessario attendere circa una settimana. Se vuoi abbassare il prezzo, la riduzione non richiede ulteriori periodi di attesa. Se vuoi aumentare il prezzo, perché l'aumento abbia effetto sono necessari altri 45 giorni dalla conferma di ricezione della tua richiesta da parte del team Operations. Questa finestra temporale include 15 giorni per creare la bozza e inviare un messaggio agli utenti attivi e 30 giorni perché gli utenti rivedano la modifica al prezzo.