Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Caso d'uso: risolvere i problemi di connettività ibrida

Nei seguenti casi d'uso, sei un amministratore di rete che supporta una rete che include connessioni Interconnect, tunnel VPN o istanze di appliance router alle reti on-premise. Vuoi visualizzare la larghezza di banda per le reti on-premise e diagnosticare i colli di bottiglia e altri problemi di rete. Vuoi scoprire di più sull'utilizzo della rete dei tunnel VPN, dei collegamenti VLAN e delle connessioni di interconnessione o delle istanze dell'appliance router.

I seguenti casi d'uso mostrano come Network Topology può aiutarti a monitorare e identificare rapidamente eventuali problemi nella tua rete.

Dettagli topologia di interconnessione

In questa topologia, il nodo australia-southeast1 è espanso. Puoi vedere le connessioni Interconnect associate e i nodi (non ancora espansi) che raccolgono tunnel VPN. Inoltre, una connessione di interconnessione è espansa e puoi vedere i collegamenti VLAN associati. La connessione Interconnect è l'entità che contiene e include collegamenti VLAN. Poiché la connessione Interconnessione e i collegamenti VLAN sono risorse a livello di regione, vengono visualizzati nella regione in cui si trovano. La connessione Interconnect ha due endpoint, uno nella rete Google Cloud e l'altro nella rete on-premise.

Il grafico seguente mostra la gerarchia della topologia di rete.

Velocità effettiva larghezza di banda dell'interconnessione

In questa situazione, puoi eseguire le seguenti azioni:

  1. Monitora l'utilizzo dei collegamenti VLAN e delle connessioni di interconnessione in modo da poter prendere decisioni più informate quando pianifichi la crescita della rete.

  2. Seleziona un collegamento VLAN. Fai clic sulle metriche relative al traffico, come il numero di byte in entrata, e visualizza la larghezza di banda che attraversa il collegamento VLAN in Google Cloud dalla rete on-premise.

  3. Tieni il puntatore del mouse sopra un'entità, ad esempio un collegamento VLAN. Fai clic sulle metriche sul traffico, ad esempio il numero di byte in uscita, per visualizzare la velocità effettiva della larghezza di banda verso le reti on-premise e diagnosticare eventuali colli di bottiglia.

  4. Per qualsiasi metrica dell'entità, espandi i grafici delle serie temporali nella selezione temporale richiesta per visualizzare gli eventuali colli di bottiglia della larghezza di banda.

Dettagli topologia gateway VPN

In questa topologia, un nodo con un gateway VPN e un tunnel VPN è espanso. In modo gerarchico nell'interfaccia dei grafici di Network Topology, all'interno di ogni gateway Cloud VPN sono presenti uno o più tunnel VPN. Il gateway Cloud VPN ha due endpoint, uno nella rete Google Cloud e l'altro nella rete on-premise.

Il grafico che segue mostra la gerarchia della topologia di rete con i tunnel VPN:

Velocità effettiva larghezza di banda VPN

In questa topologia, il nodo us-central1 è espanso e puoi vedere le connessioni in peering associate, i gateway e i tunnel VPN connessi alle reti on-premise. Una rete on-premise può fare riferimento a qualsiasi rete remota all'esterno del dominio Google Cloud.

In questa situazione, puoi eseguire le seguenti azioni:

  1. Monitora l'utilizzo della rete del tunnel VPN per prendere decisioni ponderate per pianificare la crescita della rete.

  2. Seleziona il tunnel VPN. Fai clic sulle metriche sul traffico, come il numero di byte in entrata, e visualizza la larghezza di banda che attraversa il tunnel VPN verso Google Cloud dalla rete on-premise.

  3. Tieni il puntatore del mouse sopra il tunnel VPN. Fai clic sulle metriche relative al traffico, come i byte di traffico in uscita, per visualizzare la velocità effettiva della larghezza di banda verso le reti on-premise e diagnosticare i colli di bottiglia e qualsiasi altro problema di rete.

  4. Per qualsiasi metrica dell'entità, espandi i grafici delle serie temporali nella selezione temporale richiesta per visualizzare gli eventuali colli di bottiglia della larghezza di banda.

Dettagli appliance router

In una topologia tipica che include un'istanza dell'appliance router connessa a una rete on-premise, puoi vedere l'istanza dell'appliance router. Poiché le istanze dell'appliance router sono risorse a livello di area geografica, vengono visualizzate all'interno dell'area geografica in cui si trovano. L'istanza dell'appliance router ha due endpoint, uno nella rete Google Cloud e l'altro nella rete on-premise.

Velocità effettiva larghezza di banda dell'appliance router

In questa situazione, puoi eseguire le seguenti azioni:

  1. Monitora l'utilizzo dell'istanza dell'appliance router in modo da poter prendere decisioni più consapevoli quando pianifichi la crescita della rete.

  2. Seleziona un'istanza dell'appliance router. Fai clic sulle metriche relative al traffico, come il numero di byte in entrata o il numero di byte in uscita, e controlla la larghezza di banda che attraversa l'istanza dell'appliance router tra Google Cloud e la rete on-premise. Diagnosticare i colli di bottiglia e qualsiasi altro problema di rete.

  3. Per qualsiasi metrica dell'entità, espandi i grafici delle serie temporali nella selezione temporale richiesta per visualizzare gli eventuali colli di bottiglia della larghezza di banda.

Passaggi successivi