Aggiornamento, deprecazione ed eliminazione di prodotti con immagini container

Aggiornamento delle immagini in Container Registry

Seguendo la stessa procedura utilizzata per il push dell'immagine al repository temporaneo di Container Registry, aggiungi la nuova immagine a Container Registry con il tag appropriato.

  1. Crea l'immagine di cui vuoi eseguire il push al repository temporaneo di Container Registry.
  2. Codifica l'immagine utilizzando Docker con il tag della versione esistente che vuoi aggiornare (oppure con un nuovo tag se vuoi che l'immagine sia in una nuova versione):

    docker tag {image_name} {staging_repo_path}:{tag}

    Ad esempio, docker tag test-image gcr.io/testpartner/testsolution:latest

  3. Esegui il push dell'immagine utilizzando gcloud:

    gcloud docker push {staging_repo_path}:{tag}

  4. Ripeti la procedura per eventuali tag aggiuntivi che vuoi aggiungere o aggiornare nel repository temporaneo. Tieni presente che una singola immagine può avere più tag.

    Ricorda che il push di un'immagine nel repository temporaneo non la rende automaticamente visibile agli utenti (anche se utilizzi un tag già associato a una versione); questo avviene solo dopo aver aggiornato la versione nel portale e dopo la pubblicazione del prodotto.

Puoi gestire i tag direttamente (aggiungi, modifica o elimina) alle immagini già presenti nel repository di gestione temporanea di Container Registry utilizzando l'UI di Container Registry.

Aggiornamento dei prodotti nel portale

Producer Portal

  1. Apri Producer Portal in Google Cloud Console:

    https://console.cloud.google.com/producer-portal?project=YOUR_PUBLIC_PROJECT_ID
    

    Sostituisci YOUR_PUBLIC_PROJECT_ID con l'ID del progetto pubblico che hai creato per Google Cloud Marketplace, ad esempio my-organization-public.

  2. Nell'elenco dei prodotti, fai clic sull'ID prodotto.

  3. Nella pagina Panoramica del prodotto, vai alla sezione Immagini container e fai clic su Modifica.

  4. In corrispondenza di Versioni proposte, fai clic su Modifica. La lettura del repository e il caricamento dei tag potrebbero richiedere alcuni secondi.

  5. Fai clic sulla release che vuoi aggiornare.

  6. In Tag display, seleziona la versione che utilizza il digest corrispondente all'immagine che hai aggiornato nel repository temporaneo di Container Registry.

  7. Dopo aver aggiornato tutte le informazioni sulla release, fai clic su Fine.

  8. Dopo aver aggiornato le release supportate per il prodotto, fai clic su Salva e convalida.

  9. Fai clic su Invia per inviare le immagini container per la revisione.

  10. Dopo che tutte le recensioni sono state approvate, puoi pubblicare il prodotto e avviarlo aprendo la pagina Panoramica del prodotto e facendo clic su Pubblica.

Portale partner

Passaggio 1: Vai alla pagina dell'editor delle soluzioni per le versioni nel Portale partner

Il link diretto per il portale partner è:

https://console.cloud.google.com/partner/solutions?project=YOUR_PROJECT_ID

Avvia l'editor della soluzione facendo clic sul relativo ID soluzione, quindi sul pulsante Modifica per le versioni.

Passaggio 2: Aggiorna la sintesi per le versioni obsolete

Per le immagini sottoposte a push con un nuovo tag (o un tag per cui non è ancora stata creata una versione), segui la procedura per creare una nuova versione.

Per aggiornamenti delle immagini di tag esistenti associati alle versioni:

  1. Fai clic sul tag Container Registry della versione per modificarlo (non sull'icona di stato della sincronizzazione).

    Se la sintesi di una versione deve essere aggiornata (la sintesi corrente corrente non è sincronizzata con il digest Container Registry con il tag associato), nella colonna Stato sincronizzazione sarà visualizzato un simbolo di errore anziché un segno di spunta.

  2. Fai clic sul pulsante Aggiorna al riepilogo corrente.

    Se la sintesi per questa versione nella bozza non è sincronizzata con il digest nel repository temporaneo con il tag corrispondente, il pulsante verrà attivato. La sintesi corrente con il tag nel repository temporaneo verrà visualizzata sotto il pulsante. Se il pulsante è disattivato, le sintesi sono sincronizzate, quindi non è necessario alcun aggiornamento dell'immagine.

  3. Aggiorna il sistema operativo e il software del pacchetto per questo specifico digest.

    Ricorda che il sistema operativo e il software in pacchetto sono specifici per ogni singolo digest e non possono essere modificati dopo la pubblicazione.

    Tutti i sistemi operativi e i software in pacchetto inseriti in precedenza verranno copiati per tua comodità. Modifica le informazioni per renderle più precise per questa specifica sintesi.

  4. Salva le modifiche apportate a questa versione facendo clic su Salva.

  5. Ripeti la procedura per tutte le altre versioni obsolete.

Passaggio 3: Invia la soluzione per la revisione

Fai clic su Salva per uscire dalla sezione della versione e tornare al menu principale dell'Editor soluzioni.

Fai clic su Invia per inviare la soluzione per la revisione. Dopo l'approvazione, le modifiche verranno pubblicate.

Rimozione versioni

Producer Portal

Quando rimuovi una release dal tuo prodotto, questa viene immediatamente rimossa dalla pagina dei dettagli del prodotto quando il prodotto viene pubblicato. Tuttavia, la rimozione di una release non rimuove le immagini pubblicate nel Container Registry pubblico.

  1. Apri Producer Portal in Google Cloud Console:

    https://console.cloud.google.com/producer-portal?project=YOUR_PUBLIC_PROJECT_ID
    

    Sostituisci YOUR_PUBLIC_PROJECT_ID con l'ID del progetto pubblico che hai creato per Google Cloud Marketplace, ad esempio my-organization-public.

  2. Nell'elenco dei prodotti, fai clic sull'ID prodotto.

  3. Nella pagina Panoramica del prodotto, vai alla sezione Immagini container e fai clic su Modifica.

  4. In corrispondenza di Versioni proposte, fai clic su Modifica. La lettura del repository e il caricamento dei tag potrebbero richiedere alcuni secondi.

  5. Evidenzia la release che vuoi rimuovere.

  6. Fai clic su per rimuovere la versione.

  7. Fai clic su Fine.

  8. Dopo aver rimosso le release per il prodotto, fai clic su Salva e convalida.

  9. Fai clic su Invia per inviare le immagini container per la revisione.

  10. Dopo che tutte le recensioni sono state approvate, puoi pubblicare il prodotto e avviarlo aprendo la pagina Panoramica del prodotto e facendo clic su Pubblica.

Portale partner

Le versioni del contenitore devono avere un periodo di ritiro di almeno 190 giorni. In questo modo, i clienti hanno il tempo di pianificare il ritiro e di eseguire l'upgrade a una versione più recente del software.

Per ritirare una versione, devi pianificarne l'eliminazione, il che comporta l'invio di una richiesta al team di Google Cloud Marketplace per l'approvazione del ritiro. Sebbene la versione sia pianificata per l'eliminazione, gli utenti visualizzano un avviso che li informa che la versione è deprecata, ma può ancora estrarre le immagini container dal repository Container Registry.

Dopo la data di eliminazione, la versione viene completamente rimossa da Google Cloud Marketplace.

Non puoi ritirare la versione predefinita a meno che non ritiri l'intero prodotto, il che depreca tutte le versioni.

Per pianificare un ritiro:

  1. Apri il Portale partner. Il link diretto al Portale partner è il seguente:

    https://console.cloud.google.com/partner/solutions?project=YOUR_PROJECT_ID

  2. Fai clic sul prodotto da modificare e modifica la sezione Versioni.

  3. Fai clic sul tag Container Registry della versione da modificare.

  4. Nel riquadro Modifica versione, seleziona Ritira e pianifica l'eliminazione.

  5. Scegli la data in cui vuoi eliminare la versione.

    Deve essere di almeno 190 giorni successiva alla data di approvazione della richiesta. Se si verificano problemi con la verifica o l'approvazione, o se non puoi inviare la bozza immediatamente, potrebbe essere necessario modificare la data.

  6. Fai clic su Salva.

  7. Ripeti questi passaggi per tutte le altre versioni che vuoi ritirare.

  8. Fai clic su Invia per inviare il prodotto per la revisione.