Utilizzo del monitoraggio

Il bilanciamento del carico del proxy TCP e il bilanciamento del carico del proxy SSL esportano i dati di monitoraggio in Cloud Monitoring.

Le metriche di monitoraggio possono essere utilizzate per i seguenti scopi:

  • Valuta la configurazione, l'utilizzo e le prestazioni di un bilanciatore del carico.
  • Risolvere i problemi.
  • Migliora l'utilizzo delle risorse e l'esperienza utente.

Oltre alle dashboard predefinite in Monitoring, puoi creare dashboard personalizzate, configurare avvisi ed eseguire query sulle metriche utilizzando l'API Cloud Monitoring.

Visualizzazione delle dashboard di Monitoring

  1. Vai a Monitoring in Google Cloud Console.
    Vai a Monitoring
  2. Se nel riquadro di navigazione viene visualizzato Risorse, seleziona Risorse, quindi seleziona Bilanciatori del carico Google Cloud. In caso contrario, seleziona Dashboard e poi la dashboard denominata Bilanciatori del carico Google Cloud.
  3. Fai clic sul nome del bilanciatore del carico.

Nel riquadro a sinistra sono visualizzati diversi dettagli relativi a questo bilanciatore del carico. Nel riquadro a destra puoi vedere i grafici di serie temporali. Per visualizzare le analisi dettagliate, fai clic su Dettagli.

Frequenza e fidelizzazione dei rapporti sulle metriche

Le metriche per i bilanciatori del carico vengono esportate in Monitoring in batch di granularità di un minuto. I dati di monitoraggio vengono conservati per sei (6) settimane. La dashboard fornisce analisi dei dati con intervalli predefiniti di 1H (un'ora), 6H (sei ore), 1D (un giorno), 1W (una settimana) e 6W (sei settimane). Puoi richiedere manualmente l'analisi a qualsiasi intervallo da 6 W a un minuto.

Metriche per bilanciatori del carico del proxy TCP e bilanciatori del carico del proxy SSL

In Monitoring sono riportate le seguenti metriche per bilanciatori del carico del proxy TCP e bilanciatori del carico proxy SSL.

Metrica Nome Descrizione
Traffico in entrata tcp_ssl_proxy/ingress_bytes_count Il numero di byte inviati da endpoint esterni ai backend configurati tramite GFE (in byte al secondo).
Traffico in uscita tcp_ssl_proxy/egress_bytes_count Il numero di byte inviati dai backend configurati a endpoint esterni tramite GFE (in byte al secondo).
Apri connessioni tcp_ssl_proxy/open_connections Il numero di connessioni aperte in un dato momento di esempio. I campioni vengono acquisiti a un minuto di distanza.
Nuove connessioni al secondo tcp_ssl_proxy/new_connections Il numero di connessioni create (client collegato correttamente al backend). La granularità del conteggio è al minuto, ma i grafici vengono regolati per mostrare i valori al secondo. Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione di Monitoring.
Connessioni chiuse al secondo tcp_ssl_proxy/closed_connections Il numero di connessioni chiuse. La granularità del conteggio è al minuto, ma i grafici vengono regolati per mostrare i valori al secondo. Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione di Monitoring.
RTT front-end tcp_ssl_proxy/frontend_tcp_rtt Una distribuzione del tempo di round trip (RTT) senza interruzioni misurata per ogni connessione tra client e GFE (misurata dallo stack TCP GFE's, ogni byte del livello dell'applicazione passa da GFE al client). L'RTT fluido è un algoritmo che gestisce le variazioni e le anomalie che possono verificarsi nelle misurazioni RTT.

Filtrare le dimensioni per le metriche

Le metriche vengono aggregate per ogni bilanciatore del carico del proxy TCP e il bilanciatore del carico del proxy SSL. Le metriche possono essere ulteriormente suddivise in base alle seguenti dimensioni.

Proprietà Descrizione
AMBITO DI BACKEND L'ambito (area geografica o zona) del gruppo di istanze che ha pubblicato la connessione.
ZONA DI BACKEND Se il gruppo di istanze era un gruppo di istanze a livello di zona, la zona del gruppo di istanze che ha pubblicato la connessione.
REGIONE DI BACKEND Se il gruppo di istanze era un gruppo di istanze a livello di area geografica, l'area geografica del gruppo di istanze che ha pubblicato la connessione.
CONTINENTE PROXY Continente del GFE che ha terminato la connessione TCP/SSL dell'utente. (Esempi: America, Europe, Asia)
GRUPPO DI ISTANZE Il nome del gruppo di istanze che ha ricevuto la connessione dell'utente.

INOLTRE LA REGOLA Il nome della regola di forwarding utilizzata per la connessione al GFE.
PAESE DEL CLIENT Il nome dell'utente.

Passaggi successivi