Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Runtime di .NET

Cloud Functions supporta i seguenti runtime .NET:

  • .NET Core 6.0 (consigliato)
  • .NET Core 3.1

Per istruzioni su come preparare la tua macchina locale per lo sviluppo .NET, consulta Configurazione di un ambiente di sviluppo .NET.

Per iniziare a utilizzare .NET in Cloud Functions, consulta la guida rapida.

Pacchetto di modelli

Il pacchetto di modelli ti aiuta a creare nuove funzioni. Per utilizzarla:

  1. Installa .NET Core SDK 3.1.

  2. Installa il pacchetto del modello:

    dotnet new -i Google.Cloud.Functions.Templates
    

Sono forniti i modelli per i tre tipi di funzioni in C# (predefinito), F# e Visual Basic. Quando crei un nuovo progetto da un modello, specifica -lang f# per creare un progetto F# oppure -lang vb per creare un progetto Visual Basic. Per ulteriori informazioni, vedi:

Selezione del runtime

Puoi selezionare il runtime .NET per la tua funzione durante il deployment.

gcloud

Se utilizzi l'interfaccia a riga di comando di Google Cloud, puoi specificare il runtime utilizzando il parametro --runtime. Il flag --entry-point specifica il nome completo della classe (FQN). Ad esempio:

gcloud functions deploy NAME --entry-point FQN --runtime dotnet6 --trigger-http

Per altri argomenti che puoi specificare durante il deployment, vedi Eseguire il deployment con lo strumento gcloud.

Console

Se utilizzi la console Google Cloud, puoi selezionare il runtime quando crei e sottoponi a deployment una funzione. Per istruzioni dettagliate, consulta la guida rapida di Google Cloud Console.

Ambiente di esecuzione

L'ambiente di esecuzione include il runtime, il sistema operativo e una libreria che richiama la tua funzione.

Il runtime .NET utilizza un ambiente di esecuzione basato su Ubuntu. Per le versioni specifiche e per ulteriori informazioni, consulta l'articolo sull'ambiente di esecuzione di Cloud Functions.

La libreria che richiama la tua funzione è .NET Functions Framework.

Struttura del codice sorgente

Affinché Cloud Functions possa trovare la definizione della funzione, ogni tempo di esecuzione prevede determinati requisiti di strutturazione per il codice sorgente. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Scrittura di Cloud Functions.

Specifica delle dipendenze

Puoi specificare le dipendenze per la funzione aggiungendola a un file di progetto. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina relativa alla specifica delle dipendenze in .NET.

Passaggi successivi