Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Elenchi di rischi web

Questo documento si applica ai seguenti metodi:

Informazioni sugli elenchi

Gli elenchi dei rischi web sono chiamati anche elenchi di minacce o semplicemente elenchi e sono costantemente aggiornati e contengono risorse web non sicure. Esempi di risorse web non sicure sono siti di ingegneria sociale, come siti di phishing e siti ingannevoli, che ospitano malware o software indesiderato.

Tipi di minacce

A ogni elenco di rischi web è indicato (identificato) un threatType.

Elenca i contenuti

Attualmente, tutti gli elenchi di rischi web sono composti da hash SHA 256 di lunghezza variabile tra 4 e 32 byte. Questi hash si basano sulle espressioni suffisso/prefisso degli URL associati a risorse web non sicure. Tenete presente che gli URL stessi non vengono archiviati negli elenchi dei rischi web. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione URL e hashing.

Quando utilizzi l'API Lookup per controllare gli URL, il client invia l'URL effettivo nella richiesta e il server Web Risk converte l'URL in un hash prima di eseguire il controllo. Per ulteriori dettagli, consulta la sezione Controllare gli URL per l'API Lookup.

Quando si utilizza l'API Update per controllare gli URL, il client deve convertire l'URL in un hash e poi inviare il prefisso hash nella richiesta per eseguire il controllo degli URL. Consulta la sezione Controllare gli URL per ulteriori informazioni sul controllo degli URL con l'API Update.