Inizia

Questa pagina illustra i passaggi di configurazione necessari per utilizzare l'API Cloud Life Sciences.

Se hai completato la Guida rapida, hai già completato alcuni di questi passaggi. Consulta questa pagina per assicurarti di essere pronto a utilizzare l'API Cloud Life Sciences.

Prima di iniziare

  1. Accedi al tuo account Google Cloud. Se non conosci Google Cloud, crea un account per valutare le prestazioni dei nostri prodotti in scenari reali. I nuovi clienti ricevono anche 300 $di crediti gratuiti per l'esecuzione, il test e il deployment dei carichi di lavoro.
  2. Nella console di Google Cloud Console, nella pagina del selettore dei progetti, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  3. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Google Cloud.

  4. Attiva l'API Cloud Life Sciences.

    Abilita l'API

  5. Nella console di Google Cloud Console, nella pagina del selettore dei progetti, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  6. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Google Cloud.

  7. Attiva l'API Cloud Life Sciences.

    Abilita l'API

Informazioni sugli account di servizio e sui ruoli predefiniti

Quando esegui una pipeline per la prima volta (utilizzando l'interfaccia a riga di comando gcloud o le API RPC e REST), si verificano i seguenti passaggi di autenticazione:

  1. Viene creato un account di servizio denominato Agente di servizio Cloud Life Sciences.
  2. All'account di servizio viene assegnato automaticamente il ruolo predefinito lifesciences.workflowsRunner. Il ruolo consente di avviare e arrestare le istanze Compute Engine all'interno del progetto.

Se in seguito rimuovi il ruolo predefinito dall'account di servizio del progetto pertinente, potresti riscontrare i seguenti errori:

  • I tentativi di eseguire pipeline utilizzando l'API generano errori di autorizzazione. Per risolvere il problema, vedi Risoluzione dei problemi.
  • L'API non può arrestare le istanze in esecuzione al completamento delle pipeline. Continuerai a ricevere addebiti per queste risorse. Per risolvere il problema, vedi Risoluzione dei problemi.

Configurare Google Cloud CLI e Google Cloud CLI

Installare Google Cloud CLI per utilizzare gli strumenti e le librerie disponibili in Cloud Life Sciences, Compute Engine, Cloud Storage e BigQuery. che include gli strumenti a riga di comando gcloud, gsutil e bq.

  1. Scarica e installa Google Cloud CLI.

  2. Inizializza Google Cloud CLI.

  3. Dopo aver inizializzato l'SDK, installa i componenti Cloud Life Sciences:

    gcloud components update beta
    

    Se utilizzi una VM di Compute Engine con l'installazione predefinita dell'interfaccia alla gcloud CLI, non puoi installare i componenti utilizzando il comando precedente. Per abilitare l'API Cloud Life Sciences su una VM di Compute Engine, reinstalla l&#gcloud CLI eseguendo i comandi seguenti:

    sudo apt-get remove google-cloud-sdk
        curl https://sdk.cloud.google.com | bash
        exec -l $SHELL
        gcloud init
    

Scarica le credenziali per l'accesso API

Devi scaricare un file della chiave dell'account di servizio per il tuo progetto se utilizzi uno dei seguenti metodi per accedere all'API Cloud Life Sciences:

  • Un esempio di codice dal repository GitHub di Cloud Life Sciences
  • Uno strumento diverso da Google Cloud CLI che accede direttamente all'API Cloud Life Sciences

Completa questi passaggi per creare un file di una chiave dell'account di servizio:

  1. Vai alla pagina Credenziali nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Credenziali

  2. Fai clic su Crea credenziali > Account di servizio.

  3. Nella pagina Dettagli account di servizio, inserisci un nome per l'account di servizio, quindi fai clic su Crea.

  4. Nella scheda Concedi a questo account di servizio l'accesso al progetto, seleziona il ruolo per l'account di servizio. Per un accesso più ampio a Cloud Life Sciences, seleziona Cloud Life Sciences > Cloud Life Sciences Workflows Runner e fai clic su Continua.

  5. (Facoltativo) Compila la scheda Concedi agli utenti l'accesso a questo account di servizio.

  6. Fai clic su Fine.

Per scaricare la chiave dell'account di servizio, completa i seguenti passaggi:

  1. Vai alla pagina Account di servizio nella console Google Cloud.

    Vai alla pagina Account di servizio

  2. Trova la riga dell'account di servizio per cui vuoi creare una chiave. Nella riga corrispondente, fai clic su e poi su Gestisci chiavi.

  3. Nella pagina Chiavi, fai clic su Aggiungi chiave, quindi fai clic su Crea nuova chiave.

  4. Seleziona JSON come Tipo di chiave e fai clic su Crea.

Facendo clic su Crea viene scaricato un file della chiave dell'account di servizio. Assicurati di archiviare questo file in modo sicuro perché può essere utilizzato per l'autenticazione come account di servizio. Puoi spostare e rinominare il file.

Passaggi successivi