Creazione di un'applicazione nell'ambiente flessibile di App Engine

Cloud Tools for Eclipse fornisce una procedura guidata all'interno di Eclipse per creare nuove applicazioni per l'ambiente flessibile di App Engine.

Prima di iniziare

  1. Accedi al tuo account Google Cloud. Se non conosci Google Cloud, crea un account per valutare le prestazioni dei nostri prodotti in scenari reali. I nuovi clienti ricevono anche 300 $di crediti gratuiti per l'esecuzione, il test e il deployment dei carichi di lavoro.
  2. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  3. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

  4. Attiva Cloud Build API.

    Abilita l'API

  5. Installa e inizializza l'interfaccia a riga di comando di Google Cloud.
  6. Nella pagina del selettore dei progetti in Google Cloud Console, seleziona o crea un progetto Google Cloud.

    Vai al selettore progetti

  7. Assicurati che la fatturazione sia attivata per il tuo progetto Cloud. Scopri come verificare se la fatturazione è abilitata su un progetto.

  8. Attiva Cloud Build API.

    Abilita l'API

  9. Installa e inizializza l'interfaccia a riga di comando di Google Cloud.
  10. Crea un'applicazione App Engine per il tuo progetto Cloud in Google Cloud Console.

    Apri creazione app

  11. Seleziona l'area geografica in cui vuoi inserire le risorse di elaborazione della tua app.

  12. Assicurati di avere la versione più recente di Cloud Tools for Eclipse.

Creazione di un'applicazione flessibile

Per creare un'applicazione per l'ambiente flessibile di App Engine:

  1. Fai clic sul pulsante della barra degli strumenti Google Cloud Platform .

  2. Seleziona Create New Project > Google App Engine Flexible Java Project....

    Viene visualizzata la procedura guidata Nuovo progetto flessibile di App Engine.

    Una finestra di dialogo per creare un nuovo progetto Eclipse per l'ambiente flessibile. Fornisce un campo per inserire il nome di un progetto. È presente una casella di controllo
 per salvare i file nella posizione predefinita o un campo per inserire una nuova posizione.
 Specifica un campo per inserire un nome per il pacchetto Java e il servizio
 App Engine. Fornisce una casella di controllo per creare il progetto come progetto Maven e campi in cui inserire l'ID gruppo, l'ID artefatto e la versione.

  3. Inserisci un Nome progetto per l'applicazione.

  4. Se preferisci, inserisci i valori per i campi facoltativi:

    1. Inserisci un nome per il pacchetto Java.

    2. Seleziona la casella di controllo Create as Maven (Crea come progetto Maven) per generare un progetto pom.xml e configura il progetto Eclipse in modo da utilizzare il builder Maven.

    3. Inserisci l'ID gruppo e l'ID artefatto per il tuo progetto Maven.

  5. Tocca Avanti.

  6. Seleziona le librerie necessarie nel progetto.

  7. Fai clic su Finish (Fine).

    La nuova applicazione viene visualizzata nel Progetto Explorer di Eclipse.

Passaggi successivi