Quote e limiti

Questo documento contiene le restrizioni attuali dell'API e i limiti di utilizzo di Dialogflow. Questa pagina verrà aggiornata per riflettere eventuali modifiche a queste restrizioni e ai limiti di utilizzo. Ci riserviamo il diritto di modificare questi limiti.

Le quote variano a seconda dell'edizione dell'agente Dialogflow e dell'esecuzione delle richieste tramite un'app per Assistente Google. Qui puoi trovare ulteriori informazioni sulle varie edizioni di Dialogflow. La tabella seguente descrive le quote per entrambe le edizioni.

Funzione Dialogflow Standard Edition Dialogflow Enterprise Edition
Richieste di testo al minuto 180 600
Richieste audio al minuto* 100** 300
Richieste audio al giorno* 1000** 100.000
Richieste audio al mese 15.000** illimitate
Lunghezza audio massima per richiesta 60 secondi 60 secondi
Tutte le altre richieste al minuto (ad esempio, modifica degli intenti) 60 60

* Ogni flusso di StreamingDetectIntent viene considerato come una singola richiesta, anche se può includere più frame di audio StreamingDetectIntentRequest al suo interno.

** Le quote delle interazioni vocali non si applicano alle app per Assistente Google che utilizzano Actions on Google.

Queste quote sono valide per ogni progetto di sviluppatori Dialogflow e sono condivise tra tutte le applicazioni e gli indirizzi IP che utilizzano un determinato progetto di sviluppatori. Per richiedere una quota più alta, fai clic sul pulsante di modifica di una quota nella scheda Quote della dashboard di Google Cloud Platform, quindi fai clic su Richiedi quota più alta nel modulo di modifica della quota per inviare una richiesta di aumento della quota di Dialogflow.

Hai trovato utile questa pagina? Facci sapere cosa ne pensi: