Gestione dei timer BGP

In questa pagina vengono descritti i seguenti argomenti:

  • Timer BGP dal router Cloud e relative impostazioni, incluse indicazioni per la configurazione delle stesse impostazioni sul router on-premise.
  • Aggiornamento dell'intervallo keepalive BGP per il router Cloud.

Timer e impostazioni di BGP

Il router Cloud e il router on-premise mantengono la comunicazione utilizzando il seguente insieme di impostazioni timer.

Timer keepalive

I sistemi BGP scambiano messaggi keepalive per determinare se un link o un host ha avuto esito negativo o non è più disponibile. Insieme al timer di attesa, il timer keepalive indica se un router è raggiungibile al peer BGP.

Il timer keepalive è il KEEPALIVE_INTERVAL tra i messaggi BGP periodici scambiati tra un router Cloud e il relativo router peer on-premise. Puoi configurare questo valore come descritto in Aggiornare l'intervallo keepalive BGP. Il valore predefinito è 20 secondi. Google Cloud consiglia di impostare i timer keepalive sullo stesso valore sul router on-premise e dal router Cloud.

Tieni premuto il timer

Questo timer traccia il tempo minimo dall'ultima rilevamento del messaggio keepalive riuscito. Indica il tempo di attesa di un router Cloud o di un router on-premise, in assenza di una notifica di riavvio graceful, prima di rimuovere le route apprese dall'altro router.

Router Cloud imposta questo valore sul valore del timer keepalive configurato moltiplicato per tre. Ad esempio, se il timer keepalive è 20 secondi, il timer di attesa è impostato su 60 secondi. Analogamente, imposta il timer di attesa sul router on-premise sul valore di timer keepalive del router Cloud moltiplicato per tre.

Timer di riavvio controllato

Questo timer monitora il tempo di attesa di un router dopo aver ricevuto una notifica di riavvio rapido (pacchetto FIN o RST) da un altro router. Un router che supporta il riavvio graceful pubblicizza un valore del timer di riavvio graceful che definisce la quantità di tempo che l'altro router dovrebbe attendere dopo aver ricevuto una notifica di riavvio controllato. Due router peer possono utilizzare diversi valori del timer di riavvio graceful, ma è previsto che un router rispetti il valore del timer di riavvio graceful del peer. Durante la definizione di una nuova sessione BGP, ogni router comunica il proprio valore timer di riavvio controllato al router peer tramite il messaggio OPEN BGP.

Il router Cloud supporta il riavvio controllato e il timer di riavvio graceful del router Cloud è impostato su 60 secondi. Ogni router Cloud invia una notifica di riavvio utile prima di ogni evento di manutenzione del software.

Se hai configurato il router on-premise con il riavvio graceful, puoi anche inviare una notifica dal riavvio programmato al router Cloud durante gli eventi di riavvio o manutenzione del router on-premise. Imposta il timer di riavvio ottimizzato del router on-premise su un valore adatto alle tue esigenze.

Timer inattività

Questa impostazione determina quanto tempo un router attende prima di eliminare le route apprese dopo aver ricevuto un messaggio di fine registrazione (EOR) dall'altro router. Questo timer si avvia quando la sessione BGP viene reinizializzata dopo un riavvio graceful, ma il prefisso in questione non è stato risolto da un messaggio UPDATE. Ti consigliamo di impostare il timer stalepath su 300 secondi sul router on-premise in modo che corrisponda all'impostazione del router Cloud.

Aggiorna l'intervallo keepalive BGP

Per modificare l'intervallo keepalive BGP su un router Cloud, segui questi passaggi.

console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Router Cloud.

    Vai ai router Cloud

  2. Seleziona il router Cloud contenente l'intervallo BGP da modificare.

  3. Nella pagina Dettagli router, fai clic su Modifica.

  4. Aggiorna l'intervallo keepalive peer BGP. Questo valore deve essere un numero intero compreso tra 20 e 60 che specifica il numero di secondi per l'intervallo. Il valore predefinito è 20 secondi.

  5. Fai clic su Salva.

gcloud

Esegui il comando update:

gcloud compute routers update ROUTER_NAME \
    --project=PROJECT_ID \
    --keepalive-interval=KEEPALIVE_INTERVAL \
    --region=REGION

Sostituisci quanto segue:

  • ROUTER_NAME: nome del router Cloud
  • PROJECT_ID: il progetto che contiene il router Cloud
  • KEEPALIVE_INTERVAL: intervallo tra i messaggi keepalive BGP inviati al router peer

    Questo valore deve essere un numero intero compreso tra 20 e 60 che specifica il numero di secondi per l'intervallo. Il valore predefinito è 20 secondi.

  • REGION: area geografica in cui si trova il router Cloud

L'output è simile al seguente:

  Updating router [my-router]...done.

API

Utilizza il metodo routers.patch per aggiornare il campo bgp.keepaliveInterval:

    PATCH https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/routers/ROUTER_NAME
    {
      "bgp": {
        "keepaliveInterval": KEEPALIVE_INTERVAL
     }
   }

Sostituisci quanto segue:

  • PROJECT_ID: il progetto che contiene il router Cloud
  • REGION: area geografica in cui si trova il router Cloud
  • ROUTER_NAME: nome del router Cloud
  • KEEPALIVE_INTERVAL: intervallo tra i messaggi keepalive BGP inviati al router peer

    Questo valore deve essere un numero intero compreso tra 20 e 60 che specifica il numero di secondi per l'intervallo. Il valore predefinito è 20 secondi.

Passaggi successivi