Utilizzo dei proxy di destinazione

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Un proxy di destinazione fa riferimento a una o più regole di inoltro. I proxy di destinazione terminano le connessioni dal client e creano nuove connessioni ai backend.

Puoi creare un proxy di destinazione per i seguenti bilanciatori del carico:

  • Bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale
  • Bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale (versione classica)
  • Bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di area geografica
  • Bilanciatore del carico HTTP(S) interno
  • Bilanciatore del carico del proxy SSL esterno
  • Bilanciatore del carico proxy TCP esterno
  • Bilanciatore del carico proxy TCP a livello di regione interno

Nel caso di bilanciatori del carico HTTP(S) esterno e bilanciatori del carico HTTP(S) interni, i proxy instradano le richieste in arrivo a una mappa URL.

Nel caso di bilanciatori del carico proxy SSL esterni, bilanciatori del carico proxy TCP esterni e bilanciatori del carico proxy TCP interni a livello di area geografica, i proxy di destinazione instradano le richieste in entrata direttamente ai servizi di backend.

Crea un proxy di destinazione

Le sezioni seguenti mostrano come creare un proxy di destinazione per i diversi bilanciatori del carico.

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Il bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale supporta solo il livello Premium e utilizza un proxy HTTP(S) target globale. Sebbene il deployment del bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale (classico) possa essere eseguito in Premium o Standard, richiede un proxy di destinazione globale indipendentemente da Network Service Tiers. Nel livello Standard, una regola di forwarding a livello di area geografica punta a un proxy di destinazione globale.

Per creare un proxy HTTP(S) di destinazione globale:

Console: HTTP(S)

Puoi creare un proxy HTTP(S) di destinazione globale utilizzando la console Google Cloud quando crei o aggiorni un bilanciatore del carico, come mostrato nella sezione Configurare le risorse di bilanciamento del carico.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies create HTTP_PROXY_NAME \
  --global \
  --url-map URL_MAP \
  --global-url-map \
  [--description DESCRIPTION]

gcloud: HTTPS

Prima di eseguire questo comando, devi creare una risorsa certificato SSL per ogni certificato.

 gcloud compute target-https-proxies create HTTPS_PROXY_NAME \
   --global \
   --url-map URL_MAP \
   --global-url-map \
   --ssl-certificates SSL_CERT_1[,SSL_CERT_2,...] \
   --global-ssl-certificates \
   [--ssl-policy POLICY_NAME] \
   [--quic-override=ENABLE|DISABLE|NONE]

API: HTTP

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpProxies

{
  "name": HTTP_PROXY_NAME,
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/global/urlMaps/URL_MAP_NAME
}

API: HTTPS

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpsProxies

{
  "name": HTTPS_PROXY_NAME,
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/global/urlMaps/URL_MAP_NAME,
  "sslCertificates": /projects/PROJECT_ID/global/sslCertificates/SSL_CERT_NAME
}

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di regione e bilanciatore del carico HTTP(S) interno

Per i bilanciatori del carico HTTP(S) esterni a livello di area geografica e i bilanciatori del carico HTTP(S) interni, è richiesto un proxy di destinazione a livello di regione.

Per creare un proxy HTTP(S) di destinazione a livello di regione:

Console

Puoi creare un proxy HTTP(S) di destinazione a livello di area geografica utilizzando la console Google Cloud quando stai creando o aggiornando un bilanciatore del carico, come illustrato in Configurazione del bilanciatore del carico HTTP(S) interno o Configurazione del bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di regione.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies create HTTP_PROXY_NAME \
    --url-map URL_MAP \
    --url-map-region REGION \
    --region REGION \
    [--description DESCRIPTION]

gcloud: HTTPS

Prima di eseguire questo comando, devi creare una risorsa certificato SSL per ogni certificato.

 gcloud compute target-https-proxies create HTTPS_PROXY_NAME \
     --url-map URL_MAP \
     --url-map-region REGION \
     --region REGION \
     --ssl-certificates SSL_CERT_NAME \
     --ssl-certificates-region REGION

API: HTTP

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpProxies

{
  "name": HTTP_PROXY_NAME,
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/regions/REGION/urlMaps/URL_MAP_NAME,
  "region": REGION
}

API: HTTPS

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/region/REGION/targetHttpsProxies

{
  "name": HTTPS_PROXY_NAME,
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/regions/REGION/urlMaps/URL_MAP_NAME,
  "region": REGION
  "sslCertificates": /projects/PROJECT_ID/regions/REGION/sslCertificates/SSL_CERT_NAME
}

Per un bilanciatore del carico del proxy SSL esterno

Per i bilanciatori del carico del proxy SSL esterni, è richiesto un proxy di destinazione globale sia nel livello Standard che nel livello Premium. Ciò significa che, nel livello Standard, una regola di forwarding a livello di area geografica punta a un proxy di destinazione globale.

Per creare un proxy SSL di destinazione globale:

Console

Puoi creare un proxy SSL di destinazione globale utilizzando la Google Cloud Console quando crei o aggiorni un bilanciatore del carico, come mostrato nella sezione Configurare il bilanciatore del carico del proxy SSL esterno.

gcloud

Prima di eseguire questo comando, devi creare una risorsa certificato SSL per ogni certificato.

 gcloud compute target-ssl-proxies create SSL_PROXY_NAME \
   --backend-service BACKEND_SERVICE \
   --ssl-certificates SSL_CERT_1[,SSL_CERT_2,...] \
   [--ssl-policy POLICY_NAME] \
   [--quic-override=ENABLE|DISABLE|NONE] \
   [--proxy-header=(NONE | PROXY_V1)]

API

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/global/targetSslProxies

{
  "name": SSL_PROXY_NAME,
  "proxyHeader": ("NONE" | "PROXY_V1"),
  "service": "projects/PROJECT/global/backendServices/BACKEND_SERVICE"
  "sslCertificates": /projects/PROJECT_ID/global/sslCertificates/SSL_CERT_NAME
}

Per un bilanciatore del carico del proxy TCP esterno

Per creare un proxy TCP di destinazione globale, segui questi passaggi:

Console

Puoi creare un proxy TCP di destinazione globale utilizzando la console Google Cloud quando crei o aggiorni un bilanciatore del carico come mostrato in Configurazione del bilanciatore del carico del proxy TCP esterno.

gcloud

 gcloud compute target-tcp-proxies create TCP_PROXY_NAME \
   --backend-service BACKEND_SERVICE \
   --proxy-header=(NONE | PROXY_V1)

API

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/global/targetTcpProxies

{
  "name": TCP_PROXY_NAME,
  "proxyHeader": ("NONE" | "PROXY_V1"),
  "service": "projects/PROJECT/global/backendServices/BACKEND_SERVICE"
}

Per un bilanciatore del carico proxy TCP interno a livello di regione

Per creare un proxy TCP di destinazione a livello di regione:

Console

Puoi creare un proxy TCP di destinazione a livello di area geografica utilizzando la console Google Cloud quando crei o aggiorni un bilanciatore del carico come mostrato in Configurazione del bilanciatore del carico proxy TCP interno a livello di area geografica.

gcloud

 gcloud compute target-tcp-proxies create TCP_PROXY_NAME \
   --backend-service BACKEND_SERVICE \
   --region REGION \
   --proxy-header=(NONE | PROXY_V1)

API

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetTcpProxies

{
  "name": TCP_PROXY_NAME,
  "proxyHeader": ("NONE" | "PROXY_V1"),
  "region": REGION,
  "service": "projects/PROJECT/regions/REGION/backendServices/BACKEND_SERVICE"
}

Proxy di destinazione elenco

Per elencare i proxy di destinazione, segui questi passaggi.

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Console

In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

Vai ai proxy di destinazione

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies list --global

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies list --global

API: HTTP

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpProxies

API: HTTPS

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpsProxies

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di regione e bilanciatore del carico HTTP(S) interno

Console

In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

Vai ai proxy di destinazione

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies list \
    --filter="region:(COMMA_DELIMITED_LIST_OF_REGIONS)"

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies list \
   --filter="region:(COMMA_DELIMITED_LIST_OF_REGIONS)"

API: HTTP

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpProxies

API: HTTPS

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpsProxies

Per un bilanciatore del carico del proxy SSL esterno

Console

In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

Vai ai proxy di destinazione

gcloud

gcloud compute target-ssl-proxies list

API

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetSslProxies

Per un bilanciatore del carico del proxy TCP esterno

Console

In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

Vai ai proxy di destinazione

gcloud

gcloud compute target-tcp-proxies list

API

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetTcpProxies

Per un bilanciatore del carico proxy TCP interno a livello di regione

Console

Non puoi utilizzare Google Cloud Console per creare o gestire il bilanciatore del carico del proxy TCP interno a livello di area geografica. Usa l'interfaccia a riga di comando gcloud o l'API REST.

gcloud

gcloud compute target-tcp-proxies list \
    --filter="region:(COMMA_DELIMITED_LIST_OF_REGIONS)"

API

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetTcpProxies

Recupero informazioni su un proxy di destinazione

Per ottenere informazioni su un singolo proxy HTTP o HTTPS di destinazione, procedi nel seguente modo.

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona un Nome.

  3. Visualizza la pagina Dettagli proxy di destinazione. Per tornare alla pagina Bilanciamento del carico, fai clic sulla freccia rivolta verso sinistra nella parte superiore della pagina.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies describe HTTP_PROXY_NAME \
   --global

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies describe HTTPS_PROXY_NAME \
   --global

API: HTTP

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpProxies/HTTP_PROXY_NAME

API: HTTPS

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di regione e bilanciatore del carico HTTP(S) interno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona un Nome.

  3. Visualizza la pagina Dettagli proxy di destinazione. Per tornare alla pagina Bilanciamento del carico, fai clic sulla freccia rivolta verso sinistra nella parte superiore della pagina.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies describe HTTP_PROXY_NAME \
   --region=REGION

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies describe HTTPS_PROXY_NAME \
   --region=REGION

API: HTTP

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpProxies/HTTP_PROXY_NAME

API: HTTPS

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME

Per un bilanciatore del carico del proxy SSL esterno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona un Nome.

  3. Visualizza la pagina Dettagli proxy di destinazione. Per tornare alla pagina Bilanciamento del carico, fai clic sulla freccia rivolta verso sinistra nella parte superiore della pagina.

gcloud

gcloud compute target-ssl-proxies describe SSL_PROXY_NAME

API

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetSslProxies/SSL_PROXY_NAME

Per un bilanciatore del carico del proxy TCP esterno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona un Nome.

  3. Visualizza la pagina Dettagli proxy di destinazione. Per tornare alla pagina Bilanciamento del carico, fai clic sulla freccia rivolta verso sinistra nella parte superiore della pagina.

gcloud

gcloud compute target-tcp-proxies describe TCP_PROXY_NAME

API

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetTcpProxies/TCP_PROXY_NAME

Per un bilanciatore del carico proxy TCP interno a livello di regione

Console

Non puoi utilizzare Google Cloud Console per creare o gestire il bilanciatore del carico del proxy TCP interno a livello di area geografica. Usa l'interfaccia a riga di comando gcloud o l'API REST.

gcloud

gcloud compute target-tcp-proxies describe TCP_PROXY_NAME \
    --region=REGION

API

GET https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetTcpProxies/TCP_PROXY_NAME

Aggiornamento del proxy di destinazione in modo che punti a una mappa URL diversa

Per aggiornare il proxy di destinazione in modo che punti a una mappa URL diversa, procedi nel seguente modo.

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Per aggiornare la mappa URL associata a un proxy di destinazione:

Console

I proxy HTTP(S) non possono essere modificati in Google Cloud Console. Puoi modificare il proxy di destinazione utilizzando l'interfaccia a riga di comando gcloud o l'API.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies update HTTP_PROXY_NAME \
    --url-map URL_MAP \
    --global \
    --global-url-map

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies update HTTPS_PROXY_NAME \
    --url-map URL_MAP \
    --global \
    --global-url-map

API: HTTP

POST https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpProxies/HTTP_PROXY_NAME/setUrlMap

{
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/global/urlMaps/URL_MAP_NAME
}

API: HTTPS

POST https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME/setUrlMap

{
  "urlMap": "urlMap": /projects/PROJECT_ID/global/urlMaps/URL_MAP_NAME
}

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di regione e bilanciatore del carico HTTP(S) interno

Per aggiornare la mappa URL associata a un proxy di destinazione:

Console

I proxy HTTP(S) non possono essere modificati in Google Cloud Console. Puoi modificare il proxy di destinazione utilizzando l'interfaccia a riga di comando gcloud o l'API.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies update HTTP_PROXY_NAME \
    --url-map URL_MAP \
    --region=REGION \
    --url-map-region=REGION

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies update HTTPS_PROXY_NAME \
    --url-map URL_MAP \
    --region=REGION \
    --url-map-region=REGION

API: HTTP

POST https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpProxies/HTTP_PROXY_NAME/setUrlMap

{
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/regions/REGIONurlMaps/URL_MAP_NAME
}

API: HTTPS

POST https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME/setUrlMap

{
  "urlMap": /projects/PROJECT_ID/regions/REGION/urlMaps/URL_MAP_NAME
}

Aggiornamento della risorsa del certificato SSL per il proxy HTTPS di destinazione

Utilizza questa procedura per sostituire il certificato SSL sul proxy HTTPS. Devi avere già creato eventuali risorse aggiuntive del certificato SSL necessarie.

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Bilanciamento del carico.

    Vai a Bilanciamento del carico

  2. Fai clic su Modifica accanto al bilanciatore del carico.

  3. Fai clic su Configurazione frontend.

  4. Nel menu a discesa Certificato, seleziona il nuovo certificato.

  5. Fai clic su Add certificate se devi aggiungere altri certificati.

  6. Fai clic su Fine.

gcloud

Puoi configurare il numero documentato dei certificati SSL per ogni proxy HTTPS di destinazione.

gcloud compute target-https-proxies update PROXY_NAME \
    --ssl-certificates=SSL_CERT_1,SSL_CERT_2,...

API: HTTPS

Puoi utilizzare la seguente chiamata API per sostituire il certificato SSL per il proxy HTTPS.

POST [https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME/setSslCertificates]

Il corpo della richiesta contiene i dati con la seguente struttura:

{
  "sslCertificates": [
    "SSL_CERT_URL"
  ]
}

Sostituisci quanto segue:

  • PROJECT_ID: ID progetto per questa richiesta
  • HTTPS_PROXY_NAME: nome della risorsa proxy HTTPS di destinazione per la quale viene aggiornata la risorsa del certificato SSL.
  • SSL_CERT_URL: URL definito dal server (selfLink) per la risorsa del certificato SSL

Eliminazione di un proxy di destinazione

Per eliminare un proxy di destinazione, devi prima eliminare tutte le regole di forwarding che vi fanno riferimento.

Per eliminare un proxy di destinazione, segui questi passaggi.

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno globale

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona Target proxy.

  3. Fai clic sulla casella di controllo in corrispondenza del Nome da eliminare.

  4. Fai clic su Elimina.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies delete HTTP_PROXY_NAME \
   --global

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies delete HTTPS_PROXY_NAME \
   --global

API: HTTP

DELETE https://compute.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpProxies/HTTP_PROXY_NAME

API: HTTPS

DELETE https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME

Per bilanciatore del carico HTTP(S) esterno a livello di regione e bilanciatore del carico HTTP(S) interno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona Target proxy.

  3. Fai clic sulla casella di controllo in corrispondenza del Nome da eliminare.

  4. Fai clic su Elimina.

gcloud: HTTP

gcloud compute target-http-proxies delete HTTP_PROXY_NAME \
   --region=REGION

gcloud: HTTPS

gcloud compute target-https-proxies delete HTTPS_PROXY_NAME \
   --region=REGION

API: HTTP

DELETE https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpProxies/HTTP_PROXY_NAME

API: HTTPS

DELETE https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetHttpsProxies/HTTPS_PROXY_NAME

Per un bilanciatore del carico del proxy SSL esterno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona Target proxy.

  3. Fai clic sulla casella di controllo in corrispondenza del Nome da eliminare.

  4. Fai clic su Elimina.

gcloud

gcloud compute target-ssl-proxies delete SSL_PROXY_NAME

API

DELETE https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetSslProxies/SSL_PROXY_NAME

Per un bilanciatore del carico del proxy TCP esterno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona Target proxy.

  3. Fai clic sulla casella di controllo in corrispondenza del Nome da eliminare.

  4. Fai clic su Elimina.

gcloud

gcloud compute target-tcp-proxies delete TCP_PROXY_NAME

API

DELETE https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/global/targetTcpProxies/TCP_PROXY_NAME

Per un bilanciatore del carico proxy TCP a livello di regione interno

Console

  1. In Google Cloud Console, vai alla pagina Target proxy.

    Vai ai proxy di destinazione

  2. Seleziona Target proxy.

  3. Fai clic sulla casella di controllo in corrispondenza del Nome da eliminare.

  4. Fai clic su Elimina.

gcloud

gcloud compute target-tcp-proxies delete TCP_PROXY_NAME \
    --region=REGION

API

DELETE https://www.googleapis.com/compute/v1/projects/PROJECT_ID/regions/REGION/targetTcpProxies/TCP_PROXY_NAME

Aggiornamento dell'impostazione del protocollo QUIC in corso...

I proxy HTTPS di destinazione supportano l'utilizzo del protocollo di trasporto QUIC con il flag facoltativo --quic-override.

Console: HTTPS

Puoi utilizzare la console Google Cloud per configurare l'impostazione QUIC quando configuri un nuovo bilanciatore del carico, come mostrato nella sezione Configurare le risorse di bilanciamento del carico.

gcloud: HTTPS

Prima di eseguire questo comando, devi creare una risorsa certificato SSL per ogni certificato.

 gcloud compute target-https-proxies create HTTPS_PROXY_NAME \
   --global \
   --quic-override=QUIC_SETTING

dove QUIC_SETTING è uno dei seguenti:

  • NONE (valore predefinito) Consente a Google di controllare quando QUIC viene negoziato. Attualmente, quando selezioni NONE, QUIC viene disattivato. Se selezioni questa opzione, consenti a Google di abilitare automaticamente le negoziazioni QUIC e il protocollo HTTP/3 in futuro per questo bilanciatore del carico. In Google Cloud Console, questa opzione è denominata Automatica (impostazione predefinita).
  • ENABLED Consente al bilanciatore del carico di negoziare QUIC con i client.
  • DISABLED Impedisce al bilanciatore del carico di negoziare QUIC con i client.

API: HTTPS

POST https://www.googleapis.com/v1/compute/projects/PROJECT_ID/global/targetHttpsProxies/TARGET_PROXY_NAME/setQuicOverride

{
  "quicOverride": QUIC_SETTING
}

dove QUIC_SETTING è uno dei seguenti:

  • NONE (valore predefinito) Consente a Google di controllare quando QUIC viene negoziato. Attualmente, quando selezioni NONE, QUIC viene disattivato. Se selezioni questa opzione, consenti a Google di abilitare automaticamente le negoziazioni QUIC e il protocollo HTTP/3 in futuro per questo bilanciatore del carico. In Google Cloud Console, questa opzione è denominata Automatica (impostazione predefinita).
  • ENABLED Consente al bilanciatore del carico di negoziare QUIC con i client.
  • DISABLED Impedisce al bilanciatore del carico di negoziare QUIC con i client.

Riferimento API e gcloud

Per una descrizione delle proprietà e dei metodi disponibili quando utilizzi i proxy di destinazione tramite l'API REST, consulta le seguenti pagine:

Per le descrizioni delle proprietà e dei metodi disponibili quando utilizzi i proxy di destinazione tramite Google Cloud CLI, consulta le seguenti pagine:

Passaggi successivi