Deployment di un'applicazione App Engine nel runtime di Java con Eclipse

Questa pagina descrive come eseguire il deployment del progetto Maven nel runtime Java dell'ambiente flessibile di App Engine mediante Eclipse.

Questo runtime fornisce un JDK e nessun server web. L'applicazione deve generare un JAR grasso eseguibile dal comando mvn package che include tutte le dipendenze necessarie e iniziare dal metodo main().

Prima di iniziare

  1. Devi avere un progetto Google Cloud con un'applicazione App Engine in cui eseguire il deployment. Se non ne hai già uno, utilizza Google Cloud Console per configurare il tuo progetto Cloud:

    Vai alla console

    1. Seleziona o crea un nuovo progetto Cloud.
  2. Accedi a un Account Google utilizzato per eseguire il deployment del tuo progetto in App Engine.

    1. Seleziona File > Sign in to Google (Accedi a Google).

      Se vedi l'opzione Gestisci Account Google anziché l'opzione Accedi a Google, significa che hai già eseguito l'accesso, in modo da poter saltare questi passaggi di accesso all'account.

    2. Il browser di sistema si apre al di fuori di Eclipse e richiede le autorizzazioni necessarie per gestire le applicazioni App Engine:

      1. Visualizzare e gestire dati nei servizi di Google Cloud

    3. Fai clic su Consenti e chiudi la finestra. Eclipse ha eseguito l'accesso al tuo account.

Esegui il deployment del progetto

Per eseguire il deployment del progetto nell'ambiente flessibile:

  1. In Project Explorer, fai clic con il pulsante destro del mouse sul progetto di cui vuoi eseguire il deployment.

  2. Apri il menu contestuale e seleziona Proprietà.

  3. Nella barra laterale, seleziona Facet del progetto.

    1. Se il tuo progetto non è facet, fai clic sul link Converti in modulo per facet... per visualizzare i facet disponibili.
  4. Seleziona la casella di controllo App Engine Java Flexible Environment (JAR).

    Una finestra di dialogo per selezionare facet per il progetto. Fornisce un elenco dei
 facet disponibili per il progetto. Nello screenshot, vengono selezionati i facet di Java Environment (JAR) e i facet Java di App Engine.

  5. Fai clic su OK.

  6. In Esplora pacchetto o Esplorazione progetto, seleziona il progetto di cui vuoi eseguire il deployment.

  7. Fai clic sul pulsante della barra degli strumenti Google Cloud Logo di Google Cloud..

  8. Seleziona Deploy to App Engine Flexible dal menu a discesa.

    Viene visualizzata una finestra di dialogo.

    Una finestra di dialogo per configurare il deployment. Fornisce un menu a discesa per selezionare un account, un elenco di progetti in cui eseguire il deployment, un campo che mostra il percorso del file app.yaml, un pulsante per individuare un nuovo file app.yaml, una casella di controllo per promuovere la versione sottoposta a deployment per ricevere tutto il traffico, una casella di controllo per interrompere la versione precedente, una casella di controllo per includere i file di configurazione facoltativi di App Engine, un riquadro di espansione per le opzioni avanzate e un campo per inserire un bucket temporaneo.

  9. Seleziona l'Account con cui vuoi eseguire il deployment o aggiungi un nuovo account.

  10. Nel campo Progetto, seleziona il progetto Google Cloud in cui vuoi eseguire il deployment.

  11. Nel campo app.yaml, fai clic su Sfoglia per selezionare il file app.yaml, se non si trova nella directory src/main/appengine/ predefinita.

  12. Se vuoi mantenere la versione corrente in esecuzione e promuovere manualmente la nuova versione in un secondo momento utilizzando gcloud o Google Cloud Console, deseleziona la casella di controllo Promuovi la versione sottoposta a deployment per ricevere tutto il traffico.

  13. Se non vuoi interrompere la versione precedente, deseleziona la casella di controllo Interrompi la versione precedente.

  14. Fai clic su Esegui il deployment.

Viene avviato un job in background per eseguire il deployment del progetto in App Engine. L'output del job è visibile nella visualizzazione Eclipse Console.

Passaggi successivi