Requisiti di attribuzione

La Cloud Translation API è disponibile per chiunque desideri eseguire l'integrazione con Google Traduttore dal proprio sito o dalla propria applicazione. L'utilizzo di queste API è regolato dai Termini di servizio. Uno dei requisiti previsti da questi Termini è il rispetto di particolari linee guida relative alla gestione del layout, dell'attribuzione Google e del branding nel sito. Questo documento e i Requisiti per il markup HTML hanno lo scopo di aiutarti a soddisfare tali requisiti.

Queste linee guida per il branding possono occasionalmente subire variazioni senza alcun preavviso da parte di Google. L'utilizzo continuativo della Cloud Translation API dipende dal rispetto delle attuali linee guida per il branding da parte tua. Se hai qualche perplessità in merito a queste linee guida per il branding, interrompi l'utilizzo dell'API e contattaci per esporci i tuoi dubbi.

Panoramica

Lo scopo della Cloud Translation API è quello di contribuire a rendere i contenuti accessibili agli utenti nella lingua di riferimento. Di conseguenza, sono previsti alcuni requisiti di attribuzione e collegamento. I seguenti princìpi di base regolano l'utilizzo della Cloud Translation API:

  • Il rispetto di queste linee guida è un prerequisito per l'utilizzo della Cloud Translation API dal tuo sito web o dalla tua applicazione.
  • Ogni volta che mostri i risultati della traduzione da Google Traduttore direttamente agli utenti, devi indicare chiaramente che si tratta di traduzioni automatiche provenienti da Google Traduttore utilizzando gli elementi testuali o distintivi del brand appropriati.
  • Le applicazioni che utilizzano la Cloud Translation API devono specificare nella descrizione dell'applicazione e nella documentazione di supporto che per la traduzione nell'applicazione è stato utilizzato Google Traduttore e fornire i link al sito di Google Traduttore.
  • Se i risultati della traduzione vengono visualizzati senza alcun tipo di modifica in pagine web che possono essere indicizzate dai motori di ricerca, devi specificare che il testo tradotto è frutto di traduzione automatica utilizzando il riferimento al markup HTML.

Denominazione

Per aiutarci a garantire all'utente finale un'esperienza coerente e a creare aspettative realistiche in merito alle funzionalità di Google Traduttore, devi rispettare determinate convenzioni di denominazione.

Durante la creazione di un prodotto tramite la Cloud Translation API, il nome del prodotto non può utilizzare Google, Google Traduttore o altri elementi distintivi del brand Google nel nome del software. Se per motivi di marketing o di natura strategica può essere importante inserire il riferimento a Google Traduttore, allo sviluppatore è consentito l'utilizzo sotto forma di frase (ad esempio "Plug-in Acme per Google Traduttore", ma mai "Plug-in AcmeOPAC di Google Traduttore"). Tuttavia, questo caso rappresenta l'eccezione e non la regola. Non è consentito specificare o sottintendere qualsiasi affiliazione con Google o Google Traduttore.

Talvolta potrebbe essere necessario fare riferimento a Google Traduttore o alle funzionalità fornite tramite l'API (ad esempio nella documentazione, nelle intestazioni, nei pulsanti e così via). In questo caso, è necessario utilizzare esclusivamente la terminologia approvata:

  • Servizio Google Traduttore: utilizza il termine "Google Traduttore" solo per fare riferimento al servizio reso disponibile tramite queste API e gli URL come http://translate.google.com. Non modificare questo marchio denominativo, ad esempio tramite sillabazione, abbreviazioni combinate o acronimi come Google-Traduttore, GT, GoogTrad, GTrad e così via.
  • Cloud Translation API: utilizza il termine "Cloud Translation API" solo per fare riferimento al set di funzionalità orientate agli sviluppatori descritte nella documentazione su Cloud Translation API. Per fare riferimento ad API e strumenti specifici usa la terminologia contenuta in questo sito.

Se vuoi fare riferimento alle funzionalità di Cloud Translation API in una lingua diversa dall'inglese, devi impiegare la stessa terminologia del sito di Google Traduttore, disponibile in oltre 50 lingue.

Per ulteriori domande sugli altri utilizzi degli elementi distintivi del brand Google, vedi http://www.google.com/permissions/guidelines.html

Attribuzione e loghi

Oltre alle seguenti linee guida generali sugli elementi distintivi del brand di Google, quando utilizzi la Cloud Translation API devi adottare determinati elementi distintivi del brand. Queste forme di attribuzione vengono utilizzate al fine di mantenere la coerenza e preservare l'identità del brand Google.

I seguenti princìpi di base regolano l'utilizzo del nome e del logo Google contestualmente alla Cloud Translation API:

  • L'attribuzione a Google è obbligatoria.
  • Il nome e il logo Google devono essere associati solo a Google Traduttore.
  • Il logo di Google non deve mai comparire in una pagina contenente i loghi dei servizi web della concorrenza o di altri servizi di ricerca o accanto a tali loghi. Non esistono eccezioni a questa regola.
  • L'elemento grafico "Powered by Google Traduttore" deve sempre essere visualizzato accanto ai risultati della traduzione.
  • Devi riportare tutte le eventuali note e legende relative ai diritti di proprietà intellettuale (ad esempio le note sul copyright) come indicato da Google.

Risultati della traduzione

L'applicazione può mostrare, in risposta a un'azione dell'utente, i risultati della traduzione ottenuti dalla Cloud Translation API. Ogni volta che mostri queste informazioni devi inserire l'attribuzione a Google utilizzando uno dei badge riportati di seguito. I badge di attribuzione nelle pagine web devono rimandare a http://translate.google.com. Puoi scaricare un file zip dei badge qui.

La versione dell'attribuzione con il logo Google colorato è preferibile, ma a seconda del layout e della combinazione di colori dell'applicazione o del sito web, devi utilizzare uno di questi stili di attribuzione visiva:



I seguenti esempi illustrano le attribuzioni all'interno di un'applicazione per dispositivi mobili:



Pulsanti di traduzione

App per dispositivi mobili

Il pulsante o l'azione dell'utente che attiva una traduzione deve riportare esplicitamente l'etichetta "Traduci con Google".



Desktop e Web

Con la Cloud Translation API puoi inviare una chiamata a Google Traduttore direttamente dal tuo sito. I pulsanti o i link che utilizzi contestualmente a queste funzionalità devono includere un'attribuzione adeguata a Google.



Requisiti di branding aggiuntivi

  • Devi inoltre rispettare le linee guida di Google relative all'utilizzo degli elementi distintivi del brand Google da parte di terzi
  • L'utilizzo dei pulsanti, degli adesivi e degli elementi distintivi del brand descritti nel presente documento è regolato dai Termini di servizio di Cloud Translation API
  • Non modificare i marchi di Google in alcun modo. Non rimuovere, ostruire, distorcere o alterare nessun elemento di un marchio Google Traduttore. Questo include la modifica dei marchi denominativi Google, ad esempio tramite sillabazione, abbreviazioni combinate o acronimi come Google-Traduttore, GT, GoogTrad, GTrad e così via.
  • Assicurati che il pulsante, l'adesivo o gli altri elementi distintivi del brand siano integralmente e chiaramente visibili e che non vengano mai modificati o parzialmente coperti.
  • Non utilizzare i pulsanti, gli adesivi o altri elementi distintivi del brand secondo modalità che (1) implicano un'associazione con o il sostegno di qualsiasi altro prodotto, servizio, evento, sponsorizzazione o organizzazione; (2) possano lasciare ragionevolmente intendere che i contenuti editoriali sono stati creati da Google; o (3) rappresentano i punti di vista o le opinioni del personale Google senza previa autorizzazione scritta da parte di Google. Tutti gli utilizzi indicati in precedenza devono essere approvati tramite autorizzazione scritta.
  • Non adottare marchi, loghi, slogan o design simili ai marchi di Google o che imitino l'immagine commerciale di Google, incluso l'impatto visivo delle proprietà del design web di Google Traduttore, la presentazione del brand di Google Traduttore, combinazioni di colore distintive, elementi tipografici, design, icone di prodotti o immagini associati a Google Traduttore.
  • Non registrare i marchi di Google come nomi di dominio di secondo livello e non incorporare i marchi di Google nei tuoi nomi di prodotto, nomi di servizi, marchi, loghi o nomi di società.
  • Non presentare mai un marchio di Google in modo fuorviante, sleale, diffamatorio, illecito, calunnioso, denigratorio, osceno o altrimenti disdicevole a giudizio di Google.
  • Non visualizzare mai un marchio di Google Traduttore in un sito web o in un'interfaccia utente che contenga o visualizzi contenuti per adulti, promuova i giochi a distanza, inciti alla violenza, contenga incitamento all'odio, implichi la vendita di tabacco o alcool ai minori di 21 anni, violi altre leggi o normative vigenti o sia in altro modo discutibile.

Limitazione di responsabilità

Se intendi mostrare i risultati della Translation API agli utenti finali senza apportare modifiche, devi rendere disponibile la seguente limitazione di responsabilità nel tuo sito web o all'interno della tua app:

IL SERVIZIO PUÒ CONTENERE TRADUZIONI BASATE SULLA TECNOLOGIA GOOGLE. GOOGLE DISCONOSCE TUTTE LE GARANZIE CORRELATE ALLE TRADUZIONI, IMPLICITE O ESPLICITE, COMPRESE TUTTE LE GARANZIE DI ACCURATEZZA, AFFIDABILITÀ ED EVENTUALI GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ PER UNO SCOPO SPECIFICO E NON VIOLAZIONE.

Inoltre, se utilizzi la Translation API per rendere disponibili i contenuti di un sito web in altre lingue, è opportuno includere anche una limitazione di responsabilità aggiuntiva:

Il sito web <nome dell'azienda> è stato tradotto per praticità utilizzando il software di traduzione basato sulla tecnologia di Google Traduttore. È stato compiuto ogni ragionevole sforzo per fornire una traduzione accurata, tuttavia la traduzione automatica non può essere perfetta né si propone di sostituire la traduzione umana. Le traduzioni vengono fornite sotto forma di servizio agli utenti del sito web <nome dell'azienda> e vengono fornite "così come sono". Non vengono offerte garanzie di alcun tipo, esplicite o implicite, in merito all'accuratezza, all'affidabilità o alla correttezza delle traduzioni effettuate dalla lingua <lingua di origine> verso un'altra lingua. Alcuni contenuti (come immagini, video, Flash e così via) potrebbero non essere tradotti accuratamente a causa delle limitazioni del software di traduzione.
Il testo ufficiale è la versione in lingua <lingua di origine> del sito web. Eventuali discrepanze o differenze create nella traduzione non sono vincolanti e non hanno valore legale ai fini della conformità legale o dell'applicazione. In caso di domande in merito all'accuratezza delle informazioni contenute nel sito web tradotto, consulta la versione in lingua <lingua di origine> del sito web, che rappresenta la versione ufficiale.

Ricorda che questo esempio è fornito esclusivamente a scopo illustrativo. Ti invitiamo a rivolgerti al tuo consulente legale in merito a ulteriori limitazioni di responsabilità.