Insight sulla connettività Cloud SQL

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Gli insight sulla connettività Cloud SQL rilevano i problemi di connettività da una subnet a un'istanza Cloud SQL, dove la subnet si trova nella stessa area geografica e nella stessa rete VPC dell'istanza Cloud SQL.

Un test di connettività viene eseguito da un indirizzo IP della subnet all'istanza Cloud SQL utilizzando il protocollo TCP e la porta 3307.

Connettività all'istanza Cloud SQL bloccata da un firewall in uscita

Questo insight indica che la connettività con un'istanza Cloud SQL è bloccata da un firewall in uscita.

Questo approfondimento fornisce le seguenti informazioni:

  • Istanza SQL: nome dell'istanza Cloud SQL.
  • Rete: nome della rete VPC in cui è configurata l'istanza Cloud SQL.
  • Area geografica: area geografica in cui è configurata l'istanza Cloud SQL.
  • Causa della interruzione della connettività: il motivo per cui la connettività è bloccata. Per questo tipo di approfondimento, si tratta di un firewall di blocco.
  • Firewall bloccato: nome del firewall che blocca la connettività.

Per saperne di più, vedi Utilizzare le regole firewall.

Consigli

Se il firewall di blocco viene configurato per errore, eliminalo. In alternativa, puoi creare una regola firewall in uscita che consenta il traffico per il traffico TCP sulla porta 3307 con un intervallo IP di destinazione corrispondente all'indirizzo IP dell'istanza Cloud SQL. Questa regola deve avere una priorità più elevata rispetto alla regola di blocco del firewall.

Connettività all'istanza Cloud SQL bloccata da un problema di routing

Quando configuri un'istanza Cloud SQL che utilizza un indirizzo IP privato, la connessione ai servizi privati viene configurata in modo da consentire alle risorse nella tua rete VPC di connettersi all'istanza Cloud SQL. La connessione privata ai servizi crea automaticamente un peering VPC tra la tua rete VPC e una rete di servizi gestita da Google.

Questo insight mostra che la connettività dalla tua rete a un'istanza Cloud SQL è bloccata da un problema di routing. Questo è dovuto a un'eliminazione accidentale del peering VPC tra la rete VPC e la rete dei servizi gestiti Google.

Questo approfondimento fornisce le seguenti informazioni:

  • Istanza SQL: nome dell'istanza Cloud SQL.
  • Rete: nome della rete VPC in cui è configurata l'istanza Cloud SQL.
  • Area geografica: area geografica in cui è configurata l'istanza Cloud SQL.
  • Causa della interruzione della connettività:il motivo per cui la connettività è bloccata. Per questo tipo di approfondimento manca il peering di rete.

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Configurare l'IP privato.

Consigli

Nella pagina Dettagli insight, fai clic sull'URI del campo dell'istanza SQL per andare alla pagina di Cloud SQL. Nella pagina Connection, viene visualizzata la seguente notifica: È richiesta una connessione di accesso privato ai servizi.

Fai clic su Configura connessione e segui i passaggi per ricreare una connessione privata ai servizi.

Connettività al problema relativo all'istanza Cloud SQL: istanza non in esecuzione

Indica che la connettività con un'istanza Cloud SQL è bloccata perché l'istanza Cloud SQL non è in esecuzione.

Queste informazioni includono le seguenti informazioni:

  • Istanza SQL: nome dell'istanza Cloud SQL.
  • Rete: nome della rete VPC in cui è configurata l'istanza Cloud SQL.
  • Area geografica: area geografica in cui è configurata l'istanza Cloud SQL.

Per maggiori informazioni, consulta Avvio, arresto e riavvio di istanze.

Consigli

Riavvia l'istanza Cloud SQL.