Utilizzo di account di servizio con identità esterne

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questo articolo spiega come eseguire l'autenticazione utilizzando gli account di servizio quando utilizzi Identity-Aware Proxy (IAP) con identità esterne.

Ottenere il tuo ID client e il secret

  1. Vai alla pagina IAP in Google Cloud Console.

    Vai alla pagina IAP

  2. Fai clic sulla scheda APPLICAZIONI.

  3. Individua l'app da configurare per utilizzare gli account di servizio.

  4. Seleziona Vai alla configurazione OAuth dal menu extra.

Viene visualizzata una pagina che mostra l'ID client e il secret per la tua app. Ti serviranno per configurare Identity Platform nella sezione successiva.

Configurazione di Google come provider di identità

Se il tuo progetto Identity Platform non utilizza già Google per l'autenticazione, crea una nuova configurazione utilizzando il client-ID e il secret:

  1. Vai alla pagina Provider di Identity Platform nella Google Cloud Console.
    Vai alla pagina Provider di identità

  2. Se utilizzi Identity multi-tenancy, seleziona il tenant associato alla risorsa IAP.

  3. Fai clic su Aggiungi provider.

  4. Seleziona Google dall'elenco di provider.

  5. In Configurazione SDK web, inserisci l'ID client e il secret che hai ottenuto nella sezione precedente.

  6. Fai clic su Salva.

Se utilizzi già l'autenticazione di Google, puoi utilizzare il tuo ID client. Ciò non avrà alcun effetto sui tuoi utenti esistenti.

  1. Vai alla pagina Provider di Identity Platform nella Google Cloud Console.
    Vai alla pagina Provider di identità

  2. Se utilizzi Identity multi-tenancy, seleziona il tenant associato alla risorsa IAP.

  3. Individua Google nell'elenco dei provider e fai clic su Modifica.

  4. In ID client consentiti, fai clic su Aggiungi.

  5. Inserisci l'ID client ottenuto nella sezione precedente.

  6. Fai clic su Salva.

Scambio di un token Google con un token Identity Platform

Quando esegui la prima autenticazione con Google, Identity Platform restituisce un token ID di Google. Potrai quindi scambiarlo con un token Identity Platform chiamando signInWithIdp:

Node.js

import * as firebase from 'firebase/app';
import 'firebase/auth';

const config = {
  apiKey: '...',
};
firebase.initializeApp(config);
const cred = firebase.auth.GoogleAuthProvider.credential(google_oidc_id_token);
firebase.auth().signInWithCredential(cred)
  .then((userCredential) => {
    return userCredential.user.getIdToken();
  })
  .then((gcipIdToken) => {
    // This token can now be used to access the resource.
  })
  .catch((error) => {
    // Error occurred.
  });

Python

SIGN_IN_WITH_IDP_API = 'https://identitytoolkit.googleapis.com/v1/accounts:signInWithIdp'

def exchange_google_id_token_for_gcip_id_token(api_key, tenant_id, google_open_id_connect_token):
  url = SIGN_IN_WITH_IDP_API + '?key=' + api_key
  data={'requestUri': 'http://localhost',
        'returnSecureToken': True,
        'postBody':'id_token=' + google_open_id_connect_token + '&providerId=google.com',
        'tenantId': tenant_id}
  resp = requests.post(url, data)
  res = resp.json()
  return res['idToken']

REST

Richiesta:

POST https://identitytoolkit.googleapis.com/v1/accounts:signInWithIdp?key=API-KEY

Corpo:

{
"postBody":"id_token=GOOGLE-ID-TOKEN&providerId=google.com"
"requestUri": "http://localhost",
"returnIdpCredential": true,
"returnSecureToken": true,
"tenantId": "TENANT-ID"
}

Includi il token ID Identity Platform nell'intestazione di autorizzazione per accedere alle risorse per IAP:

curl -H "Authorization: Bearer GCIP-ID-TOKEN" "https://example.appspot.com/api"

Tieni presente che le identità esterne non supportano IAM, quindi dovrai aggiornare manualmente il controllo dell'accesso della tua app per concedere l'accesso al tuo account di servizio. Per ulteriori informazioni, consulta JWT per identità esterne.