Questa è la documentazione di Recommendations AI, Retail Search e la nuova console di Retail.

Misurare il rendimento

Google Cloud Console per il retail fornisce metriche che ti aiutano a determinare in che modo l'integrazione dell'API Retail influisce sulla tua attività.

Visualizza metriche

Puoi visualizzare le metriche di riepilogo per il tuo progetto nella scheda Analytics della pagina Monitoraggio e analisi. In questa scheda sono visualizzate le metriche a livello di sito relative a entrate e ordini. Per le definizioni delle metriche, consulta la sezione Metriche di riepilogo.

Per le metriche specifiche delle configurazioni di pubblicazione, visita la pagina Configurazioni di pubblicazione. Fai clic sul nome di una configurazione di pubblicazione e seleziona la scheda Analytics per visualizzarne le metriche. Consulta le metriche specifiche della configurazione per le relative definizioni.

Definizioni delle metriche

Metriche di riepilogo

La tabella riportata di seguito fornisce le definizioni delle metriche di riepilogo visualizzate nella scheda Analytics della pagina Monitoraggio e analisi.

Metrica Descrizione Dettagli
Entrate totali Le entrate totali derivanti da tutti gli eventi di acquisto registrati. Questo valore include la spedizione e le imposte.
Entrate generate dai risultati Le entrate per gli eventi di acquisto che includono almeno un prodotto selezionato da un suggerimento o un risultato di ricerca. Questo valore include la spedizione, le imposte e gli eventuali sconti applicati.
Valore medio dell'ordine (AOV) Il valore medio degli ordini in tutti gli eventi di acquisto. Valore delle entrate totali diviso per il numero di ordini.
AOV in base ai risultati Il valore medio degli ordini che includono almeno un articolo selezionato da un suggerimento o un risultato di ricerca. Entrate generate dai risultati divisa per il numero di ordini con almeno un articolo selezionato da un suggerimento o un risultato di ricerca.

Metriche specifiche per la configurazione

Puoi visualizzare le metriche per una configurazione di pubblicazione specifica nella pagina Configurazioni di pubblicazione. Per i grafici delle metriche, fai clic sul nome della configurazione e seleziona la scheda Analytics.

La seguente tabella fornisce le definizioni delle metriche specifiche per la configurazione.

Metrica Descrizione Dettagli
Percentuale di clic (CTR) Il numero di visualizzazioni dei dettagli del prodotto da una configurazione di pubblicazione diviso per il numero totale di query predict o search per questa configurazione. Ad esempio, se una configurazione di Recommendations AI indirizza a un modello"Frequentato insieme", il CTR sarà il numero di pagine dei dettagli del prodotto visualizzate dal riquadro dei suggerimenti del carrello diviso per il numero di predict query sulla pagina del carrello.
Eventi di aggiunta al carrello Il numero di eventi add-to-cart da una configurazione di pubblicazione diviso per il numero totale di query di previsione o di ricerca per quella configurazione.
Eventi di acquisto Gli eventi di acquisto totali dai suggerimenti o dai risultati di ricerca di questa configurazione di pubblicazione.

Per monitorare i clic da una configurazione di pubblicazione, l'API Retail allinea i consigli nelle risposte predict e i risultati di ricerca nelle risposte search degli eventi utente importati. Se un elemento su cui è stato fatto clic compare nelle risposte predict o search per lo stesso ID visitatore entro un periodo di un'ora, il clic o l'acquisto viene considerato come un risultato di ricerca o consigliato.

Questo processo è completamente automatico e non è necessario configurarlo. Tuttavia, quando configuri la previsione o le richieste di ricerca per la prima volta, devi confermare che:

  • Gli ID visitatore nella richiesta coincidono con gli ID visitatore che hai utilizzato nelle importazioni dell'evento.
  • Il timestamp nella risposta corrisponde approssimativamente al timestamp dell'evento.

Quando le metriche relative alla vendita al dettaglio vengono confrontate con il risultato ideale previsto, o con i dati empirici reali, i valori potrebbero essere inferiori, ma le tendenze si allineano.

Un'alternativa più diretta al metodo descritto sopra consiste nell'utilizzare i token di attribuzione. Ciò richiede una strumentazione significativa ed è consigliato solo come caso d'uso del monitoraggio avanzato.